Caso Ruby, alle toghe di Milano non bastano 90 giorni per motivare la condanna

Novanta giorni non sono bastati alle giudici del processo Ruby per scrivere le motivazioni della condanna di Silvio Berlusconi

Novanta giorni non sono bastati alle giudici del processo Ruby per scrivere le motivazioni della condanna di Silvio Berlusconi. Questa mattina il giudice Giulia Turri, presidente del collegio che il 24 giugno scorso dichiarò Berlusconi colpevole di concussione e utilizzo della prostituzione minorile per i suoi rapporti con Kharima el Mahroug e lo condannò a sette anni di carcere, ha chiesto ai capi del tribunale di Milano la autorizzazione a "sforare " i novanta giorni di tempo che sono il limite massimo concesso dal codice per il deposito delle motivazioni. È una autorizzazione che la Turri deve chiedere per evitare il rischio di procedimenti disciplinari, e che in genere viene concessa solo per i processi di particolare complessità. Ma è scontato che il processo Ruby verrà considerato uno di questi casi, e lo slittamento verrà autorizzato.

La sentenza avrebbe dovuto venire depositata nel prossimo weekend, e avrebbe costituito - oltre che l'occasione per capire quali percorsi logici abbiano seguito le tre giudici per ritenere dimostrata la colpevolezza del Cavaliere - anche lo spunto formale per l'apertura della cosiddetta inchiesta Ruby 3, quella destinata a portare su banco degli imputati tutti i testimoni accusati di avere mentito in aula per salvare Berlusconi. Invece per la nuova offensiva si dovrà attendere ancora qualche settimana. E a quel punto le motivazioni del processo Ruby potrebbero arrivare quasi in contemporanea con quelle del processo Ruby 2, quello a carico di Emilio Fede, Nicole Minetti e Lele Mora, dove insieme alle Olgettine, a Ruby e agli altri testimoni che hanno difeso Berlusconi verrà candidato al l'incriminazione lo stesso Cavaliere, insieme ai suoi difensori Niccolò Ghedini e Piero Longo.

Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 18/09/2013 - 12:46

Posso capire... chissà quali e quanti testi di psicologia e psichiatria hanno dovuto visionare per comprendere le ragioni della tesi "Ruby nipote di Mubarak" !!!

Ritratto di stufo

stufo

Mer, 18/09/2013 - 12:50

Strano che con tutta la fantasia e l'inventiva che si ritrovino non riescano a buttar giù due righe ? O hanno finito l'inchiostro ?

Ritratto di Aulin

Aulin

Mer, 18/09/2013 - 12:55

Altro processo farsa. Nessuna parte lesa, nessuna prova. I giudici sono schegge impazzite che se le cantano e se la suonano da soli. E' ora di prenderci la Bastiglia.

unosolo

Mer, 18/09/2013 - 12:55

dobbiamo pensare male , anche questa entra nella strategia dell'assalto al cavaliere , se si salva da una parte verrà incastrato nell'altra oppure aggiungeranno altre condanne alla prima , un piano studiato nei minimi particolari , come quando lasciano decadere i tempi per chi è cattivone , oppure creano vizi per far si che i difensori li usino per liberare i cattivoni da un lato si salvano i cattivoni o gli amici dall'altro si usano anche teorie di teoremi campati in aria e la legge si deve rispettare come le sentenze. poverini distruggono imprese ed imprenditori , di questo passo lo stato per pagare quei stipendi dovrà chiedere un prestito ed triplicare il debito .

disaccordo

Mer, 18/09/2013 - 12:57

Estikawski?

agosvac

Mer, 18/09/2013 - 13:09

Egregio dreamer66, lei ha ragione sul fatto che, probabilmente, stanno consultando chissà quali e quanti testi di psicologia e psichiatria, ma lo stanno facendo per cercare di giustificarsi di fronte all'opinione di tanti italiani che non sono mentecatti come lei!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 18/09/2013 - 13:13

Hanno molto da fare. Per mandare in prescrizione una valanga di processi ogni anno ci vuole molta applicazione. Rispettate il terzo potere dello stato!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 18/09/2013 - 13:14

Se sono veloci, sono troppo veloci, se sono lenti, sono troppo lenti. Ma non vi va mai bene niente allora. Non fatevi illusioni, sarà la seconda grazia da richiedere.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 18/09/2013 - 13:17

Per forza. Se la devono inventare, la condanna. Infatti è evidente che si tratta di una sentenza politica. Come quella del tribunale fascista contro Pertini.

gian paolo cardelli

Mer, 18/09/2013 - 13:18

02121940, se voleva scrivere una cosa ironica i miei complimenti, se invece crede veramente a quello che ha scritto sta veramente ridotto male, ma in numerosa compagnia, a giudicare dai voti presi dal PD e dintorni.

ilfatto

Mer, 18/09/2013 - 13:18

allora se la depositano troppo velocemente, "perché hanno tutta questa fretta", se non la depositano "perché questa lentezza", in pratica questi giudici per voi come fanno sbagliano! Non è che sarebbe il caso che fate pace con la vostra "testa"?

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 18/09/2013 - 13:26

Ma non hanno più fretta di condannare Berlusconi, è stato fatto da altri meneggiatori rossi (non voglio chiamarli giudici perchè offenderei i giudici onesti)e allora se la prendono comoda,la loro vendetta,la loro voracita politica in parte l'hanno già ottenuta

Alessio2012

Mer, 18/09/2013 - 13:40

Stanno valutando se condannare o no... Ma credo che sarà si... perché viceversa Berlusconi potrebbe chiedere i danni morali...

MATEMATICO

Mer, 18/09/2013 - 13:42

Tipico dei bambini dividere il mondo in buoni (loro stessi) e cattivi (tutti gli altri). Alcuni crescono diventando adulti, altri invece non crescono e diventano sinistri. Se per fare una cosa una persona ha 3 mesi di tempo e la fa subito al primo giorno,con un pizzico di buonsenso, si può dire che è stata precipitosa, che poteva rifletterci, riguardarla, e farla in maniera migliore?????? Se la stessa persona invece dopo 3 mesi non l'ha ancora fatta, si può dire che è lenta e che ha perso tempo??? NO, PER I SINISTRI NO!!!!!!!!! O SI E' TROPPO VELOCI, O TROPPO LENTI, A PRESCINDERE DA CIO' CHE FA!!!!!!!!!! LORO GUARDANO A CHI E'IN GIOCO (BUONO O CATTIVO)(SINISTRO O NO)PROPRIO COME I BAMBINI......

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 18/09/2013 - 14:00

...A mio avviso, la richiesta di proroga dimostra che non vi sono chiari elementi di colpevolezza suffragati da chiare prove o gravi indizi, così come richiesto dal diritto penale. Ho il sospetto che questo sia un processo iniziato male e che finirà peggio; Che ognuno cercherà di scaricare al grado di giudizio successivo, nella speranza che ne possa uscire onorevolmente.

Alessio2012

Mer, 18/09/2013 - 14:38

MATEMATICO... torna a occuparti dei numeri binari... Che la vita non è fatta solo di 0 e 1

antonius bianchi

Mer, 18/09/2013 - 14:52

Meno male che Silvio c'è!! Se no i pm a Milano che cazzo farebbero.

emilio ceriani

Mer, 18/09/2013 - 15:09

a ilfatto: se i termini sono di 90 giorni, vanno rispettati. Basta con questa discrezionalità. Se io pago le imposte dopo il termine previsto sono soggetto a sanzioni, non posso chiedere la proroga. Anche in questi casi c'è chi paga sempre e chi non paga mai.

Romolo48

Mer, 18/09/2013 - 15:26

Ma come ... non era così limpida e dimostrata la colpevolezza di Berlusconi?

Ritratto di mark911

mark911

Mer, 18/09/2013 - 15:28

E' normale...non avendo prove devono inventarsi qualcosa che giustifichi la condanna e siccome le motivazioni devono essere "credibili" allora devono studiarle bene...!!!

nonnoaldo

Mer, 18/09/2013 - 15:33

Vedrete, ci propineranno almeno 1500 pagine di motivazioni, visto che prove non ne esistono occorrerà infarcire il documento di sapeva, non poteva non sapere, si deduce, è evidente che, non poteva che essere così, e via dicendo. Tanto sanno che l'appello (sempre a Milano) farà copia incolla della loro sgangherata prosa e, in cassazione, ci sarà pure un Esposito che già ha deciso senza leggere un rigo.

Silvio B Parodi

Mer, 18/09/2013 - 15:55

giustizia italiana al 148 posto su 154 nazioni dopo molte nazioni africane, tipo Burundi Madagascar Namibia, ma I ROSSI si sono sempre rifiutati di fare la riforma Napolitano in testa perche'???? semplice PER USARLA A LORO PIACIMENTO.

Silvio B Parodi

Mer, 18/09/2013 - 15:55

giustizia italiana al 148 posto su 154 nazioni dopo molte nazioni africane, tipo Burundi Madagascar Namibia, ma I ROSSI si sono sempre rifiutati di fare la riforma Napolitano in testa perche'???? semplice PER USARLA A LORO PIACIMENTO.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 18/09/2013 - 15:59

gzorzi è bello parlare quando si tratta degli altri. Ma se si trattasse di te? Parleresti ancora così?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 18/09/2013 - 16:06

Il principio é semplice e conosciuto, non mettere troppa carne al fuoco per non sprecarla. Se fallisse la trappola attuale con condanna e ineleggibilità state tranquilli che tempo tre giorni ci saranno le motivazioni della condanna del rubygate con tutto quel che segue!

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 18/09/2013 - 16:12

@gian paolo cardelli - La ringrazio per i complimenti, ... e basta.

umberto nordio

Mer, 18/09/2013 - 16:16

E pensare che non hanno una beata minchia da fare!

Beaufou

Mer, 18/09/2013 - 16:34

Ah, tre mesi non bastano per scrivere le motivazioni di una sentenza? Ma senti...Tre mesi dovrebbero bastare per un processo, non per "stendere le motivazioni" di una sentenza. A certi giudici, prima di fargli fare il giudice, bisognerebbe chiedere qual è la loro interpretazione del concetto di "lavoro". Bella Italia.

carpa1

Mer, 18/09/2013 - 16:35

Hanno dovuto farsi i 53 giorni di ferie! Comprendiamoli.

terzino

Mer, 18/09/2013 - 17:26

90 giorni non sono bastati, troppo lavoro che diamine o forse sono in attesa di qualche suggerimento?

acam

Mer, 18/09/2013 - 17:35

sanno solo supporre non argomentare perché mancando gli argomenti

acam

Mer, 18/09/2013 - 18:03

sanno solo supporre non argomentare perché mancando gli argomenti

Giangi2

Mer, 18/09/2013 - 18:18

Il vero potere in Italia ce l'ha la magistratura, chi non si allinea a questo potere fa la fine che abbiamo visto con mani pulite, tutti i partiti praticamente distrutti, decimati da arresti e sputtanamento. Tutti tranne il pci ora pd, cosa dire, erano gli unici puliti? Oppure davvero gran parte della magistratura ha la tessera rossa? Tornando ad oggi, vediamo come la magistratura faccia di tutto per essere schifata dagli italiani, tranne che dagli italo-comunisti. Un'esempio su tutti? La decisione della procura di Taranto di bloccare tutti i conto corrente della famiglia riva che fa capo alla holding che controlla la ilva. L'azienda non può lavorare e se continua il blocco dei conti non potrà pagare i fornitori, le materie prime e gli operai. E poi dicono che le sentenze vanno rispettate, perché so i emesse da gente rispettabile, come Esposito. Avanti zecche comuniste, state riuscendo a far fallire l'Italia.

Giangi2

Mer, 18/09/2013 - 18:20

Poveri, dategli altri 90 giorni con riserva . Il lavoro e' troppo e pure malpagato per questi eroi che lottano contro il male Berlusconi.

Giangi2

Mer, 18/09/2013 - 18:26

E' vero, stanndoce centellinando le cartucce, le sparano con parsimonia e cercando di ottenere il massimo risultato. Giustamente in questi casi'effetto temporale e' fondamentale. Ora stanno aspettando di vedere come finisci il voto per la decadenza di Berlusconi. Se decade possono fare un tipo di motivazioni, se non decade devono lavorare duramente su quelle motivazioni e scatenare un'altra battaglia.

Guido_

Mer, 18/09/2013 - 18:50

Ma scusi caro Fazzo, quando le sentenze arrivano presto non va bene, quando arrivano tardi non va bene... Non le sembra di essere un po' a corto di argomenti?

bruna.amorosi

Mer, 18/09/2013 - 18:57

beh! staranno cercando di vedere se la RUBY si metteva supina oppure come VENDOLA sempre a culo per aria .è lo capite ci vuole tempo .quelle 3 racchie buffone .

killkoms

Mer, 18/09/2013 - 19:08

parafrasando uno dei"sinistri"personaggi di"arcipelago gulag"di solzenycin,si potrebbe dire"basta condannare l'uomo!le motivazioni le troveremo"!

giolio

Mer, 18/09/2013 - 19:58

ma quanto sono deficienti se io dico non cê stato sesso fra me e lei lei dice non cê stato sesso fra me e lui perchê questi signori non ne prendono atto e dicono il fatto non sussiste ma chê giustizia e questa ma che vadano a fare quello che saprebbero far meglio pulire i cessi nelle stazioni autostradali

roberto78

Mer, 18/09/2013 - 20:04

beh ... che il processo non sia semplicissimo è vero (tra testimoni e versioni discordanti non deve facile tirare le somme...). ciò che mi fa molto ridere è che se fossero state depositate in questi giorni e quindi nei tempi giusti si sarebbe gridato allo scandalo dicendo che "tutte adesso le condanne, il tempismo premeditato per dare un'altra spallata a berlusconi"... :-)

Triatec

Gio, 19/09/2013 - 08:26

Bisogna capirli questi giudici,difficile argomentare una condanna solo su le loro ipotesi e senza nessun riscontro. Siamo nelle ultime mani. La chiamano giustizia e ci dicono che le sentenze vanno rispettate, ma fatela finita!!!