Cassa integrazione, Fornero: "Un miliardo potrebbe non bastare"

Il ministro cerca nuove risorse e mette in guardia la politica: "Emergenza grave"

Un miliardo di euro in più? Potrebbe non bastare. Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, spera di riuscire a destinare nuove risorse al finanziamento della cassa integrazione e si dice pronta ad impegnarsi al massimo per trovare le risorse. Ma il timore è che non siano sufficienti.

Il ministro se la prende con le forze politiche, a cui chiede consapevolezza "della gravità di questa emergenza". E le accusa di pensare solo a "questioni che riguardano l'esistenza e l'evoluzione dei partiti piuttosto che non ai problemi del Paese".

Se l'allarme sulla cassa integrazione è serio, la Fornero ha però già iniziato a pensare "un piano", incontrando "le Regioni e le parti sociali" per "fare tutto quello che è possibile sul fronte di nuove risorse". A parlare di rischio per mezzo milione di persone era stato il segretario della Cgil Susanna Camusso, su Sky da Maria Latella.

A lei risponde il ministro, che mette le mani avanti. "Non so - dice - se i tempi che abbiamo a disposizione prima dell'esaurirsi delle risorse per la cassa integrazione siano ancora più stretti di quelli da me richiamati nei giorni scorsi", ma "sono pienamente consapevole del problema".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/04/2013 - 09:47

star zitta dovrebbe! perchè ai suoi danni ci dovremo pensare noi, perchè se dovessimo aspettare che la sinistra faccia qualcosa di buono, campa cavallo...

mrkrouge

Lun, 15/04/2013 - 09:50

Indovinate cosa succederà ? Che come al solito questa incompetente inventerà qualche nuova tassa da far pagare a noi MILIARDARI PROFESSIONISTI (!!!), con cui finanziare la cassa integrazione strategica delle grandi Aziende, che ne approfittano per risanare il loro bilancio !

peroperi

Lun, 15/04/2013 - 09:53

con un miliardi di euro sai quante piccole e medie imprese si potrebbero attivare? Perche' invece di mandarli in pensione anticipata a carico della collettività lo Stato i sindacati e le banche non aiutano questa gente a rientrare nel mondo produttivo costituendo qualche centinaio di piccole aziende? I lavoratori potrebbero sempre investire le loro liquidazioni per lo stesso scopo. Non si possono piu' penalizzare o le aziende o l'inps per questi errori cara Fornero (a cui toglierei lo stipendio per gli errori commessi) . Bisogna rendere autosufficienti i lavoratori esodati che grazie alla loro liquidazione devono imparare a riciclarsi come fanno le piccole partite iva e devono pure smetterla di piangere con l'aiuto dei sindacati che li difendono solo per avere i loro voti per la sinistra.

APG

Lun, 15/04/2013 - 10:07

Questa buona a nulla è lei la causa prima di questa emergenza!

elalca

Lun, 15/04/2013 - 10:07

questa gentaglia non ha nemmeno la consapevolezza di saper pensare figuriamoci se percepisce il casino che hanno tirato in piedi. Prima di tutti proprio la fornero. tutta la squadra voluta dal bidello bocconiano è composta da persona la cui insipienza ed arroganza sono seconde solamente ad una ignoranza pelagica. ma pensate ai danni che hanno fatto e che faranno sulla gioventù berciando dietro le loro cattedre, assolutamente immeritate.

unosolo

Lun, 15/04/2013 - 10:27

lo sbaglio di creare un governo di tecnici è chiaro a tutti , a rischio tutta la produzione Italiana se non si interviene subito , questa è la conseguenza di austerità creata dai tecnici , industrie centenarie che chiudono e di conseguenza meno entrate per lo stato , non basta aumentare le accise o rincarare beni di consumo come alcoolici e tabacchi in quanto diminuisce lo smercio lo sbaglio ha creato disoccupazione e quindi aumentato i cassaintigrati , e il meno consumismo crea recessione . Oggi la fornero si accorge del danno causato come il sindacato ma solo perche è stato lanciato un allarme da altri settori di controllo , i sindacati non sono mai intervenuti per salvaguardare il domani dei lavoratori ma solo per le loro tessere , inutile alzare ancora ritenute sulle paghe si deve incentivare l'industria e il consumismo , per farlo basta allentare la pressione fiscale di tutti.

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 15/04/2013 - 10:32

Basterebbe tagliare ad un massimo di 5.000 € al mese le migliaia e migliaia di super pensioni di burocrati, politici, generali, consoli, ambasciatori,magistrati e tanti altri ancora. 'Accontentandosi' di questa cifra avanzerebbero un po' di miliardi.

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 15/04/2013 - 10:33

le conseguenze del governo Monti sono tali da rassicurare l' economia europea: l' italia ce la farà e Monti ne è la garanzia assoluta: se monti se ne andasse , da dopo domani mattina, ecco il disastro!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 15/04/2013 - 10:38

purtroppo se questa incompetente parla di un miliardo la situazione potrebbe riguardare anche due , tre o cinque miliardi: questa donna quando parla di danaro non sa mai di cosa parla.

Massimo Bocci

Lun, 15/04/2013 - 10:43

Contribuisca lei (la compagna Prof.)con il suo TFR, poco sudato e molto LUCRATO e se poi al suo ci sia aggiungono tutti quelli dei suoi compagni di LIBAGIONI SINISTRATI, vedrà che la distanza da colmare non sarà molta e largamente eccedente se si cancellerà il condominio sul colle dove per un solo comunista si pagano 240 milioni, in sostituzione basta un bel citofono, che ci risparmierebbe anche tutte le STRONZATE ISTITUZIONALI DI UN REGIME!!!!! COMUNISTA!!!!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 15/04/2013 - 10:44

avete ragione tutti , questa esimia ignorante apre la bocca per dire cavolate , nemmeno si ricorda di aver contribuito a far crollare il sistema paese, e dice che un miliardo non basta ? come dice peroperi dia il miliardo alle piccole imprese , non c'è bisogno di cassa integrazione , facciamo partire artigiani , commercianti , e togliamo tutta quella carta straccia per aprire una piccola ditta . eliminiamo metà dei vostri luridi stipendi macchiati dal sangue di brave persone . e un consiglio alla signora , vada da uno psichiatra e si faccia curare già che per lei sono cure gratuite .

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Lun, 15/04/2013 - 10:50

Le risorse necessarie per Lavoro Per Tutti, invece che per la cassa integrazione, si possono trovare! In realtà il paese é stato dissanguato dagli italiani che hanno portato i soldi guadagnati in Italia all'estero, ma anche dall'immigrazione! Inoltre il crimine organizzato degli immigrati, il terrorismo islamico e le sue reti di crimine organizzato, le mafie, il crimine finanziario organizzato, eccetera, hanno anche portato soldi all’estero! In tutto circa mille miliardi di Euro! La corruzione ha permesso e permette il radicamento del male! Bisogna ricuperare almeno la metà di questi soldi e neutralizzare l’asse del male, che tiene schiava la nazione intera! C’é da ricostruire e risanare l’Italia intera per salvaguardare la salute del popolo e per attirare più turismo! Bisogna anche stoppare al 100% l’immigrazione, l’Italia non é il paese della cuccagna! Bisogna importare meno possibile, produrre e fabbricare in Italia di meglio! Bisogna migliorare le tecniche e le scienze in tutti i settori, eccetera! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 15/04/2013 - 10:54

Cara Camusso la soppressione dello "scalone" che é costata circa dieci miliardi a chi la imputiamo??? a topo gigio?? al mortadella (che vorreste capo dello stato) o ai cari (o quanto cari) sindacati?? La colpa é sempre di qualcun altro, debito pubblico mostruoso incluso, mai un po di sana autocritica vero??

SSIMPATICO52

Lun, 15/04/2013 - 11:04

ma....esiste ancora la fornero ???????

Bozzola Paola

Lun, 15/04/2013 - 11:07

Quand'è che questa donna, vera tragedia umana, si toglierà di torno? HA FATTO PIU' DANNI LEI CHE LO TSUNAMI!!!

epc

Lun, 15/04/2013 - 11:14

Quindi il problema è: ci manca un miliardino di euro da dare a chi NON lavora e NON produce per evitare che la sua azienda che NON vende sia costretta (sigh! sob!) a licenziarlo..... E quindi dove lo troviamo? Lo portiamo via sotto forma di tasse a chi invece LAVORA e PRODUCE, ovviamente! Ed ovviamente noi STATO e PARASTATO gestiamo tutto.... Questo è il nuovo pernicioso statalismo che sta imponendosi in Italia soprattutto ma in tutto il mondo, mi sembra; è il peggior statalismo di tutti, perchè ulteriormente peggiorato dalla interazione Stato/grandissime aziende..... E c'è qualcuno che ha il coraggio di dire che la colpa è del liberismo!

bruna.amorosi

Lun, 15/04/2013 - 11:28

PERO'! quando stava al governo diceva altre cose .tutto a posto abbiamo risanato lo stato i conti sono a posto con la lacrimuccia facile facile.e alla fine ? ITALIANI ARRANGIATEVI .

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 15/04/2013 - 11:38

niente paura il mago della finanza si inventera' qualcosa di straordinario , tipo : altre accise sulla benzina , sigarette , giochi , alcolici e La nuova tsssa sull'aria respirata. MA ANDATE AL DIAVOLO !!!!!!!

unosolo

Lun, 15/04/2013 - 11:45

d'accordo ad abbassare tutte le pensioni della casta a 5000 max ma anche agli ex capo di stato. Fose solo a quel punto capiscono i sacrifici di chi da PIL.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 15/04/2013 - 11:50

9 MILIARDI PER I LAVORATORI FINORA SENZA TUTELE Per proteggere anche i lavoratori non coperti dalla cassa integrazione il governo ha stanziato 9 miliardi di euro. Questo “paracadute” protegge i dipendenti delle piccole imprese e degli studi professionali, gli apprendisti, i lavoratori interinali, i collaboratori a progetto. Nel 2009 questo è quanto fatto dal governo Berlusconi, oggi vediamo la Fornero e Bersani cosa sono capaci a fare.... due buffoni.

guidode.zolt

Lun, 15/04/2013 - 12:00

Ma è ancora lì..? pensavo si fosse dimessa, invece si era defilata...lei i problemi li affronta "grattandosi in testa"...

carlo dinelli

Lun, 15/04/2013 - 12:08

Svergognata!!! Dovresti andare a nasconderti.. Hai rovinato l'Italia e adesso vorresti finire di rovinarla, te e il tuo degno compare (altro ladro) Monti

paolodb

Lun, 15/04/2013 - 12:15

Ma non avevano salvato l'Italia?

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 15/04/2013 - 12:58

Peggio di attila e gli unni, dovunque è passata ha lasciato macerie.

Han Solo

Lun, 15/04/2013 - 13:44

Incapace, incompetente, arrogante e saccente. Senza dubbio il peggior ministro della storia italiana unitaria.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 15/04/2013 - 14:22

11.35/12,38 E chi lo dovrebbe sapere ? Forse il sciur brambilla da vattelappesaca minore ? MA NON SI VERGOGNA A RUBARE SOLDI ALLO STATO ? Perchè non li chiede ai suoi due sponsor, prof capo e l' occupante (per fortune ancora per pochi giorni) del colle alto. Loro ti hanno messa li e loro debbono o prendersi la responsabilità o cacciarti per conclamata incompetenza.

Roberto Casnati

Lun, 15/04/2013 - 14:43

Dall'immagine si può intuire che la Fornero stia pensando più al suo orticello che ai disoccupati.

ferna

Lun, 15/04/2013 - 16:29

non se ne può più di questa Ministro, pensavo fosse già in ritiro spirituale, per non parlare del suo caro collega ministro-ombra dello Sviluppo ( ma quale sviluppo,.... balle)

Cesare46

Lun, 15/04/2013 - 17:36

Questa incapace (come gli altri proff) ci SCOMMETTO che sta tramando in combutta con il grande proff Monti (mortimer) per trovare la scusa di un balzellino (aumento di tasse)e non pagare i puffi alle aziende che reclamano il dovuto. Scommettiamo che rinvieranno il pagamento dei puffi a babbo morto ?

colian

Lun, 15/04/2013 - 18:23

La cassa integrazione va abolita e sostituita con un sussidio sociale per TUTTI quelli che hanno perso il lavoro o sono forzatamente disoccupati. Non so in base a quale logica chi ha lavorato magari per 2 soli anni debba beneficiare anche di 7-8 anni di cassa integrazione, tuttavia solo nel caso che abbia lavorato per una grande industria. Chi ha lavorato nel commercio e poi resta disoccupato, allora? perché queste discriminazioni sociali? Che la legge debba valere per TUTTI! Per quanto riguarda gli imprenditori..... anche loro possono restare disoccupati, o peggio si ritrovano indebitati, magari dopo aver creato e mantenuto per anni e anni decine di posti di lavoro. Anche per loro si dovrebbe prevedere una difesa sociale. Esempio: hai creato 20 posti di lavoro, hai regolarmente pagato gli stipendi per 20 anni, poi l'azienda ha chiuso per motivi di mercato, è giusto che devi avere perlomeno un sussidio proporzionato sia al numero di posti di lavoro creati che alla loro durata. ALMENO quanto basta per non suicidarsi!

colian

Lun, 15/04/2013 - 18:49

vogliamo creare 500.000 posti di lavoro? NON E' FANTASCIENZA, C'E' SOLO UNA INDUSTRIA IN GRADO DI FARLO! Possiamo chiamarla INDUSTRIA EDILIZIA, fatta di migliaia di piccole e medie imprese, solo nel 2012 questo settore ha perso TANTI POSTI DI LAVORO QUANTO L'ILVA DI TARANTO MOLTIPLICATA PER 25!!!!!! Nessuno sembra dare importanza alla SPINA DORSALE DELL'ECONOMIA ITALIANA: il mercato immobiliare, con i suoi innumerevoli indotti: dalle finestre ai fili elettrici, dalle piastrelle al parquet, dalle ceramiche alle serrature, dalle porte al cemento, dai ferri ai mattoni, dal vetro alle finiture in rame.......... INOLTRE, 500.000 NUOVI POSTI DI LAVORO RILANCEREBBERO I CONSUMI, ma...... c'è una condizione, anzi più di una: 1) ABOLIRE DEL TUTTO L'IMU NON SOLO SULLA PRIMA CASA MA ANCHE SUGLI APPARTAMENTI DESTINATI ALL'AFFITTO, in modo che si possa rilanciare il "mattone" come investimento. DOPO l'IMU le locazioni rendono solo il 2%. I BTP RENDONO IL 4 O ANCHE IL 5%. fINCHé LE COSE STANNO COSì NESSUNO INVESTIRA' UN CENTESIMO NELL'EDILIZIA!!!! E l'economia italiana perde il suo baluardo!!

Dario40

Lun, 15/04/2013 - 19:38

Non ho mai partecipato a manifestazioni,ma giuro che se ci sara' una manifestazione in difesa delle pensioni partecipero' con il forcone !

piedilucy

Lun, 15/04/2013 - 19:47

non ti preoccupare elsa tanto l'importante che ci siano i soldi per pagare i vostri cospicui stipendi poi al limite la cassa integrazione invece di pagarla in trance di sei mesi non la pagate per niente che vi frega se ci saranno altri suicidi per fame? finchè la gente se ne sta zitta nel suo brodo sarà sempre cosi

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 15/04/2013 - 20:14

BASTA ANDARE IN BANCA ... MPS ... HA QUASI 5 ML€ NOSTRI. BASTA RIPRENDERSELI VELOCEMENTE COME VELOCEMENTE GLIELE AVETE "DATI"!!!! CARA DOTT. FORNERO. O per le banche si trova tutto ma per noi c@@@@oni che paghiamo le tasse ... non si trova nulla. BENE!! adesso sà dove trovarli.

st.it

Lun, 15/04/2013 - 20:42

SCEMA!!!!!!!!!!!! Non ci vuole nessuna laurea per capire che i suoi provvedimenti avrebbero generato solo una mostruosa confusione,ammanchi di cassa clamorosi,tamponati in qualche modo dalle rapine legalizzate del premier monti.Questi due infami con la complicità del Komunista del palazzaccio hanno innescato una spirale recessiva che sta facendo squagliare la terza economia europea come burro al sole:le piccole aziende saltano,le grandi vengono comprate a prezzi di saldo da russi,cinesi e coreani,tutto come previsto-anche da un operaio senza nessuna laurea-.

moshe

Lun, 15/04/2013 - 20:47

cacciatela !!!!!

vince50

Lun, 15/04/2013 - 21:08

Molto bene anzi di bene in meglio.Anzichè fare il vostro maledettissimo dovere creando posti lavoro,mettete in atto ulteriori furti legali per mantenere la gente per fare un c***o.Non potrà durare all'infinito,perchè raschia oggi raschia domani sono pressochè finiti.L'unico rammarico è che quando salterà l'intero sistema gli unici a non pagare sarete voi.Ma non è ancora detto,se si metterà male sul serio fate molta attenzione.

APG

Lun, 15/04/2013 - 21:34

Ehi, buona a nulla, guardi che oggi un altro imprenditore si è suicidato! Ah, già, ma lui era depresso ...... ma provi a chiedersi che gliel'ha fatta venire la depressione? Lei ha per caso una qualche idea, un nome, un cognome, ....?

APG

Lun, 15/04/2013 - 21:44

Ehi, buona a nulla, guardi che oggi un altro imprenditore si è suicidato! Ah, già, ma lui era depresso ...... ma provi a chiedersi chi gliel'ha fatta venire la depressione? Lei ha per caso una qualche idea, un nome, un cognome, ....?

Seawolf1

Lun, 15/04/2013 - 22:35

ma ancora straparla questa qua? E di chi sarà mai la colpa della gravità di questa emergenza?

nino47

Mar, 16/04/2013 - 09:34

Per carità! E' ancora lì a far di conto, costei? non ci bastano i compitini fatti a casa tutti sbagliati? Si deve per forza giungere ad una sommossa popolare e farla fuori per risolvere il problema? o forse si è creato il problema elezione del presidente per permetterle ancora di fare il tarlo in silenzio????E vvvaiii! Italia! sempre la solita solfa! Il prestigiatore attira l'attenzione su una mano, mentre con l'altra ti frega! E non te ne accorgerai mai!!!