Il Cav contro Beppe: vuole piazzale Loreto per chi non è con lui

Il leader M5S resta nel mirino di Berlusconi: "È come Hitler, se andasse al governo sarebbe un pericolo per la democrazia"

Il mirino resta puntato su Beppe Grillo. Non solo perché Silvio Berlusconi pensa davvero che il leader del M5S rappresenti un «pericolo per la democrazia» al pari di Hitler, ma anche perché i sondaggi sono implacabili nel dire che c'è una fetta di elettorato dell'ex Cavaliere che è tentato o dall'astensionismo o dal voto per Grillo. A poco più di 48 ore dal silenzio elettorale che porterà al voto di domenica, dunque, il leader di Forza Italia continua ad alzare il tiro. Al punto di non escludere di tornare a un governo di larghe intese nel caso di una corposa avanzata del M5S. Perché, spiega Berlusconi durante la trasmissione Agorà, «di fronte al pericolo di un regime autoritario qualunque soluzione possibile che sia alternativa deve essere seguita». Perché se Grillo andasse al potere, insisteva qualche giorno fa in privato, davvero si rischia una grande piazzale Loreto per tutti quelli che non la pensano come lui.

Così, il leader di Forza Italia spinge sull'acceleratore. E a chi obietta che definendo Grillo un «assassino» lo ha insultato, ribatte così: «Ho solo ricordato un dato di fatto, nessun insulto». Lui, insiste l'ex premier, «ha avuto un comportamento indecente nei miei confronti». E «visto che moraleggiava verso di me ho ricordato che è condannato per aver ucciso, con colpa grave, tre persone nel 1988», visto che «è stato lui a non aver rispettato le regole» spingendosi con la sua auto «su una strada con lastroni di ghiaccio che costeggiava un burrone».

L'intento di Berlusconi è chiarissimo. Visto che il leader di Forza Italia continua a battere su quello che è uno dei punti deboli di Grillo per cercare di convincere gli elettori del fatto che è «una persona totalmente inaffidabile». E insiste: «Davanti a noi c'è il pericolo di un autoritarismo di Grillo o di Casaleggio». «Un tipo di autoritarismo - prosegue - che nasce quando un Paese è in crisi economica, quando la povertà e la disoccupazione aumentano e quando le regole della democrazia non sono più pacifiche». Grillo, insomma, «specula sulla disperazione».

E soprattutto su questo tasto - oltre che sul “complotto” - continuerà a battere anche oggi, ennesima giornata di maratona tv (Omnibus, Matrix e Tg1) che si chiuderà con un comizio al Palazzo dei Congressi di Roma. Certo, l'ex premier ne ha anche per Matteo Renzi. Che, dice, è arrivato a Palazzo Chigi con una trafila che «non rientra nelle regole della democrazia». «Non è nato comunista, ma è nelle mani dei comunisti e della stampella dei 33 senatori eletti dai nostri elettori», aggiunge tirando in ballo il Ncd di Angelino Alfano. Poi attacca il segretario del Pd sulla politica interna: «Abbiamo la sensazione di essere in uno Stato di polizia tributaria». E ancora: «Abbiamo la pressione fiscale più alta del mondo. Questo governo ha aumentato le tasse sulla casa e le imposte sui conti correnti e sui conti postali». Insomma, dice a Porta a Porta, «in queste condizioni una ripresa è quasi impossibile». Poi, intervistato da Studio Aperto, “ruba” lo slogan a Renzi. «Occorre cambiare verso e cambiarlo subito», dice Berlusconi. Che non a caso precisa: «Bisogna cambiare verso, ma non come fa Renzi. Dobbiamo abbassare la pressione fiscale, abolire la tassa sulla casa reintrodotta da Monti e aumentata da Renzi, incentivare le aziende ad assumere e riformare il fisco. Solo così ripartiranno i consumi e si rilancerà la produzione e la creazione di posti di lavoro».

Infine il caso Angela Merkel, dopo che l'intervistatore dela Bbc gli aveva chiesto se davvero avesse offeso la Cancelliera tedesca, anche Bruno Vespa gli chiede se «ha davvero prounciato la famosa frasaccia» (“culona...”, secondo alcuni retroscena). «Io quelle cose lì - replica secco Berlusconi - non solo non le dico, ma neanche le penso».

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 22/05/2014 - 08:23

i cretini come ersola parlano di democrazia, ma non sanno cosa sia, e votano un delinquente come grillo. non capirò mai questi cretini, ma poco mi importa: il voto lo darò a chi mi parla di rispetto e democrazia, di correttezza e lealtà, principi che nessun partito di sinistra e del movimento possiedono :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 22/05/2014 - 08:33

con berlusconi, per frenare la deriva comunista, e per fermare il partito delle tasse, di cui ci siamo veramente stufati!!

giulio1714

Gio, 22/05/2014 - 08:35

tic tac tic tac tic tac.....il tempo scorre veloce tra qualche giorno sapremo che scelta faranno gli italiani....bye bye !!!!!

giulio1714

Gio, 22/05/2014 - 08:35

tic tac tic tac tic tac.....il tempo scorre veloce tra qualche giorno sapremo che scelta faranno gli italiani....bye bye !!!!!

xgerico

Gio, 22/05/2014 - 08:35

http://www.youtube.com/watch?v=wEz-3i9Cqec.............Infine il caso Angela Merkel, dopo che l'intervistatore dela Bbc gli aveva chiesto se davvero avesse offeso la Cancelliera tedesca, anche Bruno Vespa gli chiede se «ha davvero prounciato la famosa frasaccia» (“culona...”, secondo alcuni retroscena). «Io quelle cose lì - replica secco Berlusconi - non solo non le dico, ma neanche le penso».

giulio1714

Gio, 22/05/2014 - 08:41

ma come puo un condannato per frode fiscale (reato contro la comunita)continuare ad andare in tv ed occuparsi attivamente di politica...parlare di alleanze ecc ecc ..berlusconi e' un uomo di azienda e sa benissimi che quando un azienda va male bisogna tagliare le teste di chi comanda!!!! ebbene lui ed il resto della casta ha comandato diretto e gestito l azienda per 20 anni...20 anni di disastri e fallimenti!!! lui e' responsabile assieme al resto della classe politica dello stato attuale del paese!!! lui e' responsabile della devastazione dell italia!!!!!! deve essere licenziato.......................!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

peter46

Gio, 22/05/2014 - 09:01

Lui pensa di tornare ad un governo di "larghe intese":glielo ha chiesto il permesso al PD e a NCD?E' finito il tempo di 'tutti miei dipendenti'...fatti una ragione.Al massimo puoi ricordare loro "se vi fa comodo,per favore...acchiappateci con voi"....ci stai candidando ancora Iva Zanicchi e Samorì in Europa...questa è la competenza massima che può esprimere forza Italia,vero?E non significa che gli altri stanno presentando figure diverse...ma a noi degli altri non ce ne può fregar di meno,a noi interessano i nostri candidati e per cosa sono candidati...per questo giro ti daremo una piccola 'botta'(se è più grande fa lo stesso,anzi...),dopo quelle che abbiamo preso in questi anni...prova anche tu 'l'effetto che fa'.

Mannik

Gio, 22/05/2014 - 09:02

Diamine, ci sono le intercettazioni in cui lo dice!!!! Ma questo è incredibile, nega l'evidenza sempre e comunque.

max.cerri.79

Gio, 22/05/2014 - 09:05

Non so se è più ridicolo Berlusconi con ste sparate, ma è vecchio e posso capirlo, oppure voi che gli andate dietro... mortimerdhouse non lo considero, vince il premio speciale fuori concorso

Mannik

Gio, 22/05/2014 - 09:11

Comunque il video postato è satira. La Merkel nel contesto non dice ciò che i titoli in sovrimpressione suggeriscono.

tudai53

Gio, 22/05/2014 - 09:14

Visto che si tirano fuori fatti di 30 anni fa è giusto metterci anche fatti di alcuni anni fa, tanto per non dimenticare tutto quello che faceva il nostro vice premier agli italiani, mettendoci tutta la sua dedicazione possibile per risolvere i nostri problemi. https://www.youtube.com/watch?v=KZ4hLSDsTEc

guerrinofe

Gio, 22/05/2014 - 09:17

sarebbe un vero pericolo per la democrazia se andasse al governo l'EX cavaliere,condannato interdetto dai pubblici uffici! QUESTO SI.

tudai53

Gio, 22/05/2014 - 09:18

max.cerri.79, hai pienamente ragione, per il fatto di mortimermouse non tutte le ciambelle escono con il buco, poveretto non è colpa sua, è madre natura che ogni tanto si sbaglia!!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Gio, 22/05/2014 - 09:23

Grillo ha ragione: processiamo i politici corrotti che ci hanno messo in questa difficile situazione. Da sinistra (Prodi, Ciampi, ....) e da destra (Berlusconi, Tremonti, ...), tutti incompetenti cialtroni che hanno fatto solo gli affari loro e quelli delle banche. Forza M5S!

gpl_srl@yahoo.it

Gio, 22/05/2014 - 09:29

La colpa di tale posizione è dovuta proprio a Berlusconi che con la sua indecisione continua ad appoggiare Renzi che di fatto parla di riforme che non fa e continua ad aumentare la fiscalizzazione senza fare tagli di nessun genere: sarà anche vero che sia obbligato ad agire come agisce (Renzi) perche nelle mani della sinistra del PD , ma certamente a pagare saranno ancora gli italiani: quindi che Berlusconi lo abbandoni al suo destino perché con lui soccombano tutti i filistei: che grillo sia un piccolo o grande Hitler puo darsi sia vero: certamente però in italia , a roma, al quirinale, disponiamo di personaggi che si comportano come Hitler è altrettanto probabile sia piu che mai vero e se per esserne certi si deve ricorrere ad un processo vero e proprio, facciamolo pure: per meno gli USA lo hanno fatto a Nixon, noi per molto di piu esitiamo a farlo a chi con le sue scelte, dettate naturalmente dalla Germania, ha distrutto il tessuto economico italiano: non si tratta di condannare pero solo il collaborazionismo ma anche e soprattutto l' alto tradimento: non conta l' eta e non conta l' Alzaimer : contano i risultati ed a questo punto ha ragione Grillo quando parla di tribunali del popolo destinati a chi ha causato tutti questi danni ed a chi ha sostenuto questo personaggio che insiste e persevera nel collaborazionismo e nel tradimento

Ritratto di no_malagiustizia

no_malagiustizia

Gio, 22/05/2014 - 09:35

smettetela di prendervela con mortimer...e' pagato, e' uno della redazione, questo e' il suo lavoro, lui fa lo zerbino, dopo che la mummia sara' passata all'altro mondo trovera un altro padrone che lo usera come zerbino. Mortimer, tua moglie dov'e' stata ieri? Aah...si, una cena elegante, gia'...:D

pittariso

Gio, 22/05/2014 - 09:41

E' necessaria una rtiforma della giustizia che parta dalla separazione delle carriere e dalla elezione popolare a livello circoscrizionale dei Presidenti degli uffici giudiziari al fine di renderli responsabili di fronte ai cittadini:per lo stesso motivo devono essere ripristinate le Preture e prevista l'elezione popolare a livello di mandamento del Pretore.Il tutto con mandati a termine in modo da essere periodicamente sottosposti al giudizio popolare ed evitare che dette funzioni vengano svolte da personaggi"politici" che di fatto gestiscono la giustizia senza imparzialità o addirittura in modo non imparziale.La stessa soluzione sarebbe augurabile per il cmandante della polizia comunale sull'esempio dello sceriffo in America:probabilmente per mantenere il posto sarebbero molto più attenti alla sicurezza pubblica.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Gio, 22/05/2014 - 09:42

Vi ricordate Amintore Fanfani, negli anni settanta, seduto credo a P.za Navona mentre viene preso per le orecchie da un suddito insolente e determinato? E la sua espressione di allarmata sofferenza? Bene, io avrei seviziato ieri sera, allo stesso modo, Bruno Vespa. Avarissimo di cordialità verso il Principe dei Politici Italiani. Quando invece, la sera prima, si era speso indecentemente a festeggiare lo sgorbio del momento, capobranco dell'armata Brancaleone. Impietosissimo nel finale, col suo NIET, davanti alla richiesta di un solo minuto. Come Ben Hur piegato dall'arsura, mentre veniva portato alle galee, dal feroce centurione. Gelido come una jena, Bruno Vespa, Lo guardava implacabilmente senza nemmeno sfoderare il suo dentino che fa sempre capolino al cenno del sorrisetto, rinnovandogli il NIET. Ecco, giuro che se gli fossi stato dietro alla sua poltroncina io gli avrei preso le due orecchie e lo avrei sollevato di peso. Come fu fatto a Fanfani. Onore a SILVIO, strepitosissimo, per la Sua preparazione, per le Sue energie. Oro sprecato, per un'Italia imbecille a 24 karati. -riproduzione riservata- 9,42 - 22.5.2014

nino47

Gio, 22/05/2014 - 09:53

Caro Berlusca,ricordati che piazzale loreto fu voluto da altra gente, che ora, guardacaso,governa ilpaese!

antonioball73

Gio, 22/05/2014 - 10:23

quando parlate degli amici vostri scrivete nei titoli silvio,matteo,gigi e ilaria etc.ma quando parlate di persone che nulla hanno a che fare con voi e che rappresentano milioni di persone che nulla vogliono avere a che fare con voi,siete pregati di usare nome e cognome.voglio vedere quando togliera' il finanziamento ai giornali se lo chiamerete ancora beppe

Ritratto di no_malagiustizia

no_malagiustizia

Gio, 22/05/2014 - 10:39

ahah si si lui straparla, straparla...e intanto la giustizia indaga...FORZA MAGISTRATI!!! fra qualche giorno ci facciamo le risate...intanto continua pure a cambiare i pannoloni..

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 22/05/2014 - 10:58

ieri sera con grande sforzo tra uno sbadiglio e l'altro l'ho ascoltato per una mezzoretta buona,avra' nominato almeno 50volte grillo ed altrettante renzi,un era fa era ui al centro di ogni discorso....segno dei tempi decisamente cambiati e di un personaggio politico che cerca invano di inseguire chi lo ha spodestato dal centro della scena.

peppe1944

Gio, 22/05/2014 - 11:11

"Caro leader" dei bananas Silvio Berlusconi... Visto che proprio ti ostini a proseguire questa campagna elettorale per te disastrosa, noi te la facciamo finire per benino, cosi finisci di sputtanarti se non fosse già abbastanza... Poi dopo sarai arrestato e messo insieme a tuoi compari Sciaboletta (alias Scajola), Dell'Utri, Matacena, Frigerio, GREGANTI : SI HAI CAPITO BENE Greganti è un tuo compare, siete tutti tangentari come il tuo vecchio amico latitante craxi il cinghialone... Sei veramente un essere riprovevole caro Silvio.... Non meriti rispetto da nessuno... E io ti mando cordialmente a fare in culo E ti auguro una Buonissima Giornata a 5 Stelle a te e famiglia...

maubol@libero.it

Gio, 22/05/2014 - 12:36

Agrippina o come cavolo ti kiami! che ti piaccia o meno, Fi ha ancora 10 mln di consensi, segno che la decadenza è più dalle tue parti che dalla sua.

fisis

Gio, 22/05/2014 - 14:05

E' vero, per evitare il pericolo di un regime neo-nazista in salsa grillina, vulnus gravissimo per la democrazia, tutto potrà essere lecito, all'indomani delle elezioni. Del resto, fatte le debite proporzioni, gli americani e gli inglesi non si allearono forse con Stalin per debellare il nazismo? Certo, personalmente preferirei una vittoria del centrodestra o anche di una destra stile Marine Le Pen, che restituisca sovranità e dignità agli italiani, mandando al diavolo ue, euro e immigrazione incontrollata. Ma in un'Italia arrabbiata, anestetizzata o avvilita ciò sembra un sogno. Allora, si scelga il male minore.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 22/05/2014 - 14:39

Anche oggi agrappata a dato sfoggio della sua eloquenza.......NA CAZZATA DIETRO L'ALTRA!!!!! AAAAAGGGRAPPPAAAA SUCA!!! Tu è e quello sfigato invertito di gobetti col manganello ricinato nell'astuccio HHHAAAA HAA HA