Il Cav non teme le elezioni: "Possiamo battere chiunque"

Margini di trattativa sempre più stretti con il Pd per il Colle. Berlusconi ai suoi: "Se vogliono forzare la mano, non avremo paura di tornare al voto"

Roma - I margini di trattativa sempre più stretti. I messaggi a distanza sempre più affilati. Le distanze che si allargano. L'impressione che la scelta della massima magistratura repubblicana si stia trasformando nell'ultima propaggine dell'infinita guerra dei vent'anni tra centrodestra e centrosinistra.

Silvio Berlusconi, il giorno dopo la grande manifestazione di Bari, si concede una giornata di riflessione e meditazione ad Arcore. Il presidente del Pdl annulla la visita al Salone del Mobile, alla Fiera di Rho, complice un piccolo problema alla gola. È Mario Mantovani a rappresentarlo. «Questa è una settimana decisiva per la politica - dice il senatore lombardo - Berlusconi non è potuto venire perché ha molti impegni ad Arcore. Ma non ci saranno vertici in giornata».

In effetti nella residenza del presidente del Pdl non vanno in scena convocazioni allargate ma i contatti con Gianni Letta, Angelino Alfano e Denis Verdini continuano per tutta la giornata. Così come non mancano le telefonate di questi ultimi con Enrico Letta, Vasco Errani e Maurizio Migliavacca, ovvero i pontieri che cercano ancora di spegnere gli incendi e riannodare i fili del dialogo, evitando l'ultima forzatura: quella che potrebbe portare al «blitz» in aula e all'elezione di Romano Prodi.

Berlusconi segue passo passo la trattativa. E dopo il bagno di folla di Bari lo fa con lo spirito di chi non teme di essere messo nell'angolo. La manifestazione pugliese lo ha galvanizzato, gli ha regalato nuova forza e stimoli, gli ha fatto rivivere quello «spirito del '94», da lui più volte evocato per ringraziare alla fine del suo intervento Raffaele Fitto. «Il segnale alla nostra gente lo abbiamo mandato forte e chiaro» spiega ai dirigenti del Pdl «e quella piazza ha un significato più forte di mille parole». «Se vogliono forzare la mano e assecondare le idee della premiata ditta Vendola-Casaleggio facciano pure. Noi alla nostra gente dobbiamo offrire la garanzia che, senza pari dignità, non avremo esitazioni a tornare al voto, diversamente dal 2011. Deve risultare chiaro a tutti perché in questo momento possiamo vincere con tutti». Come dire che se si andasse al voto, perfino Matteo Renzi potrebbe diventare un avversario alla portata.

Secondo Berlusconi l'unica vera «garanzia» che il nuovo Capo dello Stato dovrebbe fornire è proprio quella di evitare di tirarla per le lunghe pur di non tornare al voto e dire «no» a eventuali governi pasticciati, privi di una chiara maggioranza. In sostanza non discostarsi dalla dottrina Napolitano. La trattativa, per il momento, langue in una palude limacciosa fatta di umori, paure e calcoli di convenienza, in un clima in cui nessuno sembra fidarsi dell'altro. A seconda delle telefonate si aprono spiragli che dopo poco sembrano richiudersi. Gli ultimi segnali che arrivano da una parte del Pd sembrano portare a una indicazione secca su Anna Finocchiaro come candidato di bandiera per le prime votazioni, una sorta di prendere o lasciare che, se rifiutato, potrebbe portare a una virata su Prodi alla quarta votazione. I pontieri e le colombe dei due fronti sono invece convinti che alla fine Bersani potrebbe uscire dalla trincea e mettere in campo la «sua» lista ragionevole, quella che prevede i nomi di Giuliano Amato, Franco Marini e Romano Prodi. Tutto però si giocherà nella giornata di oggi, quando la coltre di fumo di queste ore dovrà sollevarsi e lasciare spazio a qualcosa di concreto.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/04/2013 - 08:40

è ciò che si va dicendo da mesi, berlusconi vincerebbe comunque, e con chiunque :-)

Cristina Ulcigrai

Lun, 15/04/2013 - 09:12

Buona giornata lavorativa a Silvio Berlusconi.Penso che l'Italia si trovi in una situazione non facile,ma Silvio Berlusconi ha ragione:possiamo battere chiunque.Un saluto Cristina.

Duka

Lun, 15/04/2013 - 09:19

In questa situazione MOLTO MOLTO meglio votare subito. Bando alle ciance dei parrucconi si può fare benissimo dopo la metà giugno.

idleproc

Lun, 15/04/2013 - 09:25

Ha ragione. E' l'unico che è in grado di rappresentare l'interesse nazionale oggi. Certo è che con quei personaggi proposti da mettere sul colle, ti vien da vomitare.

Ritratto di Sanlusti

Sanlusti

Lun, 15/04/2013 - 09:36

Certo che si. Potete battere tutti... A scopone!. Tanto, la cricca è sempre pronta a barare. Su tutto!.

Maria Teresa Pi...

Lun, 15/04/2013 - 09:50

E allora forza Silvio!!!! io e la mia famiglia siamo tutti con te!!!!!Bando allo ciance e subito al voto

therock

Lun, 15/04/2013 - 09:53

ragazzi, votiamo pure subito ma se poi ci ritroviamo nella stessa situazione ma al contrario cioè con il centrodestra maggioranza alla camera ma senza maggioranza al senato che facciamo? ringraziamo il centrodestra dell'epoca per averci donato il porcellum?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 15/04/2013 - 09:54

sulle elezioni deciderà il nuovo Presidente.Piuttosto inutile piagnucolare,se avste avuto voi i numeri del csx in parlamento vi sareste eletti berlusconi senza chiedere il permesso a nessuno,invece anche questa volta non ce li avete e gridate al complotto

a_zotti52@virgi...

Lun, 15/04/2013 - 09:59

per Cristina Ulcigrai; le elezioni della refione Friuli V.G sono molto vicine, invece di incensare OGNI GIORNO il Cav provi a fare una seria campagna ÉLETTRALE SE NE HA LE CAPACITA

michetta

Lun, 15/04/2013 - 10:00

Caro Presidenrte. Lo sappiamo benissimo! Maq andiamoci a queste benedette nuoveelezioni! Non stiamo tanto atirarla per le lunghe, tanto con quello, il Bersani, non si ricava alcunche' ed i suoi amici/nemici, non riescono a defenestrarlo. Quindi, subito al voto. A GIUGNO! Li sbaraglieremo, tutti! Bersani e Grillo anche se si dovessero unire,non raggiungerebbero, ora come ora, nemmeno il 30%. Forza Silvio! Tutti al voto!

xgerico

Lun, 15/04/2013 - 10:09

Questo signore è capace di farci tornare a votare altre 3/4 volte promettendo ogni volta di togliere altre tasse e balzelli varii. Il tutto a spese del popolo!

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Lun, 15/04/2013 - 10:12

Per vincere bisognerebbe poter impedire a Renzi di candidarsi. Bisogna giocare sui tempi. Con Renzi premier e il PDL all'opposizione le speranze di bloccare i processi si affievoliscono.

peppino62

Lun, 15/04/2013 - 10:28

tutto vero ma ....il Cav. si ricordi di organizzare il partito ...metta qualcuno capace per le organizzazioni territoriali ....altrimenti la vittoria non sarà così scontata e , soprattutto , il partito finirà con lui !!!!!!!!!!!!!!

maubol@libero.it

Lun, 15/04/2013 - 10:50

Andiamo a votare però! Qui si fa lunga, troppo lunga!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/04/2013 - 11:02

ma mi sa che i sinistronzi non si rendono proprio conto che il sistema ideologico comunista (soprattutto quello italiano) è da tempo in crisi, e gli effetti deleteri si notano davanti a ben altri urgenti problemi: come far soldi, come far fronte alle varie crisi, come far quadrare i conti. alla gente non gliene frega un benedetto accidenti se la sinistra sistemerà le pensioni o la sanità. sanno benissimo che con il tempo spariranno alcuni istituti gratuiti come gli ospedali pubblici, oppure le pensioni facili (che erano proprio una ideazione della sinistra)

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 15/04/2013 - 11:02

basta rincorrere bersani , di nuovo al voto , la gente si e' gia' fatta una nuova opinione in questi 50 giorni di immobilismo.

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Lun, 15/04/2013 - 11:08

Per forzare la mano, il Pd basta che si allei con gli anarcomunisti grillini.

cameo44

Lun, 15/04/2013 - 11:18

Berlusconi ed il PDL si stanno comportando come Bersani Bersani ha in sisto con i grillini nonostante i tanti rifiuti ed umiliazioni il PDL e Berlussoni insistono con il PD per un governo insieme nonostante i tanti rifiuti ed offese di Bersani a questo punto l'unica alternativa è quella di tornare al voto senza perdere ulteriore tempo e causare altri danni lo dicono tutti compreso Renzi del PD il solo Bersani che spera tanto di avere l'incarico dal nuovo Capo dello Stato possibil mente scelto da lui dato la sua arroganza che con il solo 0,3% in più vuole ricoprire tutte le cariche istituzionali è semplicemente vergo gnoso proporre nomi come quelli di Prodi apertamente schierato della Finocchiaro che come ha detto renzi non disdegna di fare la spesa con la scorta e di Marini bocciato dagli elettori è mai possibile che non possa venire fuori un nome dalla società civile tante volta richiamata a qualche nome che sa di rinnovamento anche questo tante volte evocato invece di ricorre a nomi atavici?

cameo44

Lun, 15/04/2013 - 11:26

Se berlusconi vuol fare veramente qualcosa per il paese deve prima di tutto a pensare al futuro del PDL dato che nessuno è immortale occorre trovare e proporre gente in grado di portare avanti il partito e non come è stato fino adesso che senza Berlusconi non esiste più il PDL è stato dimostrato con Berlusconi dietro le quinte il partito aveva ap pena il 14% con ilritorno in campo di Berlusconi si ha avuto un gran de recupero è impensdabile che un partito possa essere in mano ad un solo uomo nel PD anche se con guerre interne cè la speranza del nuovo con Renzi occorre che anche nel PDL si muova qualcoa e non basta avere come segretario Alfano occorre organizzare il partito sul territorio e con gente capace e che pensi al paese e non ad interessi personali abbiamo perso la Regione Lazio con molto propabilità si per derà il Comune di Roma siamo prossimi ad elezioni in molti comuni se non vogliamo perdere ancora occorre una inversione e pensare veramen te alle famiglie ai giovani ai pensionati alle imprese il paese sta morendo abbiamo bisogno di fatti concreti ed urgenti e non i soliti proclami e promesse

chinawa58

Lun, 15/04/2013 - 11:29

X @Il corvo,@xgerico: non ha importanza chi sia lo sfidante e tanto per la cronaca "Renzi"ha dichiarato che vuole sfidarlo alle urne ossia VOTO.Comumque resto fermamente convinto che da come hanno risposto le due piazze"Roma,Bari" ha dato linfa vitale al Berlusconi che le sue teorie sono giuste,e non riusciranno ha fermare il treno in corsa da parte della sx e Magistrati esperti gladiatori a chi infligge di più,che come prevede una stragrande maggioranza di popolo italiano sarà una gigantesca bolla di sapone che svanirà molto presto e credo che molti di coloro che si sono adoperati per decenni nella diffamazione inventanto teoremi e pagliacciate sulle riviste giornalistiche e televisione asservite alla denigrazione vedesi "Servizio Pubblico,Rai 3 ,la7"saranno parecchi coloro che dovranno rispondere in solido e l'epurazione a vita dai mezzi d'informazione,questo si che sarà la più grande vittoria di Berlusconi e di tutto il popolo che lo segue e dico ai vari commentatori che ciò avverrà prestissimo.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Lun, 15/04/2013 - 11:41

Caro Therok, ma il porcellum, non potavate cambiarlo quando eravate con Monti? Ringrazia il porcellum se oggi i comunisti hanno una buona maggioranza alla camera, altrimenti manco quella avevano. Rieleggere Napolitano, governo di larghe intese, rifare la legge elettorale, provvedimenti urgenti di economia, e rivotare subito, Napolitano si dimette e si rielegge il PdR. ma i comunisti vogliono tutto! Intanto poi in due anni perderanno tutto...come sempre....

handy13

Lun, 15/04/2013 - 11:51

..io mi chido se val la pena di stare a trattare x il Presidente,...anche Napolitano era di sx,...eppure tutti riconoscono la sua capacità,....quindi Berlusconi deve puntare al governo (largo) x cambiare struttura dello Stato,..e LAVORO,..che solo con il PD potrà tenere a bada i sindacati...

Angelo48

Lun, 15/04/2013 - 12:12

cameo44: egregio lettore, pur riconoscendo meriti (ed anche demeriti)indiscutibili a Berlusconi, debbo considerarmi perfettamente in linea con i suoi commenti e in special modo, con quello delle 11.26. Quel che manca al PDL attuale, e' uno sbocco di guida politica per il futuro; anche se ciò può apparire anacronistico. Come lei ben sottolinea, gli uomini non sono immortali e questo Berlusconi (e maggiormente chi gli ruota intorno)sembra/no averlo dimenticato! Speriamo bene!

xgerico

Lun, 15/04/2013 - 12:20

@chinawa58-Te la faccio facile facile, se si rivota, e Renzi si presenta come leader, si becca anche gran parte dei voti del M5S.

therock

Lun, 15/04/2013 - 12:56

corvo rosso, insieme a monti c'era anche il centrodestra che era maggioranza in parlamento quindi senza i suoi voti niente nuova legge elettorale...la grande colpa del centrosinistra è stata non aver cambiato la legge nei due anni di governo prodi...e comunque il governo monti con i suoi veti incrociati è la testimonianza più visibile di quanto non serva quel governissimo pd-pdl del quale siete diventati tutti tifosi all'improvviso

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 15/04/2013 - 13:16

E' del tutto inutile e controproducente che Berlusconi continui a sbandierare sondaggi e proiezioni! Più lui dice, a ragione, che vincerebbe, più si crea nel Paese un solido partito anti-elezioni. Si stanno chiudendo a riccio sotto la bendiera dell'anti-berlusconismo e riusciranno a fare qualsiasi cosa pur di non farci votare nuovamente, dal colpo di stato in giù. Lo sanno benissimo anche loro che sarebbero spazzati via da una nuova colsultazione elettorale, soprattutto dopo la figura di cacca che stanno facendo a tutti i livelli negli ultimi 50 giorni. Se un presidente della repubblica non vuole sciogliere le camere, nessuno può obbligarlo a farlo. E c'è da scommettere che il prossimo presidente, che sarà dei loro, e molto di parte, farà di tutto per evitare il voto. C'è poco da fare! E' meglio che il Centro Destra si compatti e si prepari a una durissima guerra, con le forze, i voti e i parlamentari di cui dispone adesso, senza sperare di ottenerne di più. E sarà una guerra contro tutti, perchè la bendiera dell'anti-berlusconismo unirà anche i montiani e i grillini.

Massimo Bocci

Lun, 15/04/2013 - 13:49

Cavaliere,si ricordi dove siamo, non sottovaluti (le porcherie istituzionalizate) di un regime anti democratico....vessatorio, le sue regole a DOC , le risorse di truffatori e cooptati e sopratutto ladri ( di regime) con l'aggravante comunista, questi sono 65 anni che hanno messo su la ditta, un postribolo e non permetteranno certo ad un peones populista un arrivato (ancora non si capacitano) come Lei un infiltrato liberale,senza i loro amicizie e padrini, si sia potuto infiltrare nel regime e sia ancora vivo, stanno rivedendo la sicurezza del sistema 47??? Devono aver scordato qualche varco al Bue (democratico)nel regime........comunista.

precisino54

Lun, 15/04/2013 - 14:00

Ho il terrore che da parte del PdL si accetti magari Amato pur di dire di non a Prodi, giocando al gioco della torre, ma scegliendo comunque un nome che faccia venire i brividi per quello che evoca.

chinawa58

Lun, 15/04/2013 - 14:22

@xgerico:continui ad essere illuso fino al midollo comunque non credo che "Renzi" abbia tutto quel carisma che gli si attribbuisce risposta molto semplice e domanda "perchè non è riuscito ad imporsi quanto ha fatto le primarie e visto che dici ora può accreditarsi i voti dei pagliacci del M5S pura utopia",ripeto mi stà simpatico ma per il momento non è il suo tempo deve maturare politicamente e ti garantisco che non riuscirà a scardinare personaggi incalliti della sx figurati altre forze e correnti politiche,ricorda sempre il proverbio dei vecchi "can che abbaia non morde".

Angelo48

Lun, 15/04/2013 - 14:34

therock: egregio, di grazia vuole dirmi perche' nei 2 anni di governo csx (2006-2008)non e' stata cambiata la famosa legge "porcata" di cui tanto voi a sx vi siete sciaquati la bocc

Roberto Monaco

Lun, 15/04/2013 - 14:37

Con quella schifezza di legge elettorale che avete voluto voi di destra, anche se Berlusconi avesse 20 anni di meno non riuscirebbe a fare meglio di quanto ha fatto oggi Bersani.

Angelo48

Lun, 15/04/2013 - 14:43

therock: provo a riscriverle. Di grazia, mi vuole spiegare come mai nei 2 anni di governo csx (2006-2008)non siete riusciti ad eliminare questa famosa legge "porcata" di cui tanto vi lamentate? E non e' che non avete eliminato solo questa. E il conflitto di interessi? E la legge sull'ineleggibilità di Silvio? Ed ancora: se non vi sta bene "l'inciucio" col PDl, se Grillo non vi vuole a tutti i costi, saprebbe dirmi come risolverebbe il problema al Senato? Una volta tanto, scrivete cose concrete e non limitatevi solo a confutazioni generiche! Mi faccia sapere di quale formula risolutiva le piacerebbe diventar tifoso; sarò lieto di confrontarmi. Cordialità!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 15/04/2013 - 14:47

Sebbene scritto in una lingua italiana un po' particolare, sono però, sig. "cameo44", completamete d'accordo con lei.

alberto_his

Lun, 15/04/2013 - 14:59

Silvio, ti conviente davvero andare alle elezioni con il rischio di vincerle? Sai che bella gatta da pelare di troveresti... La situazione non è risolvibile senza un cambiamento epocale e non avresti nè la forza nè la convenienza ad attuarlo. Se assecondi i piani dei vampiri internazionali ti giochi l'elettorato (ma questo bovinamente ritornerà); se esci dalla strada tracciata il titolo Mediaset avrà altri scivoloni tipo il famoso 15% pre-Monti. Cerca una larga intesa, almeno avresti un paravento per sistemare le tue faccende e dare la colpa del disastro (a cui tu hai ampiamento contribuito) a qualche capro espiatorio. L'hai capito anche tu che è questo che ti conviene.

Acquila della notte

Lun, 15/04/2013 - 15:16

bisogna andare al voto, pd e grillo sono all'angolo, bisogna approfittarne. al voto a luglio e si stravince. dalla puglia può essere partita la riscossa!!! basta inciuci con il pd, andiamo al voto vinciamo e cambiamo questo accidente di paese. questa volta nessuno sconto per vendola ed associati. ora o mai più!

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Lun, 15/04/2013 - 15:53

Al voto, al voto,bisognabattere il ferro finchè è caldo e bisogna liberarsi di questa anacronistica sinistra,ma il muro di Berlino non gli ha insegnato niente a falce e martello?

bludgeon

Lun, 15/04/2013 - 15:58

Tutti noi(di destra) vogliamo andare di nuovo al voto, sicuri di vincere, ma facciamo i conti senza l'oste. Bersanov & Tovarich , non ci concederanno mai di andare di nuovo ad elezioni (non sono mica scemi),ma faranno di tutto per evitarle in quanto certi, anche loro, di perderle e perdere così quel poco di "potere" che hanno. Anche Berlusconi, sotto sotto sa che non ci saranno nuove elezioni ma un governo bersani inciuciato con "dissidenti" M5S e montiani. Saluti Italia.

pieropomiga

Lun, 15/04/2013 - 16:14

spiegateglielo che occorre vincere quando ci sono le elezioni, non essere primi nei sondaggi quando le elezioni non ci sono

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 15/04/2013 - 16:18

incredibile... pochi sinistronzi a insultare berlusconi :-) che sia l'aria fetida che si respira nella tana del PD? :-))

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 15/04/2013 - 16:19

Qui, non cé una Partita di calcio Fra Berlusconi e Bersani, qui c,é un Paese che stá ad aspettare che si formi un Governo che possa rispondere ai problemi del Paese, Bersani sta facendo perdere tempo vite umane é pazienza agli Italiani, é se si faranno nuovi elezioni gli Italiani si ricorderanno di chi non ha voluto fare un governo di larghe intese, per ogni giorno che passa Bersani perde sempre piú credito nel Paese é nella gente, é questo vale anche per il suo Partito che vede dare da Beppe Grillo calci nel sedere a Bersani é al PDPCI, Matteo Renzi é un uomo intelligente che vede nel futuro, mentre Bersani vive nell,800 é non vuole rendersi che il gioco é finito il Game Over arriverá per il PDPCI con le nuove elezioni, ed é questo che Matteo Renzi vuole evitare!.

handy13

Lun, 15/04/2013 - 16:58

...si vincerà,..specie se Renzi verrà con il centro-destra...

Stella

Lun, 15/04/2013 - 17:09

Andiamo a votare al più presto in quanto il PDL ha la vittoria in tasca! Finalmente avremo un Governo dalla parte degli "italiani" che farà ripartire l'economia! Berlusconi è sempre il "migliore"!