Il Cav punta tutto sui club e pensa di non candidarsi

Berlusconi non vorrebbe forzare la mano in vista del 10 aprile, resta l'ipotesi del nome nel simbolo. Lo sfogo sul partito: uno schifo. Bossi: "Darà battaglia"

La verità è che «nulla è ancora deciso». Questo dice chi è di casa a Palazzo Grazioli, questo ripete pure Silvio Berlusconi a chi ha occasione di sentirlo. Certo, il leader di Forza Italia resta con la testa sulle sue traversie giudiziarie e sulla data fatidica del 10 aprile (quando si terrà l'udienza per decidere dei servizi sociali), perché sarebbe stupido pensare che certe cose possano cambiare da un giorno all'altro. E allo stesso modo rimangono sul tavolo le diverse opzioni ventilate per la campagna elettorale in vista delle europee di fine maggio, con le scelte definitive che arriveranno solo dopo che il Tribunale di sorveglianza di Milano avrà stabilito quali e quanto restrittive saranno le limitazioni imposte all'ex premier. D'altra parte, stabilire prima il da farsi sarebbe quanto meno azzardato.
Così, Berlusconi si divide tra una lunga riunione di due ore a Palazzo Grazioli con il coordinamento di Forza Italia della Calabria guidato da Jole Santelli e un vertice sulle europee per ragionare sulle candidature a Bruxelles e sulla futura campagna elettorale. Da farsi soprattutto grazie ai Club Forza Silvio, l'ala movimentista di Forza Italia su cui l'ex premier punta molto per cercare di recuperare un rapporto con il territorio. Che il rapporto con il partito – e con la sua struttura organizzativa – sia ormai ai minimi termini non è infatti una novità, tanto che nonostante le insistenze Berlusconi si è ben guardato dal convocare (e quindi formalizzare) quell'Ufficio di presidenza cui tanto tenevano i big azzurri. Non è un caso che il Cavaliere – che dovrebbe rientrare ad Arcore questa sera - stia valutando di «allungarsi» a Roma fino a domani per benedire la convention dei Club Forza Silvio organizzata da Marcello Fiori che si terrà domani all'Eur. Con buona pace del partito che – non lo nasconde Berlusconi nelle sue conversazioni private – ormai considera «uno schifo».
Nessuna novità consistente neanche sul fronte delle Europee, a parte il fatto che il leader di Forza Italia avrebbe rinunciato all'idea di forzare la mano e candidarsi comunque al Parlamento Ue. Sarebbe, stanno insistendo i suoi avvocati e anche alcuni dei suoi collaboratori, una forzatura che non porterebbe nulla di buono in vista dell'udienza del 10 aprile (per altro la decisione sull'affido ai servizi sociali è prevista almeno una settimana dopo, ormai passato il termine per la presentazione delle liste elettorali che scade il 15 aprile). Resta in piedi, invece, l'idea di mettere nel simbolo il nome «Berlusconi». Per due ragioni. La prima politica, perché a quel punto i voti a Forza Italia potranno essere idealmente considerati un sostegno diretto all'ex premier nonostante non possa correre alle elezioni europee. La seconda tecnica, visto che il rischio concreto che molti elettori di Forza Italia scrivano comunque sulla scheda il nome Berlusconi è concreta. In questo caso il voto potrebbe essere dichiarato nullo perché “riconoscibile” e il fatto di avere la dicitura “Berlusconi” dentro il simbolo sarebbe un dettaglio decisivo in sede di discussione della validità o no del voto.
Per il resto, tutto fermo in attesa del fatidico 10 aprile. Con la sola certezza che il Cavaliere non è intenzionato a farsi da parte. Questo, almeno, ha detto a Umberto Bossi quando la scorsa settimana lo ha incontrato a cena ad Arcore. «Gli ho chiesto se aveva deciso di farsi da parte o se voleva continuare a lottare», racconta il Senatùr in Transatlantico. «E lui – dice Bossi – mi ha assicurato che non ha intenzione di rinunciare a lottare: vuole continuare a dare battaglia».

Commenti
Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 21/03/2014 - 08:25

Forza Italia uno schifo???? Ha ragione

maricello

Ven, 21/03/2014 - 08:32

Il dubbio è forte ma Silvio: regalaci altri 20 anni di rivoluzione liberare

no beluscao

Ven, 21/03/2014 - 08:34

scrivete le cose giuste : NON puo' candidarsi E' UN PREGIUDICATO CONDANNATO CON SENTENZA DEFINITIVA .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 21/03/2014 - 08:41

comunque vadano le cose, è già nella storia! un uomo che da solo ha combattuto un sistema mafioso merita solo rispetto e riverenza!

moichiodi

Ven, 21/03/2014 - 08:46

L'ex cav pensa di non candidarsi. Ma no! Faccia contento sallusti è santanche

xgerico

Ven, 21/03/2014 - 08:47

Adalberto cambia titolo! Non è più cavaliere!

moichiodi

Ven, 21/03/2014 - 08:50

A proposito del 10 aprile. Il giornale non ha ancora messo il count down!

m.nanni

Ven, 21/03/2014 - 08:56

ancora una volta un passo avanti e tre indietro; non va per niente bene questo modo di procedere. la moderazione non lo sta premiando; anzi lo stanno umiliando sno all'inverosimile. lui deve forzare e candidarsi; lui deve farsi arrestare e non accettare il degrado dei servizi sociali; lui deve pretendere giustizia europea e investire con offensive mediatiche mirate in informazione all'europa distratta su tutto ciò che di criminale si è riversato su di lui; Berlusconi deve sfidare anche il carcere perchè solo così è possibile che l'indignazione dei liberi non venga trattenuta dal logo moderato e prudente ma possa sfogarsi in quelle forme più appropriate di un popolo realmente indignato, indispettito e incazzato! e che possa gridarlo in piazza, a gran voce; Silvio non lasciarti distruggere da un regime ostile!

cicero08

Ven, 21/03/2014 - 08:58

Farsa Italia O Faida Italia: poco cambia. E' Silvio a dire che è uno SCHIFO. Capitoooo???

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Ven, 21/03/2014 - 09:19

La pagliacciata continua. Chiedono a Bossi se e combattivo o meno una barzelletta

steali

Ven, 21/03/2014 - 09:20

x mortimermouse..... Ha combattuto il sistema mafioso con lo stalliere,mafioso, in casa........

rickroger

Ven, 21/03/2014 - 09:20

METTIAMO LE COSE IN CHIARO: L'articolo dice che "SB nelle conversazioni private ritiene il partito uno schifo". Talmente private che ormai non lo sono più... Non vorrei che questa frase in realtà venga di proposito pubblicizzata per mandare un messaggio agli attuali elefanti del partito,sempre più allo sbando!! Comunque un'uscita strana, che magari tra 3 ore verrà cancellata... E' come se SB dicesse che il Milan è una squadra di me...!! Comunque, poche idee e molto confuse

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 21/03/2014 - 09:21

eila' bananas!! fossi in voi punterei sul marito della vajassa e la dama bianca, dopo di che l eta maggiore verra portata a 14 anni e la dose per uso personale di coca a 24 kg .....ahaha siete veramente ridicoli

Ritratto di ettore muti

ettore muti

Ven, 21/03/2014 - 09:29

non conta piu na sega!! e' caduto cosi in basso che non gli resta che scavare ahahahahah .....speriamo presto!!

Boxster65

Ven, 21/03/2014 - 09:29

Non è più cavaliere è un semplice Pregiudicato fatevene una ragione. Ed in più è un pavido..... non è che non vuole più candidarsi è che se la fa sotto che gli diano i domiciliari per silenziarlo del tutto. Io comunque ci spero ancora!! Nei domiciliari, ovviamente!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Ven, 21/03/2014 - 09:30

Inserisco in questo sito il mio commento inviato ieri all'articolo BIGNARDI/augias, subito scomparso. ---- Nessuno più di questo verme (senza offendere i vermi) si è impegnato a sputare sul corpo nobile di Silvio Berlusconi. Sembra assistere ad uno di quei film della mala dove il cecchino 'specialista' è pagato profumatamente dallo 'svizzero' di turno per colpire spietatamente il migliore degli uomini al mondo. A distanza di poche puntate, nelle invasioni barbariche assistiamo al ritorno del verme augias, per volontà del solito Anonimo. Daria Bignardi, sia chiaro, non ne è responsabile. E credo pure le sia stato imposto di farlo parlare di SB. Questo verme non è degno nemmeno di leccare il culo a Dudù. Almeno dieci milioni di persone, ma credo molti milioni di più, malgrado gli accanimenti di Satana nei nostri Tribunali, hanno una stima illimitata per Berlusconi. Ora, assistere (perché è impossibile negarsi Daria Bignardi) a questo ectoplasma che ..., fa rivoltare il sangue. Guarda Cairo, se questo tipo di sciacalli ti fanno arricchire, stanne certo, susciterai ogni sorta di maledizioni. Sarai colpito nei tuoi affetti più cari. Silvio Berlusconi ha fatto sognare ed ancora fa sognare l'Italia migliore. Oscurato Lui, migliaia di suicidi. Ha saputo frenare la rapacità dello Stato. Ha elargito e continua a farlo, redditi a migliaia di famiglie. Ha garantito pensioni sociali di rispetto ad una virtuosissima fascia sociale. Gli economisti sanno completare il positivo quadro. Il crimine commesso da corrado augias nell'imbrattare il più Grande dei Giusti, merita l'esilio alla Cajenna. Con tutto il mio odio. -riproduzione riservata- 19,56 - 20.3.2014 - Oggi 9,30 - 21.3.2014

procto

Ven, 21/03/2014 - 09:32

Due errori: 1) non è più Cavaliere 2) non è che lui SCEGLIE di non candidarsi. NON PUò. Ma questo già da prima, a dispetto di qualunque clownesca raccolta di firme

no beluscao

Ven, 21/03/2014 - 09:33

proprio vero mortimerd ... aveva assunto anche lo stalliere mafioso o lo era a sua insaputa come va di moda per voi destrorsi ... oh oh ma va !!!! .....

no beluscao

Ven, 21/03/2014 - 09:35

la cara barbara non è all'altezza del padre ? o forse pensa solo ai suoi cari calciatori ma anche in questo non sembra che abbia naso nella conduzione ..... che famiglia

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 21/03/2014 - 09:45

"...pensa di non candidarsi". AHAHAHAHAHAHHHHH... come se fosse una sua scelta! Piuttosto preparate i soliti slogan (golpe...comunisti...) quando verranno invalidati i voti con la preferenza "Belrlusconi" scritta nero su bianco sulla scheda. Eh si... non avete considerato che molti dei vostri elettori, grazie alle "migliaia e migliaia" di firme raccolte si sono convinti che potrà realmente candidarsi (sempre che non verranno candidati Marina, Piersilvio o Dudù).

Giorgio1952

Ven, 21/03/2014 - 10:23

Titolo sbagliato, quello giusto è "L'ex Cav non può candidarsi". Al di là di quello che verrà deciso il 10 aprile, Berlusconi ora punta sui Club Forza Silvio perché il rapporto con FI è ai minimi termini e –nelle sue conversazioni private –ormai considera il partito "uno schifo", infatti nonostante le insistenze si è ben guardato dal convocare (e quindi formalizzare) quell'Ufficio di presidenza cui tanto tenevano i big azzurri. Io consiglierei le persone che hanno un minimo di "grano salis", penso a Romani, a Tremonti, alla Gelmini, etc.etc. di convogliare nel NCD o in SC se vogliono creare veramente un terzo polo di centro moderato e liberale, quello che non è riuscito a fare Berlusconi in 20 anni. "Con la sola certezza che il Cavaliere non è intenzionato a farsi da parte. Questo, almeno, ha detto a Umberto Bossi quando la scorsa settimana lo ha incontrato a cena ad Arcore. «Gli ho chiesto se aveva deciso di farsi da parte o se voleva continuare a lottare», racconta il Senatùr in Transatlantico. «E lui – dice Bossi – mi ha assicurato che non ha intenzione di rinunciare a lottare: vuole continuare a dare battaglia». Un consiglio anche a Berlusconi la battaglia è persa cerchi la sua Sant'Elena e si rassegni ad un esilio in stile napoleonico, visto che anche la sua ex moglie lo definì imperatore "a cui il paese tutto concede e tutto giustifica", ora non più.

Howl

Ven, 21/03/2014 - 10:26

Il titolo è sbagliato ! Candidarsi o meno NON dipende da lui. Non è che "pensa" di non candidarsi..........anche se pensasse di farlo gli verrebbe impedito !!!!! Adalberto Signore NON E' IL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA CHE DECIDE SULLE LIMITAZIONI E LE RESTRIZIONI MA LA LEGGE CHE DISCIPLINA LA MISURA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI CHE LE IMPONE. E' vile prendersi gioco dell'ignoranza della gente ! che è portata a credere che la decisione sia nella disponibilità dei magistrati ! NO i magistrati APPLICANO non decidono discrezionalmente dove il dettato legislativo impone ! Signore una volta una, avrà il coraggio o la possibilità di scrivere onestamente ?

Howl

Ven, 21/03/2014 - 10:28

Il titolo è sbagliato ! Candidarsi o meno NON dipende da lui. Non è che "pensa" di non candidarsi..........anche se pensasse di farlo gli verrebbe impedito !!!!! Adalberto Signore NON E' IL TRIBUNALE DI SORVEGLIANZA CHE DECIDE SULLE LIMITAZIONI E LE RESTRIZIONI MA LA LEGGE CHE DISCIPLINA LA MISURA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI CHE LE IMPONE. E' vile prendersi gioco dell'ignoranza della gente ! che è portata a credere che la decisione sia nella disponibilità dei magistrati ! NO i magistrati APPLICANO non decidono discrezionalmente dove il dettato legislativo impone ! Signore una volta una, avrà il coraggio o la possibilità di scrivere onestamente ?

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 21/03/2014 - 11:25

cicero08 "Farsa Italia O Faida Italia: poco cambia. E' Silvio a dire che è uno SCHIFO. Capitoooo???"..siamo agli isterismi, delirio allo stato puro..ecco gli effetti devastanti di una propaganda ventennale contro il Cav. Mitico Silvio..questo ormai è andato!!

Ritratto di Sniper

Sniper

Ven, 21/03/2014 - 11:28

C'e' uno strano silenzio degli scagnozzi piu' intimi del "partito". Secondo me stanno tramando una rifondazione. Vedono bene che tutto e' allo sbando, Berlusconi non potra' fare la campagna delle Europee - in quanto detenuto - e ovviamente la menti piu' fini di FI sentono puzza di implosione, quindi si organizzano. E se questo passa per lo scaricamento di Silvio, cosi' sia. Mors tua vita mea.

Raoul Pontalti

Ven, 21/03/2014 - 12:43

Silvio sta pensando di non candidarsi...ma come fa a candidarsi? Con una dichiarazione di accettazione della candidatura o incompleta (priva cioè dell'espressa menzione di non trovarsi nelle condizioni di incandidabilità previste dalla legge) o falsa (perché reca l'espressa menzione che il candidato non si trova in condizioni di incadidabilità) da cui deriverebbe una denuncia penale per falsa dichiarazione? E per giunta non senza il certificato di iscrizione alle liste elettorali che il Comune di residenza (Roma a quanto pare) ovviamente non gli rilascerà? Siamo seri: Silvio non può presentare la propria candidatura per impossibilità materiale, essendo la sua candidatura radicalmente nulla a' sensi di legge. Il nome nel simbolo: vale come le altre lettere e parole che compongono la dicitura del simbolo, trattasi quindi di fronzolo. Il problema è un altro: i voti di preferenza a Berlusconi che saranno annullati (con rischio di annullamento anche del voto di lista) se un candidato con il nome Berlusconi non si trova in lista. A questo punto conviene candidare anche la prozia se porta quel cognome...

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 21/03/2014 - 12:58

A quanto pare il Virus Cacarella anche per Sniper.."Berlusconi non potra' fare la campagna delle Europee - in quanto detenuto"..

m.nanni

Ven, 21/03/2014 - 15:29

ettore muti, va bene anche essere antiberlusconiano, ma perchè anche miserabile?

Ggerardo

Sab, 22/03/2014 - 08:39

Pensa di non candidarsi ? E' saggio. Peccato che anche se volesse non potrebbe