Il Cav teme trappole in aula: nessun giochetto o salta tutto

L'avvertimento a Renzi prima dell'approdo alla Camera dell'Italicum. E continua a tenere alta la tensione tra i suoi: "Bisogna essere pronti"

Berlusconi avverte Renzi: stai attento che se fai il gioco delle tre carte cade tutto. Questo il senso del messaggio che il Cavaliere indirettamente manda al premier. Materia del contendere è l'Italicum, frutto dell'accordo di largo del Nazareno. Un patto sulla legge elettorale che però non piace affatto ad Alfano, ai piccoli partiti e neppure alla minoranza interna del Pd. Gli alfaniani dal canto loro, dal giorno prima del loro via libera al governo, giurano che Renzi abbia stretto un patto pure con loro sottoscrivendo l'emendamento Lauricella che abbina l'entrata in vigore della legge elettorale alla riforma del Senato. L'emendamento Lauricella è di vitale importanza per il Nuovo centrodestra che in questo modo sposterebbe in avanti le lancette dell'orologio del voto di almeno due anni. A Renzi conviene? In Forza Italia giurano di no. «In questo modo il premier si legherebbe mani e piedi e si consegnerebbe ad Alfano. Come un salame. No, non è così stupido», giura un anonimo deputato azzurro. «Pacta servanda sunt», continua a ripetere il capogruppo azzurro alla Camera, Renato Brunetta. Gli alfaniani però dicono il contrario: «Senza l'accordo sul Lauricella il governo non sarebbe nemmeno nato». Dove sta la verità? Quanti patti ha siglato Renzi? La risposta dovrebbe arrivare tra poche ore visto che domani la Camera dovrà discutere proprio di legge elettorale. In quel momento si saprà quale sarà l'indicazione del segretario del Pd ai suoi e si capirà qual è il suo vero gioco. Insomma, dovrà mettere le carte sul tavolo e togliere definitivamente la maschera.

Attenzione, però. In queste ore si racconta di un possibile escamotage che permetterebbe a Renzi di dire di aver mantenuto i patti con Berlusconi, tradendolo di fatto. Il trucchetto sarebbe quello di chiedere o far chiedere a qualcuno il voto segreto; dare l'ordine di bocciarlo, per poi sostenerlo sottobanco. Detto così il trucchetto sembra un gioco da ragazzi e toglierebbe le castagne dal fuoco al premier ma la partita non è così scontata. È vero, infatti, che i provvedimenti che riguardano la materia elettorale sono di per sé segretabili. Ma l'emendamento Lauricella non è una norma che trasforma i voti in seggi perché riguarda soltanto l'entrata in vigore dell'Italicum. A rigor di logica, pertanto, l'emendamento non potrebbe essere segretato; ma c'è da giurare che sull'argomento ci sarà battaglia. Al di là dei tecnicismi sulla legge elettorale Berlusconi continua ad essere scettico sulla vita del governo e non nasconde la sua delusione per come si sta muovendo il premier. «È partito male», dice ai suoi. Tant'è che il suo consigliere Giovanni Toti avverte: «Il credito di Renzi si sta esaurendo e non si può dire che non gli sia stato dato con l'intesa raggiunta sulle riforme con Berlusconi». L'apertura di credito c'era perché, ammette Toti «poteva comunque riportare la fiducia della gente nei confronti della politica». Ma, considerando i primi passi del presidente del Consiglio i dubbi crescono a vista d'occhio. Pollice verso pure per la squadra di governo criticata «sia per i nomi, sia per i numeri; per come sono stati scelti e perché si sono seguite le proporzioni che erano proprie del governo Letta», taglia corto Toti. Così al Cavaliere non resta che attendere che Renzi si lessi a palazzo Chigi bruciando progressivamente i suoi consensi. Il rischio che faccia la fine di Letta, vista la maggioranza risicata e poco coesa che sostiene il suo governo è molto alto. Se così sarà «è bene tenersi pronti - ripete Berlusconi - per quella che sarà la mia ultima battaglia».

Commenti
Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 03/03/2014 - 08:54

Non teme solo quello , teme anche di andare alle elezioni e prendere delle belle legnate.

cicero08

Lun, 03/03/2014 - 09:06

Ma le trappole c'entrano qualcosa con l'inatteso ed inspiegabile siluramento della Marinella, segretaria storica del cav.?

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 03/03/2014 - 09:08

è inutile che usate un linguaggio calcistico come se fosse allenatore di una squadra,anche perchè a differenza del calcio in politica non ha mai vinto nulla anzi solo disastri.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 03/03/2014 - 09:13

Il Preg teme trappole in aula, è più corretto.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 03/03/2014 - 09:16

E' partito male?Roba da rotolarsi dalle risate,ma siate seri,dopo qualche giorno state gia' con la paletta in mano a dare i voti.Da parte di chi poi?di uno che in 20anni di politica ha fallito su tutta la linea.Comunque sull'italicum fa bene ad essere preoccupato,il rischio fregatura adesso e' alto,troppi interessi contrari al suo sono convergenti,intanto i giorni passano e i servizi sociali si avvicinano.SB vuol a tutti i costi accreditarsi come uno dei riformatori drlla costituzione,ma sono troppi quelli che non hanno alcun vantaggio a consentirglierlo.

buri

Lun, 03/03/2014 - 09:25

un èpì di sano pessimismo non guasta, anzi induce alla prudenza, ma nel caso specifico ,i se,bra giustificato

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 03/03/2014 - 09:30

SE É VERITÁ che la magistratura italiana é l´apparato poliziesco che con i mezzi della bassezza leninista, della menzogna, della truffa, della diffamazione e della violenza é riuscita a conservare da 25 anni nel Paese la oppressione del Muro dell´apparato burocratico mafioso parassita sopra la forza lavoro, (lavoratori e imprese che chiudono al ritmo di 1000 al giorno), Muro caduto in tutto il mondo anche nella vecchia Cina di Mao, ALLORA É VERITÁ che solo la sovversione (chiamarla riforma é semplicemente ridicolo) di questo autoritario e ottuso apparato poliziesco é la chiave della Libertá, del positivo rinnovamento e dello sviluppo del benessere del Paese.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 03/03/2014 - 09:35

SE É VERITÁ che la magistratura italiana é l´apparato poliziesco che con i mezzi della bassezza leninista, della menzogna, della truffa, della diffamazione e della violenza é riuscita a conservare da 25 anni nel Paese la oppressione del Muro dell´apparato burocratico mafioso parassita sopra la forza lavoro, (lavoratori e imprese che chiudono al ritmo di 1000 al giorno), Muro caduto in tutto il mondo anche nella vecchia Cina di Mao, ALLORA É VERITÁ che solo la sovversione (chiamarla riforma é semplicemente ridicolo) di questo autoritario e ottuso apparato poliziesco é la chiave della Libertá, del positivo rinnovamento e dello sviluppo del benessere del Paese.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 03/03/2014 - 09:45

SILVIO BERLUSCONI ha fissato per Maggio 2015 la data delle elezioni. Non saranno tollerati rinvii, SILVIO è stato chiaro: "occorre il voto popolare per legittimare il governo e consentire a noi di FI di fare le riforme". I sondaggi ci danno un vantaggio SIDERALE sui sinistri ma, senza la legge Verdini, avremmo comunque un parlamento in balia dei ricatti dei piccoli partiti, e dunque renzi deve mantenere i patti e consentire all'Italia di avere un governo stabile e forte che, sotto la guida dello statista SILVIO BERLUSCONI, possa fare le riforme e garantire lo sviluppo. Che ci sia bisogno di SILVIO BERLUSCONI nel pieno dei suoi poteri lo dimostra anche la crisi Ucraina-Crimea in cui l'assenza di SILVIO ha pesato in modo determinante (penoso il renzi): il Suo scintillante carisma, il rispetto e la ammirazione che gode in tutto il mondo e la Sua amicizia con Putin avrebbero evitato la crisi, che, invece, si sta avvitando perché siamo nelle incapaci mani dell'"abbronzato" e della "kulona" (come li ha marchiati per sempre SILVIO, togliendo loro qualsiasi credibilità). Ecco perché ci devono essere le elezioni: l'Italia, l'Europa, la pace nel mondo lo esigono.

Fracescodel

Lun, 03/03/2014 - 09:56

Il CAV ha chinato la testa al grande potere finanziario che tiranneggia in EU ed in Italia...purtroppo il Cav non e' piu' lui, ed ha deciso di salvarsi le chiappe. Molti non lo capiranno mai, ma Berlusconi e' stato il politico referente della BORGHESIA VERA ITALIANA PATRIOTICA. Purtroppo la forza della finanza SIONISTA internazionale, che in Italia ha referenti di spicco in DeBenedetti ed Elkann, e' entrata nel nostro paese con il PIEDE DI PORCO, assoldando prima la sinistra italiana e poi magistratura, giornali e tutti gli altri politici eccetto Grillo (Grillo purtroppo non e' potente e non ha ancora il sostegno della borghesia...e quindi sara' difficile che vada lontano; ma vale comunque la pena votarlo, giusto per non dare in mano il paese direttamente ai nostri aguzzini). Berlusconi di cose ottime le ha fatte, e sicuramente non e' colpa sua se il mondo Occidentale e' in mano a dei banditi, potenti e spietati che sono capaci di fermare i suoi tentativi di improntare lucrosi (per l'Italia) rapporti economici con Russia e Libia. Ma troppe nazioni in Occidente sono totalmente in mano al potere finanziario sionista, ed e' stato deciso che l'Italia e' da saccheggiare. Che cosa facciamo, stiamo a guardare? Io indico d'apprima di informarsi(lontano dai giornali e dalle direttive di partito) in profondita', su tutte queste questioni che cosi' tanto ci toccano; poi informare chi non ha tempo di farlo; infine CAPIRE CHE NON SONO LE PERSONE CHE DEVONO ESSERE VOTATE, MA LE POLITICHE...serve quindi che la gente capisca quali politiche sono virtuose per l'ITALIA!!! Oggi i NEMICI NUMERO UNO SONO L'EU, l'EURO, LE BANCHE, I POLITICI TRADITORI E LE FONTI DI INFORMAZIONE IN MANO A GRUPPI DI POTERE...Serve sostere gente che vuole ridarci SOVRANITA', FORTE APPARTENENZA NAZIONALE (poca immigrazione quindi, e cultura, morali, e valori fortemente condivisi), e interesse nell'incentivare le piccole medie imprese (che sono il tessuto trainante della nostra economia, e permettono una qualita' della vita diffusa che invece le grandi corporazioni distruggono creando disugualianze forti tra le classi). Basta votare partiti o persone! Pensiamo a quali politiche servono e obblighiamo anche con la forza bruta, se necessario, i nostri politici ad onorare la nostra sovranita' popolare sancita' dalla sacrosanta COSTITUZIONE ITALIANA.

Mr Blonde

Lun, 03/03/2014 - 10:15

dopo l'ultima chicca dell'amicizia con il postcomunista despota e sanguinario putin ancora parla...

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 03/03/2014 - 10:18

Fracescodel bla bla bla "... Berlusconi e' stato il politico referente della BORGHESIA VERA ITALIANA PATRIOTICA..." e poi bla bla bla "... CAPIRE CHE NON SONO LE PERSONE CHE DEVONO ESSERE VOTATE, MA LE POLITICHE..." fra', sei confuso, stamattina hai mischiato le medicine?

Giorgio1952

Lun, 03/03/2014 - 10:24

Il Cav deve stare attento lui in primis alla data del 10 aprile, quando si deciderà tra l'affidamento ai lavori sociali o arresti domiciliari molto probabili, visto il mancato ravvedimento nonché l'accettazione della pena. Certo che la legge elettorale gli sta a cuore perché spera di tornare al governo con la coalizione di Cdx pur avendo FI il 20/22% dei voti, che significa essere la terza forza politica del paese dopo PD e M5S, una legge così è iniqua perché se si vuole togliere ai piccoli partiti il potere ricattatorio, sarebbe melio un proporzionale con soglie al 4/5% così tagliamo la testa al toro e mandiamo a casa i rompiballe come Vendola, come fu Bertinotti con prodi i vari Casini, Alfano, i Fratelli di La Russa, quelli del Grande Sud e MPA, etc.etc. si vedrà così se il grande leader saprà compattare il rassemblement di destra oppure andrà a casa anche lui. In quanto ai trucchetti credo che Renzi ne ha da imparare dal maestro di Arcore, che in fatto di giravolte è un professionista, il consigliere politico invece non perde occasione per tacere avvertendo : "Il credito di Renzi si sta esaurendo e non si può dire che non gli sia stato dato con l'intesa raggiunta sulle riforme con Berlusconi". L'apertura di credito c'era perché ammette Toti "poteva comunque riportare la fiducia della gente nei confronti della politica"; io credo che Renzi lo abbia già fatto parlando senza peli sulla lingua, sui primi passi del presidente del Consiglio i dubbi crescono a vista d'occhio? Ma scusate è in carica da cinque giorni compresi il weekend cosa doveva fare? Sono d'accordo che sulla squadra di governo (vice ministri e sottosegretari) si poteva fare meglio ma da qui a dire dire al Cav non resta che attendere che Renzi bruci progressivamente i suoi consensi per fare la fine di Letta ce ne passa.

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 10:30

Mafioso,quando stai nelle maggioranza ricatti,quando sei fuori ricatti,la logica del ricatto l'hai usata tutta la vita,adesso basta,il governo non ha bisogno di te,ha una maggioranza,tu devi pensare solo ai tuoi guai giudiziari,fra pochi giorni sei interdetto,fra un mese vai ai domiciliari,nel frattempo avrai altre condanne,insomma vuoi capire che sei finito?

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 10:47

persilvio...grande commento satirico!Scrivi poco ma quando lo fai mi strappi sempre un sorriso!Continua per favore...

Fracescodel

Lun, 03/03/2014 - 10:48

@Mr Blonde: Wow come e' vero che certa gente non sa proprio di cosa parla! Putin sta portando ottimi miglioramenti alla Russia. Dopo i saccheggi da parte di oligarchi vari, a maggioranza ebrea, che si ritrovano allegramente in giro per il mondo a divertirsi con i soldi rubati, Putin ha ricomposto il paese e promosso l'economia...quell'economia che giova a tutto il popolo; non quella che in Occidente cresce ma arricchendo solo pochi farabutti padroni di banche. Putin despota? Si, e' quello che dicono i giornali...quei giornali che dicono che in Libia e Siria i ribelli sono nel segno della liberta' dai "tiranni" e che in Ukraina adesso c'e' stata "volonta' popolare contro un governo illegittimo"...strano pero' che chi legge piu' in la' dei giornali trova immancabilmente che tutte le "rivoluzioni/ribellioni" sono state finanziate, spinte ed organizzate o direttamente da servizi segreti di USA/GB/Francia/Israele o da gruppi di interesse ONG Occidentali. Putin despota sanguinario? Che immane idiozia che dice; nel mondo negli anni i morti li hanno fatti le potenze che ho citato, con la loro ipocrita e vigliacca invasione spacciata da liberazione, che ha fatto milioni di morti, milioni!, e squassato paesi interi dove prima, con i "tiranni" si stava meglio, ed economia tanto quanto qualita' della vita era ben superiore alle balle propagandistiche spacciate dai media nostrani. Putin e' sobrio; non dice idiozie e falsita' come i nostri politici, il piu' buffone dei quali e' Kerry; e si e' tenuto molto, fin troppo lontano dalle criminali ingerenze Occidentali in giro per il mondo, ingerenze che hanno destabilizzato chiaramente invece di portare miglioramenti e stabilita', e che hanno volgarmente imposto nuovi ordinamenti geopolitici alla faccia di Russia e Cina, che sono stati fin troppo zitti e buoni. Brutto, tutto molto brutto, quello che hanno fatto i paesi NATO/Israele nel mondo; soprattutto dopo la grande apertura dell'Unione Sovietica al mondo ed una Cina sempre piu' capitalista. Serviva stabilita' e diplomazia...invece hanno stuprato il mondo con il piede di porco! In Italia stiamo subendo le stesse sorti di un paese invaso e sconfitto...ma attraverso politici traditori, potenti ricchi locali traditori (DeBenedetti, Elkann), magistratura e giornali comprati, non c'e' stato nemmeno bisogno di sparare che siamo stati conquistati e sottomessi....proprio dai nostri alleati. E lei, italiano, che dice scemenze tali contro Putin? Vergogna. Ora che e' stata toccata l'Ukraina, con ribellioni organizzate da USA e EU, dovremo aspettarci un'escalation mondiale di nuova guerra fredda...TUTTO "MERITO" DI QUEI BANDITI DEI BANCHIERI SIONISTI che comandano i governi in Occidente. Altro che Putin.

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 10:52

Il vecchio pregiudicato si sta abituando ai domiciliari:parla sempre tramite altre persone!Ormai ogni sua uscita diventa un fiasco,vedi l'appoggio in Sardegna con la conseguente disfatta elettorale,perciò si limita alle dichiarazioni dei suoi stipendiati sudditi!Tanto,al limite,può sempre dire di essere stato frainteso...

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 10:54

Il vecchio pregiudicato si sta abituando ai domiciliari:parla sempre tramite altre persone!Ormai ogni sua uscita diventa un fiasco,vedi l'appoggio in Sardegna con la conseguente disfatta elettorale,perciò si limita alle dichiarazioni dei suoi stipendiati sudditi!Tanto,al limite,può sempre dire di essere stato frainteso...

Fracescodel

Lun, 03/03/2014 - 11:07

@riccio.lino.por: impertinente ed ignorante...ottima risorsa per il nostro paese!

cesaresg

Lun, 03/03/2014 - 11:10

Cicciosenzaluce il tuo nik lo dice bene: sei senza luce e senza cervello. Se ci sono dei mafiosi bisogna andare a vedere nelle più alte cariche dello stato, nella burocrazia, nella magistratura komunista, nel PD, ecc. Oltre che mafiosi sono anche traditori, essi fanno e disfano governi a loro piacimento soltanto facendo riunioni nelle segrete stanze del PD (come le fanno i mafiosi). Per loro le votazioni sono un fastidio (detto dal colle), il popolo è stato estraniato dal decidere chi deve governare. Spero soltanto che un giorno ci sia un processo per tutti questi traditori e la prigione a vita ne sia la conseguenza.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 03/03/2014 - 11:24

Altro che gioco delle tre carte, Renzi promette a tutti, si accorda con tutti, e frega tutti.

Fracescodel

Lun, 03/03/2014 - 11:26

@Cesaresg: condivido e cito: "Spero soltanto che un giorno ci sia un processo per tutti questi traditori e la prigione a vita ne sia la conseguenza."

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 11:36

perSilvio,gradisci una bella pernacchia ? Sei un povero disgraziato masochista.

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Lun, 03/03/2014 - 11:55

Scusate...una domanda.....ma quando ci va agli arresti domiciliari stò signore vista la condanna con sentenza definitiva??.....Il cosiddetto Cav continua a fare e disfare e minaccia sfracelli come se nulla fosse.....! Ma davvero siamo nella Terra dei Cachi??

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:00

cesaresg,il pregiudicato,ha sempre avuto legami stretti,con mafia,camorra e ndrangheta,basta vedere chi sono stati o sono i suoi referenti politici,in sicilia,campania e calabria,ti devo fare i nomi ? Non c'è bisogno li conosci bene anche tu,se poi tu difendi e ti piacciono quei personaggi politici,vuol dire che fai parte di loro.

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 12:05

cesaresg...a dire la verità mi sembra che di mafiosi le ville e il partito del pregiudicato ne siano piene!Ha più amicizie tra delinquenti e intrallazzatori vari che tra persone normali...

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:11

perchè è entrato in politica nel 94? Per il bene dell'italia? E dove sta questo bene da lui prodotto? Per difenderci dal comunismo? Quale quello di occhetto,d'alema,prodi,veltroni ecc,? E i presunti comunisti quando hanno governato,hanno tolto imprese,case,ville,nazionalizzato grandi e piccole aziende,hanno tolto la libertà,hanno messo un unico giornale,hanno portato nei gulag gli imprenditori o gli avversari politici ecc? Niente di tutto ciò,e allora questo spauracchio del comunismo in italia,paventato da questo individuo,per prendere il potere,e addormentare il suo elettorato con queste caxxate,è servito solo a lui per non andare in galera già 20 anni fa,per tutti gli impicci che aveva a tutti i livelli.E ancora vi mette paura col comunismo,quando lui è amico di putin ex capo del KGB,e con sistemi sovietici che ancora applica ! Sveglia coglioni!

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:20

Magari voi siete anche sostenitori della tesi che mafia,camorra,ndrangheta,non esistono vero ? E' un invenzione dei comunisti ( Borsellino era di estrema destra)?Si sono sicuro che voi pensiate proprio questo,e totò riina è una povera vittima innocente delle toghe rosse !

enzo1944

Lun, 03/03/2014 - 12:24

il giusto,....sei proprio SEMPRE e solo un POVERO PECORONE ROSSO! Leccapiedi di partito e PAGATORE DI TASSE,messe dai tuoi amici del PCI/PD! Ed ora paga le nuove che ha messo il tuo amico renzi!...Sveglia che è ora,PECORONE ROSSO!!

Fab73

Lun, 03/03/2014 - 12:28

Francescodel, capisco che postando sul sito del "Il Giornale" il livello intellettivo non può, per forze di cose, essere eccelso. Ma alla storia "del complotto plutogiudaicomassonico" non ci credono più manco i neonazi tedeschi. Putin è un normale dittatore che fa i suoi interessi(riuardo ai "progressi economici" russi le consiglio un viaggetto a Mosca e periferia o in qualsiasi altra città del paese: Scampia le sembrerà St. Moritz)e non certo quelli del suo paese. A volte bombardando una città e massacrando donne e bambini (Grozni se la ricorda?). Quindi se deve sparare caxxate almeno un po' di fantasia: provi con gli alieni...

Bellator

Lun, 03/03/2014 - 12:30

Questi commentatori da strapazzo ,che non sanno un tubo di politica, che non sono mai entrati in un'aula di Tribunale, non sanno come escono certe Sentenze farsa, non sanno che l'attacco a Berlusconi, è venuto dai Poteri Forti Europei e Nazionali, perché il Cavaliere era intenzionato ad uscire dalla moneta unica Euro e metteva paura ai poteri Finanziari Stranieri, in special modo, alla Germania; perché con le riforme della Giustizia metteva in pericolo lo strapotere della Magistratura. Ma conoscete la parola PRE....Giudicato, infatti è stato giudicato prima che uscisse la Sentenza, da un giudice, che in uno Stato di diritto, USA, Regno UNITO ecc., sarebbe stato cacciato dall'Ordini Giudiziario e mandato a raccattare stracci !!.Prima di sproloquiare, chiedete ai vostri giornali, Repubblica, Europa, Espresso !!,fatevi raccontare la storia di De Benedetti e gli affari d'oro fatti con il Curato di campagna, cosi chiamato dagli inglesi, in arte Prodi, fatevi raccontare quando questi, a Capo dell'IRI, dava Consulenze Miliardarie alla sua Soc. NOMISMA , dando vita a conflitti di interessi ENORMI !!. Parlate dei Conflitti di Interesse che hanno i sinistronzi,nell'Amministrare, Banche Assicurazioni,Supermercati Coop., Imprese Edilizie Rosse Coop.;leggetevi"Tramonto Rosso",di F.Pinotti,chiedete a Renzi,Bersani,Bindi,dello Scandalo FORTETO, Comunità dove la perversione sessuale era di casa !!,e non continuate rompere i coglioni al Cavaliere ed a noi di FI.

Agostinob

Lun, 03/03/2014 - 12:30

In nottata è giunta in Italia, in via estremamente riservata, una richiesta da parte di un personaggio europeo molto pesante. Tale richiesta o invito è stato inviato ad un uomo che si interessa da anni di politica, amico di Putin, affinché intervenga riservatamente al fine di vedere se sia possibile attraverso lui risolvere o quanto meno frenare l'eventuale ingerenza di Putin nel paese. Qualunque soluzione sarebbe gradita all'Europa ed agli interessi europei, senza però che questo interessamento sia visto come revisione di un atteggiamento generale verso la persona. Di fatto: facci un favore senza che nessuno lo sappia. E' solo per piacere personale e tutto sarà eventualmente smentito. Come dire: solo tu puoi fare qualcosa ma non lo ammetteremo mai. Personalmente spero che quell'uomo non faccia nulla. (Mia solita fiaba tutta inventata).

Agostinob

Lun, 03/03/2014 - 12:34

Il paradosso dell’esagerata ironia presentata sotto forma di satira è che porta sempre chi la fa a dire inconsciamente una cosa volendo in realtà dire l’inverso. Fare satira è un meccanismo che funziona esclusivamente ben poche volte ma che, nel tempo, volendo trovare con forzature nuove cose da dire, inevitabilmente porta al parossismo di dire la verità non volendola dire o volendola negare. Questo avviene anche su questo blog dove qualcuno inneggia esageratamente un fatto, fingendo d’appartenere alla parte che in realtà prende in giro e lo fa volendo far apparire vero ciò che dice, con la volontà invece di ironizzare sull’avversario.. Ma la satira deve essere caricata sempre più per dare un risultato o fare effetto perché se così non fosse si affloscerebbe su se stessa portando alla risata stentata prima ed alla noia poi. Si è così vittima di se stessi perché, nella ricerca dell’esagerazione spesso si perde il filo tra il vero e quello che non è e soprattutto tra ciò che si sa e non si vuole ammettere e ciò che è falso ma che si nega. Ecco quindi, come è già accaduto, che pur non volendo, vengono dette , inconsciamente, cose vere convinti di non farlo. Così, la parte a cui si finge d’appartenere e che si vuole prendere in giro, non è più interessata a seguire queste elucubrazioni e chi le fa sente pian piano il peso di un’operazione fine a se stessa che non ha raggiunto lo scopo prefissato.

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:38

enzo1944,ma berlusconi le aveva ridotte le tasse? Se si dimmi quali a parte l'ici,che sulle case modeste già non c'era ? E se oggi sono state aumentate,non ti viene il dubbio,che è conseguenza dei governi berlusconi incapaci e non credibili all'europa?

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:49

bellator,in tutti i paesi civili e democratici del mondo,un politico viene cacciato o si dimette,per l'uno per cento di ciò che ha fatto berlusconi,in germania kol il padre dell'unificazione tedesca,per un presunto finanziamento al suo partito di 300 mila euro,è sparito,un altro ministro perchè copiò un compito,si è dimesso,in inghilterra informati che successe con lo scandalo Profumo ministro della difesa 50 anni fa,e potrei citarti decine di altri casi.Il tuo squallido eroe le imputaxioni c'è l'ha tutte,dall'evasione fiscale,alla compravendita di parlamentari,alla corruzzione,alle minorenni,al falso in bilancio,e chi più ne ha più ne metta! Per voi questo non è niente,è giusto cosi ed è solo un invenzione dei magistrati comunisti,ma svegliatevi imbecilli!

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:53

agostinob,chi te l'ha detto signorini,o brunetta? Ahahahahahahah,ma che ci vuoi far credere che c'è qualcuno in europa,che stimi il pregiudicato a tal punto ? Ma ricordi le risatine davanti al mondo della Merkel e Sarko ? In euoropa il tuo eroe è considerato niente.

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 12:53

agostinob,chi te l'ha detto signorini,o brunetta? Ahahahahahahah,ma che ci vuoi far credere che c'è qualcuno in europa,che stimi il pregiudicato a tal punto ? Ma ricordi le risatine davanti al mondo della Merkel e Sarko ? In euoropa il tuo eroe è considerato niente.

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 13:09

povero enzo1944...è evidente che la vita con te deve essere stata molto crudele!Sei anche daltonico :vedi rosso ovunque!Ti ricordo che il tiuo padrone dal 2001 ad oggi ha governato da solo,o con Monti o Letta,per 12 anni su 14!Mi sembra logico che se siamo ridotti a questo punto la colpa non possa che essere dei suoi incapaci governi!Ma tu continua a vedere rosso...

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 03/03/2014 - 13:20

cicciosenzaluce - ciccio cicci ... ma stanotte ti sei fatto il manico della scopa ?

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 03/03/2014 - 13:22

Agrippina/o certo che partito male ma da dipendente statale non te ne puoi accorgere.

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 13:26

Markos,povero fallito,io il manico della scopa ( è sottile),tu quello di un piccone che è ben più grosso.

Ritratto di Markos

Markos

Lun, 03/03/2014 - 13:26

Aiutoooo in questa pagina il fetore comunista a raggiunto limiti di guardia...

edo1969

Lun, 03/03/2014 - 13:58

Com'è finito male, lui ai servizi sociali a inviare pizzini a Renzi, intanto il suo amicone per la pelle invade la Crimea e fa la voce grossa al mondo intero. Che destino beffardo.

benny.manocchia

Lun, 03/03/2014 - 14:04

Berlusconi li fa impazzire:non sanno piu' che cosa dire,cosa inventarsi mentre Silvio fa la pipi' addosso a questi comunisti di m...Andranno avanti cosi' fino alla nausea,ma non otterranno nulla.Proprio nulla. un italiano in usa

Giorgio1952

Lun, 03/03/2014 - 14:14

Bellator 12:30 condivido quasi tutto del suo commento, mi dica però lei cita gli USA ed il Regno Unito a proposito di Giustizia, sono d'accordo perché ho anche vissuto tre anni a Londra, ma le chiedo il signor Berlusconi sarebbe potuto entrare il politica in Gran Bretagna p negli USA? Il conflitto di interessi esiste a destra come a sinistra, per cui fossi stato in Renzi un uomo come Poletti avrei evitato di metterlo al governo, così come altri vice ministri e sottosegretari, sono anche un garantista ma credo fermamente che un personaggio pubblico o un politico, di fronte a contestazioni, indagini, rinvii a giudizio la prima cosa che deve fare sono le dimissioni, non smetterò mai di ribadirlo il primo insegnamento di mio padre è stato quello di essere onesto, una persona deve poter andare a testa alta e guardare gli altri negli occhi sena paura, purtroppo in Italia ce ne sono poche di persone che possano dire altrettanto.

Danny46

Lun, 03/03/2014 - 14:14

cicciosenzaluce.........spiega un po al popolo italiano perche la tua amata sinistra ha paura del voto..?????????.......

Fab73

Lun, 03/03/2014 - 14:23

Grande Pannocchia!!! Ora d'aria a Sing Sing? Dai su, qualcuna delle tua pillole di saggezza "dagli USA"!!!

Il giusto

Lun, 03/03/2014 - 14:29

danny guarda che anche il pregiudicato teme il voto essendo il terzo partito...

leo.nar.do

Lun, 03/03/2014 - 14:32

Il nuovo portato da Renzi ?… Un governo rubato, pieno di indagati e lottizzato al massimo… E facevano lezioni di moralità ...

edo1969

Lun, 03/03/2014 - 14:39

benny.manocchia, un italiano a Alcatraz

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 03/03/2014 - 14:52

leo.nar.do il clima fetido lo avete creato voi prima votando per 20 anni un uomo senza spina dorsale, avido e ladro e poi inficiando le primarie del pd coi vostri voti. siete dei perdenti, spaventati, spilorci e lamentosi. sparirete.

Ritratto di ALEX FORTY

ALEX FORTY

Lun, 03/03/2014 - 14:57

x ciccio senza cervello: c'è qualcuno in europa,che stima gli ultimi governi italiani ???? pensa se la patata bollente dei Marò fosse stata gestita, come é stata gestita, dal governo Berlusconi !!!!!! Gia, ma la sinistra italiana nel mondo é tenuta nella massima considerazione !!!! Buffone !!!!

cicciosenzaluce

Lun, 03/03/2014 - 15:06

Vi dovrebbero togliere.l'abilitazione al giornalismo,per faziosità vergognosa,e nessuna autonomia propria,infangate il giornale fondato dal grande Montanelli,per asservirvi al vostro padrone.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 03/03/2014 - 15:09

Il paradosso è che leggo lo sfogo di "cani" bastojnati che sbavano perché il loro padrone non gli dà l'acqua necessaria per rinfrescarsi. Si accaniscono col Presidente Berlusconi QUANDO HANNO BEN ALTRI GUAI TRA MONTE DEI PASCHI, PENATI, CHE GIUDICI SOLERTI HANNO MANDATO IN PRESCRIZIONE, ABBIAMO UNA BANCA ED ALTRI INNUMEREVOLI SPROPOSITI DEL GENERE. Gente di sinistra è assicurata la minestra, Gente di Destra è assicurata la finestra; siete ciechi guide di ciechi e giusto i centralinisti dovreste fare almeno danni ne evitiamo di sicuro altro che tasse da pagare. Shalom

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 03/03/2014 - 15:41

adriano ma chi è la bella gnocca che hai nella foto? dalla faccia mi pare che questa è una che ci sta facile...