Cellule staminali, il dl passa alla Camera. Ora di nuovo al Senato

Solo un voto contrario, quattro gli astenuti. Entro il 25 l'ok definitivo di Palazzo Madama

Un solo voto contrario, quattro astenuti. Il decreto legge che permetterà l'utilizzo di cellule staminali per le terapie avanzate, che prevede anche la proroga degli ospedali psichiatrici, ha ottenuto il via libera alla Camera. Il dl dovrà ora passare all'esame del Senato, che dopo l'approvazione in prima lettura - già arrivata - dovrà passarlo nuovamente entro il 25 maggio.