Chi è

Sandro Bondi è nato a Fivizzano il 14 maggio 1959. Laureato in filosofia, autore di saggi e poesie, è sposato dal 1995 e ha un figlio, Francesco, nato nel 1998. È entrato in politica da giovanissimo nella Federazione Giovanile Comunista Italiana, della quale è stato segretario in Lunigiana. Nel 1990 è stato eletto sindaco di Fivizzano nelle liste del Pci, ma nel 1992 la sua giunta è stata rovesciata da socialisti e Dc. Già allora gli attivisti lo paragonavano scherzosamente ad un «rapanello», rosso fuori e bianco dentro. Lasciato il Pci, nel 1994 conosce Silvio Berlusconi, del quale diventa presto segretario particolare e collaboratore fidato. Nel 2001 viene eletto deputato con Forza Italia, della quale sarà prima portavoce, poi coordinatore nazionale fino al 2008, anno in cui è stato eletto senatore e nominato ministro per i Beni e le attività culturali, lasciando l’incarico nel partito a Denis Verdini.