Chi è

Nato a Varese il 15 marzo 1955, è oggi ministro dell’Interno. Laureato in giurisprudenza, avvocato, fino al 1979 milita nell’estrema sinistra in Democrazia proletaria. Dal 1983 suona l’organo Hammond nei Distretto 51. Poi incontra Umberto Bossi, reduce anch’egli da esperienze nel campo musicale (con il nome d’arte di Donato) e nel 1990 aderisce alla Lega Lombarda, di cui è eletto segretario provinciale di Varese, contribuendo all'organizzazione fino alla nascita della Lega Nord. Deputato alla Camera dal 1992, nel settembre 2006 fece scalpore la sua dichiarazione a «Vanity Fair» nella quale asseriva di scaricare musica digitale illegalmente.