La spietata ironia di chi vuole il Cav in cella

Gli anti Cav che in queste ore discutono del destino di Berlusconi con faciloneria non conoscono il valore della libertà

Chiunque incontri fa un risolino e mi chiede incredulo: è sicuro che Silvio Berlusconi verrà privato della libertà a causa della nota condanna? La domanda, alla quale non rispondo, contiene già la risposta: non succederà nulla di simile, troveranno il modo affinché tutto finisca a tarallucci e vino. La gente ragiona così. È convinta che un personaggio potente debba sempre cavarsela, anche in caso di una sentenza definitiva che preveda la reclusione. Può darsi che abbia ragione. Ma non è detto.

Per quel che ne so, chi debba scontare una pena sia pure agli arresti domiciliari è sottoposto a un regime assai restrittivo. Deve starsene in casa, salvo un paio d'ore (quelle che in carcere vengono definite d'aria), senza mai allontanarsi dalla propria residenza. Quale casa? La scelta spetta al magistrato di sorveglianza (non al detenuto), in base a criteri che escludano il rischio di fuga. Lo stesso magistrato decide il perimetro entro il quale il detenuto possa muoversi (si fa per dire) in scioltezza. Non c'è nulla di scontato neanche in questo senso: non è detto che il giardino e le terrazze siano considerate agibili. Si tratta pur sempre di stabilire lo spazio di una prigione alternativa.

Occhio. Chi sta ai domiciliari è obbligato a sottostare a regole abbastanza ferree. Non può ricevere neppure i figli se non sono conviventi. Per farlo è necessario che ottenga un benestare. Dal solito magistrato di sorveglianza. Il quale, esercitando la propria discrezionalità, autorizza o no perfino i colloqui telefonici. Di norma al recluso è concesso di parlare con qualcuno al cellulare, ma non sempre: serve di volta in volta un permesso. In altre parole, gli arresti domiciliari non sono una forma edulcorata di carcerazione, ma una vera e propria reclusione. Non bisogna pensare che il «detenuto» abbia facoltà di intrattenere rapporti con l'esterno a piacimento. Interviste televisive, proclami radiofonici, comizi registrati e poi diffusi con qualsiasi mezzo: tutta roba da escludersi, se non in casi eccezionali, e improbabili.

Il cittadino che supponga siano concessi privilegi a personaggi eccellenti non ha capito niente: la giustizia penale non è mai molto elastica. L'affidamento ai cosiddetti servizi sociali è indubbiamente una cosa diversa. Consente margini di libertà maggiori, ma impone anche degli obblighi: svolgere un'attività benefica, simile a quella di coloro che si dedicano al volontariato; osservare degli orari e attenersi a una certa disciplina. Ciò che qualcuno, ignaro di quanto si debba patire in carcere, considera umiliante. E sbaglia. Perché peggio della galera c'è solo il cimitero.

Non auguro a nessuno di assaggiare le delizie del sistema penale nazionale, ma so che può capitare a tutti - quando meno se lo aspettano - di doverci fare i conti. Un'esperienza scioccante che, nei racconti di chi l'ha subita, non è paragonabile alla peggiore delle disavventure. Chi parla di prigione e affini a cuor leggero non sa quel che dice. E non sa quale sia il valore della libertà. Ecco perché non comprendo la faciloneria di molta gente che in queste ore discute del destino di Berlusconi come di una faccenda di ordinaria e allegra amministrazione.

D'accordo che la crudeltà umana è senza confini, ma chi la esercita con disinvoltura, magari con sadismo, farebbe bene - per cambiare atteggiamento - a immedesimarsi nei panni di coloro che la subiscono. Insisto su questo punto nella speranza che, in mancanza di pietà, i nemici di Berlusconi scoprano almeno il rispetto delle altrui sofferenze.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/09/2013 - 15:47

Gli italiani non vogliono pregiudicati al governo, cav o non cav, rossi o non rossi, neri o non neri. Ma qualcuno mi dice cosa ha fatto per l'Italia in 9 anni di governo? Mi aspetto almeno 20 provvedimenti geniali e altrettanti meno geniali.

MenteLibera65

Mer, 11/09/2013 - 15:51

Dott. Feltri , sono d'accordo con lei, relativamente alla faciloneria con la quale si fa menzione di carcere, arresti domiciliari o altro. La perdita della libertà in qualsiasi forma è un evento terribile. Dimentic però che scrive su un giornale che per anni ha sostenuto leggi che prevedevano il carcere contro l'immigrazione clandestina o il consumo di uno spinello. Sorge il sospetto, anzi la certezza, che tutta questa ventata di ricerca delle garanzie emerga solo per Silvio Berlusconi. Quando a finire in galera sono 4 disperati di colore questo giornale applaude gaudente. Non censurate ...vi prego...primo invio..

ciannosecco

Mer, 11/09/2013 - 15:54

"gzorzi"Pensi,con questa Magistratura può diventare persino lei un pregiudicato.Saluti.

Gioa

Mer, 11/09/2013 - 15:58

CONOSCONO SOLO QUESTA LIBERTA': DOVE FINISCE QUELLA DI BERLUSCONI NON INIZIA LA LORO MA LA LORO LIBERTA' E' INIZIATA DA QUANDO BERLUSCONI E' SCESO IN CAMPO. SIGNORI CONOSCETE LA LIBERTA' VIOLATA IN MODO ESEMPLARE. COFFESSATE LE VOSTRE LIBERTA' VIOLATE. PER VOI VIOLARE LA LIBERTA' PROPRIA VUOL DIRE FARLO PER PARAVI DALLA VOSTRA INVASIONE/INCIUCIATA. PER VOI SIGNORINI DELLA SINISTRA COMUNISTA LA LIBERTA' FUNZIONA COSI': QUELLO CHE E' VOSTRO E' VOSTRO E QUELLO CHE E' MIO E' VOSTRO. QUESTO COS'E'? CHI MEGLIO DEL MORTADELLA=PRODI LO PUO' SAPERE?...GIA' ORA NON LO SA PERCHE' STA FACENDO IL NONNO DA ANNI SENZA NIPOTINO...NON E' CHE TU MORTADELLA...SCHELETRINO E SCHELETRONE? HAI SOLO SCHELETRI NEGLI ARMADI OPPURE HAI TANTI FANTASMI CHE TI GIRANO INTORNO?...MORTADELLA SE LO SAI BATTI UN COLPO.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Mer, 11/09/2013 - 15:58

Il valore della libertà la riconoscono praticamente TUTTI gli Italiani e quindi anche la sinistra estrema come(SEL). E’ nel suo simbolo, e non si sono mai manifestate in quel partito forme di ILLIBERALITA’ maggiori di quelle del PDL, anzi… Il partito persona che sopravvive per la stessa non è una forma Liberale di democrazia, è UNA SITUAZIONE ITALIANA che assomiglia a dittature passate e presenti. Certo che se per LIBERTA’ si intende poter fare tutto impunemente il temine CORRETTO sarebbe ANARCHIA. E se può farlo uno solo sarebbe DITTATURA. Per fortuna non siamo in Corea del Nord

Massimo Bocci

Mer, 11/09/2013 - 15:59

Comunque il REGIME agisca, Lei sarà sempre il miglior Italiano che in questo postribolo COMUNISTA, si sia schierato a difesa del vessato, schiavizzato, cittadino sovrano (Bue), grazie gli Italiani veri le saranno per sempre grati.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 11/09/2013 - 16:01

Non si aspetti nulla. Un intervento del genere non merita nemmeno il disprezzo. Mi stia bene, se può...E.A.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/09/2013 - 16:02

ciannosecco: sicuramente, mi stanno già bussando. Credulone.

Il giusto

Mer, 11/09/2013 - 16:06

Abbiamo bisogno di piu' severità,non di pietà o perdoni!Ha preso 4 anni ,e 4 anni deve fare,ma non in una delle sue lussuose ville.Deve andare in galera,in cella con altri condannati per furto!Purtroppo rimarrà un sogno mio e del 70 % degli italiani!!!

odifrep

Mer, 11/09/2013 - 16:09

gzorzi - diciamo che dei 20 provvedimenti geniali o meno che si aspetta, posso citare solo uno che gli è stato particolarmente più a cuore e, cioè, quello di non aver voluto far reintrodurre la Legge 180, di Basaglia. Pertanto, credo che dovrebbe essere contento già di questo, poi, vedrà che ne seguiranno ancora, magari analoghi ma di altri commentatori. Stia tranquillo.

Il giusto

Mer, 11/09/2013 - 16:13

Abbiamo bisogno di piu' severità,non di pietà o perdoni!Ha preso 4 anni ,e 4 anni deve fare,ma non in una delle sue lussuose ville.Deve andare in galera,in cella con altri condannati per furto!Purtroppo rimarrà un sogno mio e del 70 % degli italiani!!!

a.zoin

Mer, 11/09/2013 - 16:13

Dalla seconda guerra mondiale, sin dall`inizzio hanno governato, in comunella,COMUNISTI E FASCISTI,(all`Italiana) dove la CORRUZZIONE e il MANGIA-MANGIA erano all`ordine del giorno. Hanno cambiato il nome dei partiti, ma le persone erano sempre le stesse,(solo un pò cambiate),Vediamo il governo attuale; ex COMUNISTI, Al capo dello Stato, Ex FASCISTI,nella MAGISTRATURA e tutto sotto la copertura della DEMOCRAZIA. Con Berlusconi e la sua voglia di cambiamenti,la cosa più logica è quella di tagliarne le gambe e di volerlo MORTO. Questa è la DEMOCRAZIA degli anni 2000 e la popolazione non hà nulla in capitolo, ORA, come ORA, L`UNICA COSA POSSIBILE ,è un cambiamento radicale,che faccia dimettere tutti QUEI PARASSITI CHE SI SONO INGRASSATI SULLE SPALLE DELLA POPOLAZIONE FACENDO PROMESSE DA MARINAIO E COMBINANDO POCO O NIENTE. Che i VERI Italiani si sveglino e ne traggano una conclusione.

Pinozzo

Mer, 11/09/2013 - 16:14

Bravi voi del Giornale, forti coi deboli e deboli coi forti, classico vizio italiota.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 11/09/2013 - 16:19

Ma, la cosa più grave è che 'la piazza' è piena di mentecatti come epifani o giannini o travaglio, e affini, che quando aprono bocca rivelano una grande rozzezza mentale, dimostrando di essere incapaci di comprendere la grandezza della natura umana di Silvio Berlusconi. Il più grande Uomo che sia stato al Governo Italiano. Nell'esprimermi così, non vi è traccia alcuna di asservimento psicologico in me. Sono, o almeno mi ritengo, un purissimo liberal, ma difendo ad oltranza la mia capacità di giudizio. Pertanto, più grave del non saper cos'è una prigione, è non aver capito chi realmente è Silvio Berlusconi. Ed aggiungo che è proprio per questo che ritengo che i Suoi dieci milioni di elettori sono autentici INTELLETTUALI, che non si lasciano condizionare dai 'cacciatori di streghe'.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 11/09/2013 - 16:23

è peggio la faccia tosta di chi vuole un condannato per frode fiscale in parlamento è molto peggio è aberrante !!!!!!!!

franco@Trier -DE

Mer, 11/09/2013 - 16:24

io direi di chi vuole giustizia,dovrei dire che quando era al governo quel somar di Prodi non eravamo a questi punti però non lo dico o mi prendereste per un sinistrato,comunque posso dire che quando c'era la £ira stavamo molto meglio di ora, debiti o non debiti l'Italia è stata sempre indebitata.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/09/2013 - 16:31

Dario Maggiulli: si è visto il grande "liberal" cosa ha fatto per l'Italia, NIENTEEEEEE.

82masso

Mer, 11/09/2013 - 16:31

Leggervi, voi del giornale, in questi giorni è uno spasso impagabile, di quelle arrampicate sugli specchi mischiate con lacrime di coccodrillo degni degl'attori delle migliori fiction...

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 11/09/2013 - 16:34

Quando ti manca tutto, anche le cose più banali assumono un sapore incredibile. Avere un letto vero dove dormire, poter mangiare in un piatto del cibo normale, poter dormire la notte o lavarsi con l'acqua calda d'inverno. Non vado oltre.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/09/2013 - 16:34

odifrep: attendiamo...

Il giusto

Mer, 11/09/2013 - 16:35

@ Maggiulli...splendido il suo commento,una gag divertentissima!La parte dove scrive"il piu' grande uomo che sia stato al governo" ,o "i suoi dieci milioni sono autentici intelettuali" è satira da gran cabaret!Puiò far concorrenza all'altro comico,persilvio....

unosolo

Mer, 11/09/2013 - 16:43

x 15,47 , sa benissimo cosa ha fatto e quello che non è passato, sa benissimo del sindacato CGIL e tutti i comunisti veterani quanto abbiano impedito di fare , quindi è superfluo ripetere che senza i comunisti veterani in ITALIA ancora c'era benessere , dal momento in cui in parlamento il CRAXI li svergognò noi siamo piombati in un giro vizioso solo per far arrivare tanti soldi in tasca alla casta senza mai pensare alla crescita , in poche parole se so magnati il tesoro che avevamo con CRAXI , ecco oggi il ripetersi , col Prodi mangiarono quello che era stato accumulato e ancora non ne usciamo e per fortuna solo poco più di due anni altrimenti ,,,,, con i comunisti veterani insediati nei vertici non si può uscire dai debiti accumulati , dovuti allo spreco dei stipendi dalla casta e tutti i privilegi , ogni volta che passavano sprechi festeggiavano .

semperidem

Mer, 11/09/2013 - 16:46

Berlusconi lo hanno fatto fuori le lobby e i loro sinistri servitori: e questo è uno schifo. Ma adesso si dimetta, il centrodestra si riorganizzi con un'altra leadership e alle prossime elezioni sbattiamo il pupo renzi e tutti i trinariciuti all' opposizione per altri vent'anni.

Massimo Bocci

Mer, 11/09/2013 - 16:47

xIl giusto, .......già il nome sembra una propaganda comunista, scusi ma il 70% chi sono i suoi compagni a Cuba, In Corea del Nord, anche li se potessero liberamente esprimersi senza venire ammazzati,seviziati, la percentuale calerebbe drasticamente sotto 0% a un solo giusto???? Rimbambito???? Saluti.

baio57

Mer, 11/09/2013 - 16:49

@ Il giusto - Non dirmi che sei l'unico sinistro... emh scusa ...destro ...ma anche un po' dipietresco(tu stesso dicesti di averlo votato) a non aver ancora capito che "persilvio46" non è altro che un sinistri-ota ormai sgamato da tutti (meno che da te).

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mer, 11/09/2013 - 16:50

Quanto ragliare d'asino! Tanto la storia si ripete sempre ad azione, corrisponde reazione starnazzate adesso zecche rosse ! Il ricino tanto cresce in fretta .

Ritratto di charlye59

charlye59

Mer, 11/09/2013 - 16:54

Più abberrante ancora è che una legge sia retroattiva.

vincenzo58

Mer, 11/09/2013 - 16:55

la legge e uguale per tutti meno che per berlusconi

paolonardi

Mer, 11/09/2013 - 16:59

Leggendo molti dei commenti mi viene prepotentemente alla memoria quel detto: "la mamma degli imbecilli e' sempre incinta". Bisognerebbe aggiungere che i suoi figli non hanno niente da fare se non stare al computer e/o tablet per scrivere le loro defecazioni mentali. Berlusconi e' stata l'unica novità nel panorama politico italiano; i suoi meriti: aver sdoganato la Destra liberale (non liberal = sinistra) e averla portata al governo dopo anni di compromesso storico strisciante; aver impedito la salita al potere della sinistra comunista di Ochetto; aver fatto riforme senza mettere le mani in tasca degli italiani (abolizione ICI, tentativo di ridurre gli sprechi, riforma della scuola, sacrosanta legge sull'immigrazione clandestina ed altre). Molte di queste vanificate dalle lobby stataliste e da una magistratura schierata. Ma tutte queste cose evidenti a chi non ha portato il cervello all'ammasso risultano indigeste a chi parla per slogan ripetuti all'infinito quali mantra.

Pinozzo

Mer, 11/09/2013 - 17:01

xilgiusto, concordo infatti secondo me dietro a maggiulli e persilvio c'e' la stessa mente raffinata e beffarda.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Mer, 11/09/2013 - 17:02

semperidem..ti piacerebbe eh?..si dimette quando lo vuole il popolo e i sondaggi indicano zero..al momento comanda sempre lui!!

Fab73

Mer, 11/09/2013 - 17:05

Caro Soldato di Lucera, per curiosità, come si fa ad essere così ignoranti su tutto (storia, politica, economia, grammatica, sintassi, etc. etc.) ed esserne anche fieri???

Gianfranco__

Mer, 11/09/2013 - 17:13

Dott. Feltri, sono perfettamente in linea con il suo pensiero quando dice che chi inneggia alla galera lo fa alla leggera senza pensare bene al valore della libertà e di ciò che dice, chi esulta per il fatto che a una persona venga tolta la libertà è veramente un poveraccio. Tuttavia perché dobbiamo sforzarci di capire questa cosa proprio ora? per me è sempre stata chiara. Io non sono in linea con la vostra testata giornalistica, tuttavia non sono affatto contento che una persona finisca in galera, ma dobbiamo capire che la nostra società funziona così da secoli, perché dovremmo fare un'eccezione? in ragione della popolarità di una persona? non credo sia un buon metro di giudizio.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Mer, 11/09/2013 - 17:21

gzorzi..non penso tu sappia leggere..comunque ti allego il link del programma realizzato dal governo berlusconi per geni insoddisfatti...nel caso abbia difficoltà o fattelo leggere da mamma..oppure chidi a mammina..speriamo che non ci stressi più con ste domande!!

dukestir

Mer, 11/09/2013 - 17:26

Mi si e' spezzato il cuore.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 11/09/2013 - 17:27

Caro Feltri i nemici di Berlusconi sono i cultori dell'URSS, della DDR, di Cuba e della Corea del Nord. I regimi che il B. ha scongiurato toccassero all'Italia sin dal 1994. Questa la sua colpa, altro che evasione fiscale. I cultori di questi regimi sono vivi e vegeti, han sempre comandato e stanno avviando il paese ai destini dell'Unione Sovietica. Si salvi chi può (e porti con sé il valsente).

Massimo Bocci

Mer, 11/09/2013 - 17:29

xGianfranco,..............un saluto, ho avuto un sussulto leggendo il suo post, come sono secoli che i comunisti fanno i cazzi propri, in magistratura, tutti i giorni si impara qualcosa di nuovo sulla storia comunista.. saluti

BlackMen

Mer, 11/09/2013 - 17:52

mauriziogiuntoli: adesso parliamo seriamente...al netto di qualunque ideologia. Ma veramente voi pensate che le persone che votano a sinistra sognino di vivere come in Korea del Nord o a Cuba? Se è così capisco perchè ci considerate dei pazzi...lo farei anche io al vostro posto.

Manuela1

Mer, 11/09/2013 - 17:55

ha perfettamente ragione Dott. Feltri, ma questo discorso vale per tutti. Non credo che lei sarebbe qui a stracciarsi le vesti se il condannato fosse ad esempio Della Valle.

Gianfranco__

Mer, 11/09/2013 - 17:57

sarà, ma io tutti sti comunisti non li ho mai visti ne conosciuti, e neppure spero di incontrarli, a meno che oggi come oggi essere critici ed indipendenti non provochi automaticamente un omologazione in tale categoria.

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 11/09/2013 - 18:04

mauriziogiuntoli,i nemici del suo caro Berlusconi,sono cultori della legittimità,dell'onestà,della rettitudine di vita e non sono disposti a strisciare leccando le terga ,solo per evadere e rubare,senza di questo non in grado di sopravivere.Per lei gli onesti,sono comunisti?

Alessio2012

Mer, 11/09/2013 - 18:11

E' per colpa di questa gente qua che c'é questa magistratura. Quando le persone non sanno distinguere la realtà dalla fantasia, le persone oneste da quelle disoneste, quelli lì capiscono che si può mandare anche in galera un innocente, perché tanto non c'é un italiano che sa valutare le cose in modo obiettivo.

xgerico

Mer, 11/09/2013 - 18:16

@a.zoin- A zoin ma quando impari la parola CORRUZZIONE! E la quarta volta che te lo scrivi!

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 11/09/2013 - 18:19

Fab73...Per essere fieri di se stessi basta poco: è sufficiente non appartenere ai "migliori"...Cosa che lei, sicuramente, non può affermare...Il resto,iniziando da lei, è cancro...E.A.

peter46

Mer, 11/09/2013 - 18:23

Egr On Berlusconi e On.del PDL.La legge non può essere 'retroattiva' anche per non violare l'articolo relativo della Costituzione.Bene.Affinchè a nessuno venga permesso di insinuare che la irretroattività sia applicabile solo ed esclusivamente per i suoi noti problemi,Le domando e Vi domando:A quando l'inizio di "presentazioni"di proposte di "Incostituzionalità"relative a leggi varate in svariati campi in questi ultimi anni riguardanti ambiti diversi,tipo detraibilità dalle tasse dei versamenti assicurativi ed altro?A titolo d'esempio per comprenderci meglio:a quando la ""non retroattività""delle leggi sulle pensioni,anche da Voi votate,relative al fatto che a chi era entrato nel mondo del lavoro con sistema retributivo non sia applicabile il sistema contributivo?Ma che eventualmente sia applicabile per coloro che entrano nel mercato del lavoro dal momento della promulgazione della relativa legge sulle pensioni come dovrebbe essere applicata la relativa legge Severino nel suo caso.Anche e malgrado i suoi ...particolari pregi.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 11/09/2013 - 18:25

BlackMen...Al netto di qualunque ideologia: il dramma, per voi, è che non lo pensate ma, purtroppo, la realtà è quella...Per questo, ed altri motivi, la vostra storia è una storia di sconfitte, di morti, di fame e povertà...Certo mi obbietterà che da noi,in Italia, è impossibile...Si legga la storia dei kapataz piddini,di re giorgio 'e napule e del povero epifanio...poi torni a commentare...Grazie..E.A.

Giovanmario

Mer, 11/09/2013 - 18:26

mi fanno ridere i grillo e i travaglio che si sentono appagati interiormente e soprattutto esteriormente quando definiscono berlusconi un pregiudicato.. dimenticando che pregiudicato lo è anche grillo mentre travaglio.. che si vanta davanti a tutti di non aver mai subìto una condanna penale (miracolo).. si dimentica però di precisare che anche lui è un pluricondannnato, anche se in sede civile (ma forse non ha capito che se lo hanno citato in sede civile è stato solo per evitare la lungaggine e l'incertezza di un processo penale) e per reati particolarmente odiosi e spregevoli come la diffamazione.. è un diffamatore seriale..

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 11/09/2013 - 18:28

X GZORZI Gentilissimo Le comunico che ho risposto alla sua domanda di richiesta su quanto fatto da Berlusconi durante i suoi governi, per ben due volte,senza epiteti e molto educatamente, per spiegarle la DEVOLUTION, ma non so perchè NON sono stato pubblicato. Saludos

baio57

Mer, 11/09/2013 - 18:33

@ Fritz49 - Kompagni o Piddini che dir si voglia "evasori"(CDB) , "sperperatori di denari pubblici"(Penati) ,"amorali per non dire schifosi" ( Forteto), " smemorati elargitori di finanziamenti non dovuti a parenti"( Errani ),e per finire in grande stile anche "sperperatori distruttori di banche storiche". Un bel campionario da imitare ,non c'è che dire ! Bandiera rossa la trionferà.....trallallaaa...

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mer, 11/09/2013 - 18:35

C’è condannato e condannato. Difficilmente verrebbe voglia di irridere quei poveri pensionati colti in flagrante al supermercato mentre si appropriano di una confezione di uova o di prosciutto e che per la loro miseria economica, vengono condannati. Mentre riesce obiettivamente un po’ difficile provare compassione per un personaggio che figura ben posizionato nell’elenco degli uomini più ricchi del pianeta e malgrado ciò, in sfregio alle leggi dello Stato ed al proprio ruolo politico, commette un reato infame come l’evasione fiscale, per pura avidità!

RenzoTra

Mer, 11/09/2013 - 18:35

Cavolo, che descrizione accurata e toccante della pena degli arresti domiciliari. Dipende da che parte la si guarda, se stiamo dalla parte del condannato, certamente non e' una vacanza, se invece ci mettiamo dalla parte di chi ha subito il reato non credo la sua toccante descrizione possa emozionare più di tanto. Tanto più ,nel riferimento specifico che lei fa, riferendosi certamente al suo amato Berlusconi uno poi si chiede: possibile che una persona come feltri sempre ferreo a chiedere il rispetto per le regole e le giuste punizioni per chi commette reati tutto ad un tratto si comporta come un radicale/comunista e spiega ai lettori quanto e' dura la pena per un povero condannato? Feltri un vero uomo e duro con i forti e tenero con i deboli....lei cosi facendo fa il contrario, non si vergogna neanche un po'?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 11/09/2013 - 18:40

Di quale libertà si parla? e libertà da chi? Un gregge può mai rendersi conto di desiderare libertà?

Giampaolo Ferrari

Mer, 11/09/2013 - 18:42

Silvio Berlusconi negli ultimi 20 anni paga allo stato italiano piu tasse di tutto il resto dei parlamentari assieme. Prima di fare politica ha saputo fare e sicuramente sa ancora fare l'industriale visto che in italia è il maggior contribuente.In politica i comunistelli mantenuti statalisti non gli hanno permesso di esprimere le potenzialità che ha, ma la cacca mica la mangia lui, tutti quelli che lo odiano sono i candidati ad igozzarsi di cacca tra non molto,perchè gli altri non sono comunistelli e qualcosa sono capaci di faree in qualche maniera riescono a galleggiare.Sig gronzi faccia la cortesia di parlare per se non per gli italiani perchè 10 milioni di loro la pensano come me,e mi sento di dire che siamo quelli che mantengono tutti gli altri.cordialità

Charles buk

Mer, 11/09/2013 - 18:54

Stavolta sto con feltri. I princìpi sono princìpi e applicarli a piacimento è una aberrazione.

Ritratto di Tristano

Tristano

Mer, 11/09/2013 - 19:21

@GIANPAOLO FERRARI. Mi sai dire quali sono le tue fonti di informazione per sparare "... perchè 10 milioni di loro la pensano come me ..." E quando mai ? Guarda che alle ultime elezioni il pregiudicato si è beccato SOLO 7.332.121 voti su 46.906.000 di aventi diritto e fa un misero, altro che 10 milioni !! POI NON TI VERGOGNI DI GRIDARE AI 4 VENTI CHE DIFENDI UN PREGIUDICATO CRIMINALE E TE NE VANTI PURE ?? P.S. NON sono né comunista né mai ho votato PDmenoL (la brutta copia del PDL) P.P.S.S. Per i Moderatori (potreste pubblicare i miei interventi ? Visto che tanti pubblicano dati sbagliati, nei miei interventi li correggo, ma se voi pubblicate solo i loro...

st.it

Mer, 11/09/2013 - 19:23

di solito si vestono i panni di giustizialisti quando si ha la coscienza sporca e appare chiaro che il più pulito fra quei farisei abbia la rogna cosa dire? in mezzo a quel lupanare il cav è carne da macello, ma chi lo condanna non è più pulito, probabilmente. solo più furbo

roby55

Mer, 11/09/2013 - 19:23

@ gzorzi: cosa ha fatto per l'Italia in 9 anni di governo non lo so. Ma per 50mila italiani rappresenta la possibilità di guadagnarsi onestamente da vivere. Lei, invece, cosa fa nella vita per l'Italia o gli italiani? Cordiali saluti.

roby55

Mer, 11/09/2013 - 19:29

Chi ha letto le motivazioni della sentenza, come me, fatta senza uno straccio di prova, ma solo su un teorema, dovrebbe vergognarsi del fatto che in Italia abbiamo certi magistrati, il cui operato dice che la nostra magistratura è alla frutta, e che i magistrati per bene, tacciono per quieto vivere.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 11/09/2013 - 19:35

Grande "odifrep" nella sua risposta al commentatore n. 1 di oggi mercoledì 11/09/2013 - 16:09. Non si poteva essere più sagaci e ironici di così. Bravo!

electric

Mer, 11/09/2013 - 20:10

Purtroppo anche in questo forum si assiste al desolante spettacolo di sciacalli che continuano ad avventarsi sulla preda, anche se questa e' a terra esanime. Sara' forse la forza del branco? Egregio Sig. gzorzi, chi lo stabilisce che Berlusconi sia un pregiudicato, forse quei gran bei giudici di Esposito & company? Ti aspetti almeno 20 provvedimenti geniali nei 9 anni di governo?? A mente te ne posso enumerare alcuni: dalle riforna sulle pensioni (non quella della Fornero, ma quella, in forma volontaria, che prevedeva una detrazione degli sgravi) alla regolamentazione dell' immigrazione clandestina, dalla abolizione della tassa di successione e donazione all'aumento delle pensioni sociali, all'abrogazione del servizio militare obbligatorio e via dicendo. Ricordati che qualsiasi proposta effettuata da Berlusconi (buona o cattiva) veniva sempre selvaggemente contestata da giornali, sindacati, forze sociali, ecc. In questo contesto, il lavoro svolto e' stato veramente enorme...

hotmilk73

Mer, 11/09/2013 - 20:38

ahahahahaha....ahahhahahahahahahahhahaahh

patrizx

Mer, 11/09/2013 - 20:43

per gonzi penati ha rubato col consenso di gargamella gergogna mps ha versato nelle luride casse dei bolcevici fior di milioni vergogna puzzate dai piedi fino ai capelli vergogna

yulbrynner

Mer, 11/09/2013 - 21:00

caro Feltri gli italiani non politicizzati non ne possono piu di ste decadenza di berlusconi vorrebbero che si fosse gia votata i problemi dell'italia sono altri BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

peter46

Mer, 11/09/2013 - 21:02

Tristano...innanzi tutto benvenuto.Avevamo proprio bisogno di un "correttore"di dati,meno male che ti sei offerto tu;nessuno voleva quel posto.Per la firma di collaborazione posta un commento all'attenzione di Mortimermouse o pasquale.esposito...ma anche di luigipiso per metterti d'accordo sulle eventuali 'tue' pretese di collaborazione.Fatti sentire.Con osservanza.

obregia

Mer, 11/09/2013 - 21:02

un magistrato di cassazione diceva: da giudice istruttore,quando dovevo firmare un mandato per privare un cittadino della propria libertà un'amarezza profonda mi assaliva. le prove per quanto certe lasciano sempre il dubbio sull'autenticità. come si fa a gioire sulle disgrazie altrui ? sia esso berlusconi o qualsiasi altro cittadino?mistero dell'animo umano. non so se questi commenti vengono letti dall'articolista,perchè la vicenda Berlusconi mi porta a pensare che la legge Severino approvata anche dal Pdl è stato un tranello voluto dagli stessi (pseudo)amici per liberarsi di B. Come è possibile che tutti i professori, avvocati, sapientoni del diritto del Pdl nell'esaminare la legge Severino non si siano accorti che la stessa era stata fatta ad personam come si è dimostrata?

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 11/09/2013 - 21:08

baio57,Quello che ho detto vale anche per i signori da lei citati,I delinquenti, ripeto per l'ennesima volta,DI DESTRA o DI SINISTRA,devono stare in galera.

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Mer, 11/09/2013 - 21:12

roby55.Pensi al 1200000 cassaintegrati,molti di più dei 55000,che ringraziano la politica dei 20 anni

Alessio2012

Mer, 11/09/2013 - 21:30

Ma BASTAAAAA di che? PD e M5S non fanno altro che parlare di Berlusconi per cercare ancora di restare a galla, e Feltri che scrive un breve articolo su un giornale che oltretutto parla di 1000 altre cose non può dire niente?

Ritratto di romy

romy

Mer, 11/09/2013 - 21:45

Io sono del Centro-Destra,da circa 20 anni Berlusconi è ritenuto da me e tutti il leader di tale schieramento,lo sarà sempre,qualunque cosa accadrà in futuro,chiedo ad uno qualunque del centro-sinistro di indicare il loro capo carismatico,semmai ne avessero avuto uno in questi circa 20 anni,oggi ed in futuro?Questo è il vero motivo,tra tanti altri,che non potete andare da nessuna parte,vi manca il punto di riferimento certo ed accettato da tutti,prevedo lotte intestine,come sempre,nel campo della sinistra,altro che governare il Paese con fattività e stabilità.

yulbrynner

Mer, 11/09/2013 - 21:46

x me berlusconi avrebbe dovuto dimettersi x correttezza personale poi francamente di lui non me ne frega UN CAZZO! se e' colpevole deve pagare se non lo e' dev essere assolto come un qualisiasi altroi cittadino perche x me lui e' un cittadino come un altro quindi niente favoritismi.

Silviovimangiatutti

Gio, 12/09/2013 - 06:14

@gzorzi_Vai sul sito del PDL e leggitelo.

Ritratto di enzo33

enzo33

Gio, 12/09/2013 - 07:08

C'è un errore di fondo in tutto ciò che riguarda la vicenda Berlusconi,Dovrò ricorrere all'Alcibiade secondo, di Platone. La preghiera degli spartani consisteva nella formula elementare di una richiesta del bene, e di un allontanamento del male, così come una vasta erudizione non serve, e conduce a risultati dannosi. E' il tema della competenza associata alla conoscenza del bene, unito alla conoscenza del meglio. E'dunque l'ignoranza di ciò che è meglio, a determinare gli errori umani, contribuendo soltanto a rimanere in vita una situazione (e una costituzione)in preda a una grande confusione.(eccellentissimo presidente della repubblica italiana, cari magistrati, cari (compagni)siete sicuri di agire per il meglio in questo momento cruciale che sta' attraversando il nostro paese)? No comment...

gioch

Gio, 12/09/2013 - 08:15

Doveva dimettersi e "scatenare l'inferno".Avrebbe trovato nuovi sostenitori.

Giampaolo Ferrari

Gio, 12/09/2013 - 08:55

@TRISTANO.Sig Tristano mi vergogno di essere un italiano tutte le volte che esco dai confini italiani,dove ho qualche causa da risolvere, le parlo di paesi che confinano come il nostro Germania Svizzera Auustria,un processo si porta a termine in dodici trena mesi,non le so dire esattamente la media ma si accontenti di sapere che in italia per non vedersi dare una risposta in pratiche civili passano anche vent'anni.Se il pregiudicato Berlusconi fosse stato in uno di quei paesi neanche avrebbe subito il processo,questo è quello che non riesce a capire.Fino adesso non l'ho mai votato neanche io Berlusconi ma le garantisco che lo farò per sempre finchè lui ci sarà e spero resti a lungo.Se permette ammiro sempre chi è piu bravo ed ha avuto piu successo,cerco di imparare a fare meglio.Lei forse fa parte di quelli che procreano una squadra di calcio e poi li mette a carico della comunità,e vive in una casa popolare costruita con il sudore di tutti noi???

Silviovimangiatutti

Sab, 14/09/2013 - 09:36

E' incredibile la capacità di molti anti-berlusconiani di imputare ad un solo uomo le cause del fatto che molte cose non funzionino in Italia. Il capro espiatorio di 50 anni di vita repubblicana all'insegna del clientelismo (penso ai deputati che votavano perché negli 70 e 80 gli insegnanti perché andassero in pensione dopo 15 anni di attività), ai governi balneari, ai partiti impegnati a difendere gli interessi di una casta di dipendenti pubblici costosi e improduttivi e perfino faziosi e ideologizzati (penso a buona parte dei magistrati). E per finire: i milioni di cittadini italiani che hanno continuato a dare il loro voto a Fini, a Casini e alla sinistra perché le cose non cambiassero mai.