Cinque miliardi alle pmi che comprano nuovi macchinari

L a Cassa depositi e prestiti si trasforma in una banca per le aziende di piccole dimensioni che vogliono investire in macchinari, per crescere e competere. Tra le misure approvate ieri una prevede che le piccole e medie imprese possano «accedere a finanziamenti a tasso agevolato per l'acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo». L'accesso ai finanziamenti sarà possibile fino al 31 dicembre 2016. Di tutto rispetto il plafond a disposizione delle Pmi: cinque miliardi di euro, da anticipare «presso la gestione separata di Cassa depositi e prestiti». I finanziamenti, ha spiegato giorni fa il ministro Saccomanni, saranno a lungo termine.