Cittadinanza più facile per gli stranieri nati in Italia

La bozza del ddl semplificazioni prevede che a 18 anni si possa avere la cittadinanza anche "in caso di eventuali inadempimenti di natura amministrativa" da parte dei genitori. Certificati scolastici e medici come prove

Potrebbe essere una rivoluzione. Al momento è un'idea contenuta nella bozza del ddl semplificazioni. Idea che prevede la facilitazione per il raggiungimento della cittadinanza ai ragazzi nati in Italia da genitori stranieri. La bozza prevede che a 18 anni si possa acquistare la cittadinanza anche "in caso di eventuali inadempimenti di natura amministrativa" da parte dei genitori. Inoltre, come prova, varranno certificati scolastici e certificati medici.

Sulla legge relativa alla cittadinanza agli immigrati "c’è tanto da fare. Ho parlato di ius soli e di un nuovo modello di cittadinanza, ma non ho detto quale, l’importante è arrivare a un modello che non sia quello del ’92 ma legato alla situazione di oggi", ha dichiarato oggi il ministro per l’Integrazione, Cecile Kyenge, intervenendo a un incontro organizzato dal Centro Astalli in occasione della Giornata del Rifugiato.

"Lo ius soli vuol dire essere legato al territorio, questa è una nostra responsabilità. Quello che è in mio potere, lo farò. Cercando, prima di ogni cosa, di accelerare attraverso la semplificazione l’iter burocratico e riducendo i tempi. Devo dare risposte, ho il dovere di seguire il lavoro parlamentare e sostenere le campagne sul territorio", ha aggiunto il ministro. Il ddl verrà discusso sbato prossimo.

Commenti

antonio54

Gio, 13/06/2013 - 22:38

Se passa un lavoro del genere, non andrò mai più a votare. Il nostro paese diventerà una schifezza.

ggt

Gio, 13/06/2013 - 22:38

"MALA TEMPORA CURRUNT" - Si avvicinano tempi bui. La nostra povera Patria, pesantemente gestita dalla sinistra, sta per essere da questa consegnata ai clandestini ed ai nuovi barbari. La sinistra spera così di agguantare il potere grazie ai voti degli stranieri, non essendo mai riuscita ad ottenere un sufficiente consenso da parte degli italiani. Occorre che il popolo di centro-destra si mobiliti e combatta contro questo disegno scellerato e criminogeno.

piedilucy

Gio, 13/06/2013 - 22:45

ma che bravi tanto l'italia sta affondando almeno diventeremo una bella isola di nullafacenti e miserabili

Ritratto di Riky65

Riky65

Gio, 13/06/2013 - 23:00

Avanti accomodatvi vi cedo il posto ,prendetevi tutto il pacco regalo! ma prima di andarmene e lasciare questo paese non vi lascerò nenche uno spillo di quello che mi appartiene , piuttosto brucerò tutto compresa la casa nulla deve rimanere in quelle mani! ciao bella!

schwarzer_adler

Gio, 13/06/2013 - 23:09

Italiani,ribelliamoci. O sara' la nostra fine. Abbiamo gia' tradito i nostri nonni, facciamolo per i nostri figli.

Altaj

Gio, 13/06/2013 - 23:29

Viste le tante possibilità di lavoro che si prospettano agli italiani, pare veramente lunare parlare di cittadinanza agli stranieri, questo è l'ultimo dei problemi da trattare, ma continuano a parlarne come se fosse importante. La smettessero per favore.

Ritratto di libere

libere

Gio, 13/06/2013 - 23:36

Sappia la saccente ministressa dei miei stivali che sarà nostro dovere combattere con ogni mezzo il suo modello di cittadinanza. E mi spingerei oltre, revocandola seduta stante alle ministre e parlamentari indigeste come lei. Anche perchè, conoscendo i miei polli di sinistra, so che alla fine basterà un biglietto del tram obliterato anni prima come prova inoppugnabile per accampare il diritto di cittadinanza. E vivere, come la ministra di riferimento, a sbafo dei soliti noti.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 13/06/2013 - 23:42

Mentre gli imprenditori si uccidono, gli sfrattati aumentano e i loro bambini non hanno da mangiare,mentre gli stipendi da dipendenti invece di aumentare diminuiscono, mentre fra poco aumenta l'iva, mentre a fine agosto ritorna l'imu sulla primacasa con un eventuale aumento mentre non arriviamo a fine mese a cosa pensa il governo ? A DARE LA CITTADINANZA ITALIANA AGLI STRANIERI: questa sì che è una priorità! Complimenti ai 1000 e passa parlamentari , discutetene pure e fate quello che vi sembra giusto secondo la vostra coscienza ma ricordatevi che gli italiani hanno buona memoria!

teocos

Gio, 13/06/2013 - 23:49

REFERENDUM!!!!!!!! SUBITO!!!!!!

franco@Trier -DE

Gio, 13/06/2013 - 23:49

questi sarebbero i nuovi italiani?

franco@Trier -DE

Gio, 13/06/2013 - 23:52

Fortunato me che me ne sono andato dalla Italia.

giuliana

Gio, 13/06/2013 - 23:52

Siamo stati COSTRETTI a subire l'invasione degli stranieri con decisione unilaterale presa da questa MALEDETTA FOGNA alias europa e adesso SIAMO COSTRETTI, con una legge demenziale, a considerare tutti italiani. Prima, quei fuori di testa che per annoiarsi fanno la gara dell'imbecillità (vince sempre il + imbecille)devono sciogliere il nodo islam. Essere musulmano é INCOMPATIBILE con l'essere italiano. O si giura sulla costituzione e si rinuncia alla legge islamica o si è fedeli alla legge discriminatoria islamica e allora si sputa sulla costituzione.

Gaby

Ven, 14/06/2013 - 00:24

Les scimmie allo zoo....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 14/06/2013 - 00:28

E' inutile illudersi. La sinistra non sa governare l'Italia. Sembrano degli alieni che considerano il nostro paese un pezzo di mondo di LORO PROPRIETA' CHE POSSONO METTERE A DISPOSIZIONE DI CHICCHESSIA. Dire che è una vergogna è riduttivo.

Ettore41

Ven, 14/06/2013 - 00:31

Se il PDL vuole avere qualche seranza di vederci andare a votare alle prossime elezioni deve fare una sola cosa: Faccia cadere il governo non appena la nera ( visto che lei stessa si e' definita tale vi prego di non etichettarmi come razzista)presentera' il DDL.

hfg

Ven, 14/06/2013 - 00:41

Se il centro destra fà passare anche solo una piccola parte di queste "risposte" farà la fine fi Fini.

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Ven, 14/06/2013 - 00:43

Per noi Italiani hanno preparato il campo di concertamento? Oppure ci espellono dal nostro paese? E una vergogna, stanno infettando tutti i popoli europei, con razze che non hanno nulla a che fare con la nostra cultura e portano solo più povertà sommata a quella che sta portando l'euro questo e il GENOCIDIO D'EUROPA DEI SUOI POPOLI E DELLE LORO NAZIONI, solo per ingrassare banche, banchieri e poteri forti di ogni genere.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 14/06/2013 - 01:09

sbattete fuori dalle palle questa mau mau il prima possibile..è una jattura, sinistra infame pagherete tutto fino in fondo faccio un'appello chi conosce gente di sinistra e favorevole all'immigrazione dia a rom, extracomunitari clandestini l'indirizzo di questa feccia Italica e specifichi che da loro avranno casa e pasto caldo..ed è loro diritto entrare..

gorse61

Ven, 14/06/2013 - 01:14

Era l'ora! Se uno nasce e cresce in Italia cos'altro puo' essere se non un italiano? Non sara' mica il colore della pelle? Eh! Razzistelli che non siete altro?!

graffias

Ven, 14/06/2013 - 01:16

E' obbiettivamente difficile capire che cosa vuol dire la signora Kienge ,e questo probabilmente perché lei stessa non vuole farsi capire.Una cosa però è certa, nella sua mente affollata da poche idee, regna la più totale confusione. Il diritto di cittadinanza va conquistato e non preteso ,come la distinta signora vorrebbe. C'è poi qualcosa sulla quale la signora kienge dovrà fare mente locale : gli immigrati per l'Italia non sono una risorsa , come da un po' di tempo viene sbandierato, ma sono una spesa che , date anche le attuali condizioni in cui versa l'Italia, si presenta del tutto insostenibile. Se poi volessimo affrontare il discorso della conflittualità sociale che inevitabilmente si innescherebbe tra culture profondamente diverse ed in numerosi casi assolutamente contrastanti, allora il quadro diventa veramente pesante.Cara signora ,per quel che ho scritto e le altre mille cose che mi resteranno nella penna ,penso che l'Italia farà bene a chiudere le porte all'immigrazione e,rivedendo le politiche di accoglienza rimandi a casa almeno il 90% di tutti quelli che si trovano attualmente in Italia sotto le mentite spoglie di "rifugiati".

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 02:17

LO IUS SANGUINIS ITALIANO NON SI TOCCA. GIU' LE MANI, ALTRIMENTA SARA’ UNA GUERRA. ----- Vogliono inserire la cittadinanza agli immigrati nati in Italia nel ddl semplificazioni. Un disegno di legge omnibus. La bozza prevede che si possa acquistare la cittadinanza anche “in caso di eventuali inadempimenti di natura amministrativa” da parte dei genitori,---- ovvero clandestini, come la congolese.---- Inoltre, come prova, varranno certificati medici. Avete letto bene: certificati medici!

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 02:26

LO IUS SANGUINIS ITALIANO NON SI TOCCA. GIU' LE MANI, ALTRIMENTI SARA’ UNA GUERRA ANCHE CONTRO IL NOSTRO CENTRO DESTRA ----

Roberto Casnati

Ven, 14/06/2013 - 02:47

NO! NO! NO!

ESILIATO

Ven, 14/06/2013 - 05:18

Come puo' l'Italia integrare e provvedere sussidi a questi "abusivi" che trovano tutte le scuse "umanitarie" per farsi mantenere dagli italiani che pagano le tasse.....basta..... rispediamoli a casa loro e chiudiamo le frontiere come hanno fatto gli spagnoli.

Ritratto di marcello.sanna

marcello.sanna

Ven, 14/06/2013 - 06:15

Finalmente ho capito: qualcuno vuol portare l'Italia alla guerra civile.

Rudik

Ven, 14/06/2013 - 06:38

Finalmente questo governo trova la strada per semplificare la vita. Peccato che pensi prima agli stranieri, poi ai gay, ecc. Per gli italiani sta provvedendo a complicarla con maggiori imposte.

m.m.f

Ven, 14/06/2013 - 07:04

la cittadinanza mai o dopo 30 anni di certificata permanenza nel territorio.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 14/06/2013 - 07:29

Certo che lo diventeranno, se è vero, ormai, che Italiani si diventa. Esattamente come gli irlandesi, inglesi, ispanici, teutonici, persino italici, diventati tutti Yankee. --- Noi, diventeremo come i nativi americani confinati nelle riserve, grazie ai clandestini sdoganati, naturalizzati al governo e ai vetero-komunisti che Italiani lo sono diventati l'altro ieri: Hanno da tempo individuato il grande serbatoio: Un calderone di consensi per i periodi di vacche smunte. -- Che furbastri sti' "visi pallidi", svendutisi ai neo-colonizzatori per qualche piatto di lenticchie. ---------

frateindovino

Ven, 14/06/2013 - 07:32

ma che vuoi commentare......l'italia è un paese ormai alla deriva, chi ci governa è costretto ad accettare questi compromessi per poter tirare avanti, fregandosene degli italiani e del volere degli italiani, è successo per il rientro dei savoia, cacciati dal popolo italiano e fatti rientrare senza che nessuno abbia chiesto allo stesso popolo cosa ne pensasse, così succederà anche adesso, d'altra parte il popolo, ogni popolo, ha il governo che si merita recita un proverbio,c'è come la sensazione che il PDL subisca la situazione in attesa di qualcosa, non voglio dire cosa penso che si aspetti, ma vorrei dire che non si faccia illusioni, concedendo oggi non passerà all'incasso domani, gli altri aspettano solo il momento giusto per matarlo definitivamente. Gli elettori al momento del voto si ricorderanno delle concessioni fatte in nome non si sa di che cosa, (non credo siano d'accordo ad esempio sulla cittadinanza tout court) e si chiuderà definitivamente il cerchio.

Pelican 49

Ven, 14/06/2013 - 07:44

Ma può una banda di politici falliti far passare come cosa di ordinaria amministrazione una cosa così importante come la concessione della cittadinanza ai figli degli stranieri? Non sarebbe più opportuno un referendum consultivo? Pazienza il sinistrume che ci porterà alla rovina, ma quelli che siedono alla destra di Letta cosa fanno? E poi si chiedono perchè perdono le elezioni? Ci vuol tanto a capire che gli elettori di centrodestra sono schifati dei loro rappresentanti e non vanno più a votare? Presto saremo iscritti tra i paesi emergenti del nordafrica ... sulla scia greca. Ci siamo evitati le gioie del socialismo reale, ma non riusciremo a fare a meno delle gioie della decrescita ... il sinistrume trova sempre il modo di fare danni!

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 14/06/2013 - 07:47

Ma perché non aggiungere anche i certifico di soggiorno nelle patrie galere?

Gianca59

Ven, 14/06/2013 - 08:04

Bene, con l' aumento IVA copriremo anche queste spese.

dinross

Ven, 14/06/2013 - 08:08

a 18 anni? diamo la cittadinanza anche prima, non ha importanza se non rispettano le nostre leggi...le nostre leggi? a già, solo noi dobbiamo rispettarle...siamo uno stato in decadenza...

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Ven, 14/06/2013 - 08:34

PDL dove sei? Dai la tua risposta e fai in modo che alle prossime elezioni, come tuo aderente, ti lasci per sempre. Svegliati e fai prendere queste responsabilità ad altri. Chi si dovrebbe alzare in piedi durante l'Inno d'Italia?

Ritratto di gattafelly

gattafelly

Ven, 14/06/2013 - 08:36

Ma quanta fretta......perchè? La sapete la barzelletta : -Siamo tutti aranci-?

Giampaolo Ferrari

Ven, 14/06/2013 - 08:38

Che spinge molto su questi temi mi sembra sia la sinistra ilalica,a questi non interessano gli anziani italici che non riescono ad andare a fine mese?non gli interessano i malati che rimangono senza cure perchè non hanno i soldi per pagarsele? non vi sembra che prima arrivino i nostri nonni e figli? poi se ne avanza per carità:Mi sembra che questo paese abbia delle priorità assolute e la miseria ci aspetta e questi signori che si vuole per forza diventino italiani sono i primi ad andare dove possono stare meglio.dategli le case popolari dategli il sussidio e fate morire di fame il vostro popolo,il signore vi renderà merito.

angelomaria

Ven, 14/06/2013 - 08:39

il pericoloe'in arrivo qui devi essereresidente da1oanni dareesamescrittoe parlato e poi giuramnto alla regina lei la vuole regalare che torni da dove viene e siporti anche la figlia

swiller

Ven, 14/06/2013 - 08:45

Gli Australiani per le loro regole sull'immigrazione non li chiamano razzisti applichiamo anche in Italia lo stesso metodo.

max pc

Ven, 14/06/2013 - 08:45

se un extracomunitario, nato in italia, al compimento del 18 anno di eta' per dimostrare di voler diventare cittadino italiano deve avere innanzitutto frequentato le scuole dell'obbligo. Dopodiche', visto che il servizio militare non esiste piu', deve almeno fare 1 anno si servizio civile ad aiutare anziani, malati, comunita' di recupero, o qualsiasi altra associazione/struttura di interesse pubblico. Altrimenti si arrangia. NESSUNA CITTADINANZA AI LAZZARONI

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/06/2013 - 08:47

Avanti che c'è posto per tutti!!! L'Italia è un grande paese,ricco specialmente di risorse umane che vengono a depredare quello che i nostri padri si erano faticosamente costruito.Avanti PD-DS-PCI ogni extra è un voto,non lasciateli scappare.

a.zoin

Ven, 14/06/2013 - 08:51

Sono d`accordo, che il governo Italiano, prenda questa decisione. La sola differenza ,è che TUTTI GLI STRANIERI CHE NON SI INTEGRANO,CON LA LINGUA,LE ABITUDINI E LE LEGGI EMESSE DAL NOSTRO GOVERNO, DEBBANO ESSERE SPEDITI AL LORO PAESE D`ORIGINE. Pure TUTTI I DELINQUENTI STRANIERI che girano IN ITALIA,che siano puniti a dovere, tolti tutti i loro averi e ESPULSI PER SEMPRE DAI PAESI EUROPEI.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/06/2013 - 08:51

Berlusconi attenzione che i grulli del centrodestra si stuferanno di votarti,le prove le hai già avute nelle ultime elezioni,io ad esempio non voterò più.

a.zoin

Ven, 14/06/2013 - 08:54

Come detto sopra, SOLAMENTE ALLORA QUESTA GENTE SARÀ ACCETTATA DA TUTTI I CITTADINI ITALIANI. (CIÒ VALE PURE PER I NOMADI COME

Sapere Aude

Ven, 14/06/2013 - 08:55

Che abbia il signor Letta girato mezza Italia per trovare questa miracolata dal Congo dalle idee per me confuse? Mi sfugge infatti perché nello ius soli si debba cercare la prova dell'italianità nei certificati medici e scolastici. Che abbia voglia la ministra di selezionare i nuovi italiani su un DNA di sicura provenienza africana e pagelle che comprovino di avere una intelligenza come la sua? Abbiate - voi del Giornale - almeno pietà per chi legge. Certe notizie devono essere spiegate meglio altrimenti mandate di traverso la colazione mattutina a molti di noi!

Ritratto di Idiris

Idiris

Ven, 14/06/2013 - 08:58

Vittoria. Viva la Kyenge.

Ritratto di deliziosagrc

deliziosagrc

Ven, 14/06/2013 - 09:22

FASE 1 (Dentro il maggior numero possibile di non integrabili): COMPIUTA FASE 2 (Cittadinanza) IN CORSO FASE 3 (distruzione della nostra civiltà e caos) IMMINENTE

Ilpassatorcortese

Ven, 14/06/2013 - 09:30

X gorse 61. Quindi secondo il suo ragionamento se lei fosse nato in Congo sarebbe congolese.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 14/06/2013 - 09:34

A tutti quei mentecatti che plaudono alla cittadinanza facile e allo ius soli dico solamente che le loro belleparole sono degne di individui banali, noiosi e conformisti. Mi disgustano le loro "certezze" che essi reputano tali solo perché perseguono diritti e una presunta superiorità (che è data non da loro, ma da quelli che un tempo soffrirono: non credo che Wilde e Pasolini avrebbero sostenuto individui tanto presuntuosi e supponenti!) - Non sempre chi plaude al cambiamento lo comprende - Non sempre quello che viene dopo è meglio - A volte chi mostra di accogliere il cambiamento lo fa solo perchè non gliene frega niente (e sono sicuro che a quelli come voi, che fanno facili moralismi, non frega niente della fine che farà questo Paese)- Non è detto che quelli che resistono ai cambiamenti siano una retroguardia: potrebbero anche essere più positivi e "profetici" di quelli che fanno finta di "arrendersi" alle novità. Cari progressisti: non siete capaci di convincere il popolo sano, quindi ve la giocate fra consorterie di potere per degradare il mondo e vendere l'Italia a chi la depreda e dice di amarla solo perchè qui può fare quello che gli pare (vostra "courtesy")!

WSINGSING

Ven, 14/06/2013 - 09:34

Questo è il Governo Italiano! Invece di studiare misure per il rilancio della economia e la lotta alla disoccupazione, cosa fa? Un provvedimento che agevola la cittadinanza agli extra comunitari. QUINDI FRA QUALCHE ANNO TUTTE LE DONNE EXTRACOMUNITARIE GIUNGERANNO IN ITALIA PER PARTORIRE...... IL RESTO SARA' STORIA.

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 09:47

“ITALIANI, FERMARE LO IUS SOLI O SARA’ LA DISTRUZIONE DEL POPOLO ITALIANO” ------ In America, lo chiamano il fenomeno degli “anchor babies”: (i “bambini ancora”). Una volta sbarcate, le donne – e poi di conseguenza tutti i familiari attraverso ricongiungimenti a catena – hanno la certezza di non essere espulse: sono madri di “americani”. Accadrebbe lo stesso da noi in Italia. ------- Secondo studi sull’immigrazione negli Usa, basta un “bambino ancora” per generare l’arrivo di 15 immigrati attraverso ricongiungimenti: genitori, altri figli dei genitori, genitori dei genitori e così via. ------- SVEGLIA ITALIANI. In milioni dall’altra parte del mare non aspettano altro che il via libera della CONGOLESE KIENGE. ----- In Libia ci sono oltre 3 Milioni di Africani sub-sahariani in cerca di un “passaggio”, basterà portarsi una donna incinta.

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 09:49

“FERMARE LO IUS SOLI O SARA’ LA DISTRUZIONE DEL POPOLO ITALIANO” ------ In America, lo chiamano il fenomeno degli “anchor babies”: (i “bambini ancora”). Una volta sbarcate, le donne – e poi di conseguenza tutti i familiari attraverso ricongiungimenti a catena – hanno la certezza di non essere espulse: sono madri di “americani”. Accadrebbe lo stesso da noi in Italia. ------- Secondo studi sull’immigrazione negli Usa, basta un “bambino ancora” per generare l’arrivo di 15 immigrati attraverso ricongiungimenti: genitori, altri figli dei genitori, genitori dei genitori e così via. ------- SVEGLIA ITALIANI. In milioni dall’altra parte del mare non aspettano altro che il via libera della Congolesa ------- In Libia ci sono oltre 3 Milioni di Africani sub-sahariani in cerca di un “passaggio”, basterà portarsi una donna incinta.

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 10:20

SVEGLIA ITALIANI!! …CRISTO!!!! MA NON VI ACCORGETE CHE LA NOSTRA ITALIA E’ SOTTO INVASIONE STRANIERA ------- Siamo sotto il più Grande Afflusso Migratorio avvenuto nella storia dell'umanità. Questo mette in pericolo la Nostra Libertà, la nostra prosperità e la Nostra Cultura. ------ La nostra libertà deve essere salvaguardata. E siamo noi stessi che dobbiamo farlo. Un periodo di disattenzione, di abbassamento della guardia persino per un breve attimo, potrebbe costarci la nostra libertà. Tutto ciò che rappresentiamo deve essere difeso con tutta la nostra forza: la nostra identità, la nostra cultura, la nostra Costituzione Democratica, la nostra Libertà e la nostra Civiltà Millenaria. Altrimenti, i nostri morti si rivolteranno nelle loro tombe e i nostri figli e nipoti ci malediranno.

lamiaterra

Ven, 14/06/2013 - 10:31

ASSURDO!! LA NERA DEL CONGO SI E' BEVUTO IL CERVELLO. VUOLE IMPORRE NELLA NOSTRA ITALIA LE SUE LEGGI. ------ DA NON CREDERE, LA COGOLESE E’ ENTRATA IN ITALIA DA FUORILEGGE-CLANDESTINA E I TRADITORI COMUNISTI CREANO UN NUOVO MINISTERO E LA FANNO MINISTRA.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 15/06/2013 - 22:54

...In Europa in generale ed in italia in particolare,coloro che ci governano (sgovernano)si stanno alacremente ed impunemente impegnando a preparare una "bomba", con miccia a lenta combustione, i cui effetti dirompenti ed incontrollabili, li vedremo intorno agli anni 20-30, di questo secolo, quando esploderà. Ad accendere la miccia ci sta pensando il Ministro. In alcune grandi città, gli extracomunitari hanno già dato prova di ciò che sono capaci di fare e sondato quanto invece il nostro apparato che controlla l'ordine pubblico, sia incapace di farvi fronte. La storia, maestra di vita, avrebbe dovuto insegnare, che non è possibile la convivenza pacifica di popoli con usi, costumi, razza, religione diversi, tant'è che coloro che ci hanno preceduti li hanno dovuti segnare dopo guerre sanguinose. E' un p'ò la storia della suocera e nuora, se vogliono vivere in pace devono stare lontano l'una dall'altra.

sonosempreio

Lun, 01/12/2014 - 20:45

Siamo destinati alla scomparsa, come popolo e come nazione. Mazzini, Garibaldi, Cavour si staranno ribaltando nella tomba. CHE SCHIFO. Mi auguro, ormai a 70 anni, di non vedere questo scempio che purtroppo vedranno i miei figli e nipoti. Bastardi maledetti politici.