Clemente si batte per lo scudo crociato

Il leader Udeur, Clemente Mastella, a San Marino per fare da testimone di nozze ad una coppia di amici, sta tentando il tutto per tutto per rimettere insieme i due tronconi della Democrazia cristiana del posto: la Dc e l'Upr. Organizza incontri, telefona, spiega. Nella riunione clou annnuncia che si farà promotore di «un negoziato di riconciliazione».