La colf di Nonno Libero rinuncia ad Alemanno

La benedizione di Lino Banfi c'era, quella del Pd ovviamente no. E allora, pur di non far saltare la fiction Rai, la colf Melina di Un medico in famiglia ha dovuto dire addio alla candidatura nella lista «CittadiniXRoma» che appoggia il sindaco uscente di Roma Gianni Alemanno alla prossima corsa al Campidoglio. A Beatrice Fazi non è bastato il videomessaggio di benedizione di Lino Banfi alias Nonno Libero («Se stai con Alemanno stai in buone mani») perché il Pd è insorto. «Il cda Rai valuti se opportuno che la fiction vada in onda ogni domenica sera, alla faccia della par condicio - tuona il deputato democrat Michele Anzaldi». E la Fazi ha rinunciato.