IL COMICO ESULTA SU TWITTERIl necrologio di Grillo: «Berlusconi è morto»

Uno-due-tre di Beppe Grillo, scatenato su Twitter pochi minuti dopo la conferma in Cassazione della condanna alla detenzione per Silvio Berlusconi per i diritti Mediaset. «Berlusconi è morto. Viva Berlusconi», è il primo tweet a dodici minuti dalla sentenza. A cui ne seguono altri due in cinque minuti: «Il pdmenoelle è oggi senza stampelle, senza maschera, senza rete, senza l'amico di sempre». E, dulcis in fundo, «Chi piangerà Berlusconi? I Violante, i D'Alema, le Finocchiaro, i Bersani, i Veltroni, i Fassino che lo hanno amato e cui devono la loro fortuna». «Chi piangerà Berlusconi? Non i suoi che, come tutti i servi, cercheranno subito un altro padrone. È nella loro natura. Craxi fu subito dimenticato mentre il suo tesoriere Amato divenne presidente del Consiglio (sic). Mussolini venne appeso a piazzale Loreto. Chi è abituato a servire, cambia velocemente».

Commenti

paolodb

Ven, 02/08/2013 - 08:57

C'è chi "muore", metaforicamente per ora, c'è chi uccide materialmente. Il buon beppe, pupazzo di casaleggio, è del secondo tipo.

buri

Ven, 02/08/2013 - 11:39

i sciacalli sono sempre in aguatto, guardate Grillo è già lì a celebrare la morte di Berlusconi, povero iidiota, non lo sa che non si può vendere la pelle dell'orso prima di averlo ucciso? al suo posto aspetterei le prossime elezioni prima di cantare il requiem del Cav.

beep

Ven, 02/08/2013 - 12:05

Grillo sei un pluriomicida .