Cara Marilena, non dia a quell'uomo il potere di farla sentire così

Cara Marilena, è bruttissima l'esperienza che ha dovuto sopportare. Ogni donna vive nel segreto il terrore di quel buio nell'anima che spinge troppi uomini a strapparne l'intimità. E a trasformare la forza della vita in brutale orrore.
Lei però, nella grande sofferenza, ci mostra un'enorme ferita che, invece di sanguinare rancore e vendetta, mette in luce una grande dignità. È questo un valore assoluto, difficile da conquistare e impossibile da rubare.

Soprattutto a Lei che mostra di esserne consapevole, per averla coltivata insieme alla generosità e alla libertà. Solo chi ha grande dignità percepisce il dolore dell'umiliazione; ma lo supera non appena riesce a comprendere che il continuare a sentirsi umiliati, significa riconoscere ad altri un potere malefico su di sé.
Un grande e ammirato abbraccio.

Commenti
Ritratto di KATYN1943

KATYN1943

Mar, 11/12/2012 - 20:26

Se le ripeta come un mantra le bellissime parole che ha speso per lei la signora Bernardini de Pace, non è le la donna che si deve vergognare sono gli uomini che come quello che l'ha violata dimostrano al mondo di essere dei veri "untermenchen" di hitleriana memoria. Questa razza di sottouomini che non rispettano le donne, che non vedono in noi la sacralità del nostro essere, di essere le loro madri, le loro sorelle, le loro figlie!!!