Compravendita senatori, Rossi: "Mi offrirono soldi per passare con Berlusconi"

Al processo depone anche la Finocchiaro: "Quello di De Gregorio caso grave"

"In cambio del mio passaggio al centrodestra, l’ex senatore Antonio Tomassini mi offrì una somma di denaro che, mi disse non avrebbe cambiato la vita del presidente Berlusconi, ma la mia sì". Lo ha detto in aula l’ex senatore Paolo Rossi sentito come teste nel processo per la presunta compravendita di senatori.

Paolo Rossi ha spiegato che Tomassini, ginecologo di sua moglie e come lui ex esponente della Dc, lo invitò a casa sua. Credendo di dover discutere di problemi relativi a Varese, la città nella quale vivono entrambi, vi andò. Il collega, tuttavia, cominciò a parlare di politica. "Mi disse che il governo Prodi non aveva futuro e che per Berlusconi era assolutamente fondamentale tornare a fare il Presidente del Consiglio, perchè era una cosa che sentiva molto". Per questo motivo, ha affermato Rossi, Tomassini gli offrì del denaro, assicurandogli che ad horas avrebbero potuto raggiungere Berlusconi a Villa Certosa, in Sardegna, per perfezionare l’accordo.

Al processo che si sta svolgendo a Napoli ha deposto anche la senatrice Anna Finocchiaro (Pd): "I senatori Paolo Rossi e Nino Randazzo mi raccontarono di essere stati avvicinati da persone che chiesero loro di passare dal centrosinistra al centrodestra". Rispondendo alle domande dei pm Milita e Woodcock, Finocchiaro ha spiegato che Randazzo, eletto in Australia, le raccontò di essere stato avvicinato all’aeroporto di Fiumicino da un imprenditore che lo invitò a incontrare Silvio Berlusconi. Nel caso di Rossi, a contattarlo fu il senatore Tomassini, suo concittadino e conoscente. "Rossi - ha detto - si aspettava di dover affrontare problemi della loro città e rimase sgomento quando gli fu chiesto di cambiare schieramento. Mi riferì che, in cambio del passaggio al centrodestra, gli avevano offerto un posto in Mediaset". E sul caso del senatore Sergio De Gregorio aggiunge che fu "un caso molto grave" e diverso da altri cambi di gruppo verificatisi in Parlamento.

Commenti

max.cerri.79

Mer, 07/05/2014 - 19:41

Poi dite che è un innocente perseguitato.... o forse non lo sapeva, povero angelo?

@ollel63

Mer, 07/05/2014 - 19:48

e le prove? Sputtanare a chiacchiere è facile per i sinistri. Provare non è da loro, non hanno né quid né cranio.

Spidipizza

Mer, 07/05/2014 - 20:40

se vi sembra una cosa normale...

giottin

Mer, 07/05/2014 - 21:21

Per risolvere il problema dei saltapicchio che vanno a destra e sinistra passando dal centro, basterebbe che si rendesse obbligatorio il passaggio dalle urne e codeste ciarlatanerie non esisterebbero. Questo è solo "lavoro" per impiegati statali fannulloni!!!!!

ILCOMMENTATORE

Mer, 07/05/2014 - 22:21

Un momento, ma la storia ci insegna che i maestri dei RIBALTONI e dei governi non eletti, sono quelli di sinistra, o no? vedi D'Alema, Monti, Letta, Renzi, tutti eletti dal popolo!!

bruna.amorosi

Gio, 08/05/2014 - 07:54

BERLUSCONI dovrebbero ucciderlo stando a questa testimonianza .Ma se tutti i più sporchi kompagni lavorano a MEDIASET . non sarà che sono pagati meglio e più liberi di dare addosso a chi li paga ? .

vittoriomazzucato

Gio, 08/05/2014 - 08:05

Sono Luca. E allora queste dichiarazioni dove possono portare. Sono parole e in politica quante parole sono dette. Per quanto riguarda la Finocchiaro quando militava nel PCI ha mai goduto direttamente o indirettamente dei Rubli che arrivavano dalla URSS. E allora stia zitta e sparisca. GRAZIE.

Accademico

Gio, 08/05/2014 - 08:21

Gli è che il soprano Finocchiaro, ormai sul viale del tramonto, non riesce più a prodursi negli acuti di un tempo. Oggi ci offre solo stecche indigeste. De profundis!

laima

Gio, 08/05/2014 - 08:49

Come mai parlano adesso e non hanno denunciato tutto al momento! Mi puzza tanto di altri che continuano a pagare per torna-comodo, e far dichiarare il falso, a questi pentimenti ad orologeria! e, la magistratura ci sguazza. Io come Italiano vorrei lanciare un appello, denunciamo questi rappresentanti infedeli e dovrebbero denunciare queste situazioni quando ricevono queste proposte, e chi cambia casacca in corso obbligarlo a dimissioni...chi è stato eletto a rappresentarci ed è un voltagabbana e tradisce chi rappresenta!

laima

Gio, 08/05/2014 - 08:54

inevitabile, sono loro la vera mafia!

angelomaria

Lun, 13/10/2014 - 14:03

QUANTO TI PAGANO I MSGIDTRATI PERCHE DA LUI NON HAI VISTI MA I LORO SI VERME VISCIDO INFAME FALSO ILLANTATORE PAGHRRAI TU STAVOLTA!!!

angelomaria

Lun, 13/10/2014 - 14:05

TUTTEPERSONE AFFIDABILI MS SOLO PER I MAGISTRATI PENSAVO L'ODIO FOSSE FINITO VEDO CHE MI SBAGLIAVO!