Bambino soffocato da un hot dog

È accaduto all'Ikea del centro commerciale "Porte di Roma". Il bimbo, di tre anni, è in condizioni disperate

Era andato con la mamma a fare compere ed ora si ritrova a lottare tra la vita e la morte su un lettino d'ospedale.

È la drammatica vicenda di un bambino di 3 anni che ieri pomeriggio ha rischiato di soffocare mentre mangiava un hot dog nel ristorante dell'Ikea al centro commerciale Porta di Roma, zona nord della Capitale.

Per lunghi minuti è rimasto senza respirare, nonostante le manovre di disostruzione praticate dal 118. Ora è ricoverato in «condizioni disperate» nel reparto di terapia intensiva pediatrica del policlinico Gemelli.