Congresso Pd, Civati esce allo scoperto: "Vendicherò Prodi e Rodotà"

Continua la telenovela piddì. Renzi prende tempo: vuole prima vedere le regole. Civati invece si candida per ricostruire la sinistra: "Dobbiamo allearci con Vendola"

Ah, il Pd. La telenovela sul congresso non chiude i battenti nemmeno a luglio. Il palinsesto della politica democratica ha in cantiere nuovi noiosissimi colpi di scena, biechi accoltellamenti alle spalle e inutili sgambetti. Il tutto condito dai soliti volti che, per difendere il proprio orticello, sono disposti a tutto. Anche ad affondare il proprio partito. Così, mentre il premier Enrico Letta affanna sulle misure economiche, i vertici di via del Nazareno se le danno di santa ragione. A distanza, ovviamente. Con l'accortezza, però, di lavare i panni sporchi sui quotidiani nazionali. Una soap in piena regola. Ultime novità: Giuseppe Civati scioglie le riserve e si candidata alla segreteria piddì, il sindaco di Firenze Matteo Renzi fa un passettino indietro e fa sapere che deciderà del suo futuro solo a settembre e di comune accordo con gli altri sindaci.

Guglielmo Epifani blinda il governo, i vertici del Pd blindano Epifani. È un gioco di squadra. Per far fuori gli outsider. "Non c’è nessuna alternativa a questo governo del fare che va sostenuto e incoraggiato", ha chiarito l'ex segretario della Cgil. E a chi, come il rottamatore, ha chiesto a Letta di fare di più, ha ricordato come si tratti di un governo "di servizio", frutto di una maggioranza poco "omogenea" e che quindi comporta dei compromessi. Dall’altro lato, però, il segretario piddì ha mandato anche messaggi rassicuranti sul fronte delle regole e della data del congresso, assicurando che "a giorni" si deciderà e che "le primarie saranno aperte" e puntando, in questo modo, a tenere unito il partito. È possibile, dunque, che già domani venga deciso qualcosa in più su questo fronte. Questo è quanto si aspettano i renziani dalla riunione. Durante l'incontro il segretario presenterà in maniera più articolata una proposta su come intende declinare il "congresso dal basso". L’ipotesi potrebbe essere quella che i democrat licenzino un documento "base", una sorta di dna del partito da far discutere nei circoli locali, provinciali e regionali. Una volta completata questa prima tappa si partirebbe con il congresso nazionale, scindendo le due fasi. Una procedura complessa ma che ha l’obiettivo dichiarato da parte del segretario di concentrare il dibattito "più sui temi che sui nomi". In realtà, è proprio sui nomi (o meglio: sulle correnti) che si deciderà il risultato del congresso. Nella giornata conclusiva del Politicamp a Reggio Emilia, Civati ha annunciato che si candida per vendicare Romano Prodi, Stefano Rodotà e "le timidezze di questi anni". "Mi candido a fare il segretario del Pd - ha twittato - mi candido perché c’è da ricostruire il centrosinistra". Il primo punto del suo programma? Ricucire l'alleanza con Nichi Vendola. Il secondo punto? Un contrasto deciso al tatticismo. "Le correnti sono solo correnti di seggiole - ha concluso - ci occuperemo di tutto il resto, della scelta degli argomenti, delle parole nuove".

Mentre Civati, lavora a ricostruire il pachiderma rosso che fu di Prodi, Renzi tentenna e fa un passo indietro. In una intervista al Corriere Fiorentino, il sindaco ha fatto sapere che vuole prima vedere le regole, saggiare se non ci sono fregature. Il timore è che il meccanismo ideato da Epifani possa far slittare i tempi. Non solo. Scindere e invertire le due fasi congressuali potrebbe incidere sulle maggioranze che si andranno a creare e, quindi, anche sulla composizione degli organismi dirigenti. E il timore è quello che qualora decida di correre, Renzi ottenga una "vittoria azzoppata". Per fugare tutti questi dubbi, Renzi vuole prendersi il tempo necessario (almeno tutta l'estate) e tessere attorno a sé una solida rete che lo sorregga. "Se ci sarà una mia candidatura alla leadership del Pd non sarà un’autocandidatura, bensì la risposta a una richiesta degli amministratori del territorio - ha spiegato - perché nessuno meglio di un sindaco conosce i veri bisogni dei cittadini". Insomma, è chiaro che nei prossimi giorni non mancheranno nuovi colpi di scena. E la telenovela potrà andare, lentamente, avanti.

Commenti

michetta

Dom, 07/07/2013 - 18:11

A prescindere da Civati, che poi, nemmeno so' chi sia, il signor Renzi ha troppo cincischiato per essere ancora giudicato caporione rampante del Pd. Anche oggi, nelle sue manifestazioni, non appare più' essere quello che, quasi tutti, auspicavano. Non gode insomma i tanti favori ottenuti combattendo CONTRO Bersani! Ed occorre ammetterlo, nemmeno la fiducia di un anno fa'........ Farebbe bene a dedicarsi solo alla carica di Sindaco di Firenze, che a quanto mi dicono comuni amici, svolge anche un po', diciamo così, distrattamente!

Azzurro Azzurro

Dom, 07/07/2013 - 18:42

se parte cosi', con le mummie, non lo vedo molto bene il komunista...E perche' non Stalin? su faccia almeno il saluto a Stalin, cosi' siamo tutti piu' tranquilli....oh ma a sinistra tutti bidoni doc eh?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 07/07/2013 - 18:47

eccone un esempio di come i comunisti mafiosi esprimono il loro concetto di prepotenza, di viltà, di infamia, tutto teso a ristabilire la legge del più forte contro il più debole!

swiller

Dom, 07/07/2013 - 19:13

CIVATI=STALIN.

Sapere Aude

Dom, 07/07/2013 - 19:18

Ma cosa vuoi vendicare? Il primo ne ha combinate una più di Bertoldo, il secondo ha pasteggiato a caviale e champagne nella convinzione di essere indispensabile alla nazione. Ma va là! Questi quarantenni dimostrano già di che pasta sono fatti: dare sicurezza agli ebeti che tutto cambierà per poi non cambiare niente. Sperare qualcuno di questi nuovi figuranti entri a gamba tesa con un "che l'inse" scordiamocelo.

Wolf

Dom, 07/07/2013 - 19:24

un partito di pagliacci

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 07/07/2013 - 19:31

"Congresso Pd, Civati esce allo scoperto: "Vendicherò Prodi e Rodotà"". Questi sarebbero i giovani del PD. Con questa mentalità Civati vorrebbe essere il nuovo?

gi.lit

Dom, 07/07/2013 - 20:12

Civati, il nuovo che avanza a sinistra. In quanto a Renzi ha dimostrato di non essere all'altezza delle aspettative che aveva suscitato. Niente da fare: il Pd continua ad essere il vecchio Pci.

AG485151

Dom, 07/07/2013 - 20:44

Così giovane e già così cortomirante. Non c'è niente di nuovo per la sinistra nei prossimi 30 anni. E Renzi segue a ruota. Questi , e quelli che li votano , sono purtroppo fuori dalla storia. Peccato che chi ci va di mezzo è il mio portafogli ( 55% del reddito ). La destra promette poco anche lei. Quindi siamo rovinati.

Silvio B Parodi

Dom, 07/07/2013 - 20:53

Civati premier del Pd????? ahahahaheheheh magari; cosi finisce anche il Pd come Grillo

edoardo55

Dom, 07/07/2013 - 21:36

Come sono vecchi questi giovani!!!! Non hanno ancora capito in che situazione ci troviamo.

edoardo55

Dom, 07/07/2013 - 21:40

Anzichè proporre soluzioni concrete per il futuro di questo Paese, parlano di Prodi,che solo a sentire il nome mi viene una crisi di epilettica, e Rodotà, che con tutto il rispetto per la persona, rappresenta il vecchio inamidato. L'Italia servono dei rivoluzionari, nel senso intelligente del termine.

paolonardi

Dom, 07/07/2013 - 22:19

Il sindaco di Firenze ha mostrato in questi anni di coverno cittadino di non conoscere assolutamente i bisogni dei cittadini riducendo questa povera città come un fetido letamaio in mano a chiunque, drogato e/o drogato, abbia voglia di far casino, di accoltellare, di ubriacarsi e/o drogarsi, di scippare, di compiere atti osceni e tutto quanto la fantasia più perversa possa suggerire con la sua pedonalizzazione selvaggia che ha consentito ai balordi il trovare zone franche in cui sfogarsi. E questo vorrebbe governare il paese?

paolonardi

Dom, 07/07/2013 - 22:19

Il sindaco di Firenze ha mostrato in questi anni di coverno cittadino di non conoscere assolutamente i bisogni dei cittadini riducendo questa povera città come un fetido letamaio in mano a chiunque, drogato e/o drogato, abbia voglia di far casino, di accoltellare, di ubriacarsi e/o drogarsi, di scippare, di compiere atti osceni e tutto quanto la fantasia più perversa possa suggerire con la sua pedonalizzazione selvaggia che ha consentito ai balordi il trovare zone franche in cui sfogarsi. E questo vorrebbe governare il paese?

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Dom, 07/07/2013 - 22:21

certo alla gente questa roba interessa tantissimo........

Silvio B Parodi

Dom, 07/07/2013 - 22:44

Dopo la caduta del muro di Berlino, i comunisti sono entrati in europa a fiotte, in testa la culona, ex est germany burocrate, da allora hanno dato la scalata all,europa cercando di farla diventare comunista. Il primo a cadere è stato Asnar, premier spagnolo, poi è toccato al premier greco, Sarkosy anche lui ha dovuto mollare,L'unico che li ha contrastati e' stato Berlusconi con i risultati che tutti sanno non sono riusciti a farlo cadere politicamente ci provano con le decine di processi tutti fasulli, il cattocomunista Prodi ci ha tirati dentro per poi spennarci,con l'aiuto dei banchieri al nord e con l'invasione di mussulmani al sud,bisognerebbe fare una votazione Europea, per sapere se questa Europa deve continuare ad andare a sinistra, oggi come oggi se si votasse per le elezioni europee, la sinistra sarebbe sconfitta, la Francia, la Spagna l'Italia, voterebbero in massa per un partito popolare europeo, i francesi sono stati scottati da Hollande, gli spagnoli da Zapatero, e gli italiani ne hanno piene le palle di Vendola Bersani Bindi e comunisti vari. FORZA ITALIA CON BERLUSCONI E' LA SOLUZIONE, non solo si salverebbe l'Italia ma l'Europa tutta, da questo comunismo irritante demagogico, inconcludente, che porterà solo al disastro degli stati uniti d'Europa.

Silvio B Parodi

Dom, 07/07/2013 - 22:45

Dopo la caduta del muro di Berlino, i comunisti sono entrati in europa a fiotte, in testa la culona, ex est germany burocrate, da allora hanno dato la scalata all,europa cercando di farla diventare comunista. Il primo a cadere è stato Asnar, premier spagnolo, poi è toccato al premier greco, Sarkosy anche lui ha dovuto mollare,L'unico che li ha contrastati e' stato Berlusconi con i risultati che tutti sanno non sono riusciti a farlo cadere politicamente ci provano con le decine di processi tutti fasulli, il cattocomunista Prodi ci ha tirati dentro per poi spennarci,con l'aiuto dei banchieri al nord e con l'invasione di mussulmani al sud,bisognerebbe fare una votazione Europea, per sapere se questa Europa deve continuare ad andare a sinistra, oggi come oggi se si votasse per le elezioni europee, la sinistra sarebbe sconfitta, la Francia, la Spagna l'Italia, voterebbero in massa per un partito popolare europeo, i francesi sono stati scottati da Hollande, gli spagnoli da Zapatero, e gli italiani ne hanno piene le palle di Vendola Bersani Bindi e comunisti vari. FORZA ITALIA CON BERLUSCONI E' LA SOLUZIONE, non solo si salverebbe l'Italia ma l'Europa tutta, da questo comunismo irritante demagogico, inconcludente, che porterà solo al disastro degli stati uniti d'Europa.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 07/07/2013 - 23:17

Interessante il ragazzo!! Dimostrazione che nel centrosinistra non si è pecore. Nel PDL hanno un sosia di Civati e non lo calcolano nemmeno. Un certo Cattaneo, il formattatore che va oltre berlusconi. Bravo Civati, avrà seguito di sola gente onesta

Canaglia

Dom, 07/07/2013 - 23:53

Perchè vuole vendicare Prodi e Rodotà, ma soprattutto chi è Civati ?

Ritratto di bismark22

bismark22

Lun, 08/07/2013 - 00:02

.......di Monza

Triatec

Lun, 08/07/2013 - 00:04

luigipiso @ Se Civati, avrà al seguito solo gente onesta, significa che il PD il prossimo congresso, lo terrà in una cabina telefonica.

a.zoin

Lun, 08/07/2013 - 00:41

Forse, questo Civati ,per l' appoggio à Prodi,penser'a di dientafeltje PRESSIDENTE.

Silvio B Parodi

Lun, 08/07/2013 - 01:46

luigipiso ha sparato la tua cazzata giornaliera, adesso vai a giocare in strada che ci sono i tombini aperti

Baloo

Lun, 08/07/2013 - 03:37

Civati , se vuole vendicare Prodi, l'affossatore d'Italia e d'Europa e Rodotà che difendendo in teoria il diritto alla riservatezza, di fatto l'ha annientata, va considerato il nemico pubblico n° 1 d'Italia. Grande fu il Parlamento ad affossare quei due...salvò da un'alta catastrofe il popolo italiano. "Sic semper tyrannis ". Abbasso Prodi, abbasso Rodotà.

Roberto Casnati

Lun, 08/07/2013 - 06:40

Ma questa sarebbe l'alternativa? Il governo dei microcefali? Il governo delle vendette? Il governo dei culattoni isterici? Ma andate a fa......che è quel che desiderate!

Duka

Lun, 08/07/2013 - 06:44

"VENDICHERO'" ecc. è una frase infelice che già lo qualifica. Si propone per altri quindi non ha stima di se stesso. Secondo me inizia male evocando un passato molto nefasto.

vittoriomazzucato

Lun, 08/07/2013 - 07:03

Son Luca. Buono questo, vuole vendicare Rodotà e Prodi. Prima però allora ci sta Stalin,Lenin,Trotsky,Togliatti ecc.....GRAZIE.

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 08/07/2013 - 07:15

Uno che si prefigge di vendicare Prodi e Rodotà, non dev'essere un gran che. l'unica cosa buona degli ultimi 60 anni fatta dai compagni (peraltro solo un centinaio) è di aver impallinato Prodi alle ultime elezioni Presidenziali.

enzo1944

Lun, 08/07/2013 - 07:19

Il Civati non ha ancora capito nulla del PCI-PD e dei veri obbiettivi dei suoi kapo!!..... sta lì solo perchè ce l'hanno messo PECORONI del suo partito,in cerca di giovani,per far vedere che il partito marxista-leninista cambiava faccia!!........ma se inizia parlando di prodi mortadella(che ha regalato mezza Italia ai suoi amici MASSONI)e del rincoglionito,inamidato e vecchio komunista mantenuto dallo Stato Italiano, rodotì,.......finisce a gambe all'aria,prima di cominciare!! Svegliati Civati e staccati dalla vecchia nomenklatura,che alla prima occasione,dalema,bindi,fassino e bersani,ti fanno a polpette!!

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 08/07/2013 - 08:00

Bravo pippo! Hai capito tutto. "Vendica" prodi, vai! L'Italia non aspetta che questo. Fareste ridere se non faceste prima piangere. Riso e pianto in alcune occasioni particolari si mischiano. Non questa volta.

vince50_19

Lun, 08/07/2013 - 08:04

"Vendicherò Prodi e Rodotà".. Chi, Prodi, il cattocomunista in salsa Goldman Sachs, ex Senior Advisor della predetta in Eu? Quello che mise sottosegretario all'economia tal Tononi anche lui in salsa G.S. e che ebbe gran parte nello sfacelo "programmato" il 2 giugno 1992 sul panfilo Britannia in cui i soliti poteri forti decisero di "spartirsi" i gioelli dell'economia italiana "accattandoseli" a prezzi di saldo? Bella roba! Passi per Rodotà che ha sempre dichiarato la sua appartenenza politica, orfano di Grillo.. E vendicali, no? Spacca il Pd e buonanotte ai suonatori. Se non altro ti sei guadagnato il voto di Luigipiso, berlusconofobico radical "chic", orfano del partigiano della costituzione..

guidode.zolt

Lun, 08/07/2013 - 08:52

Civati vuole vendicare Prodi...? ma, veramente, io aspetto che nasca qualcuno che vendichi l'Italia e gli Italiani dalle decisioni scellerate di Prodi...

angelovf

Lun, 08/07/2013 - 09:03

A chi vai vendicando, Prodi che ha rovinato l'Italia e Rodota' con la faccia di un serpente?

m.m.f

Lun, 08/07/2013 - 09:24

LOTTA INTERNA TRA COMUNISTI ESTREMISTI!

guidode.zolt

Lun, 08/07/2013 - 09:24

luigipiso - stavolta ha ragione...! nel pd non siete pecore, è vero ... mai viste pecore trinariciute ...!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Lun, 08/07/2013 - 10:09

caro Renzi, ce l'hai messa tutta, è tempo di andare via sbattendo la porta, anche se un chicchessia qualunque lo avrebbe già fatto da tempo. Sono queste le vostre verità: è che da voi la verità non esiste e la vecchia guardia impone di ""vendicare"" il fallimento, quello che allontana sempre più i giovani! oppure hai fatto solo finta, pure tu?-

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 08/07/2013 - 10:11

Questa telenovela del PD fa soltanto ridere, sono sempre più spaccati e ognuno di loro pensano agli sporchi interessi personali. Renzi rimarrà schiacciato, finirà come un pallone sgonfiato e il PD rimarrà sempre più diviso nella sostanza, fregandosene del bene del paese e degli italiani.

ney37

Lun, 08/07/2013 - 10:17

un aspirante Stalin jr il peggio che può capitare nel marasma sinistroide.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 08/07/2013 - 10:18

Quando cosidetti nuovi giovani pseudo politici, parlano di vendetta, comprendo cosa è stato il partito comuniìsta/stalinista che ammazzava i concittadini che non la pensavano con il pensiero unico maxista. Non è cambiato nulla sono rimasti più comunisti di prima e la democrazia possono scordarla, non fa parte del loro dna. Povera Italia non riuscirà mai con questi pseudo nuovi politici a diventare un paese civile e democratico e rimarra una Nazione spaccata a metà con poche probabilita di uscire dal guado e dal fango.

marvit

Lun, 08/07/2013 - 10:51

Scusi sig. Civati,una domanda: ma tutti i suoi stretti familiari la votano???

Mr Blonde

Lun, 08/07/2013 - 11:09

Fa ridere in tutto questo l'accusa a Renzi di avere dalla sua i poteri forti, con gli altri della vecchia guardia appoggiati da banche, assicurazioni, sindacati, coop, gruppi editoriali, università ecc ecc. Chi avrebbe lui? Forse gli scout...

maurizio50

Lun, 08/07/2013 - 11:38

Ci voleva proprio un uomo di sinistra:volete le sue ricette? Porte aperte ad otto-dieci milioni di Africani, per rimpolpare la Sinistra;gestione delle Aziende alla CGIL-FIOM, così fallimenti garantiti;abolizione delle Forze di Polizia, così risparmieremo sugli stipendi,; matrimoni, adozioni e funerali ai gay, tutto gratis, perchè i gay saranno il futuro dei Compagni!!!Ci voleva proprio un uomo di Sinistra!!

G_Gavelli

Lun, 08/07/2013 - 12:04

Ecco un giovane, ma già grande Pallone Gonfiato. Oscurato da Renzi quando era un rottamatore, adesso punta a disseppellire le Cariatidi.

enzo1944

Lun, 08/07/2013 - 12:21

Arrogante e presuntuoso,il civati è solo all'ordine ed all'obbedienza dei kapò komunisti fassino,fassina,bersani,bindi,dalema,napoletano e,come tutte le nuove leve rosse,allineato e PECORONE UBBIDIENTE agli ordini del PCI-PD dei vecchi ladroni rossi,sempre trombati alle Elezioni dagli Italiani!!