CONTROMISURE

Il Fondo monetario Internazionale (Fmi) annuncia di aver creato una rete di sicurezza contro il contagio della crisi, imponendo meno requisiti per incoraggiare i Paesi in difficoltà a rivolgersi al Fmi. Il Cda ha approvato «un insieme di riforme per aumentare la flessibilità e la portata» dei suoi prestiti e «dare liquidità e assistenza d’emergenza in maniera più efficace». La Linea di credito precauzionale è sostituita da una Linea precauzionale e di liquidità che non dovrebbe superare il 250% delle quote versate dai membri, ma «in circostanze eccezionali» può arrivare al 500%.