Così cambierà Equitalia: ecco tutte le misure per disarmare il mostro

Imprenditori in mutande davanti a Montecitorio: "Equitalia è una vera iattura". Il Pdl assicura: "La riforma è già pronta"

Più rate, impignorabilità della prima casa e pignorabilità solo di un quinto (e non oltre) dei beni produttivi, sospensione delle rate per il debitore in difficoltà, fine dell’aggio, riduzione degli interessi. Sono queste le misure messe in campo per tagliare le unghie al mostro affinché non possa più graffiare. Come annunciato da Silvio Berlusconi in campagna elettorale, il Pdl porta in parlamento la riforma di Equitalia per rendere il fisco italiano meno ostile al contribuente.

Settimana scorsa il vicepremier Angelino Alfano ha dettato le misure su cui il governo deve concentrarsi per risanare il Paese. E tra queste c'è, senza alcun dubbio, la riforma di Equitalia. Riforma che questa mattina, intervenendo a Radio anch’io, il presidente della commissione Finanze della Camera Daniele Capezzone ha illustrato punto per punto. La commissione ha già firmato e votato all’unanimità una risoluzione che ha dato all'esecutivo un binario certo. "Serve un Fisco meno aggressivo ed entro giugno presenteremo una norma per limare tassi d’interesse e abbassare gli aggi", ha annunciato nei giorni scorsi il viceministro dell’Economia Luigi Casero pur esprimendo "la massima fiducia e stima per Equitalia". Il governo non farà nulla che non abbia già chiesto di fare il parlamento: cè stata la risoluzione approvata all’unanimità in commissione Finanze alla Camera e adesso Casero vuole attuarla. Capezzone, che sulla risoluzione è stato il primo a porre la firma, ha spiegato con estrema chiarezza che la riforma di Equitalia è una "norma di civiltà fiscale e di rispetto per il cittadino-contribuente". "Un conto è la giusta lotta alla vera evasione - ha incalzato l'esponente del Pdl - altro conto è l’inaccettabile tendenza a mettere in ginocchio famiglie e imprese che non ce la fanno". Proprio per questo, il parlamento ha voluto indicare una strada ragionevole con l’impegno e il coinvolgimento di tutte le forze politiche, senza alcuna eccezione. "Adesso - ha concluso Capezzo - il governo può farsi forte di questo fatto politico rilevantissimo".

Questa mattina Cobas Imprese e il movimento politico "Io Cambio" si sono riuniti davanti a Montecitorio per chiedere l’immediato commissariamento di Equitalia e illustrare gli esatti termini del referendum abrogativo presentato in Cassazione. Il segretario nazionale di "Io cambio", Angelo Alessandri, ha invitato il governo a intervenire per "scongiurare suicidi ed altri tragici episodi come quelli verificatisi in questi ultimi mesi". "Ci sono stati dei morti e non è più possibile far finta di niente - ha continuato - Equitalia è stata una vera iattura per i contribuenti, con azioni vessatorie e sconsiderate che vanno bloccate: innanzitutto con il suo commissariamento e poi chiedendo agli italiani di votarne l’abolizione con il referendum".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2013 - 11:06

questa è l'idea di berlusconi! non fate confusione! se restava un prodi qualunque al governo, altro che equitalia, diventava un ente popolato solo da vampiri succhiasangue!!

MarzioPallavicini

Mar, 04/06/2013 - 11:12

Equitalia è una follia con esattori che sono pagati in percentuale su quello che recuperano come se fossero un recupero prestiti da strada. Quello che non si dice mai è che abbiamo le tasse cosi alte perchè ne a destra ne a sinistra c'è la VOLONTA POLITICA DI COMBATTERE l' EVASIONE! Anche oggi sui giornali la notizia di una azienda che non dichiarava entrate dal 2007. Una azienda con una sede, impiegati dichiarati, con autovetture intestate e non faceva una dichiarazione delle tasse dal 2007??? Il PRA, il CATASTO, l' INPS, i movimenti sui CONTI CORRENTI sono dati disponibili per l' AGENZIA delle ENTRATE è mai possibile che si siano distratti su entrate per 13 Ml€? Non si vuole combattere l' evasione questa è la realtà!!

nino47

Mar, 04/06/2013 - 11:36

..io spero che sia così! ma considerando tutti i guai causati da qualsiasi modifica in qualsiasi campo già effettuati da precedenti governi, non so se sperarci o fare gli scongiuri!!!

BlackMen

Mar, 04/06/2013 - 11:36

mortimermouse: lei lo sa vero chi si è inventato equitalia vero? No? Glielo dico io. Tremonti e Berlusconi con art. 3 del decreto legge n. 203 del 30 settembre 2005.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mar, 04/06/2013 - 12:14

Le tasse devono essere usate per creare Equità e non povertà! In realtà l'Italia é stata dissanguata da chi ha guadagnato bene o molto ed hanno portato una parte dei soldi all'estero, già da sempre! Inoltre esistono il crmine organizzato nazionale ed internazionale, il crimine organizzato degli immigrati, il terrorismo anche islamico e le sue reti di crimine organizzato e l’industria del riciclaggio e lavaggio di denaro sporco! Anche tutte queste organizzazioni hanno portato e portano ancora all’estero i soldi guadagnati in Italia, dissanguando il paese! La corruzione, che si annida dappertutto, aiuta e permette il radicamento del male! Bisogna ricuperare queste centinaia di miliardi di euro per lanciare Lavoro Per Tutti! Bisogna licenziare tutti coloro che rappresentano i poteri pubblici ed hanno agito male! Bisogna anche stoppare al 100% l’immigrazione! O Patria mia che di catene hai carche ambe le braccia, senza l’Elmo di Scipio hai china la testa! Se io fossi il Capo dello Stato, Pro Patria Semper!

Ritratto di Y93

Y93

Mar, 04/06/2013 - 12:33

deve essere CANCELLATA !!! hanno rovinato centinaia di famiglie...vergognatevi !!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2013 - 12:47

BLACKMEN si, lo so. ma quello che tu non sai è che berlusconi non aveva in mente un ente cosi come oggi viene rappresentato. infatti chi c'era a gestirla? ma attilio befera!!! e chi è costui?? un amico di prodi :-) i quali non ebbero alcuna sensibilità tributaria verso i contribuenti, anzi!!! ora di chi è la colpa????? quindi falla finita con le sue ridicole acrobazie per difendere l'indifendibile: la vostra sinistra becera, manettara e mafiosa!!

Marzia Italiana

Mar, 04/06/2013 - 12:58

Equitalia e' pratica di strozzinaggio da parte dello stato. E quel che e' peggio e' che piu' l'impiegato riesce a riscuotere dai cittadini, piu' guadagna. Questa diventa una vera e propria caccia all'uomo! Tra l'altro, e' anche un modo per spremere il malcapitato cittadino e fare arricchire l'esattore, per cui le casse dello stato continuano a rimanere vuote! Non hanno capito che non possiamo permetterci di premiare chi fa il proprio dovere e non e' nemmeno necessario; e' gia' pagato per questo!

milo del monte

Mar, 04/06/2013 - 13:00

Iio mi chiedo se chi scrive commment usa la zucca.Equitalia e' solo la punta, ci son decine e decine di agenzie di riscossione private e pubbliche che usano metodi uguali o peggiori..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 04/06/2013 - 13:09

speriamo che a riformare Equitalia non siano le stesse persone che l'hanno inventata...

Marzia Italiana

Mar, 04/06/2013 - 13:11

continuo a ribadire: per riempire le casse dello stato basterebbe non dilapidare le entrate. Parola chiave: "Tagli!" Immediatamente tagliare la spesa pubblica e c'e' molto da tagliare: sprechi, privilegi, pensioni d'oro, stipendi d'oro, diaria e finanziamenti ai partiti, il tutto senza un tetto! Questo e' un'altra cosa che lo stato non ha mai fatto, mettere un limite alle spese. Lo stato risarcisce senza batter ciglio tutte le richieste che avidi e disonesti politicanti da strapazzo mettono in conto, e strozza il resto dei cittadini di serie B. Due pesi e due misure!

rainbow1964

Mar, 04/06/2013 - 13:17

e vogliamo commentare il loro modus operandi???? grazie al cielo ho avuto solo una banale esperienza (una contravvenzione per divieto di sosta che avevo dimenticato di pagare in mezzo al trambusto di un trasloco) ma io mi vista arrivare davanti alla porta di casa alle 7.00 del mattino un tizio che sembrava uscito da un film sulla malavita che mi ha costretto a pagare seduta stante (non avevo l'intero importo in contanti) con un assegno emesso per 80 euro e qualche spicciolo!!! perchè quando vengono a noi i rimborsi invece dobbiamo aspettare muti e rassegnati anni e anni e anni??? perchè non è nelle mie corde, ma avrei dovuto fare una bella denuncia (che non avrebbe sortito alcun risultato in ogni caso) :)

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Mar, 04/06/2013 - 13:18

INTANTO HANNO MESSO IN FUNZIONE IL NUOVO REDDITOMETRO ( pronte le prime liste dei contribuenti da sottoporre al tritacarne ). Attenzione,chiunque abbia perso il lavoro o chiuso la propria attività ed è costretto ad andare avanti grazie all'aiuto di qualcuno o semplicemente attingendo ai risparmi di una vita, in questo paese di burocrati parassiti si trova con la quasi certezza di dover affrontare un contenzioso con il fisco.

Marzia Italiana

Mar, 04/06/2013 - 13:18

Marzio Pallavicini - l'evasione fiscale e' solo una conseguenza del malgoverno. Io sono stufa di pagare cosi' tante tasse che non vanno a migliorare i servizi, ma vanno a riempire le tasche dei privilegiati nel settore pubblico! Il problema sta nel modo in cui lo stato gestisce i soldi che ricava dal fisco, li spreca! Se li mangiano tra loro! Ed io pago?! La gente pagherebbe ben piu' volentieri se vedesse riinvestiti i propri soldi per migliorare il tenore di vita dei suoi cittadini, scuole, ospedali, strade, servizi comunali ecc... Non trova?

Marzia Italiana

Mar, 04/06/2013 - 13:23

Blackman - Non deve puntare il dito col sarcasmo la distingue! l'errore non e' di chi se l'e' inventata, l'errore e' nel modo in cui si gestisce Equitalia, la spieteatezza dgli impiegati che guadagnano in percentuale e non dimentichiamo l'aggravarsi della crisi economica e l'aumento della disoccupazione che, nel frattempo ha messo in ginocchio la maggior parte dei cittadini!

lorenzo464

Mar, 04/06/2013 - 13:31

evidentemente funziona bene se gli "imprenditori" (parola che in Italia, specie del Sud, quasi sempre identifica ladri se non peggio..) passano il loro prezioso tempo in simili manifestazioni, quanto a rainbow64, paga le multe (o evita di prenderle), o pensi che prima o poi arriverà Belen a casa tua?

Massìno

Mar, 04/06/2013 - 13:32

A quanto pare le agenzie che sostituiscono equitalia chiedono una percentuale ben maggiore sul riscosso (dal 9% al 30%) Un bell'affare per chi paga! Grazie Silvio che ci fai pagare ancora di più. Un vero genio.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 04/06/2013 - 13:57

Mi sembra quasi di assistere alla diatriba: le armi si oppure no? Il problema per le armi è che esse sono solo uno strumento, di difesa o d'attacco, per il bene o per il male, questo dipende unicamente dalla volontà di chi le impugna e non dalle armi stesse, che non hanno una loro volontà. Equitalia è la stessa identica cosa. E' uno strumento e la sua utilità o dannosità dipende esclusivamente da chi l'usa. Ovviamente non mi riferisco ai dirigenti e impiegati che vi lavorano, anche se alcuni di essi avrebbero bisogno di darsi una regolata nell'applicazione pedissequa delle loro regole, ma al Governo e al Parlamento, sono loro i soli che "impugnano" tale "arma". E' comodo scaricare la colpa sull'arma stessa, mentre nessuno guarda al vero colpevole/i! Tale problema, tuttavia, è solo la punta dell'Iceberg, cioè quello che si vede, ma nessuno riesce a vedere il vero pericolo, della ben più grande massa dell'Iceberg che sta sotto l'acqua. In altre parole ci azzuffiamo sui centesimi della massaia, invece che sulla mazzata che ci sta colpendo o, se si vuole, con un'altra analogia, invece di guardare la trave che ci sta precipitando sulla testa vediamo solo le pagliuzze, certamente fastidiose ma sempre pagliuzze. IL VERO PROBLEMA CHIAMASI EURO. Quando abbiamo lasciato che la Banca Nazionale fosse controllata dai Privati abbiamo fatto il primo e più grave errore che ci ha portato a tutti quelli successivi, sospinti da costoro, che sono solo degli strozzini mascherati e legalizzati. Ci hanno fatto cedere la sovranità sulla nostra moneta e con essa praticamente la socvranità nazionale sia in politica interna che estera, sia in economia che nel nostro diritto di essere una cultura specifica e un popolo specifico. Tramite l'Euro ci stanno depauperando e impoverendo, sia collettivamente che individualmente, e infine ci faranno diventare loro schiavi. Il trucco truffaldino e criminale, fatto in grande stile, è di permettere a una Banca privata, la BCE, di creare moneta al posto nostro e di vendercela con un interesse apparentemente minimo. In pratica ogni moneta è gravata, in misura più o meno grande, di un debito già alla partenza. Dato che la moneta serve per gli scambi, le spese, ecc., quando toccherà pagare il debito toccherà pagarlo con altra moneta. E chi la produce "altra" moneta? La solita Banca degli strozzini che per pagargli il debito ci permettono di crearne altro e poi altro ancora, nella classica situazione dello strozzino e della sua opera di strozzinaggio. La cosa dovremmo saperla tutti quanti come finisce, di solito. Finisce che lo strozzino s'intasca tutto il nostro patrimonio, tutte le nostre proprietà e ci rende schiavi per sempre, costretti a lavorare a gratis per lui e senza potere dire la nostra in niente. E' quello che sta avvenendo con l'ausilio, voluto o ignaro che sia, dei nostri stessi politici. Tutti i rituali che lo Stato attuale tiene in piedi, per far vedere che siamo un popolo, uno Stato libero e democratico, ecc., sono tutti ipocriti e fasulli. Servono solo a continuare a darcela a bere mentre di fatto stiamo già nuotando nella melma. Quando vi sveglierete sarà troppo tardi per fare marcia indietro, poco ma sicuro!

BlackMen

Mar, 04/06/2013 - 14:06

Marzia Italiana e mortimerouse: quello che volevo sottolineare è che Berlusconi ha la tendenza ad utilizzare come arma elettorale l'abolizione di Istituti o tasse che lui stesso ha creato (Equitalia) o che ha contribuito a creare (l'IMU, votata compattamente dal PdL in parlamento sotto il governo Monti). Per quanto riguarda Befera, se era così incapace e cattivo perchè è stato confermato dai successivi governi Berlusconi ed anzi dal 2008 è stato addirittura messo a capo dell'Agenzia delle Entrate?? Me lo sa dire??

peter46

Mar, 04/06/2013 - 14:28

Mortimermouse,...e che dovevano tenerlo per forza il Befera?Era soggetto all'art.18?Hanno chiamato ,quando hanno voluto,CeP...e non potevano,se non'licenziabile'...addomesticarlo mandandolo alle Maldive a spese nostre...e le direttive chi gliele ha date?Almeno per una volta ammetti che è stato almeno un "peccato di gioventù"...tanto Tremonti politicamente è da cercarlo a "chi l'ha visto".Giacchè Sei il nostro "portavoce"ufficiale(anche se l'articolo è 'molto'vecchiotto)presso il "capo" ricordagli che 'tanti' stanno ancora aspettando quella parola d'ordine pre-elezioni(quando i sondaggi non si smuovevano dal 14-15%):condono.Ma se ha paura delle parole non condono ma sanatoria(che è più "delicata").E se può(dato che non ha mai tolto il pane di bocca a nessuno) una sanatoria previdenziale al solo dovuto,senza more ed interessi al 150%.Fai Tu,ci fidiamo...altrimenti che sei a fare culo e camicia col "Nostro"?Sempre per la partecipazione.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 04/06/2013 - 15:14

A Maggio c'è stato un disavanzo di cassa di 8 miliardi, ergo, su inEquitalia non si farà niente perché i soldi anche se a strozzo servono allo stato per pagare pensioni e stipendi. Al limite si farà qualche ritocchino che farà contenti i mortimermouse di turno....

Ritratto di tommaso.lavecchia.3

tommaso.lavecchia.3

Mar, 04/06/2013 - 15:16

FINALMENTE. PENSO CHE CON QUESTA PAROLA ABBIA DETTO TUTTO. LA PRIMA CASA E FONDAMENTALE

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 04/06/2013 - 15:19

Ottima notizia la riduzione dell'aggio e degli interessi da strozzino. LA mancata pignorabilità della prima casa la trovo moralmente condivisibile, di fatto le banche non daranno più mutui.

Marzia Italiana

Mar, 04/06/2013 - 15:40

BlackMen - Non c'e' niente di male voler cambiare qualcosa che pur avendo creato ci si accorge che non funziona. E' anzi saggio! E' stata creata con le migliori delle intenzioni, ma ha preso una brutta piega, quindi o si riforma o si elimina. Lo stesso vale per Befera e qualsiasi altra persona, istituzione, tassa, decreto o quel che e'. Si sperimenta, non funziona si cambia. E' questa flessibilita' che manca al nostro governo, sembra che tutto diventi "un diritto acquisito" che non si puo' piu' eliminare. E, infatti, paghiamo ancora le accise per la querra in Etiopia!

momomomo

Mar, 04/06/2013 - 15:49

@ "mortimermouse" Hai ragione ..."...questa è l'idea di berlusconi! ..."... ma, e hai nuovamente ragione, ..."... non fate confusione!..."... L'idea è di Berlusconi e trattasi di un'idea non male: tutti devono pagare i loro debiti: Ma dall'avere un'idea al metterla in pratica, la strada è lunga. In più non mi sembra che a far funzionare Equitalia così come funziona ora, si sia occupato Berlusconi in prima persona.... Il succo: smettiamo di far confusione e di dire cazzate, mi raccomando!!!!!

BlackMen

Mar, 04/06/2013 - 15:58

Marzia Italiana: ergo lei non si sente presa per i fondelli da uno che con una mano approva una tassa e con l'altra fa campagna elettorale contro di essa. Questo a casa mia si chiama in tanti modi ma non certo "cambiamento". Ma contenta lei...

Baloo

Mar, 04/06/2013 - 18:27

MA attenzione non sostituirgli i soliti mafiosi delle esattorie private. Provvedano gli Enti pubblici territoriali direttamente a tasso vicino allo 0%.Salvo di Salemi era ritenuto mafioso per applicare un tasso che si aggirava intorno al 10%

fedele50

Mar, 04/06/2013 - 19:47

stok 47, quoto tutto, lo sapevo, ma l'ignoranza del popolo bue che corre dietro alla magistratura,che crea ad arte delitti falsi, che accusa qualcuno guardando dal buco della serratura vale di più di tutto, se siamo in pochi a conoscere quanto sopra e, i giornalai stanno muti..........o non possono scrivere certe verità?, x noi che sappiamo come stanno le cose è uno strazio ,mi creda agli italiani non toglietegli la partita, belen ,e altre amenità varie, x il resto i furbi STROZZINI EUROPEI , D'ACCORDO CON I TRADITORI ITALIANI, possono anche metterli tutti in mutande o nudi , tanto non capirebbero.complimenti stok 47

Markus Aurelius k821

Mar, 04/06/2013 - 20:31

BlackMen, Lei dice molte cose non vere e si vede che sia accecato dalla propaganda politica. Berlusconi e Bossi avevano creato l'IMU da introdurre solo dal 2014 quando entrava a pieno regime il Federalismo e solo per i Comuni che ne avessero bisogno. In prativa se una regione governava male il presidente poteva l'IMU. Poi quando si andava a votare ne rispondeva davanti agli elettori. Mi sembra una buona tassa se applicata con il federalismo.

moshe

Mar, 04/06/2013 - 21:04

Quando si dice che in Italia, un imprenditore che ha crediti nei confronto dello stato, viene massacrato se non paga o se ritarda di pagare le tasse, abbiamo la dimostrazione lampante che ci troviamo in uno stato oppressivo che tratta i propri cittadini come sudditi di un feudo tiranno. Per contro, il nostro stato è sempre generoso ed arrendevole nei confronti di delinquenti, rom, clandestini e la stragrande maggioranza di immigrati che devono usufruire delle sovvenzioni e degli aiuti statali. Per concludere, siamo nelle mani di politicanti di m....!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 05/06/2013 - 00:46

Per ora sulle riforme si sente un gran coniugare di verbi al futuro. Quando verrà usato il presente indicativo? QUANDO SENTIREMO DIRE: OGGI TAGLIAMO LE UNGHIE A EQUITALIA E DIAMO LAVORO AI GIOVANI?

angelovf

Dom, 23/06/2013 - 23:07

Ma cambiare Equitalia non basta,i morti chi li paga? I soldi dello strozzinaggio dove sono finiti? Bisogna trovarli, non è difficile visto che il fisco sa tutto anche dei conti correnti, Si guarda chi ha guidato equitalia in questi anni e le fortune che hanno accumulato e requisirli, questa è vera giustizia, il resto sono chiacchiere e aggiustamenti per gli amici...