Cosa succede con la nuova legge elettorale: chi entra e chi esce dal parlamento

Con l'Italicum solo Forza Italia, Pd e M5S sono sicuri di entrare in parlamento. Ma tutti gli altri? Vediamo cosa accadrà

Come sarà formato il prossimo parlamento sulla base della nuova legge elettorale frutto dell'intesa tra Berlusconi e Renzi? Per saperlo dobbiamo incrociare due tipi di dati: da un lato cosa prevede l'Italicum, nei minimi dettagli, tra premi di maggioranza e soglie di sbarramento. Dall'altro cosa dicono i sondaggi. Gli ultimi li abbiamo indicati ieri: sale Forza Italia e perdono terreno il Partito Democratico e il Nuovo Centro Destra di Angelino Alfano. Ricapitoliamo in pillole il nuovo meccanismo, salvo cambiamenti dell'ultima ora: il premio di maggioranza scatta al 37%, attribuendo al massimo il 15% dei seggi,si riduce anche la soglia di sbarramento: per entrare alla Camera servirà il 4,5% dei voti. Ma i seggi dovrebbero spettare anche a quelle liste che dovessero raggiungere almeno il 9% in tre diverse regioni. L'hanno già chiamata tutti, infatti, norma "salva Lega". Dovrebbero tornare le multicandidature: la possibilità, cioè, di presentarsi in più di un collegio (e in teoria di essere eletto più di una volta, dovendo poi scegliere quale collegio rappresentare).

Vediamo quali potrebbero essere gli effetti: stando ai sondaggi di Euromedia - l'unico parametro cui possiamo fare riferimento per azzardare delle ipotesi - si andrebbe al ballottaggio. Nessuna delle coalizione, infatti, riuscirebbe ad ottenere il 37 (37%) dei consensi, anche se il centrodestra è in vantaggio sul centrosinistra (33,7% contro 32,5%).  Il sondaggio commissionato dal TgLa7 vede invece davanti il centrosinistra di 0,3 punti (33,8% contro 34,1%). Ma la sostazna non cambia: nessuno vincerebbe al primo turno.

Con percentuali al di sopra del 20%, Pd, Forza Italia e Movimento 5 Stelle sarebbero sicuramente rappresentate in parlamento (sono loro i più forti a livello di consensi). Vediamo chi rischia di restare fuori: il Nuovo centrodestra di Alfano, che oscilla intorno al 3,6% (4% per Tg La7), la Lega (tra il 4 e il 4,1%) sono quelli che rischiano di più, anche se si presentano in coalizione. Da soli sicuramente non ce la farebbero a entrare in parlamento. La Lega, grazie al meccanismo dei tre buoni risultati (almeno il 9%) in tre regioni, potrebbe salvarsi. Fratelli d'Italia, tra il 2,2 e il 2,6%, molto difficilmente ce la possono fare a centrare il risultato. A forte rischio anche i "centristi": lo sbarramento è al 12% per le coalizioni, e anche con l'eventuale apporto di Alfano Scelta civica e Udc non se la passano bene (fra tutti sarebbero intorno all'8%). A sinistra, invece, resterebbe fuori Sel, con un peso elettorale che oscilla intorno al 3,2%. Quasi sicuramente fuori dal parlamento anche le altre formazioni minori alleate del Pd, come i Verdi, il Psi e il Centro democratico. Per tutti questi partitini non resta che una strada: tentare di farsi "accettare" all'interno delle liste maggiori, sempre che lo vogliano. Altrimenti il parlamento resterà un miraggio.

 

Commenti

max.cerri.79

Gio, 30/01/2014 - 11:56

In un paese serio i 3 con più voti dovrebbero andare al ballottaggio, chi vince governa, i 2 sconfitti e tutti gli altri usciti al primo turno A CERCARSI UN LAVORO PER I PROSSIMI 5 ANNI. e poi si ricomincia. ...

linoalo1

Gio, 30/01/2014 - 11:57

Che,finalmente,i piccoli spariscano?Sarebbe una grande vittoria della nuova legge!Lino.

odifrep

Gio, 30/01/2014 - 12:28

Spero che ne usciranno più della metà, perché già il 50% dei parlamentari sono fin troppi. Non si è presa in considerazione la percentuale del PNV : Partito No Voto.

Lino.Lo.Giacco

Gio, 30/01/2014 - 12:32

lo hai detto max in un paese serio. Siamo lantani da essere un paese, serio poi memmeno a pensarlo guarda da chi e'presieduto,governato e amministrato purtroppo il paese che potrebbe essere ai vertici mondiali per classe cultura e storia si trova agli ultimi posti grazie agli uomini e donne che detengono il potere politico amministrativo perche' lo usano per soddisfare i propri interessi

Sabino GALLO

Gio, 30/01/2014 - 12:42

Certamente parecchi partiti piccoli scompariranno. La legge elettorale proposta ha proprio questo scopo! Finalmente! Certamente M5S entrerà in Parlamento. Ma l'articolo non prevede come! Ed è questo il vero punto interrogativo. E' ancora difficile fare previsioni. Tuttavia, con questa legge elettorale, appare più alta la probabilità che il suo consenso diminuisca. E se la diminuzione di consensi fosse notevole? Allora lo scenario politico cambierebbe profondamente. Apparentemente gli italiani vogliono proprio questo : cambiamenti profondi! i giochini non appassionano più gli italiani! Da tempo avrebbero dovuto capirlo gli "habitués" della vecchia politica e delle "poltrone facili". E' strano che non l'abbiano capito. Ma anche i leaders politici che affermano la ferma volontà di cambiare il quadro corrono dei rischi. Se si lasciano trascinare troppo dai buoni sentimenti di salvare dei "vecchi politici",chiaramente opportunisti, saranno quasi certamente puniti dagli elettori! Adesso è necessaria la freddezza politica. Il popolo non è più disponibile ai vecchi giochini. Alcuni personaggi DEVONO scomparire, anche se elettoralmente utili. Altrimenti i "masanielli" avranno la possibilità di continuare ad invocare, con buone ragioni, una "rivoluzione", che gli italiani non vogliono.

glasnost

Gio, 30/01/2014 - 12:42

Non vi illuderete mica che l'Italia possa diventare un paese normale dove chi vince comanda? In Italia la politica deve obbedire ad altri poteri i quali non possono accettare un Governo forte e che governi. In Italia sono i poteri burocratici che fanno rispettare i diktat della massoneria europea e questi comandano. E pretendono per questo che i governi siano deboli e ricattabili.

michetta

Gio, 30/01/2014 - 12:46

L'abbiamo gia' detto e ridetto! Sia Renzi che Berlusconi, si sono dimostrati due Italiani, che desiderano il bene del loro Paese! Nient'altro! Ben vengano persone simili ed al bando, tutte le altre, che invece, vorrebbero stare comodamente seduti sugli scranni del Parlamento a gozzovigliare. Auguri Italia

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 30/01/2014 - 12:52

se i parlamentari guadagnassero quanto un metalmeccanico, Senato e Camera sarebbero deserti !! meditate gente meditate. Vanno lì per arricchirsi con le vostre tasse e vi insultano accusandovi di essere evasori di una pressione fiscale del 65% altro che crimine organizzato e usura.

agosvac

Gio, 30/01/2014 - 13:29

Egregio odifrep, lei dice bene: non si sono considerati i non votanti. Ma se uno non va a votare è chiaro che non vuole essere rappresentato in Parlamento, vuoi per sfiducia nei partiti vuoi per sfiducia nelle persone. Però nessuna legge elettorale può farci nulla, è una scelta del singolo. E neanche reintrodurre le preferenze( peraltro bocciate proprio in un referendum nazionale) può invogliare chi non va a votare perchè in ogni caso le liste sono fatte dai partiti e nessun elettore o molto pochi tra essi conoscerebbe i candidati. Il partito dei non votanti è, forse, oggi come oggi, il più forte d'Italia, ma, non votando, non può essere rappresentato. Secondo me è un problema di coscienza personale. A me è capitato di non andare a votare, ma solo ad elezioni amministrative. Alle politiche, cioè alle elezioni nazionali, a votare ci sono sempre andato ed ho votato la formazione politica che ritenevo la "meno peggio" tra tutte!!!

giottin

Gio, 30/01/2014 - 14:02

Dice bene Dragon Lord, i parlmentari dovrebbero guadagnare quanto un metalmeccanico ed in quanto "eletti" dovrebbero considerare la loro funzione nel vero senso del termine (prescelti) e non già distorta com'è sempre avvenuto fin'ora (entrare nella casta dei privilegiati). Se fosse realmente così state pur certi che si farebbe fatica a comporre le liste elettorali ma i prescelti farebbero veramente il bene comune! Purtroppo questa è pura utopia e non c'è nessuna legge elettorale in grado di cambiare le cose in meglio!

peter46

Gio, 30/01/2014 - 14:16

agosvac...ma non votando nelle elezioni amministrative lei li ha reputati,tutte le liste e tutti i candidati,neanche il meno peggio ma ...la monnezza?Poteva anche scegliere il meno peggio,ci sono le preferenze,o no?...monnezza totale.Che non sia da rivedere il votare"turandosi il naso"...errare è umano,dice il detto,...perseverare è diabolico.E l"a prescindere"è morto(diciamo meglio che 'Qualcuno'l'ha 'assassinato')da sempre.

Ettore41

Gio, 30/01/2014 - 14:17

Se queste previsioni sono vere forse riusciremo ad avere un paese governabile.

peter46

Gio, 30/01/2014 - 14:25

giottin...ma poi gli rimborsiamo il vestito per la 'decenza'da dimostrare nei riguardi di tutti gli Italiani...o li mandiamo in tuta,pensando sempre che "il vestito non fa il monaco"?Non ci sarebbero 'pretendenti' a quel prezzo(della paga del metalmeccanico)?Non ci sono,forse,paghe e lavori per più "pezzenti"del metalmeccanico?Forse ci sono più,molto-molto più,di quanto si possa immaginare...anche a-gratis se si volesse tentare.

odifrep

Gio, 30/01/2014 - 14:51

Egregio agosvac, anche la sua osservazione è giusta. Vado dritto al sodo, quando lei dice:".......è un problema di coscienza personale" : quindi, bisognerebbe aggiungere ancora un altro Partito, quello della Coscienza Personale o, nella peggiore delle ipotesi, il Partito Meno Peggio. Ma lei, si è reso conto di come ci hanno ridotti i signori politici con la complicità dei loro amici della P.A., nella quale -tra l'altro- ho collaborato per 25 anni? Siamo il Paese che fa scappare all'estero il numero di persone con il più elevato Q.I. che una scatola cranica possa contenere nonchè esportatore di primari prodotti alimentari al di sopra di qualunque altro Paese al mondo. Non vorrei tediarla più di tanto. Rimango in attesa di conoscere una Sua decisione sulla scelta del "meno peggio" tra tutte. Cordialità.

peter46

Gio, 30/01/2014 - 15:09

Dragon Lord...io ho meditato qualche ora.Che la 'fauna'politica del momento non 'mi appassiona o non ci appassiona'...va bene.Ma che facciamo...dividiamo l'Italia in 60 milioni di recinti dove ognuno comanda su se stesso e per uscire paga il 'pedaggio' all'altro?Ma,per uscire dal recinto Sicilia(una a caso o la più lontana per il nord),poniamo,n°4.994.437(tanti dovrebbero essere i recinti per abitante in quella regione)per andare all'ultimo del TrentinoAltoAdige...ci si va con l'abbonamento annuale o paga ad ogni passaggio tutti i 59.999.999 recinti che deve attraversare?...forse volevi che meditassimo su "questi" rappresentanti ed allora,per tantissimi,la maggioranza,avresti ragione,ma...qualcuno ci vuole o no?

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 30/01/2014 - 15:21

Tranquilli, "il grillo", di soli sinistri, è da tempo a dieta stretta, alla faccia dei sondaggisti interessati: Il 20% ai "cinque-meteore"?? Ma neanche se accendono tonnellate di ceri a tutti i santi del paradiso.

peter46

Gio, 30/01/2014 - 16:18

Baliano...perchè le 'giustificazioni' di Berlusconi,e 'sottoposti', quando perde tutte le elezioni amministrative,valgono bene per voi tutti e le stesse dei Grillini non hanno alcun valore?Sondaggisti interessati?Perchè coloro che inseriscono NCD(con Formigoni e Quagliariello e le loro precedenti esternazioni su FI e Berlusconi?)e dopo 'questa nuova legge elettorale'anche FDI(+ rebus lega)non sono sondaggi "interessati"?Neanche Lourdes vi salverà,ceri per il cimitero...non per i 'vostri' Santi.

pinosan

Gio, 30/01/2014 - 16:24

Perch' non facciamo il partito del NON VOTO.Questi siamo più del 45% e con il premio di maggioranza riusciremmo a mandare a casa tutti gli attuali parassiti.Poi si ritorni al voto con nuove elezioni candidando nuove facce,possibilmente con persone non politiche.Cittadini Italiani che primeggiano nel lavoro,nella cultura generale,scienziati e ricercatori di ogni campo,che amano questo paese e che hanno un programma per migliorarlo, al di fuori degli interessi personali.Forse è utopia ma varrebbe la pena di provare.Peggio di cosi non potrebbe andare.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Gio, 30/01/2014 - 16:41

Penserei che sarà molto meglio attendere l'arrivo del cadavere sulla riva del fiume che gridare vittoria quà o vittoria là; è meglio di sicuro ma Voi scrivete pure tanto votiamo Noi. Shalom

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 30/01/2014 - 18:22

Si vede che mi sono spiegato male. E' quasi un anno che ripeto che i grillini sono destinati a movimento "cinque meteore", una volta scremati degli astensionisti-convertiti e dei transfughi semidestri-inkzzati, resteranno solo un po' di sinistri e se la matematica non è un'opinione sinistra, non andranno oltre il 10-12% ad essere magnanimi. Si sono dimostrati, a tutt'ora, solo degli illusi, dei donchisciotte e con la mancia. Esattamente come gli altri della greppia.! -- I sondaggi alla ballarò, quelli ipsos, quelli di "pannicelli", sono "interessati", certamente. Ma quando mai c'hanno azzeccato a balle-rai!? -- Ah, non dimenticare i "ceri". Naturalmente per S.Domingo, Grillo c'ha già pensato.

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 30/01/2014 - 18:28

Sorry, era per "peter 46" che cita il sottoscritto, alle 16.18 ------ Si vede che mi sono spiegato male. E' quasi un anno che ripeto che i grillini sono destinati a movimento "cinque meteore", una volta scremati degli astensionisti-convertiti e dei transfughi semidestri-inkzzati, resteranno solo un po' di sinistri e se la matematica non è un'opinione sinistra, non andranno oltre il 10-12%, ad essere magnanimi. Si sono dimostrati, a tutt'ora, solo degli illusi, dei donchisciotte e con la mancia. Esattamente come gli altri della greppia.! -- I sondaggi alla ballarò, quelli ipsos, quelli di "pannicelli", sono "interessati", certamente. Ma quando mai c'hanno azzeccato a balle-rai!? -- Ah, non dimenticare i "ceri". Naturalmente per S.Domingo, Grillo c'ha già pensato.

Anonimo (non verificato)

peter46

Gio, 30/01/2014 - 21:51

Baliano...solo per curiosità,sei emigrante?T'ho citato perche non si può più imitare il mago Othelma:da una quindicina di giorni il mago ha preso la laurea(con tanto di 110 e lode)all'Università di Genova.Tu ce l'hai la laurea?I sondaggi di quelle trasmissioni 'sinistre' sono da 'interessati'?Ma quando gli stessi sondaggi danno in testa la coalizione di cdx non sono da 'interessati'?E 'cciazzeccano' solo per il cdx,vero?Per i grillini,no?Loro sono di csx,vero?O forse,più avanti,rimarranno solo i sxtri del movimento,vero?Magari quelli che invece di unirsi ieri al canto di "bella ciao" dei comunisti vendoliani,si son messi,Tutti insieme,in coro,nessuno escluso di quei sxtri dell'M5S,a cantare "Fratelli d'Italia" in contrapposizione ai vendoliani?Magari non avranno il tuo appoggio o dei tanti 'bananas'ma...chissà quanti di voi avevano indossato il 'pannolone'(antitrasbordo)giorni addietro quando non hanno fatto passare l'emendamento che dava alla Sorgenia di De Benedetti(fra le altre)gl'incentivi di stato.O non siete stati contenti che,'quei sxtri',facevano ciò che la dx non è stata mai capace di fare?E te lo dice uno che non li ha votato,ma mai dire mai....chissà se anch'io non mi sono spiegato male...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 31/01/2014 - 00:14

Se lo scopo del bipolarismo dell'Italicum è quello di evitare l'ingresso in parlamento ai cespugli di gramigna allora è una legge elettorale che PROMUOVE UNA VERA DEMOCRAZIA. I partitelli erano una degenerazione delle libertà democratiche. SERVIVANO SOLO A MANDARE IN PARLAMENTO DEI PARASSITI RICATTATORI COME QUELLI DELL'URLATORE FOLLE.