Crisi di governo, slittano gli emendamenti sull'Imu

Le modifiche al decreto legge dovevano essere presentate entro oggi. Ma il termine è stato spostato a giovedì, dopo la verifica in Parlamento

"Se cade il governo, gli italiani pagheranno l'Imu", aveva minacciato Enrico Letta qualche giorno fa. E proprio l'abolizione dell'Imu rischia con la crisi di governo.

È slittato il termine previsto per oggi per presentare gli emendamenti al decreto legge su Imu, Cig ed esodati nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. La nuova scadenza è stata fissata per giovedì alle 13, dopo quindi che il Parlamento avrà deciso se confermare lafiducia al governo Letta.

I partiti, intanto, si sono già dati da fare: "Oggi abbiamo depositato in Commissione l’emendamento che riscrive integralmente l’articolo 1 del decreto Imu, trasformando l’abrogazione della sola prima rata sull’abitazione principale in raddoppio delle detrazioni, come da proposta programmatica di Scelta Civica sin dalla scorsa campagna elettorale", ha annunciato il vicepresidente della commissione Finanze della Camera, Enrico Zanetti (Sc), "Così facendo, senza bisogno di coperture aggiuntive a quelle già trovate nel decreto diamo immediata attuazione all’abrogazione di fatto anche della seconda rata per circa il 70% delle famiglie italiane e garantiamo comunque una minore Imu da 200 a 300 euro pure al restante 30% che pagherà il saldo entro il 16 dicembre. Inoltre, l’emendamento amplia il trattamento prima casa alle abitazioni degli anziani e dei disabili che risiedono in casa di riposo, alle abitazioni date in comodato gratuito a parenti in linea retta che vi risiedono e ad una casa di italiani residenti all’estero".

Commenti

bruno.amoroso

Lun, 30/09/2013 - 12:36

bananas a voi dovrebbero raddoppiarla l'imu, per quanto siete idioti in cabina elettorale. Godetevi tutte le tasse grazie al vostro padrone criminale e mafioso

qwertyuiopè

Lun, 30/09/2013 - 12:43

E' già cominciata la campagna elettorale: facendo cadere il governo berluconi fa si che non vada in porto l'abolizione dell'IMU e non venga eliminato l'aumento dell'IVA. Così facendo ha già i suoi cavalli di battaglia per la campagna elettorale: abolizione dell'IMU e riduzione dell'IVA... e ci sarà anche qualche allocco che ci cascherà ancora!

eri75

Lun, 30/09/2013 - 12:57

E' già cominciata la campagna elettorale: rimandando la decisione la sinistra potrà sostenere che Berlusconi non è stato capace di mantenere le promesse e abolire l'IMU, incolpandolo di aver aperto la crisi proprio sul più bello. Il fatto che fino a ieri sostenessero che l'IMU non andrebbe tolta è solo un dettaglio.

qwertyuiopè

Lun, 30/09/2013 - 13:35

@eri75: non so quale film tu abbia visto, ma se queste decisioni vengono rimandate o non prese a questo punto la colpa è solo di berlusconi. Delle promesse fatte nei 20 anni in cui è stato al governo ne ha mantenute ben poche... una più od una meno che differenza fa? Tanto poi ci pensano i vari mezzi di stampa a lui collegati a fare il lavaggio del cervello alla gente

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Lun, 30/09/2013 - 14:55

qwertyuiopè è anche tristemente vero che questa situazione di stallo ha una doppia faccia simile. da troppo tempo siamo in balia di amministratori senza idee. io comunque sono della tua idea. non capire che questa ultima mossa del pdl è legata solo al problema personale di berlsuconi e non saper accettare di aver votato per 20 anni un uomo che ha sempre prima guardato i suoi interessi, è tipico degli ignoranti e codardi votanti del pdl. asdfghjklòàù!

bruna.amorosi

Lun, 30/09/2013 - 14:59

bruno amorososo perchè tu che fai non paghi ? oppure sei uno di quelli che hai la casetta popolare ? .

bruna.amorosi

Lun, 30/09/2013 - 15:00

ma è normale che lo sposta un pò più il la' cosi cade e si rompe .se non lo avesse fatto i suoi kompagnucci pd dc . lo scorticano vivo .

bruna.amorosi

Lun, 30/09/2013 - 15:03

qweryuiope' mazza che nome ma uno più corto no ??? poi i servizi stampa !!! ma va quale sarebbero .9 contro 2 . come scusa mi sembra un po' misera .

colapesce

Lun, 30/09/2013 - 15:17

togliere piu o meno l'imu è un dettaglio insignificante , perche al suo posto si paghera molto di piu con il sostituto service tax e altri aumenti tipo add irpef accise carburanti ecc.., un esempio classico è l'eliminazione dell'ici sostituita dall'imu piu che raddoppiata per compensare il mancato incasso ................

Roberto C

Lun, 30/09/2013 - 15:40

qwertyuiopè e eri75: è sintomatico che i vostri commenti iniziano esattamente allo stesso modo ("è già cominciata la campagna elettorale" per dire però due cose esattamente opposte ("La sinistra fa cadere il governo per incolpare Berlusconi e il PdL dell'aumento dell'IVA e dell'IMU" / "Berlusconi fa cadere il governo per incolpare la sinistra dell'aumento dell'IVA e dell'IMU"). Probabilmente entrambi i partiti hanno fatto questo calcolo, poi però non si lamentino se alle prossime elezioni Grillo prendel'80%. D'altra parte perchè votare per il PdL se poi tanto sono sempre pronti a fare quello che dice il PD e se niente niente capita che Berlusconi alzi un po' i toni subito si trova un terzo di ministri e parlamentari "diversamente berlusconiani" - cioè favorevoli alle tasse pur di mantenere la poltrona? Almeno Grillo al PD ha saputo rispondere picche, e anche se ci hanno provato in tutti i modi non sono riusciti a trovare abbastanza parlamentari "diversamente grillini" per rovesciare il risultato elettorale; scommettiamo che con gli ex DC e gli ex PSI del PdL ci riescono?

eri75

Lun, 30/09/2013 - 15:45

mi domando quando non ci sarà più berlusconi come faranno i vari qwertyuiopè a passare il tempo, senza più un Nemico Pubblico Numero Uno a cui dare la colpa per tutto e il contrario di tutto...

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Lun, 30/09/2013 - 16:03

@eri75. bravo! ora come da copione sei arrivato all'odio dei comunisti bla bla bla, hahaha cosi' non fai altro che dar ragione a qwertyuiopè "Tanto poi ci pensano i vari mezzi di stampa a lui collegati a fare il lavaggio del cervello alla gente". babbeo.