CROAZIA, SERBIA, MACEDONIA Basta punire le opinioni dal 2006 svolta liberale

Già nel 2006 la Croazia, che ambisce a far parte a pieno titolo dell'Unione europea, ha escluso il carcere per il reato di diffamazione a mezzo stampa. Così il Paese affacciato sull'Adriatico ha seguito del resto l'esempio di Serbia e Macedonia. L'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) ha negoziato con il governo una modifica in senso liberale della legge dopo che diversi cronisti locali avevano subito l'arresto.