Il Csm molla i pm e dà ragione al Cav: da lui nessun insulto

ll Cms dice no ai pm di Milano che avevano chiesto formale tutela dopo le frasi di Berlusconi nel comizio di Brescia

Il pm Ilda Boccassini al convegno sui processi telematici

Il Consiglio Superiore della magistratura dà ragione a Silvio Berlusconi. E molla i pm di Milano. Infatti, anche se il voto sarà formalizzato giovedì prossimo, appare certo che il Csm non darà la tutela ai magistrati di Milano chiamati in causa da Silvio Berlusconi nel comizio di Brescia di due mesi fa, pochi giorni dopo la sua condanna al processo Mediaset. Il relatore della pratica in Prima Commissione, Mariano Sciacca, ha confermato la richiesta di archiviazione del fascicolo: le affermazioni del leader del Pdl furono forti, ma rientrano comunque nei limiti del diritto di critica, anche perchè fatte in un comizio elettorale.

"Ci sono dei magistrati politicizzati accecati dal pregiudizio e da una invincibile invidia, che sfocia spesso nell’odio nei miei confronti", aveva tuonato tra l’altro Berlusconi a Brescia parlando di un tentativo di "eliminarlo dalla scena politica". Un discorso che aveva spinto prima i consiglieri togati di Magistratura Indipendente, il gruppo più moderato dei giudici, e poi quelli di Area (il "cartello" che rappresenta le correnti di sinistra delle toghe) a chiedere al Comitato di presidenza del Csm l’apertura di una pratica a tutela dei magistrati di Milano.

Pratica per la quale non ci sono gli estremi, a parere del relatore e dell’intera Commissione. La ragione è condivisa: il discorso di Berlusconi avrebbe i connotati di una critica molto aspra ma non configurerebbe una lesione del prestigio non solo dei giudici di Milano ma dell’intera magistratura, tale da
determinare "un turbamento al regolare svolgimento o alla credibilità della funzione giudiziaria", così come richiede la nuova e più restrittiva
disciplina sulle pratiche a tutela.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/07/2013 - 16:09

ecco la differenza che passa tra una critica e un insulto. sebbene berlusconi era tentatissimo di insultare il partito, la magistratura ed anche i 10 milioni di elettori lobotomizzati, si è tenuto una compostezza signorile, anche se i toni sono stati aspri! cosa del tutto opposta dalla parte dei comunisti mafiosi, abituati ad insultare come i repubblichini nel 1944, abituati a comandare con centinaia di pretese di ogni tipo, con migliaia di piccoli e grandi bugie, menzogne, falsi atti, e tanta altra merda... il tutto pur di levare berlusconi. questo vostro modo di ragionare è da MAFIOSI! E VOI, CHE SIETE ELETTORI DI SINISTRA, NE SIETE DEI COMPLICI!!

Bellator

Mar, 09/07/2013 - 16:20

Ma quella Magistratura che chiede di essere tutelata,s'è mai chiesto che nella storia umana,a partire dagli albori della civiltà,non esiste notizia di un uomo che sia stato indagato centinaia di volte.Ma chi tutela come il sottoscritto,che per una vendita di immobili,fatta a un delinquente,forte dei cavilli burocratici,son 20 anni che non paga la differenza del prezzo stabilito,detiene gli immobili dove svolge una attività,che sono vent'anni che, per questo utilizzo dei beni,non ha mai versato il canone di fitto,appelli,contrappelli,cassazione che rinvia alla corte di,appello,la mia famiglia per questa maledetta giustizia è stata espropriata con conseguenze ristrettezze economiche per il nostro tenore di vita.In Italia ci vuole una Rivoluzione come quella Francese,tagliando le teste a migliaia di Italiani

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 09/07/2013 - 16:34

@mortimermouse non esagerare, gli elettori di sinistra non saranno mai vostri complici.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 09/07/2013 - 16:40

Che contrasto di donna.Anche lei ha sbagliato mestiere.Poteva fare la manicure.

Baloo

Mar, 09/07/2013 - 16:42

Un magistrato non può odiare a priori un cittadino sottoposto al suo giudizio. Troppo lassismo intorno alle responsabilità civili e penali dei giudici!

bruna.amorosi

Mar, 09/07/2013 - 16:42

questo è lo specchietto per le allodole ..tanto oramai hanno deciso che BERLUSCONIva annullato e chi li potrebbe fermare se nessuno è sopra di loro ? il CAPO DI STATO E' DI SINISTRA E CHE VA' AD IMPICCIARSI DI COSE CHE FAVORISCONO I SUOI KOMPAGNI? ma quando maai !!.

gigi0000

Mar, 09/07/2013 - 16:51

Se la Boccassini e combriccola avesse dovuto giudicare, avrebbe condannato Bwerlusconi per . Questa è la certezza del diritto e della terzietà dei giudici. Mi piacerebbe immensamente poter verificare quanti e quali giudici avessero, magari, ottenuto diplomi e lauree di comodo e superamento dei concorsi, sempre magari, con qualche raccomandazione indebita.

Lu mazzica

Mar, 09/07/2013 - 16:55

....Ricordiamo altresì tutti gli anti BERLUSCONI-ani ,gelosie villani che il BERLUSCONI, Leader puro e maturo, ( lo ) tiene ancora duro !! Rgds., Lu mazzica

VYGA54

Mar, 09/07/2013 - 16:55

Magra consolazione! Dopo che le sentenze "pesanti" stanno pian piano arrivando a destinazione, il CSM con un sottilissimo gioco ci vuol far credere di essere super partes. Chi ci crede???

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 09/07/2013 - 16:56

che feccia

Ritratto di Chichi

Chichi

Mar, 09/07/2013 - 17:20

Non mi fido. E' come le tante inchieste a carico della sinistra, che non approdano mai a nulla: un modo per poter dire noi indaghiamo a 360 gradi. Ora il contentino: "nessun insulto", come dire, vedete che non ce l'abbiamo con Berlusconi. Forse s'aspettano anche un bell'applauso. O un aumento di stipendio?

Silvio B Parodi

Mar, 09/07/2013 - 18:15

chi e' mai stato insultato infangato sputtanato offeso indagato centinaia di volte? Berlusconi, perchè? ha bloccato a piu riprese l'avvento del comunismo in Italia, e l'appropriazione dell'intero paese dei poteri forti "De benedetti, Agnelli, Della Valle, Crespi, e banchieri del Fmi e delle banche europee.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 09/07/2013 - 18:23

INIZIO CORSO DI BUONA CREANZA DI DARIO MAGGIULLI - : Lezione numero uno - Quando ci si alza al mattino, farsi il segno della Croce e pregare così -:- Signore proteggi il nostro beneamato Silvio Berlusconi e fai sì che a tutti i magistrati che si accingono a pronunziare una sentenza di condanna contro di lui, prenda una cacarella, che non smetta mai finchè non decidono per una assoluzione totale con un risarcimento economico come conviene ad un re mida. Ecco. Potete andare a letto. Seguirà poi la seconda lezione. Mio commento copiaincollato qui dall'ultimo cucù di Veneziani.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Mar, 09/07/2013 - 18:25

E' tutta una questione di appagamento. Si esamini l'immagine della rossa. Io, l'astinenza da sesso, me la figuro così! Saluti

giovanni PERINCIOLO

Mar, 09/07/2013 - 18:30

Agli occhi di qualunque cittadino attento e non prevenuto appare in tutta la sua evidenza il fatto che a "ledere il loro prestigio" buona parte dei magistrati ci riescano egregiamente da soli senza bisogno di aiuti esterni!

cast49

Mar, 09/07/2013 - 20:50

luigipiso, tu sei mafioso e per di più estremista mafioso, fatti un esale di coscienza ammessi che tu abbia una coscienza, ma mi sa che i komunisti mafiosi e i loro amici(pm vari) non abbiano coscienza.

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 10/07/2013 - 13:24

@luigipiso Osservazione calzante. Su misura, direi, per gli elettori di sinistra consapevoli, e ci marciano alla grande, che parole come pace, libertà, giustizia, uguaglianza, lavoro, la quintessenza delle aspirazioni umane, nel dizionario delle sinistre hanno un significato opposto a quello del senso comune. Non certo per seguire il Vangelo, ma, quei solerti elettori, sanno che non si possono servire due padroni. Essi sono già complici del peggiore dei padroni, i magistrati emuli dei tribunali stalinisti. Sanno inoltre che, con quei padroni, o si fila dritto o sono botte da orbi. Lei naturalmente non è utile idiota di nessuno...

Silviovimangiatutti

Ven, 19/07/2013 - 06:14

Boccassini: un ottimo soggetto per uno psicanalista.

angelomaria

Gio, 09/10/2014 - 13:35

LA SOLA PAROLA MAGISTRATO E'BLASFEMA