Dai network ai siti: gli occhi del mondo sul GiglioIl grande circo mediatico

Lunghi collegamenti, interviste ad addetti ed esperti, la video-ricostruzione del «parbuckling», il sistema ideato per raddrizzare la Concordia. Ma sono soprattutto le immagini in diretta dall'isola del Giglio a fare in queste ore il giro del mondo sulle tv e in streaming sui principali siti di informazione internazionali: dalla Cnn a France 24, dalla Bbc ad Al Jazeera. E non solo perché a bordo c'erano oltre 4000 passeggeri di diverse nazionalità, così come erano straniere molte delle 32 vittime. Ma perché‚ si tratta - sottolineano quasi tutte le testate - di una prima assoluta, «una gigantesca operazione, delicata e dispendiosa, mai eseguita prima». «Lentamente ma inesorabilmente la Costa Concordia viene sollevata dalla sua “tomba”. Ma cosa c'è dentro?», scrive il sito della Cnn che poi si chiede anche se il naufragio sia stato «la rovina dell'isola paradisiaca». Copertura live anche sul sito della Bbc, che trasmette le immagini dell'operazione senza alcun commento definendola «un'enorme sfida», mentre France 24 mette in evidenza la «delicatezza» del raddrizzamento del relitto.