De Laurentiis allo scoglio

Web scatenato sul presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che ha chiesto 100 milioni di danni per la ferita, a suo dire mal curata all'ospedale Capilupi di Capri, procuratasi da Higuain, caduto col mento sul pianale di poppa della sua barca. Su Facebook sono apparsi post ironici di ogni tipo con sfottò a De Laurentiis e al suo pupillo. «Napoli già in fuga in campionato, 10 punti al Pipita». Oppure: «Una caduta con ricovero a Capri vale 100 milioni, a Montecarlo, 120, a Pollena Trocchia, un caffè e un cornetto». Qualcuno ha ipotizzato di volersi lanciare dai Faraglioni per poi andare al Capilupi e pretendere 100 milioni. Un altro fan azzurro, si è rivolto direttamente al produttore cinematografico: «Secondo me anche De Laurentiis si è tuffato su uno scoglio, molti anni fa, di testa». Qualcun altro, in un evidente stato di malafede, ha sentenziato: «Higuain ha simulato la caduta. Prova tv e tre giornate di squalifica». Un ultrà del Napoli invece non ha avuto dubbi: «È rigore». Grazie a De Laurentiis, il cinepanettone è arrivato ad agosto.