Decadenza, Alfano avverte il Pd: "Così mette in pericolo Letta"

Angelino Alfano avverte il Partito democratico: "Non tratti Berlusconi come nemico storico: con questo atteggiamento mette in pericolo Letta più del Pdl"

"Posso dire che in questo momento l’atteggiamento del Pd sta mettendo molto più a rischio il governo di quanto non lo faccia il Pdl". A dirlo è Angelino Alfano che a pochi giorni dal voto della Giunta per le immunità del Senato per la decadenza di Silvio Berlusconi, mette in guardia il Partito democratico sul futuro della maggiornaza.

"Se io rispondessi parlando di una conseguenza netta, immediatamente si creerebbe un meccanismo che farebbe dire è un ricatto", ha sottolineato il vicepremier a Rainews24, ricordando quanto il Pdl si è battuto per far nascere il governo Letta, "Dire che la caduta del governo dipende da chi l’ha più voluto, cioè da noi, non ha aggancio con la realtà. Noi questo governo l’abbiamo voluto e oggi siamo rammaricati per il fatto che Silvio Berlusconi stia ricevendo un trattamento poco riguardoso da parte di chi con ogni probabilità avrebbe potuto tenere un atteggiamento differente".

Per questo Alfano, in collegamento telefonico alla festa di Scelta Civica ha lanciato un appello affinché i "membri della Giunta non si atteggino", come se dovessero giudicare "l’avversario storico da abbattere", ma piuttosto riflettano sul "diritto" ad essere senatore del leader di uno dei partiti della maggioranza.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 14/09/2013 - 19:25

9I DELINQUENTI SONO I MASSONI EUROPEI DELLA BCE NON BERLUSCONI CHE LI HA SEMPRE COMBATTUTI E PER QUESTO VIENE PERSEGUITATO COME FATE A NON ACCORGERVENE ? MORIRETE TUTTI SCHIAVI

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 14/09/2013 - 19:28

Il problema ce l'ha solo il PD. Se berlusconi non decade il PD è morto. Nessun fesso si esalti dicendo che berlusconi si batte con il consenso.

gcbarbone

Sab, 14/09/2013 - 19:29

Bastava che un avvocato ex ministro della Giustizia, con molta maggiore lungimiranza, avesse consigliato al PdL di non far passare il c.d. Decreto Severino...

Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 14/09/2013 - 19:35

Mi sembra di averlo già sentito questo discorso: almeno 300 volte negli ultimi 3 mesi. In una nazione civile si chiama ricatto, in questa italietta si chiama "salvare il culo a berlusconi"

Ritratto di Tristano

Tristano

Sab, 14/09/2013 - 19:35

Mi sembra di averlo già sentito questo discorso: almeno 300 volte negli ultimi 3 mesi. In una nazione civile si chiama ricatto, in questa italietta si chiama "salvare il culo a berlusconi"

Ritratto di rabillo

rabillo

Sab, 14/09/2013 - 19:45

Che Noia che prendano una decisione sembra di vivere ne "giorno della marmotta"

sberlusca

Sab, 14/09/2013 - 19:51

Ma questo buffoncello quaquaraqua, la deve smettere di dire sempre le stesse cose, di minacciare, se cade il governo è peggio anche per lui e tutti isuoi compagni di merende. Ma tanto stiamo al sicuro Alfano parla , vuol dire che il commenda farà tutto il contrario , questo lacché riuscirà una volta nella sua vita a dire cose che realmente pensa o sarà in eterno la voce del padrone.....dicevano i vecchi "quando uno usa il cervello degli altri il suo se lo può friggere".......

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 14/09/2013 - 20:15

Tra falchi, colombe e gufi siamo sempre più vicini al salto della quaglia ormai c'è da affidarsi esclusivamente ai franchi cacciatori! Ormai l'Italietta è una voliera...!

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 14/09/2013 - 20:30

Fai finta di essere un angelino, ma da diavoletto cerchi di dare la colpa agli altri. Se fate cadere il governo la colpa è di chi lo fa cadere. Mi sembra talmente ovvio che anche tu lo dovresti capire. E' da tre mesi che ribattete lo stesso ferro, cercate una scusa migliore...sforzatevi dai.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 14/09/2013 - 20:45

ALFANO il condannato è il tuo !!!!!!!!! “ io credo che abbia il buon gusto di mettersi da parte se si è condannati per frode fiscale “ a patto che questa persona non sia Silvio Berlusconi

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Sab, 14/09/2013 - 20:51

ma i politici sono proprio tutti uguali: sono tutti come dischi rotti, sempre il solito ritornello, ma con quello che guadagnano potrebbero sforzarsi un cincinin di più

Fracescodel

Sab, 14/09/2013 - 20:59

Che il Governo cada! Non abbiamo mai avuto un governo piu' immondo! Il PDL ha grosse responsabilita' nell'aver tenuto a galla un governo infame. Alle prossime elezioni verra' punito duramente da elettori che si sentono traditi....mentre il PD sara' spazzato via. Alle elezioni subito! Via gente come Letta, come la Boldrini, Saccomani, la Kyenge...gente che per qualche disegno maledetto e' riuscita' nostro malgrado a mettere una terribile impronta indelebile sulla storia dell'Italia.

Fracescodel

Sab, 14/09/2013 - 21:01

@Dragon_Lord: le sue parole sono verita' pura..."I DELINQUENTI SONO I MASSONI EUROPEI DELLA BCE NON BERLUSCONI CHE LI HA SEMPRE COMBATTUTI E PER QUESTO VIENE PERSEGUITATO COME FATE A NON ACCORGERVENE ? MORIRETE TUTTI SCHIAVI".

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 14/09/2013 - 21:22

Se cade il governo nessuno se ne accorge dato che questo governo finora non ha fatto assolutamente nulla, ma ha solo rinviato. Un'altra buffonata è il mantra sulla legge elettorale. Nessuno la cambierà e nessuno potrà cambiarla. Ancora non l'avete capito? Allora siete proprio duri!!!!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 14/09/2013 - 21:30

Giustizia tra Capò$Colle con due pesi e due misure, Ja? Mai sentito quel pistola che non vuole sedersi insieme ad un condannato, ma seduto con un terrorista di “Potere Operaio ” solo perchè “ Nessuno tocchi Caino ” ma si uccide l'agente Fausto Dionisi? Pensaci Giacomino. http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_D'Elia http://it.wikipedia.org/wiki/Fausto_Dionisi

odifrep

Sab, 14/09/2013 - 21:30

Chiedo a tutti i Kompagni che dicono : in questa italietta, in un paese civile e corbellerie varie : ma chi vi trattiene, perché non espatriate. Non mi dite di voler rimanere soli voi Kompagnuzzi per poter sostituire i colori (bianco e verde) della nostra bandiera con il solo rosso? Non mi dite che vi assale la nostalgia della falce e martello. Piuttosto, perché non frequentate di più il Partito? Avevate, come segretario del PD, un politico (braccio destro di D'Alema) e BERLUSCONI vi ha fatto fuori anche lui. Oggi, c'è l'ex sindacalista che non decide ancora di programmare il congresso per l'elezione del futuro capo e prossima vittima del Cavaliere. Aspettate per caso il sindaco di Firenze? Siete fuori strada, Renzi non potrà mai lasciare Firenze, perché verrebbe "bruciato" dalla sinistra.

Gioa

Sab, 14/09/2013 - 21:49

TRISTANO E ISOTTA...SE TU NON HAI NEANCHE UNO SCHELETRINO...ALLORA PUOI PARLARE E SCRIVERE...NON E' TE ANCHE TU NIENTE NIENTE SCHELETRINO NELL'ARMADINO...O COMODINO?... TU NON TI PARI?...MEGLIO PER TE ANCHE TU SANTO E COMUNISTA...COME FAI AD ESSERE DUE COSE INSIEME?...

Giuseppe Borroni

Sab, 14/09/2013 - 21:57

E' proprio tutta da ridere!!! E' come se il ladro desse la colpa al derubato per il furto da lui stesso eseguito. Ma in quel partito sono tutti fuori di testa. Speriamo che Grillo rinsavisca e si metta con Letta cosi' ce li togliamo dai gabbasisi una volta per tutte

Giuseppe Borroni

Sab, 14/09/2013 - 21:58

Alfano, ma toglimi una curiosita'. Ma chi e' quel travestito che ti segue sempre come un'ombra

wotan58

Sab, 14/09/2013 - 23:31

se il PdL toglie la spina a Letta l'Italia ne trarrà grande beneficio. Non capisco perché voglia regalare il merito al Pd.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 14/09/2013 - 23:54

Cercare di capire l'ottusità di chi continua ad aggredire Berlusconi è una fatica vana. Il divulgatore di questa ottusità è un COMUNISTA CHE NON HA MAI LAVORATO ed è sempre vissuto sulle spalle dei lavoratori. Berlusconi ha migliorato l'informazione liberandoci dal monopolio della RAI. Dà lavoro a migliaia di persone ed alle loro famiglie. Paga milioni di euro di tasse. MA CHE CAVOLO VUOLE STO EPIFANI CHE PUO' SOLO VANTARE DI AVER SEMPRE VISSUTO DA PARASSITA DELLA SOCIETA'?

volp

Dom, 15/09/2013 - 00:53

Albano spieghi il contratto del fratello come dirigente alle Poste a 200.000 euro l'anno, notizia che voi avete dato con il dovuto risalto... Servì !

acam

Dom, 15/09/2013 - 05:21

il non aver previsto che una magistratura di architetti della perfidia, come tante gocce d'acqua, avrebbe scavato un solco nella roccia dell'ideale liberale, è stato l'errore che non si qual qualifica... ora quel grumo di odio epifanico ha in mano la barra del complotto dei complotti. siamo in mano a un gruppo di spudorati che non sanno quello che provocano, sorretti da una masnada di idealisti sprovveduti, che non conoscono il valore del loro operato e lo danno in mano a epifanici individui privi di scrupoli. abbiamo assistito al crollo di fior di aziende tipo olivetti, alitalia, cirio, parzialmente fiat, ora MPS e Telefonica, vittime di assurde regolamentazioni insulse, in nome del benessere della classe operaia, che ora sta patendo la fame e di cui ancora se ne difendono i diritti, che non esisto più perché insostenibili. una classe politica stava sorgendo nel nord, non ha sputo mantenere i suoi sani principi, altra ha avuto i natali e non ha ne timoniere ne principi da seguire se non quello di essere contro, quindi a seguire una parabola relativamente corta... il problema è il complotto fine a se stesso, quella matassa complicata, mai dipanata dai tempi di cesare. i grandi condottieri esistono solo se supportati da militi e dal reciproco rispetto, riflettendo da noi vedo solo conformismo e una grande fame che confonde le idee. I tedeschi dicono -tanti alberi nascondono la foresta - amen.

retnimare

Dom, 15/09/2013 - 07:09

Ma non e' possibile parlare dei problemi dell'ITALIA?

Copernico2

Dom, 15/09/2013 - 08:06

Io non capisco. Chi è condannato non può stare in patlamento, lo dice la legge, puno. Perchè tante scene? Se ad andarsene dovesse essere alfano, brunetta, lupi o qualcun altro cadrebbe il governo? No di certo. E allora? Cos'è non tutti i pdl sono uguali?

Ritratto di serjoe

serjoe

Dom, 15/09/2013 - 08:31

Il pidi' e' ossessionato ed in perpetuo tale stato.Se Berlusconi non sparira' di sicuro ne morira'.Strizzacervelli in subbuglio vedono in Renzi un Berguglio. Una cosa e' certa qua':il grande accordo al tramonto va.

linoalo1

Dom, 15/09/2013 - 08:39

E bravo Alfano!Ha detto una cosa che nessuno sapeva!Sono sempre più convinto che,a guidare il CentroDestra,non ci voglia un Alfano qualsiasi,ma bensì un Alfano con le Palle od un altro personaggio,sempre con le Palle!Lino.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 15/09/2013 - 08:44

E' chiaro che con il voto palese la legislatura va a farsi benedire mentre con il voto segreto Berlusconi non decade e la legislatura va avanti e vanno avanti anche gli stipendi ai parlamentari. Ci vuole così tanto a capirlo?

elio2

Dom, 15/09/2013 - 08:55

Caro Alfano, mi sorprende che continuiate a sostenere un governo di serpi, e che ogni giorno cerchiate di far ragionare chi non dispone neppure di una misera frazione di cervello libero da strampalate e sempre fallimentari ideologie che ci negano la possibilità di poter intendere e volere. Cosa vi manca ancora per farvi capire che ai sinistri importa solo buttare giù Berlusconi e se anche questo volesse dire far fallire il Paese, non gliene fregherebbe nulla lo stesso? A volte mi sembrate peggio dei loro stessi elettori, che prendono in giro da ben oltre una decina di lustri, con promesse che poi regolarmente non hanno mai mantenuto, ma che vengono continuamente rivotati, come fossero la migliore espressione di politicanti di questo nostro Paese, solo perché li obbligano con l'ideologia a credere fin da piccoli solo all'oste che te lo vende, se vuoi sapere se il suo vino è buono, non di assaggiarlo, che farebbe cascare il palco.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 15/09/2013 - 12:12

Il pesce puzza dalla testa. Se abbiamo un comunista come presidente come volete che il resto funzioni? E' chiaro che questo Paese fa schifo. Ha il più altro numero di cialtroni comunisti nei posti di comando e non ci dobbiamo meraviagliare se andrà a fondo. Spero che la cosa abbai luogo presto.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 15/09/2013 - 16:43

Ha tutte le ragioni, Angelino, ma in questo sporco gioco vale chi fà la prima mossa, chi cioè fa materialmente cadere il governo letta. E siccome quelli del pd non lo faranno mai (sarebbe un suicidio) lasceranno la mossa al pdl che, per questioni validissime, ci faranno la figuraccia di fronte al Paese intero. E questo non porterà sicuramente voti... Meglio pensarci due volte, quindi, ingoiare un boccone amaro e prepararsi per probabili elezioni in primavera, lasciando che siano le sinistre, con le loro eterne divisioni, a dare il colpo di grazia a letta. Ogni altra mossa sarebbe molto svantaggiosa per il Centro-Destra.

LAMBRO

Dom, 15/09/2013 - 18:26

LA LORO GUERRA INTERNA VOGLIONO FARLA PAGARE AGLI ITALIANI e POI DARE LA COLPA AL PDL!! LETTA NON LO POSSONO DIGERIRE PERCHE' E' UN POPOLARE NON UN COMUNISTA e PRIMA O POI LO BRUCERANNO!!! MA TEMONO DI RIMANERE COL CERINO IN MANO. ASSORDANTE E' IL SILENZIO SULLA VENDITA DI ANSALDO, TELECOM e LA FILA DI IMPRESE CHE EMIGRANO IN SVIZZERA; SENZA PARLARE DELLA PORCATA DELL'ILVA!! QUESTA è IL LORO MODO DI CREARE LAVORO!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 15/09/2013 - 23:33

# Copernico2 Guardi che se ha aggiunto il n°2 a Copernico per far credere di essere un "lucido" come il vero Copernico non la salva dal dire fesserie. Se non l'ha ancora capito BERLUSCONI NON E' UNO QUALSIASI DEL PdL. E' il fondatore del partito che che sta governando con il PD. Ha bisogno di altri chiarimenti signor Copernico disinformato?