Dianora «la rossa» fa la guerra al polline

È caccia aperta al polline che causa riniti allergiche e pericolose crisi d'asma. Dianora Vizzaccaro, sindaco di Niella Tanaro (Cuneo) ha dichiarato guerra all'Ambrosia Artemisiifolia, pianta tipica del Nordamerica dalle elevate potenzialità allergeniche. Un'ordinanza intima ai proprietari di aree verdi di tagliare la piantina entro la terza decade di giugno e di evitare che l'Ambrosia non ritorni a colpire. Multe salate per i trasgressori, da 25 ai 500 euro per un mancato sfalcio. A dare il buon esempio è la stessa Dianora «la rossa» - per i folti riccioli e non certo per il colore politico - che ha già costituito una squadra di specialisti per liberare il piccolo comune da erbacce e piante fastidiose. Tra uno starnuto e l'altro gli allergici al polline ringraziano.