Dieci pugliesi volano a Roma

Per i Radicali è un colpo messo a segno. Dopo le pressioni, tutti i 10 consiglieri regionali pugliesi eletti in Parlamento a cinquanta giorni dal voto hanno formalizzato la scelta per Roma negli uffici del Consiglio regionale. Ecco chi sono i sei neo-eletti del Pdl, i due del Pd e i due di Sel che hanno comunicato in via ufficiale la propria decisione: Rocco Palese, Massimo Cassano, Pietro Iurlaro, Lucio Tarquinio, Roberto Marti e Gianfranco Chiarelli (Pdl); Antonio Decaro e Michele Pelillo del Pd; Tony Matarrelli (Sel), Dario Stefàno (PpV). La truppa parteciperà da domani alle votazioni per l'elezione del nuovo capo dello Stato, mentre il governatore Nichi Vendola non ci sarà. Al suo posto a Montecitorio siederà Arcangelo Sannicandro, primo dei non eletti nelle liste pugliesi di Sel. E così adesso, a cascata, scatta la «lotteria» dei subentri in Consiglio.