Dimesso il bimbo che rischiò la vita per la lite in sala parto

È stato dimesso ieri il piccolo nato il 28 agosto scorso, al policlinico di Messina, durante una lite fra i medici. In seguito al parto, madre e figlio avevano subito complicazioni. Dopo una settimana di accertamenti all'Istituto Gaslini di Genova, i sanitari affermano che le condizioni del bimbo sono abbastanza buone. Il piccolo però dovrà essere tenuto sotto controllo, specie dal punto di vista neurologico, a causa delle due ischemie subite alla nascita.
Per il bene del piccolo il papà, Mattia Molonia, si dice "pronto a trasferirsi anche a Genova, se necessario". Intanto faranno ritorno in Sicilia, "ma con delle certezze: se qualcosa non mi convince, torno al Gaslini". E la possibilità di trasferirsi in Liguria non è poi così remota, dato che una volta a casa i familiari dovranno comunque portare il piccolo a fare fisioterapia in provincia di Siracusa, a oltre due ore da casa. Intanto prosegue l'inchiesta, e nei mesi scorsi i ginecologi presenti quel giorno in sala parto hanno ricevuto un avviso di garanzia.