Dire «battona» a una escort adesso è reato

Dare della «battona» ad una escort è reato. Lo dice la Corte di Cassazione nella condanna per ingiuria aggravata di un imprenditore che apostrofò così un'accompagnatrice 40enne. Tre anni fa la donna, accompagnatrice di facoltosi uomini d'affari, era a un party in una villa dell'Olgiata, nella capitale. L'uomo, che in passato si era avvalso della sua compagnia, le aveva fatto delle avances, ma lei, che stava lavorando per un altro cliente, lo aveva rifiutato.
Così l'imprenditore infastidito le aveva detto: «È inutile che te la tiri, sei e rimani solo una battona». Un'espressione, per i giudici, «lesiva dell'onore della querelante».

Commenti

Nadia Vouch

Dom, 25/08/2013 - 11:02

Tristemente, molti uomini quando vogliono offendere una donna, fanno espliciti riferimenti alla sessualità femminile, ossia a tutto un corredo di definizioni che alla fine significano la medesima cosa. Tra uomini, si insultano più l'aspetto fisico. Difficilmente una donna, per offendere un uomo, fa altrettanto.

nino47

Dom, 25/08/2013 - 12:04

Fra un po' sarà reato anche dare del comunista ad uno del pd!!!

Ritratto di centocinque

centocinque

Dom, 25/08/2013 - 16:11

chi se ne frega!

roberto.morici

Dom, 25/08/2013 - 18:02

In compenso sarà considerato reato dire "escort" a certe ragazze che deambulano sui marciapidi?