Dl emergenze, il governo incassa la prima fiducia

La Camera ha approvato la questione di fiducia posta dall'esecutivo sul decreto legge emergenze. I voti favorevoli sono stati 383, 154 i contrari

Il governo passa la prima prova di fiducia. La Camera ha approvato la questione di fiducia posta dall'esecutivo sul decreto legge emergenze. I voti favorevoli sono stati 383, 154 i contrari. Ora è previsto l’esame degli ordini del giorno e poi la votazione finale. I presenti e i votanti in Aula sono stati 537, la maggioranza era di 269 voti, i no sono stati 154.

Quella di oggi è la prima fiducia per il governo Letta dopo quella chiesta dal premier dopo aver ricevuto l'incarico dal Quirinale. In quel caso però alla Camera i sì furono 453 (i no 153 e 17 gli astenuti), ma i presenti erano 623, quasi tutti i deputati. Questa volta i sì sono stati 383 e 154 i no ma con 537 presenti, quasi 100 deputati in meno del totale. Assenze, per la verità, grossomodo, distribuite tra tutti i gruppi parlamentari. Il partito della maggioranza più assente risulta, tabulati di voto alla mano, il Pdl con il 20,62% dei parlamentari che non hanno partecipato al voto (20 su 97), seguito da Scelta Civica con il 19,15% (9 su 47).

Pd tutto sommato a ranghi serrati con l'8,87% di assenti (26 su 293). Presente in massa il Movimento Cinque stelle (6 assenti su 107) con il 5,6% di non partecipanti al voto; la stessa percentuale di Sel (5,56%) con 2 assenti su 36. Per la Lega erano assenti 3 deputati su 20, 5 assenti in Fratelli d'Italia su un totale di 9 componenti e 2 deputati assenti del gruppo Misto su 20 componenti.

Commenti

swiller

Ven, 21/06/2013 - 13:20

Ho letto le emergenze, e ho solo una risposta da dare a questi governanti BUFFONIIIII.............

egi

Ven, 21/06/2013 - 14:38

Prima che entrasse in politica nessun problema, poi il vero cancro italiano la malavita e la giustizia targata PCI ha reagito nell'unico modo conosciuto con violenza pari a quella del nazismo.

egi

Ven, 21/06/2013 - 14:42

Prima del suo ingresso in politica andava tutto bene, poi il vero cancro italiano, la malavita la giustizia targata PCI si è scatenata nell'unico modo che conoscono, con la violenza dei delinquenti Comunisti e Fascisti

unosolo

Ven, 21/06/2013 - 15:11

fannulloni è dire poco , hanno creato le diverse commissioni con la scusa di snellire mentre la realtà è sotto gli occhi di tutti anche dei sindacati silenti , le commissioni sono servite e servono a mantenere gli esodati politici del parlamento di tutte le correnti l'unico scopo è non sgonfiare i ministeri e tutte le P,A. in quanto da li entrano le maggiori entrate per tutti i sindacati che ci si spesano riccamente.In questo modo si cammina unitariamente senza ostacolarsi ma chi ci rimette come sempre è il lavoratore e le aziende che danno il PIL , lasciando che le pensioni di chi li fomentati rimangano ferme , sindacati sono ,, meglio fermarsi , comunque campano sul sangue dei lavoratori.

MEFEL68

Ven, 21/06/2013 - 17:53

Nonostante una pletora di parlamentari, commissioni, supercommissari, commissari, saggi, Autority, Garanti, Enti preposti, etc., etc., i risultati sono quelli che vediamo. Inutile fare la graduatoria fra noi per stabilire chi fa meglio o peggio; pur in diversi modi sono tutti inconcludenti, addirittura dannosi.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 21/06/2013 - 19:05

che razza di governo... abbiamo permesso alla sinistra di andare al governo, e questi ci trattano come pezzenti, con l'estromissione di Berlusconi, il più grande errore che hanno commesso! non so se sopportarli....

giottin

Ven, 21/06/2013 - 19:35

Se non sbaglio anche mario-netta aveva cominciato così: ad ogni fiducia, la fiducia diminuiva. Eh sì la fiducia è una cosa seria, recitava una pubblicità ...

moshe

Ven, 21/06/2013 - 20:14

In questo articolo vi siete dimenticati di dire una cosa! Letta, come Monti, ha messo una bella e salata nuova accisa sulla benzina! E questo governo, nato già marcio, l'ha approvata! Naturalmente della riduzione dei costi di camera, senato e quirinale, NON SE NE PARLA GIA' PIU'!!!

libertà primo amore

Ven, 21/06/2013 - 21:47

Incassano o impongono?

brunicione

Sab, 22/06/2013 - 08:33

Letta blinda il governo, per garantire a partiti e politici, soldi, indennità, privilegi, pensioni d'oro, auto blu, etc etc etc. Anche lui "castrato dalla casta"...povera Italia