DL LAVORO, OGGI L'OK DEL SENATOSigarette elettroniche, divieto di spot

Slitta a oggi il voto sul dl Lavoro al Senato. Votati tutti gli articoli sono stati accantonati alcuni emendamenti, che ancora aspettano l'ok della commissione Bilancio. Via libera a un pacchetto di norme per stabilizzare i soci-lavoratori con l'obiettivo di porre un freno a contratti fittizi di associazione in partecipazione con apporto di lavoro. In più c'è lo stop alla pubblicità per le sigarette elettroniche, cui si applicano «le disposizioni vigenti per i tabacchi lavorati in materia di divieto pubblicitario e promozionale». Confermando una modifica introdotta dalle commissioni, il Senato precisa che il contratto di lavoro intermittente è ammesso per ogni lavoratore per un periodo non superiore a 400 giorni in 3 anni (superati il contratto si trasforma a tempo indeterminato), ma il tetto è riferito allo stesso datore di lavoro ed esclude i settori di turismo, pubblici esercizi e spettacolo.