Dl sviluppo: via libera definitivo dalla Camera

Dopo la fiducia incassata ieri, il decreto è legge. No da Lega e Idv, il Pdl si astiene

Con 261 sì, 55 no e 131 astenuti, il dl sviluppo è stato approvato dall'Aula della Camera. Ora manca solo la firma di Giorgio Napolitano perché diventi legge. Dopo la fiducia accordata ieri da Montecitorio, i voti contrari agli ordini del giorno sono arrivati da Lega e Idv, mentre il Pdl si è astenuto.

"Devo ringraziare il Parlamento per l’approvazione di un decreto importante. È stata una grande prova di responsabilità", ha detto il ministro dello Sviluppo, Corrado Passera, "È un tassello molto importante, frutto di un lavoro durato un anno. Ora l’Italia è un Paese più amico delle nuove imprese e dei giovani".

Commenti

Marcello58

Gio, 13/12/2012 - 13:29

bene, così dovremmo anche usare pneumatici da neve anzichè le catene da neve.... Un'altra vessazione dello Stato che impone esborsi ai cittadini. E lo chiamano sviluppo ? Quando c'è neve gli pneumatici termici sono molto buoni per la sicurezza, ma quando c'è il ghiaccio sono anche loro molto pericolosi. Le catene invece permettono (con un'andatura molto più lenta) di poter guidare con sicurezza anche su ghiaccio. Purtroppo in Italia nelle scuole automobilistiche si fanno domande teoriche su tutto il programma, e si effettua un'unica prova di guida in condizioni 'normali'. Oltre il 60% degli automobilisti non è in grado di montare le catene....... Quindi la legge è fatta apposta: siccome tu sei impedito obbligo tutti a fare una spesa...... E quando ci sarà il ghiaccio avremo un'impennata di incidenti.... causati dagli pneumatici da neve ! Ne riparleremo, certamente, ed avrò ragione. Ma si sa, la ragione è dei fessi, ed i fessi sono sempre i cittadini che pagano !

unosolo

Gio, 13/12/2012 - 13:38

come sono svelti ed ora tutti a casa , mai cosi veloci. Chissà che fregatura ci hanno riservato.

Pulse

Gio, 13/12/2012 - 14:05

Ciao a tutti! io sono pienamente d'accordo nel perseguire obbiettivi finalizzati alla crescita del paese, ma, sperando di non essere ot, é possibile che vengano pensati cosí superficialmente certi emendamenti come quello proposto per classificare le sigarette elettroniche come sigarette al tabacco http://www.vaporeblu.it/news-dl-sviluppo-con-emendamento-anti-sigaretta-elettronica andando cosí a rovinare un mercato florido e in forte crescita? scusate la polemica ma o c'é molta superficialitá di analisi o ci sono troppo spesso interressi personali :-(