Dl Sviluppo, Passera: "Abbiamo le risorseper dare fiato al Paese"

Il ministro dello Sviluppo, intervistato dal <em>Corsera </em>fa il punto sul decreto sviluppo e cerca di rispondere alle critiche sollevate dal Pdl

Tante resistenze. "Su tutto". Ma resistenze che verranno superate. Il ministro dello Sviluppo Corrado Passera ne è convinto. E lo dice in un'intervista al Corriere della Sera, all'indomani dell'approvazione del decreto sviluppo.

Passera è ottimista: "Ci sono misure e risorse per dare fiato al Paese". Ciononostante non ci sarà "nessuna scorciatoia". Niente bacchetta magica: "La crescita vera non si fa con gli annunci, schioccando le dita".

A scrivere il decreto Sviluppo ci sono voluti "mesi di lavoro e riforme profonde". E l'impegno del governo continua. Non esistono dunque le fasi 1 e 2 di cui si è parlato nei giorni scorsi e su cui si era espresso anche il premier Mario Monti, sottolineando come da parte dell'esecutivo ci fosse piuttosto una continuità nell'azione, volta a far ripartire la crescita.

Il ministro si sofferma anche sulla questione sollevata dal segretario Pdl Angelino Alfano, che ieri aveva contestato le cifre fornite dal governo. Alfano aveva fatto notare come degli 80 miliardi che si sarebbero dovuti mettere in moto con il decreto soltanto uno fosse "reale". Lo stanziamento degli altri 79 non è sicuro. Passera abbozza una risposta e spiega che "almeno una quarantina di miliardi" verranno da "project bon, cambiali finanziarie, obbligazioni". Mentre la restante metà del pacchetto è una "stima degli effetti economici" dervianti da "interventi di ristrutturazione e di efficientamento energetico, dal Piano Città, dai progetti finanziabili dal nuovo Fondo per la crescita sostenibile, dalla defiscalizzazione in campo infrastrutturale, dallo sblocco di molti cantieri energetici". 

I prossimi dossier sul tavolo del ministro? "Agenda digitale, misure per le start-up entro l'estate e i cantier della Salerno-Reggio Calabria entro il 2013". Ed entro il prossimo anno "si potranno rendere liquidi 20-30 miliardi" per i pagamenti della p.a. L'intervista si chiude con una domanda che ormai è un tormentone. Per Passera un futuro in politica? Il ministro tergiversa.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Dom, 17/06/2012 - 09:48

Abbiamo, diciamo, vediamo, parliamo, ma di fatti neanche l'ombra.

Franco-a-Trier

Dom, 17/06/2012 - 09:50

Con il suo stipendio lui del futuro non ha paura.

uggla2011

Dom, 17/06/2012 - 10:14

Per dare fiato all'economia devono andare fuori dalle p...e lui e tutto il manipolo di finanzieri falliti,banchieri falliti,tecnici falliti servi della speculazione.Oppure aspettino di essere cacciati.

rinaldo

Dom, 17/06/2012 - 10:32

sono sa neanche lui cosa dire. Tutto fumo saranno smascherati presto e poi voglio vedere che scuse troveranno. Aspettiamo già oggi x vedere la Grecia poi !!!!!!!!!

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 17/06/2012 - 10:39

passera ci racconta di avere risorse sufficienti per dare fiato alle banche italiane : almeno questo è quanto ci lascia capire: evidentemente intende chiedere prestiti alla spagna oppure ricorrerere ad una nuova finanziaria in grado con una adeguata maggiorata pressione fiscale di sviluppare liquidità destinabile alla copertura di quanto il governo sta promettendo alle industrie private: questi finanziamenti dovrebbero pero passare attraverso le banche ed è evidente che in questo passaggio finirebbero col perdere qualsiasi effetto in quanto le banche con l' accordo di passera stesso, non permetterebbero i finanziamenti necessari provocando a breve la morte finanziaria del 30% delle PMI italiane: dunque??? dunque saremmo alle solite storie ascoltate e mal digerite dagli italiani abituati a sentirsi offrire soluzioni originate da loro stessi, ma stufi di vedere favorite aziende straniere: Che monti , per favorire le aziende tedesche, accetti ordini dalla merkel rimane inaccettabile

Elcondor

Dom, 17/06/2012 - 10:41

"ABBIAMO LE RISORSE PER DARE FIATO AL PAESE" Si certo l'ultimo, il rantolo finale. Se ora si pensa che il 40% non paghera` l'Imu per Il saldo dicembrimo satranno il 60% a non pagare.

Ritratto di depil

depil

Dom, 17/06/2012 - 10:45

molto più facile diventare milionari con il gratta e vinci o con un 6 al superenalotto che sanare i bisogni dell'Italia con le ricette di quelli che l'hanno spogliata per proprio tornaconto e per quello dei poteri forti che li hanno imposti e che li proteggono.

rossono

Dom, 17/06/2012 - 10:56

Si parole sante !!! Hanno tante risorse per togliere il fiato che ci stanno riuscendo. Poi entreranno i sinistri e ci metteranno una tassa per chi non respirera' piu'.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 17/06/2012 - 11:26

ho fatto varie volte una domanda sia a coloro che si dichiarano esperti in finanza , sia ad altri tecnici .ripeto la domanda : ma i miliardi di cui parlano questi idioti da strapazzo , dove li prendono i soldi ? sono carta straccia , ecco perchè non vogliono che la grecia esca dall 'europa . se i miliardi ci sono , come dicono gli imbecilli della dce , ce li restituiscano perchè sono capitali nostri . altro che prestiti a tassi usurai . dove è finito l'oro della banca d'italia che dava valore alla nostra moneta ? se lo sono rubato VISCO , AMATO , PRODI ? ieri sera ero in una cittadina sul lago vicino a casa mia , altro che crisi !!! bar , ristoranti erano strapieni . mi si dirà : turisti , si vero una parte minima inglesi , tedeschi della svizzera . li riconosci , il resto italiani . e i ristoranti non sono da 8 euro tutto compreso . diciamo che gli idioti di ogni governo , urlano alla crisi per soggiacerci e i beceri seguaci della camusso ci credono . continuo dopo

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 17/06/2012 - 11:35

continuo . ci voleva tanto ad abolire tutte le gabelle che gravano sul mondo delle imprese , quelle che fanno reddito e danno lavoro ? evidentemente come dicono i tre postatori , loro hanno la pancia piena , monti l'imbecille , prende solo 280 mila euro al mese , poveraccio chissà come farà a vivere . non parliamo della ministra della giustizia , povera invalida e non mi sento di insultarla , ma lei ha mai pensato che i magistrati sono il peggio della nostra società ? ovviamente no , anzi li difende a spada tratta , poveri cocchi , quando c'è un processo , quante volte lo rimandano ? e quante volte si permettono di mandare in galera un innocente ? e quante persone innocenti sono in attesa di giudizio in galera ? ed intanto i magistrati che fanno ? vanno alle maldive ? e poi hanno la faccia rotta di dire che sono gli avvocati la colpa delle lungaggini . passera , egregio , ci dia dei fatti , che si vedano , si dia da fare o se ne vada anche se UDC urla che meglio di voi c'è dio

Massimo Bocci

Dom, 17/06/2012 - 12:29

Anche loro avranno un tesoretto, quello del comunista del colle (240 milioni VERI che il vetero si fuma!! Chissà se beve anche??, Nel sentire le sproloqui che gli escono continuamente si direbbe anche di BRUTTO,...ci vorrà un addizionale per il Fiasco sul colle, non lo vorrete mica far morire di sete il GOLPISTA!!....L'ultima iniziativa riapriranno le ex case del fascio,oggi case del popolo trasformate il ostelli per il clandestino,laps dans, bische e spaccio, per schedare tutti i morti di fame che stanno facendo e che in cambio di pochi viveri di sopravvivenza si dovranno impegnare alla schiavitù eterna al partito dei LADRI (come nel 47),... perché loro son dei compagni LADRI di merende, e gratis non fanno nulla per statuto COSTITUZIONALE.

carvan123

Dom, 17/06/2012 - 12:43

Certo che per un Popolo di buffoni, la scelta tra qualcuno di serio e capace e un pagliaccio tipo Grillo, il problema non si pone nemmeno.

Piero_80

Dom, 17/06/2012 - 13:25

Corrado Passera:"dobbiamo abbassare il costo dell'energia in bolletta". Pochi giorni dopo il governo annuncia l'aumento della bolletta della luce per finanziare le rinnovabili (a compagnie private?). Prima del terremoto in Emilia:"abbasseremo il costo della benzina di alcuni centesimi", dopo il terremoto: "alzeremo il costo della benzina di 2 centesimi per il terremoto" (ma visto che prima dovevano abbassarlo il prezzo della benzina, quantomeno doveva restare lo stesso). Monti sulle risorse:"abbiamo fatto questa manovra perchè c'era il rischio di non poter pagare gli stipendi". L'altro ieri il debito pubblico ha toccato un livello record e da quest'anno i conti dell'avanzo primario sono in rosso, se prima non c'erano i soldi per gli stipendi, adesso che i conti sono peggiorati, ci sono?

mariorossi98

Dom, 17/06/2012 - 13:37

per dare fiato alla bocca ne hanno parecchie di risorse,buffoni

Marzia Italiana

Dom, 17/06/2012 - 14:04

Tutte queste battute lasciano il tempo che trovano! Fate, piuttosto delle proposte concrete, trovate delle soluzioni....se non si e' parte della soluzione, si e' parte del problema.... Il presidente tedesco Schultz, in diretta da Strasburgo, aveva fatto un' ottima proposta, che spero vada messa in atto. Piuttosto che farci pagare tasse sulle cose di prima necessita , fate pagare una tassa sulle transizioni finanziarie..... penso che porterebbe un bel po' di grano nelle casse dello stato. Ma se non chiudiamo la falla ( spesa dell'amministrazione pubblica) a voglia a cercare di rimpinguare le nostre finanze! Bisogna prima tappare il buco, qualsiasi cretino lo capirebbe!

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 18/06/2012 - 07:15

che il ministro ci dica dove sono le risorse! forse è la germania che con i suoi 7000B di debito pubblico reale, ce li presta??? non credo proprio perche tutto questo casino nasce dalla germania per coprire i propri debiti:_ allora sia lei ad andarsene e ci ringrazi per la sopportazione: La signora Merkel cominci col giustificare lo stato pensionistico pubblicato nei bilancio statale tedesco e poi pubblichi un bilancio allineato con quello Italiano poi affidiamo tale lettura ad uyn professore qualsiasi della statale e non della bocconi, e assisteremo a grandi eventi: Risorse non ce ne sono perche se ce ne fossero Monti ci avrebbe per mesi turlupinati raccontandoci una montagna di storie e non ce ne sono perche Monti ha fatto terra bruciata intorno a se senza mai pensare alla crescita ed ora non ha piu risorse per aiutare chi doveva essere fin da subito aiutato: cose da manuale economico ma Monti non sa nemmeno cosa sia: a lui basta punire e multare, per il resto è una nullità

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 18/06/2012 - 07:15

che il ministro ci dica dove sono le risorse! forse è la germania che con i suoi 7000B di debito pubblico reale, ce li presta??? non credo proprio perche tutto questo casino nasce dalla germania per coprire i propri debiti:_ allora sia lei ad andarsene e ci ringrazi per la sopportazione: La signora Merkel cominci col giustificare lo stato pensionistico pubblicato nei bilancio statale tedesco e poi pubblichi un bilancio allineato con quello Italiano poi affidiamo tale lettura ad uyn professore qualsiasi della statale e non della bocconi, e assisteremo a grandi eventi: Risorse non ce ne sono perche se ce ne fossero Monti ci avrebbe per mesi turlupinati raccontandoci una montagna di storie e non ce ne sono perche Monti ha fatto terra bruciata intorno a se senza mai pensare alla crescita ed ora non ha piu risorse per aiutare chi doveva essere fin da subito aiutato: cose da manuale economico ma Monti non sa nemmeno cosa sia: a lui basta punire e multare, per il resto è una nullità