Dna per chi è nato tra il 1930 e il 2000

Ultimi sei mesi di indagine e pur di non lasciare nulla d'intentato ora gli investigatori che indagano sull'omicidio di Yara Gambirasio frugano tra le anagrafi di una dozzina di paesi del Bergamasco. Ieri diversi comuni che vanno dall'hinterland meridionale di Bergamo alla pianura (tra cui Zanica, Verdello, Verdellino, Osio Sopra, Osio Sotto, Treviolo e Levate) hanno ricevuto via e-mail la richiesta di acquisire l'elenco completo di tutti i residenti nati fra il 1930 e il 2000. Gli inquirenti non scendono nei dettagli, ma tutto fa pensare che si stia indagando ancora nella direzione dei ceppi familiari a cui possano essere ricondotti i profili genetici rilevati sul cadavere della ragazzina. Gli stessi che nei mesi scorsi avevano portato gli investigatori a Gorno, dove potrebbero vivere dei parenti dell'omicida.