Dolce & Gabbana: "Se ci condanneranno noi costretti a chiudere"

I due stilisti accettano l’invito pacificatore di Pisapia ma precisano: "Siamo stufi di essere trattati da evasori"

Domenico Dolce e Stefano Gabbana accettano l’invito del sindaco di Milano Giuliano Pisapia a un incontro per chiudere le polemiche dopo i tre giorni di serrata delle attività in città decisi dai due stilisti come forma di protesta per le parole dell’assessore al Commercio Franco D’Alfonso, contrario a dare spazi ad "evasori celebri".

In due interviste, rilasciate a Repubblica e Corriere della sera, Dolce e Gabbana spiegano le ragioni del loro gesto:  "Non ci rassegniamo ad essere crocifissi come ladroni. Perché non lo siamo". Ancora più diretto Dolce: "Siamo stufi di essere trattati da evasori. Noi siamo delle persone perbene. Viviamo in Italia, paghiamo le tasse in Italia, non facciamo finta di vivere all'estero".

I due stilisti ripercorrono la vicenda giudiziaria, proclamano la loro innocenza da tutte le accuse, ripetono che andranno in appello per la condanna penale di primo grado (a un anno e 8 mesi), e in Cassazione per la multa per infedele dichiarazione dei redditi e spiegano che se saranno confermati i 400 milioni di multa dovranno chiudere. "Chiudiamo, non saremmo in grado di resistere".

Commenti

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 11:12

pagate le tasse come le pago IO luridi che non siete altro!!

BlackMen

Mer, 24/07/2013 - 11:29

Ci potevate pensare prima di portarvi i soldi in lussemburgo...ladri!

buri

Mer, 24/07/2013 - 11:32

l'Italia non è un paese per fare impresa, tutti si mettono d'impegno a stroncare qualsiasi tentativo imprenditoriale, lo strapotere sindacale, la voracità del fisco, i politici corrotti, la magistratura schierata con i tempi biblici per i processi, lo stato che non paga i suoi fornitori, ecc.

giovi bl

Mer, 24/07/2013 - 11:37

Dadaumpa io spero che lei paghi le tasse che pagano loro

BlackMen

Mer, 24/07/2013 - 11:37

sono stati costretti ad evadere...mi pare evidente la fatica che fanno ad arrivare a fine mese...nel frattempo godiamoci tutti insieme il loro ultimo acquisto.... http://media.deluxeblog.it/r/reg/regina-ditalia-yacht/ReginadItalia_1_01.jpg

Tiz

Mer, 24/07/2013 - 11:54

Speriamo chiudano. Di stilisti di moda ce ne sono tanti...che rimangano solo gli onesti.

epc

Mer, 24/07/2013 - 11:57

Sono un dipendente pubblico. Ebbene sì. In particolare sono un ricercatore, cioè uno il cui lavoro (per quanto importante) darà frutti, ad andar bene, fra dieci anni. Per quello che può servire sono del tutto solidale con Dolce e Gabbana e RINGRAZIO IL CIELO che ci siano persone come loro che producono OGGI, vendono OGGI e pagano OGGI fior di tasse con le quali lo Stato paga anche il mio modesto stipendio. Spero che, avendo pagato già 1000 di tasse, non siano costretti a chiudere da chi, basandosi probabilmente su bizantinismi da azzeccagarbugli, sostiene che debbano invece pagare 1001.

m.m.f

Mer, 24/07/2013 - 12:02

..ma lasciate questo paese ,fate come tutti,andate all'estero,fa anche bene alla salute e al morale..........cosa ci fate in questo paese oramai in coma...............qui la situazione è irreversibile...........

Raoul Pontalti

Mer, 24/07/2013 - 12:04

Chiudono il retrobottega? Gli bruciava troppo?

elalca

Mer, 24/07/2013 - 12:06

nei post sopra leggo: luridi, ladri, disonesti. quanta cialtroneria e qualunquismo........

Rossana Rossi

Mer, 24/07/2013 - 12:08

Fanno benissimo ad andarsene.....questi italioti dai commenti cretini e invidiosi non meritano nulla.......andate pure a dare lavoro agli altri, con questa testa certa gente meriterebbe proprio di morire di fame..........

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mer, 24/07/2013 - 12:11

belin che corragio che hanno sti due

releone13

Mer, 24/07/2013 - 12:12

Incontro pacificatore???????????E perchè? Ma che cazzo devono pacificare, sono stati condannati in primo grado, se lo saranno anche in terzo grado pagheranno la multa, se non possono chiudono, punto. Altrimenti quei poveri cristi che per un pò di polvere su un banco frigo si vedono arrivare milgiaia di € di multa, cosa dovrebbero dire?????????? Ma qualcuno ha visto l'attico che hanno in Via Della Spiga a Milano, sopra il loro mega negozio?Oppure la loro nuova barca? ..............E questi sostengono che non sono in grado di resistere? Ma non dovete resistere, se pagavate le tasse e non portavate i soldi in Lussemburdo, non succedeva nulla.....quindi sbagliato ha il Sindaco ad invitarli per un incontro pacificatore......l'unico modo che hanno per "pacificare " è tirare fuori i soldi che devono A TUTTI NOI!!!!!!!!!!!! Perchè qualcuno magari non capisce che le tasse che non poagano loro LE PAGHIAMO NOI!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 24/07/2013 - 12:12

Benissimo, chiudete chiudete frosci e sarti dei miei stivali. Non siete che dei sarti messi sul piedestallo da un mercato fatto solo da privilegiate per lo piu' nullafacenti.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 12:16

giovi bl : Anch'io mi auguro un giorno di poter pagare la stessa cifra di tasse che pagano i due stilisti, sarei ricco straricco vuol dire....MA NON UN EVASORE ! Pensi per lei e paghi le sue tasse come le pago io le mie !

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 12:19

Chi non paga le tasse deve andare in galera ! Minimo! ma invece qualcuno un giorno cambiò la legge del falso in bilancio....E ora siamo qui a ribellarci contro chi evade come dei fessi...quando qualcuno li ha sempre agevolati....

Roberto C

Mer, 24/07/2013 - 12:20

Ho letto la loro intervista completa sull'edizione cartacea, non so se quanto hanno detto è vero (non ho motivo di dubitarne comunque, e se avessero mentito mi aspetto una pronta e secca smentita da parte della magistratura) ma se è vero... scusate se sono davvero ladri e tutto il resto perchè in sede penale sono stati assolti per non aver commesso il fatto? Come è possibile per la stessa contestazione essere assolti e innocenti in sede penale e sanzionati e condannati in sede tributaria? O lo si ha commesso il reato, oppure si è innocenti. E se si è innocenti (come dei giudici veri in dei processi veri hanno stabilito) si dovrebbero ringraziare questi due che in un anno hanno pagato 12 milioni di euro a testa e in più danno lavoro a qualche centinaio o migliaio di persone (gentile dadaumpa LEI ha mai pagato così tanto di tasse? E quanto sono le persone a cui LEI da lavoro? gentile Tiz: immagino che per lei il fatto che se chiudono tanta gente perde il lavoro sia del tutto irrilevante, o mi sbaglio?) Ma è possibile che se il fisco dice "Tizio presumo che sia evasore e che mi debba x migliaia o milioni di euro" ci siano persone per cui non c'è nessun bisogno di processo, di prove, quella persona è colpevole punto e basta? Ma per voi il fisco italiano non può sbagliare mai? Guardate che non esiste, a questo mondo, nessuna istituzione infallibile, almneno aspettate che tutte le condanne siano definitive, questi due stanno continuando a ripetere a pieni polmoni che non è vero niente e che loro hanno sempre pagato tutto il dovuto e non hanno mai finto di avere residenze all'estero... Blackmen ma che c'entra che hanno uno yacht? Ma cos'è un reato? Se si ha uno yacht il fisco deve avere licenza di chiederti qualsiasi cifra voglia tanto ci saranno sempre gli invidiosi per cui se uno ha uno yacht è comunque un ladro? Io non ho neppure una bicicletta ma se loro con il loro lavoro e la loro inventiva si sono potuti comprare lo yacht beati loro, ma dov'è il problema? Loro non hanno mai detto di essere costretti a evadere perchè non arrivano a fine mese (questo lo dicono quelli che fanno ripetizioni private in nero o affittano camere a studenti in nero su cui nessuno fa mai uno straccio di controllo), loro dicono che non hanno mai evaso e hanno sempre pagato tutto, aspettiamo che siano le autorità competenti a decidere che mentono (e ripeto, se è vero che c'è già stato un processo penale che ha appurato che dicono la verità con quello che hanno lasciato allo Stato dovremmo far loro un monumento, ce ne fossero tanti che danno decine di milioni di euro all'anno al fisco e lavoro a centinaia di persone...)

BlackMen

Mer, 24/07/2013 - 12:24

epc: tutto giusto per carità..solo i conti sono un pò fantasiosi...diciamo che la proporzione di quanto gli viene contestato è leggermente diversa dal 1001 invece di 1000 che lei paventa...stiamo parlando di quasi 350 milioni di euro!

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 12:25

ROssana Rossi : QUINDI LEI E' D'ACCORDO CON CHI EVADE LE TASSE? Ho capito bene ?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mer, 24/07/2013 - 12:26

Lasciate questo Paese al fradiciume comunista. Venite in Spagna !!!

Cosean

Mer, 24/07/2013 - 12:31

HaHaHa! Ora lo ammettono anche! Sono sulla cresta dell'onda solo perche evadono le tasse! Altrimenti chiudono.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 12:31

roberto C : Lei cosa ne sa se io dò piu o meno lavoro a centinaia di persone o faccio l'impiegato, l'operaio o il muratore, a lei non deve interessare, IO RIBADISCO CHE PAGO LE TASSE FINO ALL'ULTIMO CENTESIMO ALLO STATO ITALIANO E MI SENTO PRESO PER IL CULO QUANDO GENTE CHE STRAGUADAGNA COME I DUE STILISTI DEBBANO EVADERE , SIA BEN CHIARO CHE IO E COME ME ALTRI MILIONI PAGHIAMO CON LE TASSE I SERVIZI CHE LO STATO CI DA, QUINDI FACCIA PURE I CONTI IN TASCA AI DUE FRICCHETTONI COME GLIELI HA FATTI LA FINANZA GIUSTAMENTE. Domanda : ma per lei un imprenditore che dà lavoro a centinaia di persone è autorizzato ad evadere?

syntronik

Mer, 24/07/2013 - 12:32

Ma perchè non chiudete tutto subito ed andate in svizzara

uprincipa

Mer, 24/07/2013 - 12:35

"se saranno confermati i 400 milioni di multa dovranno chiudere"...se saranno confermati in Cassazione significa che hanno evaso e quindi che devono pagare...non capisco perchè io, dipendente privato con busta paga, ogni mese devo dare il mio contributo come cittadino italiano e questi si lamentano adesso per non aver pagato prima, anzi per aver cercato di evitare di pagare trasferendo l'attività in un cosiddetto paradiso fiscale...ma io, e altri come me, siamo più fessi di loro???? E' ovvio che chi li difende è come loro...

gian paolo cardelli

Mer, 24/07/2013 - 12:39

Dadaumpa e dintorni, ma perchè dovremmo pagare le tasse: per mantenere i politici ed i loro lacchè?

Cosean

Mer, 24/07/2013 - 12:39

@ Roberto C Ho iniziato a leggere piacevolmente il tuo post ma mi sono subito fermato a questa tua asserzione! (non ho motivo di dubitarne comunque, e se avessero mentito mi aspetto una pronta e secca smentita da parte della magistratura) Sicuro che non sei uno di quelli che attacca la Magistratura a seconda del caso? Lo chiedo perche su questa testata mi sembra di coglierne tanti! Comunque se tu l'hai fatto almeno una volta, sai che hai scritto solo della fuffa.

makeng

Mer, 24/07/2013 - 12:44

Tranquilli sinistronzi!In questo paese chi paga lle tasse e non è undipendente privilegiato eprotettodai sindacat muore. Loro se ne andranno all'estero e rimarranno tanti dipendenti disoccupati che sicuramente saranno da voi mantenuti e protetti. Le tasse in italia servono ai privilegiati sindacati compresi. Alla gente comune non arriva che spiccioli.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 24/07/2013 - 12:47

@Roberto C. la quoto in pieno mai analisi più chiara...daltronde però viviamo in un paese dove in fancazzisti dipendenti pubblici (primi evasori con un doppio e talvolta anche un terzo lavoro in nero)non si accontentano di rubare lo stipendio ma straboccano di livore verso chi ha successo imprenditoriale e si può permettere di più. Queste mer*e dai commenti deliranti si dimenticano però che alle spalle di gente come D&G (che peraltro non mi sono affatto simpatici) campano e prosperano intere famiglie.....schifosi andate a spegarlo ai dipendenti della cantieristca da diporto quasi tutti licenziati.

furetto78

Mer, 24/07/2013 - 12:48

Comprensibile lo sfogo dei due stilisti. Costretti a chiudere. Loro hanno la fortuna di avere visibilità su media nazionali e non. Pensate qualche migliaio di italiani che negli ultimi 2 anni si sono suicidati nell'indifferenza grazie a quel disgraziato di Monti. Lui non si suicida mai? Non mi spiegherò mai come il PDL abbia potuto sostenerlo in tutte le porcherie che ha fatto. Il prossimo passo è espellere dal Parlamento ListaCivica. Non dovrà superare la soglia di sbarramento. Mai qui un governo di banchieri delinquenti

Massimo Bocci

Mer, 24/07/2013 - 12:50

Chissà se dietro c'è il solito GIOCHINO SVENDITA.....EURO,del compratore PREDESTINATO!!!!! Francese, (per abbassare il prezzo) ha cui vanno (per contratto di SCHIAVITÙ'.... UE-EURO) i nostri beni,alimentari,moda.trasporti e energia, mentre la meccanica e la logistica se la pappano e papperanno i compagni di merende i Crucchi,che volete questa è la spartizione UE, (il patto dei crauti) che compagnero comunisti-catto, hanno sottoscritto coattamente!!! (Dopo il crollo del muro) la SVENDITA,all'incanto (UE-EURO) per asservici e poter continuare a RUBARE IN ITALIA e agli ITALIANI!!! Dopo il crollo dell'impero del terrore URSS,abbisognavano di un nuovo padrone!!! Detto fatto!!! Ma i Franco-Crucchi, non sono mica tutti comunisti (anche se ne sono la componente maggioritaria) e visto come hanno strutturato la UE o URSS2, e conoscendo i loro polli soprattutto per accettare dei ladri simili hanno voluto delle garanzie IRREVERSIBILI, una retta mensile da STROZZINI (2miliardi mese più extra) e lo fare sciopping a basso costo, ora tocca a un Dolce e un speriamo (ancora Italiano) Gabbana/to.

furetto78

Mer, 24/07/2013 - 12:52

Siamo l'unico paese dell'Europa occidentale a non avere ancora superato il dopoguerra ideologico. Operai contro impiegati, impiegati contro artigiani, artigiani contro liberi professionisti. Ma se questo astio si compattasse contro chi veramente campa sui sacrifici e le tasse degli italiani? Forse qualcuno dovrebbe scappare dal paese a gran velocità

Roberto C

Mer, 24/07/2013 - 12:55

Gentile dadaumpa, per me nessuno è autorizzato a evadere e non so nemmeno da cosa lo evinca nel mio commento. Dico solo che SE E' VERO (ma lo ha letto tutto quello che ho scritto) che in sede penale sono stati ASSOLTI (cito testualmente dalla loro intervista: "vi pare possibile che per gli stessi identici fatti, sulle stesse identiche carte, possiamo essere assolti nei processi penali e condannati in quello tributario?" Questo hanno detto loro, e finchè la magistratura non dirà che hanno mentito darò per scontato che abbiano detto il vero, in più credo che il Corriere è un giornale serio e prima di pubblicare avrà fatto le sue verifiche), quindoi SE E' VERO CHE SONO STATI ASSOLTI E CHE QUINDI IN UN PROCESSO CON PROVE E TESTIMONI (non in un mero accertamento induttivo) è stato appurato che NON SONO EVASORI, SE E' VERO TUTTO QUESTO allora si dovrebbe non continuare a ripetere che sono ladri ma far loro un monumento, sia per tutti i soldi che hanno dato al fisco sia per il lavoro. Ma SOLO SE E' VERO CHE NON HANNO EVASO, come loro vanno ripetendo e come sembra che dei giudici abbiano anche riconosciuto. Mi scusi per il maiuscoletto che in questo caso non vuole essere indice di collera ma solo serve a sottolineare il mio pensiero reale, che non è certo che chi da lavoro è autorizzato a evadere. Cordialità

Roberto C

Mer, 24/07/2013 - 13:02

Cosean personalmente mai attaccato la magistratura nè qui nè altrove. Non era un'affermazione ironica - onestamente se io fossi uno dei giudici che hanno seguito il loro caso e leggessi che questi raccontano di essere stati assolti in penale per i reati che sono loro contestati in tributario e sapessi che non è vero mi affretterei a smentire - se non a vedere se non ci siano gli estremi anche per altri passi... Comunque personalmente le sole critiche che ho fatto (e sono tante) sono state rivolte ai politici (di dx come di sx). La magistratura è uno dei pochi organi istituzionali verso cui nutro ancora una notevole fiducia, anche se certo, neppure loro sono infallibili - ma mi creda, non sono critico verso i giudici e le critiche cui lei fa riferimento e che ho letto anch'io danno fastidio anche a me.

Giorgio1952

Mer, 24/07/2013 - 13:02

Chi scrive è un "esodato" prodotto dalla riforma Fornero, come ha detto però l'ex ministro, sono le aziende che lasciano a casa i lavoratori, io sono uno di quelli che lavorava nel settore moda in un grande gruppo, nel 2011 a 59 anni di età e dopo 25 anni di onorata carriera, rientravo tra gli esuberi essendo un quadro che costava più dei contratti a tempo determinato e/o progetto oppure degli stagisti, me ne avevano affiancato uno per sostituire la maternità di una product manager di grande esperienza. Dopo aver finito la collezione di uno tra le prime griffes della moda italiana, nel febbraio 2011 rientra la maternità e mi dicono di non aver più garanzie per il mio futuro, sono vicino all'età di pensionamento mi conviene andare in mobilità, nel frattempo il gruppo aveva fatto accordi per la solidarietà e chiesto la cassa integrazione, poi diventata mobilità per circa 200 dipendenti. I bilanci del gruppo sono sempre stati positivi, tranne un calo di fatturato nel 2009 ma sempre in utile, preso di mira dal capo del personale dopo un mese di cui 15 giorni di malattia per un ciclo di terapie alla schiena, ho deciso di accettare buonauscita e mobilità che mi avrebbe portato a maturare il diritto pensione. Queste sono le aziende della moda, fiore all'occhiello del made in Italy fatto all'estero e dell'export, non appena hanno qualche problema lo scaricano sullo stato italiano, lasciando gli utili all'estero perché l'azienda in cui lavoravo ha sede in Svizzera. Dolce&Gabbana dicono che dovranno chiudere, non saranno in grado di resistere, "Non ci rassegniamo ad essere crocifissi come ladroni. Perché non lo siamo", "Siamo stufi di essere trattati da evasori, siamo delle persone perbene. Viviamo in Italia, paghiamo le tasse in Italia e non facciamo finta di vivere all'estero". Bene pagatele tutte però le tasse, come faccio io ed altri milioni di italiani, anche se chiudono resisteranno benissimo nelle loro sfarzose dimore, in cui tengono feste senza badare alle spese, in vacanza sulla loro barca, ho preso a caso la vacanza del 2011 : "Dopo la Costa Smeralda e le isole Eolie è toccato alle coste pugliesi fare da sfondo alla vacanza di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che si muovono sulle acque del Mediterraneo a bordo dello yacht di lusso “Regina d’Italia”. I noti stilisti sono stati avvistati nelle acque di Brindisi, Otranto, Torre dell’Orso e Gallipoli. Ad accompagnarli in questa crociera tra le bellezze del nostro paese è un panfilo di 51 mt. dallo stile gradevole ed elegante, frutto di un sapiente dosaggio di fastosità e minimalismo". Ecco se lor signori chiuderanno, quelli che non saranno in grado di resistere, sono i loro dipendenti che resteranno senza reddito e non potranno neppure permettersi una pizza al sabato sera, nè un film e magari faranno fatica a mandare i figli a studiare, di vacanze poi neppure se ne parla. Io sono indignato dalle giustificazioni dei signori in oggetto.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 13:05

che vadano all'estero i due stilisti dei miei stivali.

Ivano66

Mer, 24/07/2013 - 13:07

Se avessero pagato le tasse, adesso non piangerebbero come dei coccodrilli. E' assolutamente indecente giustificare dei grandi evasori come Dolce e Gabbana.

giovi bl

Mer, 24/07/2013 - 13:21

Dadaumpa guardi che anche tutti i dipendenti di D&G pagano tutte le tasse Chissa' cosa ne penseranno loro dei loro datori di lavoro?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 24/07/2013 - 13:22

#dadaumpa. Gentile Signore d,accordo con lei che tutti devono pagare le Tasse, ma Dolce & Gabbana pagano insieme 25 Milioni di euro di Tasse all, anno, ed in piu danno lavoro a 250 persone che anche loro pagano le Tasse, lei si scaglia contro chi dá lavoro alla gente, se voi in Italia costringete gli Imprenditori ad andarsene chi é che dara lavoro alla gente lei? oppure il partito Komunista con Pisapia in testa?!.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 13:22

Carissimo ROBERTO C , ho capito benissimo, ma secondo lei è una bufala che hanno evaso il fisco secondo lei ? Anche Valentino Rossi fu contestato evasore di 63 milioni di euro ( aprite bene le orecchie) e fece finta di cadere dalle nuvole asserendo che lui risiede a Londra, quando chiunche di noi, anche i sassi, sanno che vive 24h24 a Tavuglia....e stranamente poco tempo tempo patteggiò a un terzo della sanzione ( scandaloso!), quindi di cosa ci meravigliamo a questo punto ? I due stilisti pur pubblicando il loro 740 personale non dimostrano proprio nulla , io chiedo una sola cosa : PERCHE' NON PUBBLICANO LE DICHIARAZIONI DELLA SOCIETA' OFF SHORE IN LUSSEMBURGO DOVE SEMBRA SIANO FINITI I QUATTRINI " SPARITI".. ??? Ma questa è un'altra storia....

Azzurro Azzurro

Mer, 24/07/2013 - 13:37

Roberto C D'accordo in toto bravo. Rilevo uno strano livore in molti interventi, di gente che si augura chiudano. Condiderando che se dovessero chiudere, considerando anche l'indotto, perderebbe il lavoro un migliaio di persone, credo di individuare la causa del livore nell' INVIDIA, tipica dei sinistri

elalca

Mer, 24/07/2013 - 13:42

#dadaumpa: sia gentile mi spieghi cosa è una società off shore in lux e soprattutto la natura giuridica che assume grazie. poi sia ancora più gentile e mi spieghi cosa succede quando questa società distribuisce dividendi come vengono tassati questi ultimi? le dò un piccolo aiutino: beneficial owner! se non capisce dia retta a me, prenda una bella pastiglia, una qualsiasi che può solo farle bene, basta che non sia azzurra altrimenti non vede più gente lurida o evasori ma solo donnine nude e allora.....diventa cieco! cordialità

Azzurro Azzurro

Mer, 24/07/2013 - 13:42

dadaumpa Ti faccio cortesemente notare che per condannare ci vogliono le PROVE. Strano eh? Tu scrivi "PERCHE' NON PUBBLICANO LE DICHIARAZIONI DELLA SOCIETA' OFF SHORE IN LUSSEMBURGO DOVE SEMBRA SIANO FINITI I QUATTRINI " SPARITI".. ??? ". Richiamo la tua attenzione su quel "sembra". Non si condannano le persone sulla base di teoremi indimostrati o dei "sembra", ma su prove certe. Altrimenti dopo di loro tocchera' a te, esattamente come tocco' ai Giacobini.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 14:07

elalca : Certo non devo a Lei chiarimenti o domande di diritto finanziario, sa benissimo cosa ho scritto e si capisce benissimo... Azzurro Azzurro : il tuo ex premier Vi ha indrottinato bene su questo tipo di sentenze vero ? IO non voglio pagare le tasse in piu perchè c'è qualcuno che le evade ( e in questo blog è pieno secondo me...visto le reazioni) chiaro?

elalca

Mer, 24/07/2013 - 14:22

#dadaumpa: lei non sa nemmeno cosa è una società off shore altrimenti non avrebbe scritto quel cumulo di cazzate. e' solo un qualunquista invidioso.

dadaumpa

Mer, 24/07/2013 - 14:29

elalca ... MODERI I TONI cortesemente, qualunquista invidioso sarà lei e aggiungo anche PRESSAPOCHISTA . Stia ben lungo dal sottoscritto invece di fare il saputello in un blog di disperati induttori all'evasione. Ora aria!

elalca

Mer, 24/07/2013 - 15:25

e comunque ripeto vada a leggersi almeno il significato di off shore

Roberto C

Mer, 24/07/2013 - 17:00

dadaumpa lei mi chiede se secondo me è una bufala che hanno evaso, ma lo chiede alla persona sbagliata, ovviamente io non lo so; dovrebbe chiederlo (e sinceramente vorrei chiederlo loro anche io, ma temo che nessuno di loro risponderà) ai giudici che in sede penale li hanno assolti (ribadisco il concetto, se è vero quanto loro hanno scritto e detto, che cioè per quello stesso reato sono stati assolti. Se hanno mentito, sarebbe - io penso - dovere dei giudici chiamati in causa almeno smentirli).