Due cugine senza più genitori e lo scoprono su FacebookIl destino di vivere

Ilaria ha perso la sua mamma e il suo papà. Ha 26 anni. «Tutti e due, sì tutti e due erano su quel bus e sono morti», racconta. Piange e stringe la mano di sua cugina Valeria. Anche lei ha 16 anni e anche lei ha perso i suoi genitori. Dicono insieme la loro verità sconcertante: «E così siamo rimaste sole». Ilaria ha subito messo al polso la catenina del suo papà: «Manca la medaglia, il volto di Gesù, mi aiutate a trovarla?» ha chiesto ai soccorritori con un filo di voce. L'altro giorno, Ilaria e Valeria non potevano immaginare quello che sarebbe successo. La tragedia che avrebbe travolto le loro esistenze e quelle della loro intera famiglia. «Passavamo il tempo tra twitter e su facebook - racconta Ilaria - È lì dove abbiamo avuto la conferma che i nostri genitori erano morti». La notizia della strage ha iniziato a circolare sui social network: «Mio fratello ha saputo le prime notizie e così abbiamo iniziato a smanettare su internet», racconta Ilaria. E Valeria: «Mi è mancato il fiato, non poteva essere vero che la mia mamma e il mio papà erano morti. Erano felici di essere andati a quella gita». Ma non è finita: «Mia sorella Annalisa è in ospedale, mio cognato anche e perfino i miei nipotini. Ma sono vivi, loro sono vivi». Per le famiglie di Ilaria e Valeria, quattro morti e quattro superstiti. Ieri sera, l'ultima bara a lasciare la camera ardente è stata proprio quella dei genitori di Ilaria.