Due spari contro l'Agenzia delle entrate

Due colpi di arma da fuoco sono esplosi all'Agenzia delle Entrate di Viareggio. Un primo colpo è stato esploso nei giorni scorsi ma una dipendente non lo ha segnalato. Ieri, all'apertura della sede, l'ennesima sorpresa: un altro sparo nella vetrata, probabilmente fatto nella notte, ed è subito scattato l'allarme. I carabinieri nelle prossime ore cercheranno nelle telecamere chi possa essere l'autore del gesto. ìAd accorgersi dell'ultimo colpo sparato è stata una commercialista che ha l'ufficio al piano di sopra e che ha avvisato i dipendenti. Poco distante un altro segno notato nei giorni scorsi e che è risultato essere anch'esso il foro di un proiettile che sarebbe stato sparato il 3 gennaio. Stando ai primi rilievi effettuati dai carabinieri della Compagnia di Viareggio i colpi sarebbero stato esplosi con una pistola calibro 22.