E dopo l'Imu adesso tocca all'Iva: «Nessun aumento, il Pdl vigilerà»

Proprio all'indomani della vittoria del Pdl sull'Imu, dalla Cassazione arrivano - con velocità sospetta - le motivazioni della sentenza di condanna per Berlusconi. Un teorema «allucinante», come lo definisce lo stesso Cavaliere, tornato a parlare dopo un periodo di silenzio. Un Cavaliere combattivo, che non si farà estromettere dai giudici o dalla giunta del Senato e promette battaglia. A partire dall'aumento dell'Iva da scongiurare.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 30/08/2013 - 12:21

Finirà che i furboni del PD, quelli del tipo Fassina, riusciranno a far aumentare l'IVA per far dispetto a Berlusconi. Del resto a sinistra spesso sono come colui che per fare dispetto alla moglie si tagliò i cosiddetti.