Ecco il grande bluff di Renzi: patrimoniale nascosta di 30 miliardi

Caos sulla Tasi. Codacons e Confedilizia lanciano l'allarme a pochi giorni dalla scadenza della nuova tassa

"Si avvicina la scadenza per il pagamento di Imu e Tasi e si scatena il caos". A lanciare l'allarme, oltre al Codacons e a Confedilizia, è il presidente dei deputati di Forza Italia Renato Brunetta. Che avverte: "Non tutti i Comuni hanno deliberato le aliquote, il governo deve ancora decidere se rinviare o meno il termine di versamento e il povero contribuente brancola nel buio, bloccando qualsiasi tipo di acquisto fino a quando non avrà certezza del reddito realmente disponibile. Anche perché in 12 città la Tasi sarà più alta della vecchia Imu".

Secondo Brunetta l'unico dato certo è che "con Berlusconi nel 2011 il gettito derivante dalla tassazione sulla casa (esclusa la prima) ammontava a poco più di 9 miliardi di euro. Nel 2012, con l'Imu di Monti, i miliardi sono diventati 24 e quest'anno il pasticcio Letta-Renzi porterà un gettito da tasse sulla casa, comunque denominate, fino a 35 miliardi. Un aumento di oltre 25 miliardi in soli 3 anni, tutti gravanti sulle tasche degli italiani. Se a ciò si aggiunge l'aumento della tassazione sul risparmio dal 20% al 26% voluta da Renzi, ne deriva una patrimoniale di fatto pari a quasi 30 miliardi di euro. Grazie Monti, grazie Letta, grazie Renzi". 

Allarme condiviso dal Codacons. "A pochi giorni dalla scadenza della prima rata, lo Stato dovrebbe dare risposte certe ai cittadini chiamati al pagamento della tasi. Il caos che si sta determinando è intollerabile e, oltretutto, potrebbe spingere gli utenti a non pagare le tasse con danni pesantissimi per il Fisco", ha spiegato il presidente Carlo Rienzi. Gli ha fatto eco il presidente di Confedilizia, Corrado Sforza Fogliani: "Stato e Comuni dovrebbero darsi una regolata e, quantomeno, facilitare il pagamento delle imposte".

Commenti

urgutintu

Lun, 19/05/2014 - 18:32

Complimenti a Brunetta per la scoperta dell'acqua calda. Solo che questa madre di tutte le patrimoniali è stata approvata con i voti del Popolo delle Libertà (oggi Forza Italia). Con un'aggravante, che mentre il PD è stato sempre il partito delle tasse, il Popolo delle Libertà si è sempre prefessato (a parole) il partito contro le tasse.

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 19/05/2014 - 18:41

qualche problema per il troppo patrimonio ????? ben venga

Mr Blonde

Lun, 19/05/2014 - 18:43

ALE ALE oggi tutto brunetta peccato che renzi sta restituendo anche qualcosa mentre voi in 3 anni avete contribuito ad aumentare imu tasi iva ecc ecc. Ah dimenticavo che c'era il golpe

lamwolf

Lun, 19/05/2014 - 18:53

Questo sistema di tartassare 365 giorni all'anno resterà tale finchè non ci sarà qualcuno con le palle che dirà basta a questi politici inconcludenti e incompetenti. Sanno solo vessare la gente e in particolare rendere la casa di proprietà un bene da odiare nonostante i sacrifici per arrivare ad avere un immobile di proprietà. Ah! certo loro che ne sanno di sacrifici con più di diecimila euro al mese, gettoni di presenza e privilegi a iosa. E con ogni giorno sulle TV e giornali inchieste giudiziarie hanno il coraggio di chiedere i voti alle prossime europee. Un'Europa mai unita, disorganizzata e inconcludente, basta guardare come NON gestisce la situazione immigrati. E poi con questa moneta che ci ha assassinato.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Lun, 19/05/2014 - 19:08

La più grossa coglionata è stato eliminare l'IMU, tanto si sapeva che in qualche modo le tasse i Comuni le avrebbero richieste, e approfittando del caos, aumentate. Grazie Brunetta, io pagavo 28 Euro l'anno di IMU, adesso 161...

evergreen ave

Lun, 19/05/2014 - 19:09

Battere Renzi il 25 maggio...anche se vince Grillo non fa niente. Obama non è uno stupido..ha capito chi è il vulcano che gli può essere utile per fare fronte alla UE...ormai alla frutta.

zen39

Lun, 19/05/2014 - 19:22

Tutto fatto ad arte più caos = più tasse. La gente non capisce e paga tutto quasi a volersi togliere il pensiero da quello che è diventato un incubo. Dovrebbe esserci un class action contro Stato e Comuni per danni morali dato che oltre a dover pagare tasse esorbitanti mettono sotto stress il contribuente anche con norme incomprensibili e con l'incertezza. Renzi ha sbagliato come gli altri che l'hanno preceduto ha promesso troppo e quelle poche cose che riuscirà ad attuare non serviranno a niente. Il debito continua a crescere. Saremo costretti a venderci le case per sopravvivere. Il Bel Paese nonostante tutti i suoi difetti fa gola a tutti. Le nostre seconde case finiranno in mano a tedeschi, inglesi, russi, arabi ,cinesi e cosi via. L'unica industria che ci serviva veramente era il turismo e il settore alimentare. Quest'ultimo ce lo stanno rovinando con norme del c... europee e nessuno in grado di difendere i nostri prodotti. Franceschini appena dopo la sua nomina aveva detto: "Voglio far diventare il turismo la prima industria italiana" L'unica nostra salvezza sta lì, non abbiamo molto altro e presto compreranno quelle poche altre eccellenze. Mi fa ridere il nostro inno l'Italia s'è desta... .L'Italia è in catalessi e non ha nemmeno più l'istinto di sopravvivenza vuole lasciarsi morire. Per forza Grillo urla, a ragione o a torto è l'unica voce che si sente. Il rischio sta proprio lì.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 19/05/2014 - 19:27

LUI CON 80 EURO CREDE DI MANDARE IN PARADISO LE PERSONE, MA NEL FRATTEMPO TE LO METTE NEL DIDIETRO CON LA TASI, IL FURBASTRO, RENZI ANCHE TE SEI COME MONTI E LETTA, INUTILE E DANNOSO.

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 20/05/2014 - 08:09

Grande!!!!

LAMBRO

Gio, 22/05/2014 - 12:34

IL GIOCO è, COME AL SOLITO, BEN DISSIMULATO E CON 80€ NE COMPRA TANTI MEGLIO DELLE SCARPE DI ACHILLE LAURO ( 1 PRIMA DEL VOTO e LA SECONDA SE LO FACEVANO VINCERE): Perché CON 80€ COMPRA IL VOTO E DOPO CON LE TASSE GLI TOGLIE IL DOPPIO ANCHE A QUELLI CHE NON HANNO AVUTO GLI 80€. UNA INIZIATIVA SOCIALE DI ALTO LIVELLO UMANITARIO E....... BANDITESCO (CERTAMENTE NON ALLA ROBIN HOOD)