Ecco la Regione Sicilianatra sprechi e costi elevatiE' boom di baby pensionati

La Corte dei Conti lancia l'allarme: "La spesa per i trattamenti pensionistici si è attestata nel 2011 a 639 milioni di euro". E sul personale: "Un dirigente ogni 8,4 dipendenti"

Un quadro impietoso fatto di sprechi e di arretratezza consolidata. La Regione Siciliana si conferma ancora una volta regina della dilapidazione.

Nel 2011 la spesa per il personale regionale è aumentata: cinquantasei milioni in più rispetto all'anno precedente. Un incremento che fa lievitare i costi per le casse della Regione fino ad un miliardo e 84 milioni di euro.

Cifre spaventose, rimarcate dal procuratore generale d’Appello della Corte dei Conti siciliana, Giovanni Coppola, durante l’udienza pubblica del giudizio di parificazione del Rendiconto generale della Regione siciliana.

Nel corso della sua requisitoria il procuratore si è soffermato proprio sui costi sostenuti dalla Regione per "l’elevato organico dei dipendenti regionali" che, al 31 dicembre del 2011, hanno raggiunto quota 20.288 unità, di cui 17.218 a tempo indeterminato e 3.070 con contratti a termine. Resta elevato l’organico della Regione siciliana che al 31 dicembre scorso si attestava a 20.288 unità, di cui 17.218 a tempo indeterminato e 3.070 a tempo determinato.

Rimane alto anche il numero dei dirigenti a tempo indeterminato: 1.835, con una diminuzione di 128 unità rispetto al 2010, quando erano 1.963. Ma aumenta lievemente il rapporto tra dirigenti e il resto del personale: un dirigente ogni 8,4 dipendenti. 

"Considerato che la Regione ha 1.835 dirigenti di ruolo è difficilmente comprensibile il ricorso all’assunzione di ulteriori dirigenti esterni", ha rimarcato Coppola.

Che poi ha posto l'accento su un altro aspetto relativo allo spreco della Regione: quello delle pensioni. "I pensionati regionali sono 16.098 e nel 2011 il Fondo pensioni Sicilia ha liquidato 325 nuove pensioni ordinarie, 176 di reversibilità e ben 497 pensioni con le agevolazioni della legge 104 del 1992 che consente di andare in quiescenza con 25 anni di servizio per accudire un congiunto gravemente disabile. Così, è nuovo boom di baby pensionati", ha affermato il procuratore generale della Corte dei conti della Regione siciliana.

La spesa per i trattamenti pensionistici a carico della Regione si è attestata nel 2011 a 639 milioni di euro, con una diminuzione di 10 milioni. Coppola infine ha commentato gli interventi di contenimento della spesa, tra i quali la riduzione delle indennità del presidente della Regione e dei suoi assessori, perché queste regole restrittive "sembrano essere state scritte nella sabbia: nel senso che il vento conservatore della resistenza passiva scaturente da interessi consolidati e difficili da eliminare, le rende di fatto di difficile attuazione".

A dimostrazione di ciò, Coppola ha citato ancora una volta i dati: la spesa regionale complessiva, che nel 2010 si era attestata in termini di impegni a 19 miliardi 259 milioni, nel 2011 "non si è per nulla ridotta", anzi vi è stato un incremento di 299 milioni, stante che le uscite hanno raggiunto 19 miliardi 558 milioni, con un aumento dell’1,5%. 

Infine, il procuratore generale ha sottolineato la necessità di congrui trasferimenti statali per la Sicilia perché "se lo Stato centrale non fornisce adeguati mezzi finanziari, i siciliani continueranno a vivere nell’arretratezza delle proprie vetuste risorse infrastrutturali".

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/06/2012 - 11:42

Numeri da non credere! Inammissibile che uno schifo del genere possa continuare tra l’indifferenza generale!

piertrim

Ven, 29/06/2012 - 12:02

Quando farete pagare a Lombardo ed ai suoi predecessori gli sprechi?

lucioottavio

Ven, 29/06/2012 - 12:00

Ho letto bene? Un dirigente ogni 8,4 dipendenti. Venti miliardi di euro le uscite e in pensione con 25 anni di lavoro. Cari polentoni del nord, è così che si stà al mondo. Imparate dai siciliani. E il procuratore Coppola si raccomanda che la Sicilia abbia a ricevere un aumento sostanzioso dei trasferimenti statali, altrimenti (così dice lui) continueranno a vivere nell'arretratezza. Capito Monti?? Quindi cari terroni del nord, dovete lavorare di più, perchè i siciliani hanno bisogno di più soldi. Mi trasferisco in Sicilia.

handy13

Ven, 29/06/2012 - 12:08

...ditemi chi permette lo spreco in alcune regioni,...e NON lo voterò mai...!!!

florenceale

Ven, 29/06/2012 - 12:08

sarebbe l'ora che finisse questa vergogna del sud italia...la sicilia è una regione ricchissima non ha bisogno di continuare con queste porcate

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 29/06/2012 - 12:20

I debiti che la Sicilia dice di vantare dal Continente dopo la cavolata di Cavour penso siano stati pagati 100 volte con la tassa del mezzogiorno. Perché la Trinacria non si riprende allora la sua indipendenza(alla quale molti siculi sembrano tenere molto ) e non pesa più sugli altri italiani che sono stufi di mantenerla ? Tutti sanno che diventerebbe come la Cuba di Batista o come il Messico degli anni '60 ma....chissenefrega ? Il PIL salirebbe , lo spread scenderebbe e la delinquenza diminuirebbe .

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 29/06/2012 - 12:26

Mi sembrano numeri molto ridotti. E' evidente che la Sicilia e tutto il Sud hanno bisogno di nuove assunzioni e nuovi dipendenti pubblici. La produttività del territorio è così alta, il suo livello tecnologico così avanzato, che occorre certamente investire ancora. Mandiamo subito tonnellate di denaro, presto! Che inizino immediatamente le assunzioni.

Coriolanus

Ven, 29/06/2012 - 12:39

Non so se questi dati sono veri. E' chiaro che in Sicilia ci sono degli sprechi come ci sono in tutte le altre regioni, in tutti gli enti territoriali e nella elefantiaca amministrazione dello Stato e carrozzoni vari a cominciare dalla RAI. Non si continua tuttavia a parlare di quello che è lo SPRECO DEGLI SPRECHI cioè, le spese delle guerre, chiamate ipocritamente "missioni di pace" ovvero "interventi umanitari" che abbiamo condotto, stiamo conducendo e ci accingiamo a condurre (Serbia, Irak, Libiya, Afghanistan, Siria) in giro per il mondo. Ciò peraltro per fare gli interessi di governi stranieri e non del nostro paese. Questo rimane un argomento tabù mentre il nostro è diventato uno dei paesi più guerrafondai del globo.

CONDOR

Ven, 29/06/2012 - 13:16

Parassiti Nocivi E Come Tali Andrebbero Trattati

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Ven, 29/06/2012 - 13:27

Ricordiamo tutti le elezioni in 61 distretti siciliani tutti conquistati dal PDL. Complimenti!!

fossog

Ven, 29/06/2012 - 13:29

Che se li paghino con i soldi delle loro tasse locali... basta rubare soldi agli altri.

FRANCO1

Ven, 29/06/2012 - 13:24

Bon Per Loro!!! Hanno Capito Tutto Come Si Fa A Campare....

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Ven, 29/06/2012 - 13:30

Come non ricordare quando i 61 distretti elettorali furono tutti quanti conquistati dal PDL. Complimenti avete fatto un buon lavoro

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 13:42

Sono questi gli atteggiamenti arroganti che minano la credibilità economica dell' Italia e potrebbero mandarci a fondo... Se Monti avesse il coraggio di affrontarli seriamente, come ha iniziato a fare con la lotta all'evasione fiscale saremo TUTTI molto più ricchi (esclusi i mafiosi). Se quei soldi ad esempio andassero alle attività produttive dei terremotati in Emilia sarebbe non solo molto più giusto perché se li meritano ma anche vantaggioso per tutti perché saprebbero farli rendere per il bene di tutti. E’ così ovvio ma sembra così difficile purtroppo uscire da certi osceni meccanismi clientelari…

antonino1941

Ven, 29/06/2012 - 13:44

caro presidente Lombardo, carissimi politici e amministratori siciliani sono siciliano anch'io e devo dire che ci avete portati al punto di vergognarci di dire di essere siciliani! a parte che avevo votato per Lombardo ponendo la fiducia su chi ho visto crescere questo uomo politico sin da ragazzo, pensavo di trovare una persona capace di riportare la sicilia in auge, invece......... mi sono ricreduto. qualcuno dice che per arrivare a certi traguardi bisogna essere...........non ci credevo!

silvio frappa

Ven, 29/06/2012 - 13:44

le solite bestialità di sempre, da oltre 60 anni a questa parte, e sempre i soliti ladri che vivono alle spalle del resto del paese.

Giancarlob

Ven, 29/06/2012 - 13:46

Notizia incommentabile. Mi chiedo nell' attuale situazione in cui versa l' Italia, se questa regione faccia parte dell' Italia o meno.

gbsirio_1962

Ven, 29/06/2012 - 13:47

..e io pago..

Ritratto di scandalo

scandalo

Ven, 29/06/2012 - 14:01

Ah !! La geografia materia dimenticata sarebbe ora di ristudiarla. Quindi visto che molti l'hanno dimenticata vorrei ricordare che da torino o milano a palermo ci sono circa 1400 km. qualche centinaio di km. in più che intercorre da queste città e København, come chiamano i danesi la loro capitale !! Ora se i padani decidessero di fare uno stato unico con la danimarca io penso che i Vichinghi ci manderebbero affankulo !!

Lugar

Ven, 29/06/2012 - 14:05

Invece di dare benessere a tutti con attività economiche, si preferisce pagare i pochi soliti potenti per avere voti e far tacere il popolo.

eovero

Ven, 29/06/2012 - 14:06

e l'unica regione al mondo dove si vinca un concorso di conduttore di tram senza patente, ....per salvare l'italia sarebbe facile, basta eliminare quella regione e, tutti i siciliani dallo stato chiamato italia.....sono un peso

eovero

Ven, 29/06/2012 - 14:10

che monti regali la sicilia a qualche altro stato, o che sia indipendente totalmente e, l'italia non avrà piu' problemi, fuori loro non avremo piu' debiti....e l'unica regione che si possa vincere un concorso di conduttore tram o bus senza patente

eovero

Ven, 29/06/2012 - 14:20

vedo che i miei commenti non sono accettati.....penso anche che si deva accettare i pro, ma anche i contro

druso

Ven, 29/06/2012 - 14:20

#8 Coriolanus (414) - Mi scusi signore, potrei sbagliarmi, ma penso che lei stia confondendo un foruncolo con una metastasi. Buon pomeriggio.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 14:14

#19 scandalo : E’ solo un problema di analisi di chi spreca e di chi produce, non di locazione geografica, siamo TUTTI italiani. La geografia la conosce, la matematica altrettanto?

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 29/06/2012 - 14:16

Non e la prima ne l´´ ultima volta che il sud succhia sangue al resto dÍtalia. Lo dice un romano.

handy13

Ven, 29/06/2012 - 14:16

...Berlusconi ed Alfano la sanno questa notizia,..?....e ancora chiedono i voti, o perchè nessuno li vota..?....ah.! già,...in Sicilia i dirigenti lo votano....

brunicione

Ven, 29/06/2012 - 14:19

l'articolo è perfetto, il giornalista molto chiaro, il vero problema è che nessuno può fare niente perchè i politici in Sicilia, pensano che tutto sia "COSA NOSTRA"

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Ven, 29/06/2012 - 14:55

La Sicilia, con la Calabria, è la regione d'Italia più problematica e in cancrena. Solo che mentre i Calabresi hanno un tasso di scolarizzazione molto basso, voi Siciliani invece una certa cultura ce l'avete. E' quindi non più tollerabile che continuate a chiamarvi così. Siete dei terroni veri. Il Nord non è razzista con voi, ma se continuate così lo diventa. Milano, Roma e Brussel vi danno vagonate di soldi, e voi in cambio cosa fate? Ah, vendete cocaina in tutto il continente. Grazie.

Ritratto di Curtis Mayfield

Curtis Mayfield

Ven, 29/06/2012 - 14:57

Comunque mi stupiscono questi articoli de Il Giornale, così critici nei confronti della Sicilia.. regione grazie alla quale il Cav è diventato grande e ha avuto una marea di voti. Qualcuno molto gentilmente mi potrebbe spiegare ciò?

Ritratto di scandalo

scandalo

Ven, 29/06/2012 - 15:01

#25 emanuelem57...si si la conosco , ma anche l'economia visto che il rapporto del centronord è del 100 % mentre quello del meridione è del 160 % !! vede nei processi economici la geografia ha una grande importanza infatti l'inclinazione dei raggi del sole influisce sulla voglia di lavorare e l'onestà dei comportamenti !!

cameo44

Ven, 29/06/2012 - 15:07

Innanzi a quanto dichiarato dalla Corte dei conti e non dalla Lega Nord cè ancora qualcuno che vuol parlare di mezzogiorno di Sicilia e quantaltro? Tutti coloro i quali hanno sostenuto e sostengono che il Sud è stato trascurato non hanno nulla da dire innanzi a questa anali si? l'On. Miccichè e chi come lui che hanno lasciato il PDL per far nascere il grande Sud co me pensano di risolvere i problemi del Sud e della Sicilia assumendo altri 25.000 persone? E' vero gli sprechi ci son o da pertutto ma in alcune zone si produce e i servizi funzionano al Sud ed in Sicilia in particolare come si evince dall'articolo abbondano i funzionari ma non cè nulla che funziona la politica è miope funziona in virtù dei favori e piacere mentre una società deve vivere di diritti e doveri vedi il caso spazzatura gli amministratori della Sicilia vadino in Alto Adice e imparino come si gestiscono i servizi e quantaltro quindi fi niamola con la storia che l'Italia è una non è così siamo tante culture e civilt

Ritratto di scandalo

scandalo

Ven, 29/06/2012 - 15:14

#21 eovero...fosse cosi semplice sa qual'è il Santo patrone del meridione è San NAPOLITANO lo portano in processione altro che San GENNARO !!

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 15:31

#31 scandalo. Un’ illuminante idiozia. Va bene, stia tranquillo e partecipi al gioco, tra poco la riporteranno all’ istituto.

Sapere Aude

Ven, 29/06/2012 - 15:41

Dalla voce del Procuratore generale della Regione Sicilia. lo Stato, cioè noi, dovremo farci carico dei siciliani. Non è una novità. Ma l'ufficialità del fatto da l'impressione che lo sarà per sempre. Che Santa Rosalia li conservi!

Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 29/06/2012 - 15:50

Rendiamola ancora più autonoma questa regione ......................... totalmente, assolutamente autonoma per le entrate e per le uscite.

Luigi Fassone

Ven, 29/06/2012 - 16:11

E' tutta questione di...latitudine. La Trinacria è più vicina alla Grecia della Lombardia e della Val d'aosta,colà danno la pensione del defunto ai figli dei nipoti dei pronipoti del defunto...

juventus

Ven, 29/06/2012 - 16:14

La Sicilia Deve Staccarsi Dallo Stato Sia Come Entrate Che Come Uscite. Lo Spread Diminiurebbe.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 16:25

Qualche riferimento tra Grecia e Sicilia non guasterebbe : si vogliono privilegi per diritti poco giustificabili. Pensate che una nubile pulzella greca figlia di dipendente statale ha diritto a ‘solo’ circa 1100 € di pensione mensili… Un terremotato Emiliano con voglia di lavorare : 0 €. Badate NON sono Emiliano…

armando.milost

Ven, 29/06/2012 - 16:53

Abbiamo l'occasione di renderli indipendenti. I soldi che incassano se li amministrino come vogliono ma, pagando la quota per i servizi ricevuti dallo Stato (Scuole, Difesa, Forza Publica, ecc. Aam31.

BENNY1936

Ven, 29/06/2012 - 16:46

L'INPS mi ha informato per posta che dal gennaio scorso sino al 2017 dovrò dare un "contributo di solidarietà" di più 30 € mensili poichè la mia pensione supera seppur di non molto 5 volte il minimo ( che con la moglie a carico non sono molto). Il tutto a mia insaputa ( ai politici rimettono a nuovo la casa "all'insaputa"; a noi tolgono ancora soldi !). Ecco, sono particolarmente lieto di questo prelievo settennale poichè mi permette di dare una mano ai siciliani parsimoniosi e sfortunati citati dall'articolo; oppure nel mio piccolo contribuire alla buonuscita di 40.000 € del dottor Trota Bossi per i suoi due anni di massacrante e difficile lavoro in Regione... Vergogna a tutti quanti , mentre i nostri statisti in sedicesimo che ci hanno ridotto in questo stato hanno il coraggio di dettare i percorsi economici a Monti, senza essersi privati di un centesimo delle loro laute ed immeritate retribuzioni.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 29/06/2012 - 16:49

il comportamento della sicilia giustifica pienamente il federalismo fiscale che deve essere assolutamente portato a termine altrimenti la secessione diventa un dovere e non una opzione

delon

Ven, 29/06/2012 - 17:03

Le regioni sono l'ennesima invenzione per sottrarre soldi ai cittadini ed ingrassare la casta politica ed i vari leccapiedi E' cosi' dappertutto, dalla Calabria, al molise, alla Toscana , all' Umbria , alla Lombardia. Ma la regione Sicilia e' un caso speciale : e' caratterizzata da una inefficienza da terzo mondo, ha piu' dipendenti di Lombardia Piemonte ed Emilia messe insieme, lo spreco di denaro del contribuente e i privilegi concessi ai dipendenti sembrano furto con scasso , ai danni dei contribuenti. Forse e' il momento di rivedere la struttura regionale , non solo quella delle province

duball

Ven, 29/06/2012 - 17:10

Ma come siete cattivi..! Ma perche?? L 'italia e' una; Siamo tutti fratelli;Le cose vanno bene perche' abbiamo vinto una partita di calcio e persino balotelli e' diventato meno st.ronzo perche' ha segnato e voi state a guardare che ci sono 2 regioni che tirano il carretto italia e le altre che ci salgono sopra. Siete per caso RAZZISTI??? Ma parlate di cose serie,che so'... ad esempio un'aggiornamente delle cene che berlusconi faceva in casa sua..! CORRSERA, REPUBBLICA,FATTI E STRAFATTI voi che potete vi prego, teneteci informati in tempo reale su queste cose assolutamente indispensabili !!

ted

Ven, 29/06/2012 - 17:21

Lega o non Lega questo è il Problema! Il 95% dei problemi STRUTTURALI di questo Paese è legato alla "questione meridionale" .L'Amministrazione Pubblica per esempio è una amministrazione di chiaro "stampo" meridionale sia nella mentalità che nella composizione .I problemi causati da questa "dualità" del Paese sono talmente tanti ,lontani nella Storia, incancreniti ed attorcigliati tra loro che l'unica soluzione che possa garantire una soluzione a tale problema è quella del "TAGLIO" del "NODO GORDIANO". Può sembrare la + "estrema" e difficile, in realtà è probabilmente la + semplice ! Saluti.

brunog

Ven, 29/06/2012 - 17:28

Visto che questi signori siciliani non vogliono ridurre le spese, allora lo stato deve trasferire un ammontare che risulta dal numero di cittadini moltiplicato per il costo di ogni cittadino sulla media nazionale, poi facciano quello che vogliono. E' bello sentirsi italiani alle spalle degli altri.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 29/06/2012 - 17:29

#44dubal egr la matematica e le percentuali non sono chiacchiere di veline,e queste percentuali sono rappresentative di un sud sprecone dei chiagni e fotti.Lei forse ne è degno rappresentante e se mi permette le invierò gli auguri al 2 di agosto.

Ferrarino

Ven, 29/06/2012 - 17:34

Sicilia governata per anni dalla destra? il giornale questo è un clamoroso autogol

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 29/06/2012 - 17:37

#44 dubal egr le percentuali e la matematica non sono chiacchiere di veline,e questa parte d'Italia è degna rappresentante degli sprechi e dei chiagni e fotti.Forse lei parla di cose troppo intelligenti che noi del nord non riusciamo a capire,ha ragione siamo razzisti quando difendiamo i nostri interessi da questi fancazzisti.

ted

Ven, 29/06/2012 - 17:42

Ragazzi gioite che ancora una volta i tedeschi ci stanno salvando i fondelli anche da questi obbrobri del ns Paese.L'evoluzione degli accordi a livello europeo di cessione di parte della Sovranità degli Stati vuol dire anche che a Bruxelles decideranno se far FALLIRE le Regioni (Sicilia, Campania, Puglia ,Calabria ....)che non hanno i conti a posto! Questo è uno degli aspetti dell'accordo raggiunto in prospettiva dalla Merkel ,da Monti e dagli altri.Esattamente come succede negli USA. Gioite ragazzi ,gioite la secessione avverrà nei fatti!

enzo1944

Ven, 29/06/2012 - 17:52

E poi,ci si meraviglia se la Lega Nord,ed il Nord tutto,chiedono di fare il Senato delle Regioni e di rendere autonome,FEDERALI e ben distinte le gestioni ed amministrazioni regionali!!...Con uno schifo di gestione tale,come si fa ad accettare che succedano PORCHERIE E FURBIZIE COSI' CLAMOROSE!..........e nota bene con tutte spese A CARICO DI TUTTI GLI ITALIANI!.....Ora credo che TUTTI si siano resi conto delle ASSURDITA' della Regione Sicilia e che si siano ormai STANCATI di MANTENERE tanti FURBI MANGIAPANE A TRADIMENTO! Continuado così,credo che tutto il Nord se ne andrà,purtroppo,molto presto con la Svizzera o la Germania!..........Basta furbizie! Ormai,cari Siciliani,siamo al capolinea! LA FESTA E' FINITA,e stavolta DAVVERO !!!!

duball

Ven, 29/06/2012 - 17:53

#49 gianniverde magari ho sbagliato a mettere le virgole e non hai colto l'ironia.

duball

Ven, 29/06/2012 - 17:55

#49 gianniverde magari e' perche' ho sbagliato a mettere le virgole che non hai colto l'ironia.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 18:10

#41 BENNY1936 A lei sembrerà vergognoso che le tolgano SOLO 30€ avendo 5 volte il minimo... Minimo che nessun giovane si sognerà in futuro. E' quanto scrive che a me sembra vergognoso. Cerchi di farlo se ne è capace.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 18:17

#41 BENNY1936 A lei sembrerà vergognoso che le tolgano SOLO 30€ avendo 5 volte il minimo... Minimo che nessun giovane si sognerà in futuro. E' quanto scrive che a me sembra vergognoso. Cerchi di farlo se ne è capace.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Ven, 29/06/2012 - 18:21

#41 BENNY1936 A lei sembrerà vergognoso che le tolgano SOLO 30€ mensili avendo 5 volte il minimo... Minimo medio che nessun giovane si sognerà in futuro. E' quanto scrive che a me sembra vergognoso. Cerchi di farlo se ne è capace invece di lamentarsi

Loreno Bardelli

Ven, 29/06/2012 - 18:17

E' possibile sapere dei 20.288 dipendenti della Regione Sicilia , tolti i 1.835 dirigenti , quanti siano i funzionari , gli impiegati e gli operai ? per caso conosciamo anche il numero dei consulenti ..... e quanto costano ?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 29/06/2012 - 18:23

Numeri da non credere! Inammissibile che uno schifo del genere possa continuare tra l’indifferenza generale! Bisogna realizzare il federalismo fiscale ed ogni regione deve rispondere delle proprie iniziative, specie di quelli follemente clientelari poste in essere in Sicilia.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Ven, 29/06/2012 - 18:20

Perchè non introduciamo la responsabilità civile e penale degli amministratori pubblici, che campano sperperando denaro pubblico e sono immuni da ogni colpa. Assumono amici e parenti per avere appoggio politico, cambiano piani regolatori portando la cementificazione nelle città a scapito del verde per interessi privati o di partito. Poi noi ce la prendiamo con i giudici. Iniziamo da loro che sono preposti a fare le leggi per il "bene di tutti" ed invece pensano solo al loro.

Loreno Bardelli

Ven, 29/06/2012 - 18:20

II invio - E' possibile conoscere , tolti i 1.835 dirigenti , quanti sono i funzionari , gli impiegati e gli operai ? E' pure possibile conoscere il numero dei consulenti pagati dalla Regione Sicilia nel 2011 - 2012 ?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 29/06/2012 - 18:25

Infine, il procuratore generale ha sottolineato la necessità di congrui trasferimenti statali per la Sicilia perché "se lo Stato centrale non fornisce adeguati mezzi finanziari, i siciliani continueranno a vivere nell’arretratezza delle proprie vetuste risorse infrastrutturali". E' vero, è verissimo, oh quanto è vero. Presto, stanziamo subito congrui trasferimenti di denaro. Che siano i più alti di sempre, che siano i più congrui della storia d'Italia. E immediatamente i siciliani diventeranno produttivi come la silicon valley. E' ovvio.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 29/06/2012 - 18:34

#52 duball non avevo colto l'ironia ,ti chiedo scusa,hai ragione.

asalvadore@gmail.com

Ven, 29/06/2012 - 18:56

Non c'é che un rimedio, che la regione trovi i fondi necessari aumentando le tasse locali. Poi vedremo se questi politici saranna rieletti o se i Siciliani preferiscono vivere nella miseria e nell'arretratezza. Il problema é loro e di loro fattura, il Governo Centrale, che include anche le altre Regioni, non ha alcuna responsabilitá nei misfatti dei politici siciliani.

asalvadore@gmail.com

Ven, 29/06/2012 - 19:04

Cha la Regione Sicilia trovi i soldi con tasse piú alte, e poi vedremo se i politici siciliani saranno rieletti. Una cosa deve essere ben chiara: il Governo Centrale non ha nessun obbligo di aiutare la regione Sicilia a sacpito naturalmente delle altre Regioni. Che i Siciliani paghino di persona per i misfatti dei loro politici, perche il problema é di loro e di loro fattura. Altrimenti ogni Regione potrebbe imitarli e lo Stato andrebbe in bancarotta.

Franco-a-Trier

Ven, 29/06/2012 - 20:35

poi dicono che al Nord rubano

disalvod

Ven, 29/06/2012 - 21:22

Siete L'italia Della Vergogna Ed E' Per Questo Che Non Si Riesce A Capire Perche' Nessuna Istituzione Possa Intervenire In Merito A Questi Scempi E Sperperi Di Denaro Pubblico.questa E' La Vera Italia Non Quella Che Ci Vogliono Far Credere.

bkr71

Ven, 29/06/2012 - 22:00

Ma siete (siamo) ancora tutti qui a dar retta a queste zoccole e alla loro sete di denaro e di notorietà da soddisfare con ogni mezzo??

bkr71

Ven, 29/06/2012 - 22:07

Ma siete (siamo) ancora qui a dar retta a queste zoccole e alla loro sete di notorietà e denaro da soddisfare con ogni mezzo?

maumen

Sab, 30/06/2012 - 01:41

Sarebbe interessante fare una classifica di tutte le Regioni italiane per verificare quanti Dirigenti in rapporto agli impiegati sono stipendiati alle nostre spalle. E' una VERGOGNA...! Nelle aziende private quelli che nel pubblico vengono classificati Dirigenti si chiamano Team Leader e percepiscono max 40.000 Euro/Anno contro gli oltre 100.000 di un Dirigente Regionale. Occorre mettere mano a questo problema riducendo drasticamente i Servizi così facendo sparirebbe l'indennità aggiuntiva di 40.000 Euro che queste inutili figure percepiscono ai danni dello Stato.

compustela1860

Sab, 30/06/2012 - 08:08

Inidpendente: Mentre l'Italia tutta soffre questi parassiti regionali siciliani vivono sulle spalle dell'Italia onesta e produttiva. Inviare soldi statali in Sicilia è una follia e ciò per mantenere l'edera parassitiaria del governo siciliano. Si sveglino, producano, paghino le tasse per mantenersi...nesssuno chiede loro soldi...solo etica morale chiediamo a questi siciliani mafiosi prima , omertosi e regionalgoverno-parassitiari poi..... La Sicilia sono sicuro è molto più onesta e operasa di questo sistema corrotto instaurato omni comprensivo di politici esportati a Roma....tuttavia la storia della mafia, della omertosità e del parassitismo amministrativo impedisce agli onesti e operosi di affermarsi..... MI DOMANDO COME SI PUO' REGALARE DANARO PUBBLICO COSI' STUPIDAMENTE PER PAGARE INTERESSI COLOSSALI SOPRATUTTO IN QUESTO MOMENTO DI BISOGNO....MAGISTRATURE INTERVENITE..INGROIA QUESTO E' QUELLO CHE DEVI FARE NON AFFANNARTI SU DELL'UTRI/BEERLUSCONI E FILMINI VETUSTI.

maumen

Sab, 30/06/2012 - 08:40

Nelle grandi aziende private lavoratori come i Dirigenti pubblici vengono chiamati Team Leader e percepiscono stipendi tra i 30.000 e i 40.000 euro l'anno. Questo esercito di Dirigenti deve essere ridotto drasticamente intervenendo sulla struttura creata ad arte per giustificare queste inutili figure. Così facendo a mio avviso si potrebbe far sparire dal loro stipendio l'indennità aggiuntiva di circa 40.000 assolutamente regalata. Ovviamente una restante parte dello stipendio, quella legata agli obiettivi, deve essere calcolata con serietà come nelle aziende private, nel pubblico e' un'autentico sperpero ulteriore di denaro pubblico che solo l'Italia continua a permettersi.

Giulio42

Sab, 30/06/2012 - 08:48

Per salvarci non serve lo scudo, ma le sbarre del confine tra nord e sud. Anche se sono una ricchezza ci rinuncio volentieri.

MMARTILA

Sab, 30/06/2012 - 09:04

Annessione all'Egitto e tanti saluti ai mafiosi siciliani...tutti i siciliani in fondo lo sono, non aspettano altro che fregare il popolo italiano.

gangster

Sab, 30/06/2012 - 09:30

avanti tutta!!!! ma se siamo veramente in un periodo di crisi...bisogna salvare l'Italia e gli Italiani...possibile che il presidente Napolitano non sia in grado di interventire? possibile che il governo non intervenga? possibile che il parlamento sia connivente di questa situazione? ma ci vuole un Grillo qualsiasi per proporre soluzioni che anche il piu' imbecille degli italiani sia in grado di proporre?

nino47

Sab, 30/06/2012 - 10:07

L Sicilia è una regione a statuto speciale no? Quindi è indipendente. Peccato che i nostri governanti lo dimentichino solo quand'è l'ora di rimpinzarla di miliardi!!!

bobsg

Sab, 30/06/2012 - 10:21

I siciliani voglioni mantenere gli sprechi? Se li paghino! Qui piuttosto che di una "spending review" si dovrebbe parlare di una "spending zeroing".

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Sab, 30/06/2012 - 10:44

Che dire? Ricordo solo ai più che l'elevazione del prof. Mario Monti da Varese a salvatore dell'italica patria è avvenuta solo ed esclusivamente perchè il "padre" di detta patria", Giorgio Napolitano, ha visto nella prossima realizzazione dei decreti attuativi la fine del Bengodi per le regioni del Sud, la loro annessione ...al Burkina-Faso. Riguardo la Sicilia, poi, è noto come 21 dei 50 miliardi di euro che ogni anno vengono estorti dallo stato centralista alla Lombardia, se li mangi proprio la "fantastica terra dei pupi". Sappiate, infine, che i Lombardi non sono tutti allocchi come li vogliono far passare la TV di stato e i giornali, compreso questo che in Lombardia nacque e prosperò, e che il giorno della resa dei conti fra virtuosi e cicale arriverà, oh se arriverà...

Cinghiale

Sab, 30/06/2012 - 11:11

Beneeeeee!!!!!!!!! W l'Italia!!!!!!!!

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Sab, 30/06/2012 - 11:26

... realizzazione dei decreti attuativi del federalismo voluto dalla Lega, s'intende.

roby55

Sab, 30/06/2012 - 12:13

Uno spettacolo desolante, più desolante ancora che lo Stato Italiano continui a foraggiare una situazione del genere, che definire immorale è poco. E poi ci lamentiamo o ci scandalizziamo delle posizioni della Lega Nord. La Lega Nord è esattamente la reazione di fronte a questo stato di cose. Come darle torto?

invisigoth

Sab, 30/06/2012 - 13:05

La soluzione forse sarebbe regalare l'intera regione o al continente africano dove forse con i paesi che hanno risorse petrolifere riuscirebbero ad andare a pari bilancio con i loro esosi bilanci o alla Grecia con cui hanno in comune una spesa"pubblica"enorme.Peccato però che alla Sicilia viene permesso tutto grazie anche al trattato stato -mafia.Ditemi se sbaglio

silvio frappa

Sab, 30/06/2012 - 16:35

E magari la Spending Review non si applica a questo cesso di isola perchè oltre che cesso è anche autonoma, vero ? io credo che ci guadagneremmo se la cedessimo alla tunisia o ad altri loro simili, spenderemmo di meno e avremmo meno siciliani sparsi per il paese tramite i beceri concorsi statali, concorsi espressione di una cultura più africana che italiana, e che la trasparenza non sanno nemmeno cosa significhi.

eloi

Dom, 01/07/2012 - 10:17

Informazione si. però la Corte dei Conti regionale ci informi anche quanti sono i dipendenti di tutte le istituzioni: Province, Comuni, Comunittà montane, Consorzi vari. Ci informi sul rappoorto, abitanti-dipendenti.