EMILIA ROMAGNAUn'altra tegola su Errani: i pm indagano sulle auto blu

Tornano sotto i riflettori le spese della giunta del governatore Vasco Errani (Pd), sulle quali la procura di Bologna ha aperto un fascicolo dopo un esposto alla Guardia di finanza di un ex dipendente di una ditta di autonoleggio, ora in proprio, che ha denunciato irregolarità nel settore e una sorta di oligopolio delle aziende più grandi di cui la Regione sarebbe «cliente» da almeno un decennio. Se la giunta Errani si dice «a disposizione per chiarimenti» ma sicura di operare «nel rispetto delle regole» l'ex consigliere grillino Giovanni Favia ricorda che «l'80% delle spese 2013 dei 14 membri della giunta Errani per i viaggi è stato impiegato per pagare il costo delle auto blu». Sono nel 2013 sono stati spesi più di 500mila euro.