Emiliano a caccia di donne

Il sindaco di Bari, Michele Emiliano, è a corto di donne nella sua giunta. Così ha deciso di affidare a Twitter il suo personalissimo, e per molti versi originale, bilanciamento delle quote rosa. «Cerco donne residenti a Bari che intendano cominciare a fare politica e candidarsi alle prossime elezioni comunali: fate presto!». Un messaggio che suona quasi come un appello disperato. Naturalmente le signore del capoluogo pugliese non si sono fatte pregare, subissando il primo cittadino di autocandidature, inviate all'indirizzo e al numero di telefono che lo stesso Emiliano ha pubblicamente reso disponibili sul social network. Non è la prima volta che il sindaco ricorre a Twitter per sistemare beghe politiche. Qualche mese fa, proprio attraverso il micro blog, aveva invitato i cittadini under 40 a presentarsi in Comune per strappare un posto da assessore, messo a disposizione proprio come in un talent show. «Non faccio audizioni, ma parlo con la gente che ha voglia di impegnarsi per Bari», il suo commento.