Epifani cacciato a mezzo stampa

Se Guglielmo Epifani si era illuso che fosse sufficiente palesare un fiero antiberlusconismo, indossare completi scuri di buon taglio, essere sempre ben rasato e pettinato comme il faut e frequentare circoli pariolini per essere un buon segretario di partito, eccolo servito da Gianni Cuperlo a mezzo stampa. Titolo: «Al Pd ora serve un segretario».