Esodati, Fornero dà i numeri:"Altri 55mila lavoratori"

Il ministro del Welfare dà i nuovi numeri sulla platea degli esodati: "I lavoratori da salvaguardare oltre i 65mila già previsti dal decreto del Governo sono 55mila". E smentisce categoricamente i dati forniti dall'Inps: "Numeri parziali e fuorvianti"

Ci sono dati e dati. Ci sono numeri che inquadrano la situazione reale e numeri fuorvianti che rischiano soltanto di creare instabilità sociale. E il valzer di numeri sugli esodati, con la conseguente polemica tra i vertici dell'Inps e il ministero del Welfare, non ha fatto altro che alzare i toni dello scontro. Tanto che Elsa Fornero è intervenuta a Palazzo Madama per chiarire l'entità reale del fenomeno: "Respingo con forza ogni insinuazione sul fatto che io abbia fornito informazioni non vere sul numero di lavoratori interessati o che abbia voluto sottrarre dati".

Nei giorni scorsi un documento a firma dell'Inps aveva parlato di oltre 390mila esodati. Un numero che va ben oltre le stime (pessimistiche) della Cgil. "Non tutti sono da salvaguardare", si è affrettata a chiarire oggi pomeriggio la Fornero spiegando che il governo ha preferito far rientrare all'interno del decreto quelle persone che sono già fuori dal mercato del lavoro e che, quindi, rischiano maggiormente di rimanere senza reddito e senza pensione. "Il documento dell’Istituto - ha affermato la Fornero - ha impropriamente alimentato le polemiche". Oltre ai primi 65mila lavoratori, il governo è già al lavoro per salvaguardare altre 55mila persone (40mila sono quelle in mobilità ordinaria). Tra questi figureranno anche i lavoratori di Termini Imerese in cassa integrazione straordinaria che hanno i requisiti per la pensione con le vecchie regole entro i due anni di cigs e i quattro di mobilità. Il governo non intende, comunque, fermarsi qui. Ribadendo più volte che non si può coprire l'intera somma indicata dall'istituto di previdenza, la Fornero ha fatto sapere che per far fronte al problema l'esecutivo sta lavorando all'ipotesi di estendere il trattamento di disoccupazione oppure di far partecipare i diretti interessati a lavori di pubblica utilità.

Anche se attesa e richiesta a gran voce, l'informativa del ministro del Welfare sugli esodati non ha riempito l’emiciclo di Palazzo Madama. Anzi. Mentre la Fornero leggeva l'intervento e forniva i dati sul reale numero di persone da salvaguardare con futuri provvedimenti del governo, il Senato era mezzo vuoto. Numerose le assenze nel settore occupato dal Pdl: almeno una sessantina i senatori non presenti in Aula. Anche tra i democratici si sono contati almeno una decina di assenti, mentre qualche banco vuoto si notava tra i senatoridella Lega e dell'Italia dei Valori che nei giorni scorsi hanno depositato una mozione di sfiducia proprio contro la Fornero.

Commenti

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:04

Ma siamo alla frutta in un modo che di più non si può! Ma quanti sono? Dopo la frignata dei sacrifici questa ci fa morire dal ridere! Fornero ti insegno io. Prima si controllano i numeri con l'aiuto di uno staff di cui ci si fida, poi si confrontano con altre parti coinvolte (INPS e sindati), in caso vi siano discrepanze ci cerca l'errore (deve esserci un'errore se non tornano i conti), poi si rendono pubblici i numeri. Ma un minimo di preparazione no?!

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:04

Ma siamo alla frutta in un modo che di più non si può! Ma quanti sono? Dopo la frignata dei sacrifici questa ci fa morire dal ridere! Fornero ti insegno io. Prima si controllano i numeri con l'aiuto di uno staff di cui ci si fida, poi si confrontano con altre parti coinvolte (INPS e sindati), in caso vi siano discrepanze ci cerca l'errore (deve esserci un'errore se non tornano i conti), poi si rendono pubblici i numeri. Ma un minimo di preparazione no?!

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 19/06/2012 - 18:23

Si rimettiamoli a lavorare a 500€ a mese a 37 ore settimanali... e i FIGLI lasciamoli a BAMBOCCIARE a casa sulle loro spalle ........... A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

leo_polemico

Mar, 19/06/2012 - 18:27

Alla fine, aggiungendo ogni volta 55 mila "esodati", ho la certezza che si arriverà al totale di 390 mila uguale a solo SEI VOLTE quello dischiarato in origine. Sarà che "la" Fornero si è laureata grazie al "sei politico" e quindi non ha studiato un pò di matematica quando ancora la scuola era seria? L'età è quella giusta: nata nel 1948, nel 1968, a vent'anni, era al primo anno di università e si giunge alla facile conclusione citata. Certo che la situazione di coloro che hanno accettato di lasciare il lavoro ed ora si trovano senza pensione e senza stipendio, non è certamente simpatica: hanno la mia comprensione, per quello che può contare. Certo non ci sarebbe da meravigliarsi se qualcuno, esasperato, usasse metodi, usando un eufemismo, poco civili per farsi le sue giustissime ragioni.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 19/06/2012 - 18:39

"Super regalo a Morgan Stanleydi Orazio Carabini In gran silenzio, a inizio anno il governo italiano ha dato due miliardi e mezzo alla potente banca Usa. Un'operazione su una posizione in derivati che il Tesoro non ha voluto commentare. Peggiorando così le cose"........ A loro si.... e per gli esodati????????

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 19/06/2012 - 18:23

Si rimettiamoli a lavorare a 500€ a mese a 37 ore settimanali... e i FIGLI lasciamoli a BAMBOCCIARE a casa sulle loro spalle ........... A CASA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

blackbird

Mar, 19/06/2012 - 18:38

Proposta: 55.001 esodati in più. Esodiamo la Fornero! Questa dà i numeri e si vuol far passare per esperta! Farà di sicuro meno danni come lavoratrice socialmente utile, in più impara come si vive con meno di 1.000 euro al mese!

Conte HOG

Mar, 19/06/2012 - 18:39

Articolo interessante che pone domande, ma non capisco cosa c' entri la foto di Alien sulla homepage.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 19/06/2012 - 18:44

tranquilli ESODATI con i prossimi 6 decreti forse riuscira a trovare il numero giusto !!!!!!!!!!!!!!!!!

Massimo Bocci

Mar, 19/06/2012 - 18:42

Noi popolo Bue,compiamo milioni di extra comunitari e loro parentale (con pensioni e ricongiungimenti) vogliamo dare la cittadinanza ( proposta come al solito degli anti Italiani comunisti Catto) a chi viene a fare un figli qui, un gratta bebè a carico degli Italiani sicuro e duraturo con rendita a vita a gente che fa in media 10 15 e poi li fa campare agli altri, e facciamo tanto puzzo per 300 mila Italiani veri che hanno lavorato una vita e' una vita che campano una classe di parassiti statali (comunisti), siamo proprio un bel popolo di mer.....da che ci facciamo dettare da veri LADRI certe vessazioni, Italiani fuori gli attributi Riprendiamoci il futuro da questi ladri.

leo_polemico

Mar, 19/06/2012 - 18:27

Alla fine, aggiungendo ogni volta 55 mila "esodati", ho la certezza che si arriverà al totale di 390 mila uguale a solo SEI VOLTE quello dischiarato in origine. Sarà che "la" Fornero si è laureata grazie al "sei politico" e quindi non ha studiato un pò di matematica quando ancora la scuola era seria? L'età è quella giusta: nata nel 1948, nel 1968, a vent'anni, era al primo anno di università e si giunge alla facile conclusione citata. Certo che la situazione di coloro che hanno accettato di lasciare il lavoro ed ora si trovano senza pensione e senza stipendio, non è certamente simpatica: hanno la mia comprensione, per quello che può contare. Certo non ci sarebbe da meravigliarsi se qualcuno, esasperato, usasse metodi, usando un eufemismo, poco civili per farsi le sue giustissime ragioni.

megliosolo

Mar, 19/06/2012 - 18:44

La pillola velenosa anche indorata è difficile da propinare,nessuno vuole esporsi.Il guaio esodati è come il debito pubblico,tutti e nessuno sà.

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 19/06/2012 - 18:39

"Super regalo a Morgan Stanleydi Orazio Carabini In gran silenzio, a inizio anno il governo italiano ha dato due miliardi e mezzo alla potente banca Usa. Un'operazione su una posizione in derivati che il Tesoro non ha voluto commentare. Peggiorando così le cose"........ A loro si.... e per gli esodati????????

blackbird

Mar, 19/06/2012 - 18:38

Proposta: 55.001 esodati in più. Esodiamo la Fornero! Questa dà i numeri e si vuol far passare per esperta! Farà di sicuro meno danni come lavoratrice socialmente utile, in più impara come si vive con meno di 1.000 euro al mese!

Conte HOG

Mar, 19/06/2012 - 18:39

Articolo interessante che pone domande, ma non capisco cosa c' entri la foto di Alien sulla homepage.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mar, 19/06/2012 - 18:44

tranquilli ESODATI con i prossimi 6 decreti forse riuscira a trovare il numero giusto !!!!!!!!!!!!!!!!!

Massimo Bocci

Mar, 19/06/2012 - 18:42

Noi popolo Bue,compiamo milioni di extra comunitari e loro parentale (con pensioni e ricongiungimenti) vogliamo dare la cittadinanza ( proposta come al solito degli anti Italiani comunisti Catto) a chi viene a fare un figli qui, un gratta bebè a carico degli Italiani sicuro e duraturo con rendita a vita a gente che fa in media 10 15 e poi li fa campare agli altri, e facciamo tanto puzzo per 300 mila Italiani veri che hanno lavorato una vita e' una vita che campano una classe di parassiti statali (comunisti), siamo proprio un bel popolo di mer.....da che ci facciamo dettare da veri LADRI certe vessazioni, Italiani fuori gli attributi Riprendiamoci il futuro da questi ladri.

megliosolo

Mar, 19/06/2012 - 18:44

La pillola velenosa anche indorata è difficile da propinare,nessuno vuole esporsi.Il guaio esodati è come il debito pubblico,tutti e nessuno sà.

ntn59

Mar, 19/06/2012 - 18:55

Non dimentichiamoci che questi "professori" ci stanno governando per mandato del PDL-PD-UDC. La responsabilità ricade sui partiti che appoggiano il governo. Ma mentre il PD sta facendo fare il lavoro sporco a Monti (mettere le tasse) per poi governare sul velluto, quelli del PDL stanno facendo la figura dei gonzi: sarà facile per il PD dire che le tasse sono la conseguenza del malgoverno della destra. Governeranno per 20 anni. Cav.: se ci sei batti un colpo!!

ntn59

Mar, 19/06/2012 - 18:55

Non dimentichiamoci che questi "professori" ci stanno governando per mandato del PDL-PD-UDC. La responsabilità ricade sui partiti che appoggiano il governo. Ma mentre il PD sta facendo fare il lavoro sporco a Monti (mettere le tasse) per poi governare sul velluto, quelli del PDL stanno facendo la figura dei gonzi: sarà facile per il PD dire che le tasse sono la conseguenza del malgoverno della destra. Governeranno per 20 anni. Cav.: se ci sei batti un colpo!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 19/06/2012 - 19:03

Ma ci rendiamo conto di, in che mani siamo finiti!!!! Dopo 4/5 mesi di TIRITERA ancora non sono riusciti a fare il conto. Mentre a farci pagare più tasse ed a ridurci la pensione ci hanno impiegato solo UN GIORNO!!! VIAAAA IATEVENNE (come dicono a Napoli) Mi sa tanto che presto tornerà di moda una FAMOSA FRASE di tanti anni fà. che diceva :" QUANDO C'ERA LUI" e me ne compiaccio. Saludos dal Leghista Monzese

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 19/06/2012 - 19:03

Ma ci rendiamo conto di, in che mani siamo finiti!!!! Dopo 4/5 mesi di TIRITERA ancora non sono riusciti a fare il conto. Mentre a farci pagare più tasse ed a ridurci la pensione ci hanno impiegato solo UN GIORNO!!! VIAAAA IATEVENNE (come dicono a Napoli) Mi sa tanto che presto tornerà di moda una FAMOSA FRASE di tanti anni fà. che diceva :" QUANDO C'ERA LUI" e me ne compiaccio. Saludos dal Leghista Monzese

rodino

Mar, 19/06/2012 - 19:19

Ma una foto un pò meno inquietante non potevate metterla? PROFESSORESSA LEI E' BOCCIATISSIMA ..... RITORNI A SETTEMBRE E MI RACCOMANDO STUDI.

rodino

Mar, 19/06/2012 - 19:19

Ma una foto un pò meno inquietante non potevate metterla? PROFESSORESSA LEI E' BOCCIATISSIMA ..... RITORNI A SETTEMBRE E MI RACCOMANDO STUDI.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 19/06/2012 - 19:28

Intanto i Senatori, visto il caldo, sono giustamente in vacanza nelle prestigiose case al mare. Non hanno certo voglia di passare il tempo al lavoro. Sempre mirabile la nostra classe politica.

redy_t

Mar, 19/06/2012 - 19:22

Il Senato era mezzo vuoto. Grillo aspettami.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 19/06/2012 - 19:28

Intanto i Senatori, visto il caldo, sono giustamente in vacanza nelle prestigiose case al mare. Non hanno certo voglia di passare il tempo al lavoro. Sempre mirabile la nostra classe politica.

redy_t

Mar, 19/06/2012 - 19:22

Il Senato era mezzo vuoto. Grillo aspettami.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:36

povera donna: da i numeri come li da la la grande sorella quando dice che il debito pubblico della sua nazione è solo di 2080B invece dei realistici 7mila B: povere donne!! inutile smentirle perche siamo aquasi al redde rationem e quando saltera fuori la verità , almeno la nostra, dovra dimettersi: l' altra è tanto piena di se da non arrivare nemmeno a quello... ma non chiedetemi di cosa sara piena perche la risposta è evidente e lapalissiana

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:38

abbiamo tempo e pazienza: quando arriveremo a trecento mila rideremo un po!

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:36

povera donna: da i numeri come li da la la grande sorella quando dice che il debito pubblico della sua nazione è solo di 2080B invece dei realistici 7mila B: povere donne!! inutile smentirle perche siamo aquasi al redde rationem e quando saltera fuori la verità , almeno la nostra, dovra dimettersi: l' altra è tanto piena di se da non arrivare nemmeno a quello... ma non chiedetemi di cosa sara piena perche la risposta è evidente e lapalissiana

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:38

abbiamo tempo e pazienza: quando arriveremo a trecento mila rideremo un po!

lallo1045

Mar, 19/06/2012 - 19:40

Ahi, ahi, ahi!!!!! La maestrina è fusa. Necessita urgentemente lungo periodo vacanze prolungato almeno sino ai termini pensionistici dell'interessata(sperando si fermi dal fare guai).

lallo1045

Mar, 19/06/2012 - 19:40

Ahi, ahi, ahi!!!!! La maestrina è fusa. Necessita urgentemente lungo periodo vacanze prolungato almeno sino ai termini pensionistici dell'interessata(sperando si fermi dal fare guai).

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 19/06/2012 - 19:52

Eppure la bocconi ERA una scuola prestigiosa,possibile che non le abbiano insegnato matematica ???

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:54

quando fra qualche mese si accorgera, a poco a poco, che gli esodati sono in realta veramente 350mila, cosa che sa già da parecchio tempo, finalmente dara le dimissioni

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 19/06/2012 - 19:52

Eppure la bocconi ERA una scuola prestigiosa,possibile che non le abbiano insegnato matematica ???

voce.nel.deserto

Mar, 19/06/2012 - 19:58

Io credo alla Fornero molto più che ai dirigenti INPS. E' possibile che l'obiettivo dei nemici del governo sia quello di boicottare la riforma del lavoro che Monti deve portare a Bruxelles il giorno 28 c.m.L'alleanza sindacati -Inps contro Fornero-Governo è possibile. L'INPS dovrebbe poi spiegare l'accanimento verso gli invalidi genuini e lo scarso controllo sulle pratiche concessorie ,come nei casi scoperti dalla Guardia di Finanza riguardanti i falsi ciechi totali.La connivenza di medici,commissioni mediche,personale di controllo Inps mi sembra essenziale alle frodi."Non potevano non sapere".Spero che la magistratura indaghi fino in fondo anche nel caso degli esodati.

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 19/06/2012 - 19:54

quando fra qualche mese si accorgera, a poco a poco, che gli esodati sono in realta veramente 350mila, cosa che sa già da parecchio tempo, finalmente dara le dimissioni

VermeSantoro

Mar, 19/06/2012 - 20:05

Gli esodati che non rientrano nei numeri della Fornero cosa faranno ? Vanno a casa della Ministra a pranzo e Lei li ospitera anche per la notte ? Ma dimettiti incapace........ e non dimenticarti ti portarti a casa Mario e Mastropasqua.

voce.nel.deserto

Mar, 19/06/2012 - 19:58

Io credo alla Fornero molto più che ai dirigenti INPS. E' possibile che l'obiettivo dei nemici del governo sia quello di boicottare la riforma del lavoro che Monti deve portare a Bruxelles il giorno 28 c.m.L'alleanza sindacati -Inps contro Fornero-Governo è possibile. L'INPS dovrebbe poi spiegare l'accanimento verso gli invalidi genuini e lo scarso controllo sulle pratiche concessorie ,come nei casi scoperti dalla Guardia di Finanza riguardanti i falsi ciechi totali.La connivenza di medici,commissioni mediche,personale di controllo Inps mi sembra essenziale alle frodi."Non potevano non sapere".Spero che la magistratura indaghi fino in fondo anche nel caso degli esodati.

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Mar, 19/06/2012 - 20:07

insinuano che ha nascosto i dati, dice che gli esodati saranno avviati a lavori socialmente utili, ma lei il lavoro socialmente utile di "zappare" la terra quando lo inizia? certo per lei potrebbe essere troppo difficile............. e alloro pianga!

VermeSantoro

Mar, 19/06/2012 - 20:05

Gli esodati che non rientrano nei numeri della Fornero cosa faranno ? Vanno a casa della Ministra a pranzo e Lei li ospitera anche per la notte ? Ma dimettiti incapace........ e non dimenticarti ti portarti a casa Mario e Mastropasqua.

Ritratto di pierfabro

pierfabro

Mar, 19/06/2012 - 20:07

insinuano che ha nascosto i dati, dice che gli esodati saranno avviati a lavori socialmente utili, ma lei il lavoro socialmente utile di "zappare" la terra quando lo inizia? certo per lei potrebbe essere troppo difficile............. e alloro pianga!

pasquale_tibur

Mar, 19/06/2012 - 20:24

Già, solo per averlo creato, il problema degli esodati, il ministro dovrebbe dimettersi e non farsi più vedere. Il provvedimento che ha creato il problema è stato un grave atto di sopraffazione dello Stato sui cittadini, non conforme a uno Stato democratico.

pasquale_tibur

Mar, 19/06/2012 - 20:24

Già, solo per averlo creato, il problema degli esodati, il ministro dovrebbe dimettersi e non farsi più vedere. Il provvedimento che ha creato il problema è stato un grave atto di sopraffazione dello Stato sui cittadini, non conforme a uno Stato democratico.

eovero

Mar, 19/06/2012 - 20:45

avessimo avuto Monti e la Fornero negli anni settanta, non ci troveremo in queste condizioni!

eovero

Mar, 19/06/2012 - 20:45

avessimo avuto Monti e la Fornero negli anni settanta, non ci troveremo in queste condizioni!

velenosoveleno

Mar, 19/06/2012 - 20:50

"la Fornero ha fatto sapere che per far fronte al problema l'esecutivo sta lavorando all'ipotesi di estendere il trattamento di disoccupazione oppure di far partecipare i diretti interessati a lavori di pubblica utilità.".......ma caro giornalista Indini cosa vuol dire con questa frase ? Cosa c'entra il trattamento con i lavori di pubblica utilità? Ma il correttore delle bozze è in ferie?

velenosoveleno

Mar, 19/06/2012 - 20:50

"la Fornero ha fatto sapere che per far fronte al problema l'esecutivo sta lavorando all'ipotesi di estendere il trattamento di disoccupazione oppure di far partecipare i diretti interessati a lavori di pubblica utilità.".......ma caro giornalista Indini cosa vuol dire con questa frase ? Cosa c'entra il trattamento con i lavori di pubblica utilità? Ma il correttore delle bozze è in ferie?

Roberto Casnati

Mar, 19/06/2012 - 20:59

Ma nelle mani di chi siamo? Siamo nelle mani di Arlecchino e Pulcinella? Siamo nella commedia dell'arte? In un paese serio la Fornero, la Camusso ed i vertici INPS sarebbero stati processati e cacciati per aver creato, volutamente, allarme e danno sociale sociale! Se io come privato cittadino procuro allarme vengo giudicato per direttissima ed incarcerato. Tanto più grave, quindi, il reato compiuto da quest'incompetenti. Dopo oltre 6 (sei) mesi la Fornero ancora non sa quanti e quali sono gli esodati! E dopo tutto questo noi pretendiamo di addossare le nostre colpe alla Merkel? Ma come può essere credibile un paese nel quali quelli che dovrebbero sapere non sanno? Quelli che dovrebbero fare non fanno? Quelli che governano sparano numeri come si trattasse del superenalotto! Che la Fornero, la Camusso ed i vertici dell'INPS siano processati e cacciati con infamia!

Roberto Casnati

Mar, 19/06/2012 - 20:59

Ma nelle mani di chi siamo? Siamo nelle mani di Arlecchino e Pulcinella? Siamo nella commedia dell'arte? In un paese serio la Fornero, la Camusso ed i vertici INPS sarebbero stati processati e cacciati per aver creato, volutamente, allarme e danno sociale sociale! Se io come privato cittadino procuro allarme vengo giudicato per direttissima ed incarcerato. Tanto più grave, quindi, il reato compiuto da quest'incompetenti. Dopo oltre 6 (sei) mesi la Fornero ancora non sa quanti e quali sono gli esodati! E dopo tutto questo noi pretendiamo di addossare le nostre colpe alla Merkel? Ma come può essere credibile un paese nel quali quelli che dovrebbero sapere non sanno? Quelli che dovrebbero fare non fanno? Quelli che governano sparano numeri come si trattasse del superenalotto! Che la Fornero, la Camusso ed i vertici dell'INPS siano processati e cacciati con infamia!

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 19/06/2012 - 21:43

Di certo regna - come al solito - una GRANDE CONFUSIONE nei vari conteggi dello Stato. Nello "STATO" rientra in primis l' INPS. Il cittadino qualunque pertanto si domanda come possano uscire fuori questa DISPARITA' di numeri. C'è da pensare se siamo in UNICO STATO o in più STATI a tenuta stagna fra loro. Tale siituazione fa una FOTOGRAFIA ESATTA di questa Repubblica Italiana. L' INPS marcia per conto suo, la Magistratura anche questa per conto suo, i Politici per conto loro, il Governo per conto proprio ed il cittadino invece paga regolarmente IASSE e SUPERTASSE all' Agenzia delle Entrate anche questa per conto proprio. Insomma , se c'è qualcuno che veramente comanda in questa INCONCEPIBILE Repubblica , vuole spiegare al cittadino "sovrano" come stanno effettivamewnte le cose???? Anche qui, VERGOGNA !

Perrucci Antonio

Mar, 19/06/2012 - 21:53

Questo coccodrillo conta sulla scarsa memoria degli italiani? Ebbene basta leggere le passate dichiarazioni di questa prefica per capire che in modo veloce da tecnica è diventata più politica degli sfangati politici di memoria arco costituzionale. Dovrebbe dimettersi e sparire dalla circolazione.

peropix

Mar, 19/06/2012 - 22:00

Quella degli esodati è un'altra Casta. Nessuno ha il coraggio di dirlo. Con i soldi della liquidazione si dovrebbero riunire in cooperative ed inventarsi tante piccole aziende come fanno le "partita iva" che si arrangiano da sempre e nessuno li difende. In realtà i 65000/400.000 esodati sono voti e chi paghera' in fondo saranno coloro che rimangono ed hanno ancora un lavoro. Come fara' il governo a mantenera quest'orda di cinquantenni baby pensionati se non saremo noi a pagare?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 19/06/2012 - 21:43

Di certo regna - come al solito - una GRANDE CONFUSIONE nei vari conteggi dello Stato. Nello "STATO" rientra in primis l' INPS. Il cittadino qualunque pertanto si domanda come possano uscire fuori questa DISPARITA' di numeri. C'è da pensare se siamo in UNICO STATO o in più STATI a tenuta stagna fra loro. Tale siituazione fa una FOTOGRAFIA ESATTA di questa Repubblica Italiana. L' INPS marcia per conto suo, la Magistratura anche questa per conto suo, i Politici per conto loro, il Governo per conto proprio ed il cittadino invece paga regolarmente IASSE e SUPERTASSE all' Agenzia delle Entrate anche questa per conto proprio. Insomma , se c'è qualcuno che veramente comanda in questa INCONCEPIBILE Repubblica , vuole spiegare al cittadino "sovrano" come stanno effettivamewnte le cose???? Anche qui, VERGOGNA !

Perrucci Antonio

Mar, 19/06/2012 - 21:53

Questo coccodrillo conta sulla scarsa memoria degli italiani? Ebbene basta leggere le passate dichiarazioni di questa prefica per capire che in modo veloce da tecnica è diventata più politica degli sfangati politici di memoria arco costituzionale. Dovrebbe dimettersi e sparire dalla circolazione.

peropix

Mar, 19/06/2012 - 22:00

Quella degli esodati è un'altra Casta. Nessuno ha il coraggio di dirlo. Con i soldi della liquidazione si dovrebbero riunire in cooperative ed inventarsi tante piccole aziende come fanno le "partita iva" che si arrangiano da sempre e nessuno li difende. In realtà i 65000/400.000 esodati sono voti e chi paghera' in fondo saranno coloro che rimangono ed hanno ancora un lavoro. Come fara' il governo a mantenera quest'orda di cinquantenni baby pensionati se non saremo noi a pagare?

Enzolino

Mar, 19/06/2012 - 22:08

Da molti dei vostri commenti,sbilenchi e stolti per altro,sembra che ne sappiate più voi che le autorità competenti.Ma finitela di blaterare solo per partito preso e prendetevi a cuore il futuro dell`Italia,provateci almeno.

Enzolino

Mar, 19/06/2012 - 22:08

Da molti dei vostri commenti,sbilenchi e stolti per altro,sembra che ne sappiate più voi che le autorità competenti.Ma finitela di blaterare solo per partito preso e prendetevi a cuore il futuro dell`Italia,provateci almeno.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/06/2012 - 22:19

Ma questa e' fuori di testa, ci lamentavamo dei politici inetti che abbiamo ma questa e' peggio, molto peggio. Se i politicanti non fossero in stato di asservimento totale, completamente rincog.niti dovrebbero chiedere le dimissioni immediate. Pensiamo a chi abbiamo dato in mano il nostro futuro, il nostro stato sociale.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/06/2012 - 22:19

Ma questa e' fuori di testa, ci lamentavamo dei politici inetti che abbiamo ma questa e' peggio, molto peggio. Se i politicanti non fossero in stato di asservimento totale, completamente rincog.niti dovrebbero chiedere le dimissioni immediate. Pensiamo a chi abbiamo dato in mano il nostro futuro, il nostro stato sociale.

stefano2k

Mar, 19/06/2012 - 22:42

Vedremo gli esodati sessantenni pulire i graffiti sui muri delle città? La Fornero è una persona orrenda, irrispettosa di noi italiani (ma tanto non è stata votata in libere elezioni), ecco da dove partono i mali dell'Italia, dai professori universitari col loro codazzo di professorini, portaborse, ricercatori a vita che spargono sale sulla creatività e l'ingegno degli italiani. Questi il merito non sanno neppure cosa sia.

stefano2k

Mar, 19/06/2012 - 22:42

Vedremo gli esodati sessantenni pulire i graffiti sui muri delle città? La Fornero è una persona orrenda, irrispettosa di noi italiani (ma tanto non è stata votata in libere elezioni), ecco da dove partono i mali dell'Italia, dai professori universitari col loro codazzo di professorini, portaborse, ricercatori a vita che spargono sale sulla creatività e l'ingegno degli italiani. Questi il merito non sanno neppure cosa sia.

adriano1

Mar, 19/06/2012 - 23:08

Insomma, pacta sunt servanda. Se un'azienda programma un esodo volontario incentivato prima che una legge come quella di cui ci occupiamo venga promulgata, quest'ultima non può avere alcun effetto retroattivo altrimenti siamo nell'arbitrio. Poi, dato che queste trattative sono sempre concertate con i sindacati, questi devono pretendere la clausola di slavaguardia nel caso di rimaneggiamenti legislativi che in quel momento non siano né prevedibili né in essere. E questo vale anche per eventuali accordi che potranno avere operatività in futuro ( cioé a legge promulgata !) ma siano stati stipulati prima che la legge venisse discussa e promulgata .

Ritratto di emarco54

emarco54

Mar, 19/06/2012 - 23:15

ma questa arrogante rugosa, piagnona, che gesticola come un vigile urbano, ce l'ha o no il cervello ??? Mah!

adriano1

Mar, 19/06/2012 - 23:08

Insomma, pacta sunt servanda. Se un'azienda programma un esodo volontario incentivato prima che una legge come quella di cui ci occupiamo venga promulgata, quest'ultima non può avere alcun effetto retroattivo altrimenti siamo nell'arbitrio. Poi, dato che queste trattative sono sempre concertate con i sindacati, questi devono pretendere la clausola di slavaguardia nel caso di rimaneggiamenti legislativi che in quel momento non siano né prevedibili né in essere. E questo vale anche per eventuali accordi che potranno avere operatività in futuro ( cioé a legge promulgata !) ma siano stati stipulati prima che la legge venisse discussa e promulgata .

Ritratto di emarco54

emarco54

Mar, 19/06/2012 - 23:15

ma questa arrogante rugosa, piagnona, che gesticola come un vigile urbano, ce l'ha o no il cervello ??? Mah!

ettorevita

Mar, 19/06/2012 - 23:28

E' facile prendersela con La Fornero e i tecnici con il codazzo. La verità, almeno credo, sia diversa. I dati INPS sono stati funzionali agli interessi sindacali. Del resto il CIV dell'inps è fatto di sindacalisti e i vertici godono dell'appoggio sindacale. A parte l'aspetto politico, o gli equilibri di potere, è chiaro che tutti vogliono avere un ritorno da questa situazione, politici e sindacati in testa. Gli esodati sono coloro che hanno lasciato il lavoro con un accordo, e spesso l'uscita è stata ricompensata con una indennità. In qualche caso (sapendosi che stava per intervenire la riforma) tali situazioni sono state anticipate volutamente. Comunque i numeri non sono quelli dati dall'INPS, sono troppi. Ovvio che ci sono anche lavoratori (non esodati) che hanno lasciato il lavoro o sono stati licenziati, ma il fenomeno è trasversale a tutte le età. Questi lavoratori in qualche modo devono essere sostenuti, ma non possiamo dare a tutti la pensione anticipata.

esp2009

Mar, 19/06/2012 - 23:39

Ma come vi permettete voi lettori e voi giornalai del giornale di dire che un ministro della repubblica da i numeri? Quando il vostro padrone metteva veline e cioccolatai in ruoli istituzionali voi tutti zitti! Abbiate il senso della misura almeno, perche quello della vergogna lo avete perso da tempo

ettorevita

Mar, 19/06/2012 - 23:28

E' facile prendersela con La Fornero e i tecnici con il codazzo. La verità, almeno credo, sia diversa. I dati INPS sono stati funzionali agli interessi sindacali. Del resto il CIV dell'inps è fatto di sindacalisti e i vertici godono dell'appoggio sindacale. A parte l'aspetto politico, o gli equilibri di potere, è chiaro che tutti vogliono avere un ritorno da questa situazione, politici e sindacati in testa. Gli esodati sono coloro che hanno lasciato il lavoro con un accordo, e spesso l'uscita è stata ricompensata con una indennità. In qualche caso (sapendosi che stava per intervenire la riforma) tali situazioni sono state anticipate volutamente. Comunque i numeri non sono quelli dati dall'INPS, sono troppi. Ovvio che ci sono anche lavoratori (non esodati) che hanno lasciato il lavoro o sono stati licenziati, ma il fenomeno è trasversale a tutte le età. Questi lavoratori in qualche modo devono essere sostenuti, ma non possiamo dare a tutti la pensione anticipata.

esp2009

Mar, 19/06/2012 - 23:39

Ma come vi permettete voi lettori e voi giornalai del giornale di dire che un ministro della repubblica da i numeri? Quando il vostro padrone metteva veline e cioccolatai in ruoli istituzionali voi tutti zitti! Abbiate il senso della misura almeno, perche quello della vergogna lo avete perso da tempo

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/06/2012 - 00:57

Il problema degli esodati è più che altro un gran casino nel quale chi non ci capisce più nulla siamo noi cittadini. Se chi è al governo dell'Italia non è in grado di fornire cifre precise sui cittadini che vengono interessati dalle leggi che vengono promulgate allora siamo proprio alla dimostrazione della più assoluta incapacità di questi spocchiosi prof. Facciamo perciò un bel ringraziamento a Napolitano ed a tutti i trinariciuti che hanno ostacolato il governo Berlusconi e ci hanno ficcati in questo vicolo cieco.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 20/06/2012 - 00:57

Il problema degli esodati è più che altro un gran casino nel quale chi non ci capisce più nulla siamo noi cittadini. Se chi è al governo dell'Italia non è in grado di fornire cifre precise sui cittadini che vengono interessati dalle leggi che vengono promulgate allora siamo proprio alla dimostrazione della più assoluta incapacità di questi spocchiosi prof. Facciamo perciò un bel ringraziamento a Napolitano ed a tutti i trinariciuti che hanno ostacolato il governo Berlusconi e ci hanno ficcati in questo vicolo cieco.

MMARTILA

Mer, 20/06/2012 - 07:57

Gli anziani ai lavori di pubblica inutilità...ma roba da chiodi. Già i 40enni cassintegrati e/o senza lavoro li vedi a pulire i fossi seguendo l'ombra per nn stare al sole....vorrei vedere un 60enne come farebbe a stare sulla strada 8 ore al giorno. Professoressa dei miei stivali, e pensare che la formazione dei giovani dovrebbe dipendere da costoro...tutto si spiega: a cominciare dalla scarsissima preparazione universitaria dei neo-laureati, fino alla gestione criminal-mafiosa degli istituti.

lucioottavio

Mer, 20/06/2012 - 08:03

#29 peropix Sono parzialmente d'accordo con Lei. Quello che non mi convince è come si può aprire una partita iva con quei quattro soldi di liquidazione che ti danno. E' si, perchè a cinquant'anni non è che un lavoratore abbia maturato una liquidazione milionaria. Sarebbe interessante invece (a mio modo di vedere), che il Governo aiutasse in qualche modo questi esodati a riconvertirsi prorio come dice Lei, in partite iva, con agevolazioni, incentivi e quantaltro. Così, come mi sembra di aver capito, il meccanismo che vogliono tirare in piedi è solo un buttare soldi dalla finestra. Cordialità.

MMARTILA

Mer, 20/06/2012 - 07:57

Gli anziani ai lavori di pubblica inutilità...ma roba da chiodi. Già i 40enni cassintegrati e/o senza lavoro li vedi a pulire i fossi seguendo l'ombra per nn stare al sole....vorrei vedere un 60enne come farebbe a stare sulla strada 8 ore al giorno. Professoressa dei miei stivali, e pensare che la formazione dei giovani dovrebbe dipendere da costoro...tutto si spiega: a cominciare dalla scarsissima preparazione universitaria dei neo-laureati, fino alla gestione criminal-mafiosa degli istituti.

lucioottavio

Mer, 20/06/2012 - 08:03

#29 peropix Sono parzialmente d'accordo con Lei. Quello che non mi convince è come si può aprire una partita iva con quei quattro soldi di liquidazione che ti danno. E' si, perchè a cinquant'anni non è che un lavoratore abbia maturato una liquidazione milionaria. Sarebbe interessante invece (a mio modo di vedere), che il Governo aiutasse in qualche modo questi esodati a riconvertirsi prorio come dice Lei, in partite iva, con agevolazioni, incentivi e quantaltro. Così, come mi sembra di aver capito, il meccanismo che vogliono tirare in piedi è solo un buttare soldi dalla finestra. Cordialità.

Loreno Bardelli

Mer, 20/06/2012 - 08:50

Per i lavoratori di Terrmini Imerese facciamo intervenire gli Agnelli e & obbligandoli a far rientrare i capitali "esodati" all'estero sin dai tempi dell'avvocato ! Ma la dynasty al gianduia , resa pubblica dalle questioni ereditarie sbandierate in pubblico , non ha "smosso" qualche legittimo interesse da parte delle autorità competenti ? Cosa ci vuole di più ?

Loreno Bardelli

Mer, 20/06/2012 - 08:50

Per i lavoratori di Terrmini Imerese facciamo intervenire gli Agnelli e & obbligandoli a far rientrare i capitali "esodati" all'estero sin dai tempi dell'avvocato ! Ma la dynasty al gianduia , resa pubblica dalle questioni ereditarie sbandierate in pubblico , non ha "smosso" qualche legittimo interesse da parte delle autorità competenti ? Cosa ci vuole di più ?