In Europa ci serve il Cav voce forte e disinteressata


Aderisco volentieri alla vostra iniziativa per la candidatura alle prossime Europee di Silvio Berlusconi. Sono convinto che sia il modo migliore per dissentire da una giustizia «ingiusta». Un uomo di valore, quale è Berlusconi, un uomo dalle grandi risorse intellettuali, politiche e umane non può essere escluso dal prossimo agone europeo. E credo fermamente che, in questi difficili momenti di confusione politica e disagio economico, sia necessaria, in Europa, una voce chiara e forte, che nulla tema, e che prevalga sulle alchimie finanziarie di chi elabora furbescamente egoistici piani di proprio arricchimento a scapito di altri.

Commenti

sale.nero

Gio, 20/03/2014 - 09:39

Questo si chiama 'parlar chiaro'. Proprio perchè non ha più 39 anni ed ha un curriculum di tutto rispetto, oltre che una famiglia da non infangare, non può certo più fare il gioco delle tre carte. Chiaramente da fastidio e lo si capisce da come la giustizia si concentrata sulla sua persona.