Facebook in tribunale


Una donna separata pubblica su Facebook le foto della sua nuova vita, agiata, e il giudice decide che non le spettano gli alimenti. È accaduto a Caserta dove la prima sezione civile del tribunale di Santa Maria Capua Vetere attraverso un decreto ha negato «gli alimenti» a un'ex moglie, alla quale erano stati accordati dopo il divorzio. La sprovveduta ha pubblicato sul proprio profilo immagini che la ritraevano con il nuovo compagno e gli scatti testimoniavamo uno stile di vita improntato al benessere. Questo le è costato l'assegno mensile dell'ex marito.

Commenti

buri

Sab, 08/03/2014 - 07:49

bene le sta!