La faida fra le toghe rimaste orfane dell'arcinemico

L'immagine della Procura di Milano fino a ieri era di compattezza ed efficienza. Ora di colpo è inghiottita da un gorgo di veleni da cui rischia di uscire distrutta

Perché proprio adesso? Di fronte allo spettacolo disarmante e preoccupante offerto dalla Procura della Repubblica di Milano, di fronte a lacerazioni e contrapposizioni frontali la cui gravità non viene più negata neanche dagli osservatori più benevoli, bisogna domandarsi: come è possibile che un ufficio giudiziario la cui immagine esterna era fino a ieri di compattezza e di efficienza, si trovi inghiottito di colpo da un gorgo di veleni da cui rischia di uscire distrutto? È accaduto tutto all'improvviso? O qualcosa covava, e solo adesso, chissà perché, deflagra?

Sono domande cruciali, perché della lunga stagione giudiziaria vissuta dall'Italia dal 1992, la Procura milanese è stata la protagonista indiscussa. Capire il suo dramma odierno è essenziale per capire quanto in questi ventidue anni ha attraversato i rapporti tra politica e magistratura. E la risposta può essere una sola: tutto esplode adesso perché è venuto meno il grande collante che in questi anni ha tenuto insieme le anime diverse della Procura milanese e di tutta la magistratura italiana. Questo collante era l'emergenza Berlusconi. C'era un nemico comune, vissuto come tale non solo dai pm direttamente impegnati nelle inchieste su di lui, non solo nei settori radicali del sindacalismo delle toghe, ma dall'intero corpo della magistratura, perché metteva a repentaglio un quadro di norme ritenute irrinunciabili dalla categoria. In nome di questa difesa (dello Stato di diritto o dei privilegi di casta, il tema è discutibile all'infinito) la magistratura italiana si è schierata in questi anni compatta, e le poche voci dissenzienti sono state emarginate.

La chiamata alle armi ha messo per vent'anni la sordina alle divisioni ideologiche, alle divergenze culturali e professionali, alle rivalità e alle invidie personali. Ora, a torto o a ragione, l'emergenza viene considerata chiusa: il partito di Berlusconi fuori dal governo, Berlusconi fuori dal Parlamento, condannato in via definitiva, a espiare la pena tra i malati di Alzheimer, la stagione delle leggi ad personam ufficialmente chiusa dal nuovo governo. Missione compiuta, insomma. Così tutto riesplode di colpo, perché le differenze e le rivalità erano lì, naturali e inevitabili, e messe a tacere solo in nome della causa comune. Si può solo osservare che vent'anni di unanimità di facciata hanno fatto perdere ai magistrati l'abitudine al confronto civile, e che lo spettacolo di questi giorni non può rallegrare nessuno.

Commenti

cast49

Mer, 14/05/2014 - 08:36

mandiamoli a zappare la terra...

killkoms

Mer, 14/05/2014 - 13:57

"loro" sempre belli e bravi,gli "altri" tutti brutti,sporchi e cattivi!

pittariso

Mer, 14/05/2014 - 16:10

Verrà il giorno,deve venire per forza perchè siamo al limite ed allora per questi soggetti la storia insegna che saranno c..... amari,me lo auguro.

82masso

Mer, 14/05/2014 - 16:42

Tranquilli pultroppo l'emergenza è più viva che mai.

pino48

Mer, 14/05/2014 - 16:44

E' triste vivere in un Paese come il nostro dove tutto è alla mercè della magistratura che, sempre più, con spettacoli veramente indecorosi tra magistrati contribuisce al grande e penoso caos esistente

brunicione

Mer, 14/05/2014 - 16:59

.... questi fanno finta di litigare, ma a loro interessano solo soldi e privilegi, delle cause che durano 10 anni, non gliene può fregar de meno

giovauriem

Mer, 14/05/2014 - 16:59

napolitanoooooooooooooooo! dove sei?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 14/05/2014 - 17:40

Se Berlusconi vince alle europee, se veramente si fa giustizia sul caso delle pressioni illegittime per defenerstrarlo, se e se.....Torneranno tutti a braccetto sti magistrati milanesi. Se torna il BAUBAU vedrete che casino faranno.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 14/05/2014 - 17:43

Bisognerebbe andare in procura a Milano con il flit e dare disinfestazione.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 14/05/2014 - 17:43

Bisognerebbe andare in procura a Milano con il flit e fare disinfestazione.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mer, 14/05/2014 - 17:56

EXPCI STORY”NON DOVUTO A GOVERNI&CAPO DI STATO NON LEGITTIMATI DAL POPOLO? O' Pesce fete semp' da' capa poiché la Camorra s'annida a Napoli e dintorni anche se ce un Sindaco ex “ magistrato ” e a Milano un Rosso di sera e alla mattina transformers alla Penelope? Non pensate che dopo il 25 pv “ Sir George Marx I-II ” rassegni le dimissioni e sia inquisito per alto tradimento della Patria o lasciamo correre nel veder il Gattopardi&Topo rincorrersi la coda perchè Amato dagli Italiani? Sbaglio che Craxi venne fatto fuori dal momento cui si oppose, http://it.wikipedia.org/wiki/Crisi_di_Sigonella che ostacolò a Sigonella gli Usa e Berlusconi per difendere gli interessi del Popolo a cui a Napolitano&Cl non gliene frega niente e che con ? Secondo voi non EXPOnsabili la Magistratura che gioca a rilento con la Sinistra e per la Destra non possono non sapere? Ma alla Provincia Milanese chi era il Presidente non Penati? Il “Compagno G ” . Dicono che non parlò e nemmeno adesso parlerà! Ebbe? Tagliatela la lingua visto che non gli serve, invece , a cchisti non gli hanno tagliati nemmeno il cordone ombelicale tra Partito affaire! Io vi consiglio di leggervi l'interrogatorio di Prodi da parte di Di Pietro (io ero dietro la porta come tanti giornalisti) e il borbottare si sentiva: “ Vi pare che l'Iri non pagasse le mazzette come per la “La Standa ” degli Agnelli e diventata di Silvio dubbi e perplessità perchè Dell'Utri ha assunto lo staliere Mangano ? ” Ma Magistrati, Ps, Carabinieri, Guardie polizia Penitenziaria carcerarie avvocati e altri operatori non a contatto con criminali: associarli a tale teorie di castroneria? La verità che per Santoro un processo in 15 giorni il mio durato 7 anni e a 15 dal prepensionamento? S secondo voi a chi mancavano soldini? Altre verità che un mediocre magistrato guadagna 260.000 euro e un buon poliziotto 14€ di Prodi: mizzica: : “|a quanto umano è ccheskì! Non sarà che Mortadella per l'avviso al Cav a Napoli divenne aiutino giudiziale nel vincere le elezioni o capacita Popolare? Ultimo tenzona tra Edmondo Bruti Liberati e le accuse di Robledo con lettera di Pomarici: “Assegnazione caso Ruby a Dda fu anomala”. E “Anomalia anche nel caso Sallusti”.Cose Turche o da cessi? Poletti dal Pci a Renzi: le cooperative sono imprese già, ma non Mediaset che Gonfaloniere Presidente assolto e il Cav Presidente del Consiglio condannato? SMEmo che gli attivisti Sindacali venivano distaccati o concessi LO per tramutarsi in LS dopo l'attivismo Politico? Ninti sapissi? Memoria corta o SMEmo curriculum vitae per Sinistra o vizio, Ja Giacobino? Piasce 'a roba do' Popolo o d'autri? Pensaci Giacomino http://vincenzoaliasilcontadino.wordpress.com/2014/05/14/expci-storynon-dovuto-a-governicapo-di-stato-non-legittimati-dal-popolocene-segrete-e-trame-sul-collele-prove-del-complotto-anti-cav-ilgiornale-it/ http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2014/05/expci-storynon-dovuto-governi-di-stato.html

Accademico

Gio, 15/05/2014 - 03:28

Una maledizione si sta abbattendo sulla procura di Milano. Ne usciranno sicuramente male.

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 15/05/2014 - 07:31

Speriamo che si sfasci tutto il sistema,così potremo INCRIMINATI TUTTI, PER POI COMINCIARE CON UNA GIUSTIZIA PULITA.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 15/05/2014 - 08:32

Ma come si amano in procura a Milano! Sono tutti pronti a dare l'altra guancia. MD è un vero mito.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 16/05/2014 - 00:04

La peggior colpa dei magistrati che fanno politica, cioè quelli che da vent'anni perseguitano Berlusconi, è di AVER TOLTO LA BENDA DAGLI OCCHI DELLA GIUSTIZIA. IN QUESTO MODO QUELLI DI MD L'HANNO TRASFORMATA IN "COSA LORO".

angelomaria

Gio, 22/05/2014 - 09:14

e la feccia avanza aiutiamola ha raggingere il primo tombino che se l'ingihiotti tutti per sempre!!!